a Fisichella viene ritirata la patente

Sezione libera dove si può parlare di quello che si vuole, ovviamente senza esagerare! :P

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Avatar utente
Lele78
Rank: Autista sicuro!
Rank: Autista sicuro!
Messaggi: 399
Iscritto il: 17/07/2004, 15:52
Località: Trento

Messaggio da Lele78 » 22/11/2005, 1:21

alex_ander1979 ha scritto: Io poi penso che a gente come Fisichella (Schumacher, Alonso, Raikkonen,...) dovrebbe essere concessa la licenza di infrangere il c.d.s.
Ma che dici?!

:testata :incaz:
Lele
Ciao ciao
:ciao

SirEdward
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 749
Iscritto il: 19/01/2005, 9:36
Località: Bologna

Messaggio da SirEdward » 22/11/2005, 14:50

alex_ander1979 ha scritto: Hi ! Hi ! Hi ! 8)

Io ora non ho capito in quale tratto dell'Appia Nuova Giancarlo andasse a 150 Km/h: certo è forse un po' troppo, ma a 100 Km/h ci si può anche andare sull'Appia Nuova, a tratti (dove ci sono meno semafori).
per lo meno adesso so che non è un pazzo furioso, ma solo uno che ha infranto delle regole.
alex_ander1979 ha scritto:Io poi penso che a gente come Fisichella (Schumacher, Alonso, Raikkonen,...) dovrebbe essere concessa la licenza di infrangere il c.d.s.
Non è solo il pilota... Contano la strada, l'auto e... il resto della gente che sta nello stesso tratto di strada nello stesso momento.

Avatar utente
Kunta Kinte
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 4038
Iscritto il: 24/02/2005, 16:36
Località: La patria delle olive all'Ascolana

Messaggio da Kunta Kinte » 22/11/2005, 16:49

SirEdward ha scritto:Non è solo il pilota... Contano la strada, l'auto e... il resto della gente che sta nello stesso tratto di strada nello stesso momento.
Esatto........puoi trovare il vecchietto che cammina a centro strada e che non si scansa manco con la sirena puntata negli orecchi.....a 150 all'ora..sai che pizza.... :o
Immagine

meglio fare una multa in meno che farne una sbagliata L.Ciccola

Avatar utente
alex_ander1979
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 725
Iscritto il: 16/10/2003, 23:25
Località: Roma

Messaggio da alex_ander1979 » 22/11/2005, 18:21

Ovviamente avete tutti ragione, tuttavia io voglio pensare che Fisichella sia una persona responsabile che sa valutare sufficientemente bene quello che fa.

Dunque voglio pensare che lui a 150 Km/h in quel tratto di strada e con quelle condizioni di traffico si sentisse sufficientemente sicuro di non avere e di non causare incidenti.

Inoltre voglio pensare che Fisichella abbia una padronanza dell'auto, anche in situazioni limite ovviamente, che va molto al di là di quella che ho io o che abbiamo noi automobilisti "tradizionali". Dunque Fisichella non è lo sborone che ha appena preso la patente e che corre per "far vedere qualcosa" agli amici dopo una notte in discoteca a consumare alcool (e/o altro)... e non è nemmeno la vecchietta che magari va piano, ma non ha nessuna padronanza dell'auto !

Ovviamente però "anche Fisico non è al di sopra delle leggi della fisica" e non può "calcolare" tutti gli imprevisti. Io voglio, comunque, pensare benevolmente che il suo senso di responsabilità sia tale da non avergli fatto commettere una stupidaggine rischiosissima. Pertanto voglio pensare che lui non abbia fatto qualcosa di troppo grave.
E con ciò non dico che lo farei pure io in quanto non sono Fisichella e non ho le capacità che lui sicuramente ha.

Se c'è il nonnetto che va a 40 Km/h e Fisichella viene a 150 Km/h è suo dovere avere il controllo anche in quella situazione, come tutti noi abbaimo il dovere di fermarci in tempo se sull'autostrada c'è una coda dietro una curva o di considerare che in fase di sorpasso il sorpassato possa ragionevolmente spostarsi...

Chiaramente, lo so, 150 è troppo: ma pare che lui stesse andando da suo figlio (o figlia) con la febbre e non credo che volesse arrivare trasportato dal becchino.

Per cui perdoniamogli il peccato veniale.
cinture allacciate + distanze di sicurezza + agevolarsi a vicenda nel traffico = viaggiare sicuri, tranquilli, anche in velocità ! :D

Avatar utente
Kunta Kinte
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 4038
Iscritto il: 24/02/2005, 16:36
Località: La patria delle olive all'Ascolana

Messaggio da Kunta Kinte » 22/11/2005, 19:06

alex_ander1979 ha scritto: ma pare che lui stesse andando da suo figlio (o figlia) con la febbre e non credo che volesse arrivare trasportato dal becchino.
Il problema è proprio questo........stai correndo da tuo figlio malato........la concentrazione e la tua preparazione va a farsi benedire.....a suo onore va il fatto che ha ammesso di aver torto........altri "vip" avrebbero fatto il diavolo a quattro.
Immagine

meglio fare una multa in meno che farne una sbagliata L.Ciccola

Avatar utente
Massy
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 2222
Iscritto il: 15/12/2002, 4:20
Località: Lazio
Contatta:

Messaggio da Massy » 23/11/2005, 2:10

150 sull'Appia è decisamente troppo.
Dipende poi dov'è messo quel limite... se dopo il GRA è troppo lo stesso ma vi sono lunghi tratti a 2 carreggiate a 2 corsie.
Prima del raccordo vi sono invece molti attraversamenti pedonali ed un casino di incroci.

Dipende insomma. Somma stima per la sua dichiarazione. :)
Immagine § Informazioni mutui § Carte di Credito § Manie GraficheImmagine § Diari di viaggio

Quando inizierò a capire che sbaglio più di quanto possa immaginare starò meglio.

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Messaggio da SicurAUTO » 24/11/2005, 13:36

Diciamo che visto l'orario (mattina presto) e anche la situazione un errore ci può anche stare... la Parietti fece carte false per evitare la multa ricordate?

Di sicuro nessuno qui è un santo e quindi tanti di noi in certe situazioni si sono spinti oltre... l'importante è che siano eccezioni e non abitudini! :ciao
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

Jak
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 949
Iscritto il: 16/09/2005, 10:28
Località: Reggio Emilia

Messaggio da Jak » 24/11/2005, 15:27

Sicurauto ha scritto:Diciamo che visto l'orario (mattina presto) e anche la situazione un errore ci può anche stare... la Parietti fece carte false per evitare la multa ricordate?

Di sicuro nessuno qui è un santo e quindi tanti di noi in certe situazioni si sono spinti oltre... l'importante è che siano eccezioni e non abitudini! :ciao
Condivido!
Non voglio giudicare nessuno, ma non sono un santo :angel ed ho bimbi piccoli :love , comprendo benissimo l'angoscia di quando ti chiama una baby-sitter...ed è difficile rispettare il limiti :arros . Non conosco il tratto di strada in questione, ma 150 mi sembrano tantini :eh

Sono cosciente di non essere un pilota di F1 e dinon averne le sue capacità, ma in oltre vent'anni di guida ho constatato di persona che la strada non è una pista: sulla strada c'è sempre l'imprevisto.

Un po' come quando Villeneuve e non-mi-ricordo-chi fecero la "gara" sul filo dei 300 sulla A1! Certo due GRAN PILOTI, ma il resto del mondo che circolava sul qual tratto di autostrada non erano piloti....

Regulus
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 753
Iscritto il: 29/01/2003, 19:24
Località: Torino

Messaggio da Regulus » 24/11/2005, 23:53

guardate, non so come sia la situazione dalle vostre parti, ma per come si è messi dalle mie, non mi sento di condannare persone che non rispettano i limiti, tanto più quando sono persone in grado di guidare, con limiti decenti probabilmente anche se si ha la volgia e la possibilità di correre ci si adeguerebbe ad andare un pelino più piano, ma dato che i limiti non sono fatti per essere rispettati, altrimenti i 50 km/h per rettilinei lunghi km non esisterebbero... ripeto, non so come sia dalle vostre parti, ma per come lo è dalle mie, non mi sento di condannare chi non rispetta i limiti...

mi appresto a compiere il quarto anno di patente, con alle spalle 300000km fatti in questi 4 anni... dato che sono stati fatti prevalentemente sulle statali delle mie parti, non voglio nemmeno immagina quanto tempo sarei dovuto stare in macchina se avessi dovuto farli tutti a 50 km/h, anche perchè limito più alto... non c'e'...

ciao
By Regulus

Avatar utente
marko
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1602
Iscritto il: 20/03/2004, 0:14
Località: Capena (RM)

Messaggio da marko » 25/11/2005, 1:05

scusate un momento....andiamo cn calma...siamo ttt d'accordo ke essendo un pilota ,forse(xke onestamente d darlo x scontato nn me la sento)ha meno probabilità(dovute a diversi fattori) d skiantarsi..
ma c sn mille fattori esterni ke possono cmq portare a un disastro...

puoi essere bravo qnt t pare..ma se t scoppia una gomma a 150 sull'aurelia tanti saluti (e a volte succede)

puoi essere bravo qnt t pare...magari xò t trovi qll ke bravo nn è ke va a 35(e anke qst succede,anke a qll'ora) e tanti saluti a te e a qll altro...

voglio dire...capisco la preoccupazione(ma sta baby sitter il 118 nn era capace a farlo?? ma in mano a ki l'hanno messa sta pupetta?) ma tra arrivare 10 minuti dopo e nn arrivare x niente penso ke sia + utile la prima no?? anke se sei Giancarlo Fisichella...

è sl questione di responsabilità,nn di cognome
<b>Mr.Domino</b>
<b>[M+@+(k*2)+0] </b>
IL MIO FORUM

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti