a Fisichella viene ritirata la patente

Sezione libera dove si può parlare di quello che si vuole, ovviamente senza esagerare! :P

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Avatar utente
alex_ander1979
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 725
Iscritto il: 16/10/2003, 23:25
Località: Roma

Messaggio da alex_ander1979 » 25/11/2005, 13:18

Ripeto che è giusto quello che dite e che Fisichella sarebbe dovuto andare più piano, però ripeto anche che io -personalmente- se dovessi essere scarrozzato in macchina da qualcuno, preferirei avere come guidatore Fisichella a 150 Km/h che mia zia (che ha preso la patente a quasi 50 anni, tra l'altro, e non ha mai guidato in città) a 60 Km/h.
cinture allacciate + distanze di sicurezza + agevolarsi a vicenda nel traffico = viaggiare sicuri, tranquilli, anche in velocità ! :D

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Messaggio da SicurAUTO » 25/11/2005, 13:41

Ho visto l'intervista di Fisichella a Striscia la Notizia quando Staffelli gli ha dato il Tapiro...

Lui ha spiegato (senza sottrarsi alle colpe) che la bambina chiedeva di loro e piangeva molto (per questo il 118 sarebbe stato inutile).

Inoltre la strada era a due corsie e vista l'ora era deserta.

Poi stava per dire "io sono un pilot..." ma Staffelli lo ha interrotto.

Secondo me voleva dire (in tutta umiltà) che essendo un pilota era anche in grado di valutare tanti fattori che lo hanno spinto a tirare troppo l'auto.

Io vi posso dire che se uno pensa sempre alla catastrofe (gomma che scoppia, pazzo che sbuca) è bene che se ne stia a casa chiuso. Pensando per assurdo ogni giorno che esco in moto potrebbe essere l'ultimo... e il ragionamento non è tanto sbagliato.

Tuttavia nella vita non bisogna solo pensare in negativo...

Ovvio che nemmeno bisogna dimenticarsi di ragionare :ciao
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

Avatar utente
marko
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1602
Iscritto il: 20/03/2004, 0:14
Località: Capena (RM)

Messaggio da marko » 25/11/2005, 13:49

Io vi posso dire che se uno pensa sempre alla catastrofe (gomma che scoppia, pazzo che sbuca) è bene che se ne stia a casa chiuso. Pensando per assurdo ogni giorno che esco in moto potrebbe essere l'ultimo... e il ragionamento non è tanto sbagliato.
sicuramente....
ma c sn molte meno probabilità a 100(ke cmq nn è poko)+ttosto ke a 150 no??si muore anke a 10 all'ora....ma è + difficile no?
se dovessi essere scarrozzato in macchina da qualcuno, preferirei avere come guidatore Fisichella a 150 Km/h che mia zia (che ha preso la patente a quasi 50 anni, tra l'altro, e non ha mai guidato in città) a 60 Km/h.
ah beh...sicuramente..ce n'è d gente così purtroppo
<b>Mr.Domino</b>
<b>[M+@+(k*2)+0] </b>
IL MIO FORUM

Avatar utente
alex_ander1979
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 725
Iscritto il: 16/10/2003, 23:25
Località: Roma

Messaggio da alex_ander1979 » 26/11/2005, 1:22

ma c sn molte meno probabilità a 100(ke cmq nn è poko)+ttosto ke a 150 no??si muore anke a 10 all'ora....ma è + difficile no?
ecco il punto: perché non andare a 40 Km/h in autostrada ? Se a 40 succede un incidente si hanno buone probabilità di non farsi molto male, se si è allacciati almeno; invece 130 Km/h è una velocità molto pericolosa.

Dunque portiamo a 40 Km/h il limite sulle nostre autostrade !

Volevo inoltre dire che se qualcuno ha un infarto alla guida, o se scoppia una gomma, il rischio (di morte) esiste a qualsiasi velocità, un po' meno alle basse ed un po' più alle alte. Se a 90 Km/h si ha un infarto (o scoppia una gomma) mentre si sorpassa una colonna di camion e si finisce incastrati sotto un TIR, secondo me non trovano manco i pezzi. Un discorso simile può valere se sulla strada ci sono degli oggetti.

Quindi forse è meglio rendere più sicure le strade (guard rail migliori, strade più ampie) ed i veicoli (barre anti intrusione sui camion, air bag) e accettare definitivamente il fatto che LA velocità sicura non esiste e che tutto dipende dalla situazione: 90 Km/h possono essere tantissimi o pochi, come pure 150 possono essere troppi o no a seconda delle circostanze (tra cui c'è anche l'esperienza del pilota...).
cinture allacciate + distanze di sicurezza + agevolarsi a vicenda nel traffico = viaggiare sicuri, tranquilli, anche in velocità ! :D

Avatar utente
marko
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1602
Iscritto il: 20/03/2004, 0:14
Località: Capena (RM)

Messaggio da marko » 26/11/2005, 9:37

ecco il punto: perché non andare a 40 Km/h in autostrada ? Se a 40 succede un incidente si hanno buone probabilità di non farsi molto male, se si è allacciati almeno; invece 130 Km/h è una velocità molto pericolosa.

Dunque portiamo a 40 Km/h il limite sulle nostre autostrade !
si ma nn si parla d autostrada.....certo ke a 130 nn resta molto della makkina...ma se tutti andassero a 130 nn c sarebbe proprio il problema...

noi stiamo parlando d una strada dv tutti gli altri DOVREBBERO andare a velocità normale e uno skizza a 150 all'ora...

scusami tanto eh..ma mi sembrano due cose nettamente diverse nn trovi??

nn dv tutti vanno + o - alla stessa velocità...


poi oh...so d nn essere kiaro nelle mie spiegazioni ma meglio di così nn pss fare...se nn riesco a farmi capire amen...fate cm se nn avessi mai parlato e via...
<b>Mr.Domino</b>
<b>[M+@+(k*2)+0] </b>
IL MIO FORUM

Avatar utente
alex_ander1979
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 725
Iscritto il: 16/10/2003, 23:25
Località: Roma

Messaggio da alex_ander1979 » 26/11/2005, 15:01

Beh ... a dire il vero forse sono io che non mi sono fatto capire, per cui mi scuso se sono stato impreciso. Nell'ultimo post parlavo in generale, ossia "in linea di principio".

Il caso di Fisichella è senza dubbio un caso limite ed è chiaro che lui abbia esagerato con la velocità. La via Appia Nuova non è certo una autostrada, e dunque bisogna andare piano, ma comunque è a due corsie con carreggiate separate.

Dico solo che se un pilota quale è Fisichella corre, questo non vuol dire
necessariamente che qualcuno sia in pericolo più di quanto non possa esserlo quando a guidare c'è qualcuno, per esempio, con pochissima esperienza anche se rispetta tutte le norme del c.d.s....

Quindi la mia tesi è che tutto (anche la velocità e la sua pericolosità) è relativo: (a) alla strada, (b) al traffico, (c) al pilota.

E chiaramente, il pilota non è in generale da solo sulla strada e dunque, anche se decide di correre, deve prevedere (ragionevolmente) i comportamenti degli altri automobilisti, agire di conseguenza con prudenza, sempre sotto la sua responsabilità e valutando la situazione usando il "buon senso".

P.S. io ho voluto fare un discorso critico, evitando volutamente l'argomento "se c'è il limte di 60, TUTTI devono andare a non più di 60 Km/h"...

Inoltre ho espresso mie opinioni personali e non mi passa assolutamente per la testa di andare a 150 su una strada come l'Appia Nuova ! (anche se in autostrada non rispetto sempre sempre i 130.....)
cinture allacciate + distanze di sicurezza + agevolarsi a vicenda nel traffico = viaggiare sicuri, tranquilli, anche in velocità ! :D

Regulus
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 753
Iscritto il: 29/01/2003, 19:24
Località: Torino

Messaggio da Regulus » 26/11/2005, 22:53

Marko ha detto:
si ma nn si parla d autostrada.....certo ke a 130 nn resta molto della makkina...ma se tutti andassero a 130 nn c sarebbe proprio il problema...

noi stiamo parlando d una strada dv tutti gli altri DOVREBBERO andare a velocità normale e uno skizza a 150 all'ora...
guarda, non per essere polemico, ma non sono per niente d'accordo. se vado a 150 km/h su una statale a due corsie, magari anche con delle curve ma aperte (vale a dire con visibilità oltre le curve, tipo quelle che si trovano in pianura, che dopo una curva vedi anche le 10 successive), quindi con visibilità di più di 300m, non vedo assolutamente che pericolo ci possa essere ad andare a 150km/h... se vedi un'altra macchina, freni o rallenti, sia che essa sia in marcia sia che essa sia ferma, l'unico pericolo lo puoi correre volendo per te stesso, ma per nessun altro.... non sono parole campate per aria, è matematica pura e semplice, con una macchina moderna che non sia un catorcio, contando il tempo di reazione e lo spazio di arresto hai bisogno di poco meno di 250m per fermarti quindi...

ciao
By Regulus

Avatar utente
marko
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1602
Iscritto il: 20/03/2004, 0:14
Località: Capena (RM)

Messaggio da marko » 27/11/2005, 0:39

ke nn sn certo poki....cmq sia fortunato te ke hai strade dv vedi x oltre 300 metri xke a me nn ne sn mai capitate......

a parte qst ovvio ke ogni caso è a se...x qst motivo si parla + o - in generale....
<b>Mr.Domino</b>
<b>[M+@+(k*2)+0] </b>
IL MIO FORUM

Regulus
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 753
Iscritto il: 29/01/2003, 19:24
Località: Torino

Messaggio da Regulus » 27/11/2005, 18:18

io abito in una zona di montagna come la valsangone, e nella stessa valle e nelle valli vicine come la val di susa, casi del genere ce ne sono, e tutti con il limite dei 50km/h, andando in zone di pianura nei dintorni di torino si trovano molte più occasioni di trovare strade simili. Non pretendo certo che ci sia il limite dei 150, anzi, ma avere un limite dei 90km/h oppure dei 110 km/h a mio avviso sarebbe particolarmente intelligente rispetto ad un limite dei 50...

ciao
By Regulus

Avatar utente
marko
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1602
Iscritto il: 20/03/2004, 0:14
Località: Capena (RM)

Messaggio da marko » 28/11/2005, 11:16

ah beh..sul fatto ke c siano limiti assurdi siamo tutti quanti d'accordo..
<b>Mr.Domino</b>
<b>[M+@+(k*2)+0] </b>
IL MIO FORUM

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Majestic-12 [Bot] e 13 ospiti