A1: traffico di mezzi pesanti

Sezione libera dove si può parlare di quello che si vuole, ovviamente senza esagerare! :P

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Avatar utente
alex_ander1979
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 725
Iscritto il: 16/10/2003, 23:25
Località: Roma

A1: traffico di mezzi pesanti

Messaggio da alex_ander1979 » 28/03/2004, 2:07

Vorrei pianificare un viaggio per la Germania e stò giocando con l'idea di partire (da Roma) di notte.
Tuttavia qualcuno mi dice che di notte sull'A1 (specie nei tratti Roma-Firenze-Bologna) si crea una interminabile fila di camion, peggio che di girono.
La vostra esperienza cosa vi dice ?
C'è più traffico di mezzi pesanti il giorno o nelle ore notturne e di quanto è la differenza ??
Cosa mi consigliereste di fare: partire in mattinata oppure di notte (mezzanotte) ??
cinture allacciate + distanze di sicurezza + agevolarsi a vicenda nel traffico = viaggiare sicuri, tranquilli, anche in velocità ! :D

Avatar utente
Massy
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 2222
Iscritto il: 15/12/2002, 4:20
Località: Lazio
Contatta:

Messaggio da Massy » 03/04/2004, 1:02

Bhè, traffico ce n'è... ma io non ho mai avuto particolari disagi...

Tempo fa avevo la ragazza a Firenze Certosa e spesso si andava a Bologna di sera... e sia all'andata che al ritorno mai problemi diciamo...

Certo traffico ne trovi ma non così "importante".

Ah, se proprio vuoi star sicuro, parti di sabato notte: la domenica non possono circolare.
Immagine § Informazioni mutui § Carte di Credito § Manie GraficheImmagine § Diari di viaggio

Quando inizierò a capire che sbaglio più di quanto possa immaginare starò meglio.

Avatar utente
alex_ander1979
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 725
Iscritto il: 16/10/2003, 23:25
Località: Roma

Messaggio da alex_ander1979 » 05/04/2004, 22:40

Grazie per aver risposto e grazie del consiglio.

Non mi mette pensiero il traffico "normale" di camion, anche se non saprei spiegarti in modo matematico cosa è per me una "normale" densità di camion sull'autostrada ..... perdona le contorsioni mentali !!
Era solo per sapere se era vero o no che di notte tutta l'autostrada diventa praticamente una unica colonna di camion, in modo tale che è necessario viaggiare o incolonnati tra i camion o quasi sempre in corsia di sorpasso: un viaggio così, di notte, per centinaia di Km è stressante e potenzialmente pericoloso, a mio avviso.
cinture allacciate + distanze di sicurezza + agevolarsi a vicenda nel traffico = viaggiare sicuri, tranquilli, anche in velocità ! :D

Avatar utente
docmad
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 699
Iscritto il: 23/03/2004, 18:59
Località: Genova - Parma
Contatta:

Messaggio da docmad » 05/04/2004, 22:55

Purtroppo io l'ho sempre fatta di sabato la A1 da Parma a Piacenza Sud... per cui non saprei dirti come è il traffico di camion. Cmq la mia ragazza che è di Parma dice che è un traffico normalissimo senza problemi... poi avendo 3 corsie non ti danno noia più di tanto :)
ciaociao
Enry
Enrico
Servizi Informatici

<a href="http://www.eca-services.com/" target="_blank">http://www.eca-services.com/</a>

Avatar utente
alex_ander1979
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 725
Iscritto il: 16/10/2003, 23:25
Località: Roma

Messaggio da alex_ander1979 » 07/04/2004, 16:24

Grazie !!
cinture allacciate + distanze di sicurezza + agevolarsi a vicenda nel traffico = viaggiare sicuri, tranquilli, anche in velocità ! :D

Avatar utente
docmad
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 699
Iscritto il: 23/03/2004, 18:59
Località: Genova - Parma
Contatta:

Messaggio da docmad » 12/04/2004, 21:15


Grazie !!
Prego cmq ti ho dato una notizia falsa :( non ci siamo capiti con la mia ragazza lei pensava nel week end (ehhhhh ogni tanto non mi sta a sentire)... di giorni feriali c'è parecchio casino di mezzi pesanti. Mi ha riferito che il viaggio è fattibile però bisogna essere ben svegli perchè hai due corsie stipate di tir.

Ciaociao e scusa ancora
Enrico
Servizi Informatici

<a href="http://www.eca-services.com/" target="_blank">http://www.eca-services.com/</a>

Avatar utente
alex_ander1979
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 725
Iscritto il: 16/10/2003, 23:25
Località: Roma

Messaggio da alex_ander1979 » 12/04/2004, 22:11

GULP !
SIGH !
SOB !

Tanti camion = più pericolo = necessità di procedere più lentamente = arrivare più tardi e magari anche più stanchi = necessità di aumentare il numero delle soste !

Visto che mi sembra di capire che fate spesso quel tratto, potete indicarmi anche cortesemente quanto il traffico di mezzi pesanti la notte è più intenso rispetto al giorno ?
Circola più o meno la stessa quantità di camion, molti di più o di meno che durante il giorno ?

Chiedo questo perché non ho mai capito come funziona "il gioco" !
Per es. talvolta verso le prime ore serali l'A1 è un lungo serpentone di camion: poi dopo le 23 si riempiono le aree di sosta.
Trovi camion parcheggiati ovunque !
E mi chiedo quando ripartono: nelle prime ore del mattino, dopo la mezzanotte ??
Se comunque di notte il traffico di camion fosse "come di giorno" converrebbe ancora partire di notte, essendo minore il traffico automobilistico.

Mi sa che prima o poi vado a fare una "perlustrazione" alle 3 di notte, per vedere che aria tira .... se questo non è "viaggiare informati" !! :o
cinture allacciate + distanze di sicurezza + agevolarsi a vicenda nel traffico = viaggiare sicuri, tranquilli, anche in velocità ! :D

Avatar utente
docmad
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 699
Iscritto il: 23/03/2004, 18:59
Località: Genova - Parma
Contatta:

Messaggio da docmad » 13/04/2004, 10:56

Non te lo so dire... appena sento la mia ragazza ti riferisco :)
Ciao :ciao
Enrico
Servizi Informatici

<a href="http://www.eca-services.com/" target="_blank">http://www.eca-services.com/</a>

Avatar utente
docmad
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 699
Iscritto il: 23/03/2004, 18:59
Località: Genova - Parma
Contatta:

Messaggio da docmad » 13/04/2004, 12:12

Ok ho chiesto consiglio... mi ha riferito che l'ora migliore è quella di pranzo verso le 12.00 - 14.00 .... è l'ora in cui c'è meno traffico e meno casini.
Enrico
Servizi Informatici

<a href="http://www.eca-services.com/" target="_blank">http://www.eca-services.com/</a>

Avatar utente
alex_ander1979
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 725
Iscritto il: 16/10/2003, 23:25
Località: Roma

Messaggio da alex_ander1979 » 13/04/2004, 12:33

Ringrazia da parte mia la tua ragazza e grazie mille anche a te per la tua gentilezza e per il tempo perso ....

Io sono sempre dell'idea di partire di notte, dopo aver dormito mattina e pomeriggio (almeno 10 ore) .... per attraversare con il buio tutta l'Italia.
In Svizzera la prima sosta. Riposo tutto il pomeriggio e dormo tutta la notte in un Motel. Poi si riparte di giorno per l'ultima tappa.
L'unica incognita rimane il fatto se io riesco ad attraversare tutta l'Italia di notte (lasciandomi alle spalle Milano all'alba). L' A1 più o meno di gionro la conosco (tra Roma e Firenze) e mi serve solo di sapere se di notte il traffico di mezzi pesanti è come di giorno oppure se è peggio (se fosse meglio sarebbe "troppo bello"). Se fosse "peggio" non sarebbe più una buona idea partire con il buio, visto che il viaggio richiederebbe una costante attenzione in fase di sorpasso (di notte) e permetterebbe una velocità media relativamente bassa .... per cui dovrei fare almeno 2 soste in hotel.
cinture allacciate + distanze di sicurezza + agevolarsi a vicenda nel traffico = viaggiare sicuri, tranquilli, anche in velocità ! :D

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite