a Fisichella viene ritirata la patente

Sezione libera dove si può parlare di quello che si vuole, ovviamente senza esagerare! :P

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Avatar utente
sicurdany
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 2345
Iscritto il: 09/02/2004, 22:22
Località: Palermo

Messaggio da sicurdany » 29/11/2005, 0:15

Limiti assurdi senza ombra di dubbio... spesso difficile da rispettare pure, ma da 50km/h a 150 km/h ce ne passa...

Il caso di Fisichella non è 1 caso limite, è 1 caso specifico e mi sembra quindi sbagliato tirare in ballo "qualsiasi" tipo di esempio x giustificarlo o meno...

Ha sbagliato, pubblicamente ha fatto ammenda, pagherà x quanto previsto dal C.d.S. e cmq non è da considerarsi 1 criminale... Certo che di imperizia, negligenza ed incoscienza ne ha avuto tanta e "per fortuna" non è successo niente di grave. Poi noi stessi ne parliamo di + proprio xkè si tratta di 1 personaggio famoso, x giunta pilota di Formula 1 ed impegnato in campagne x la sicurezza stradale ( :-[ :roll: ).

Avatar utente
alex_ander1979
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 725
Iscritto il: 16/10/2003, 23:25
Località: Roma

Messaggio da alex_ander1979 » 29/11/2005, 1:58

(...) hai bisogno di poco meno di 250m per fermarti quindi...

250 m come spazio di frenata a 150 Km/h è uno spazio "prudenziale": in realtà, su strada asciutta e con buoni riflessi, penso che ci si fermi in meno spazio.

A 100 Km/h ci si può fermare in 60 m.

Come hai ottenuto lo spazio di frenata e sono giuste le mie ipotesi ?
cinture allacciate + distanze di sicurezza + agevolarsi a vicenda nel traffico = viaggiare sicuri, tranquilli, anche in velocità ! :D

Avatar utente
alex_ander1979
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 725
Iscritto il: 16/10/2003, 23:25
Località: Roma

Messaggio da alex_ander1979 » 29/11/2005, 2:14

P.S.: ho trovato una soluzione che mi permette di non pensare .... :wink:

visitate il sito:
http://www.internetratgeber-recht.de/Ve ... emsweg.htm
per calcolare lo spazio di frenata.

(potete giocare con mille parametri)
Il sito è in tedesco.

Per un calcolo standard fate così:
mettete in "Verzögerung" (decelerazione) il valore 7.5 o 6.5 (m/s^2), relativo alla decelerazione per una frenata decisa su asfalto asciutto con o senza ABS (vedere tabella in basso)

mettete la velocità di partenza in alto e cliccate "Wege berechnen": in basso a destra compare il valore "Anhalteweg" che indica lo spazio totale di arresto, incluso lo spazio percorso nel tempo di reazione.

Subito sopra compare lo spazio di frenata "netto" (Bremsweg).

Se volete, divertite a cambiare i parametri (Reaktionszeit=tempo di reazione).

Per 150 Km/h con parametri standard e decelerazione=6.5 m/s^2 lo spazio di arresto è di 163m
cinture allacciate + distanze di sicurezza + agevolarsi a vicenda nel traffico = viaggiare sicuri, tranquilli, anche in velocità ! :D

Regulus
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 753
Iscritto il: 29/01/2003, 19:24
Località: Torino

Messaggio da Regulus » 01/12/2005, 10:40

No no, hai ragione tu, ho dato quello spazio di frenata per dare l'idea che pure un nonno con i riflessi di una gazzella addormentata ( :P :P ) riuscirebbe a trovare una strada sulla quale fare in sicurezza i 150km/h.
Ripeto, non ho bisogno dei 150km/h come limite sulle statali, ma su quelle ampie e con grande visibilità, non vedo cosa ci sarebbe di male a portare il limite a 110km/h.
Questo dato dello spazio di frenata serve anche a far capire che il limite dei 130km/h in autostrada è un limite a dir poco obsoleto adatte a macchine di anni e anni fa, con spazi di frenata molto più grandi.
Infatti li gli spazi di visibilità sono enormemente più grandi di quelli necessari a fermarsi da 150km/h, e restano sempre più grandi anche se si considerano le curve autostradali, le quali grazie al loro grande raggio danno sempre una visibilità ottimale, che supera i 163m di spazio necessari da te segnalati. Certamente ci sono le dovute eccezioni con curve più strette, quelle andrebbero segnalate con particolare attenzione, non come oggi, che ti piazzano 1000 segnali di pericolo in tutte le curve, e poi quando arrivi in quella veramente pericolosa non ci fai nemmeno più caso....

ciao
By Regulus

SirEdward
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 749
Iscritto il: 19/01/2005, 9:36
Località: Bologna

Messaggio da SirEdward » 01/12/2005, 15:13

Regulus ha scritto: Certamente ci sono le dovute eccezioni con curve più strette, quelle andrebbero segnalate con particolare attenzione, non come oggi, che ti piazzano 1000 segnali di pericolo in tutte le curve, e poi quando arrivi in quella veramente pericolosa non ci fai nemmeno più caso....

ciao
purtroppo è vero: le persone ignorano i segnali perché sono tanti e spesso inutili... (un esempio chiaro: quando vedo i cartelli di dosso o cunetta, la maggior parte delle volte lo vedo anche da solo che c'è un dosso...)

Così pure i limiti di velocità, talmente bassi che uno non ci fa più caso.

Recentemente ho guidato un'auto per la quale i limiti di velocità sono adeguati. Una Polo del 1989 (il modello che entrò in produzione all'inizio degli anni '80). Per quella auto i limiti sono corretti, addirittura il limite autostradale è troppo alto.

Ma è un'auto di 16 anni, tenuta non troppo bene e progettata negli anni '70. Vogliamo darci una aggiornata?

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti