[AnnoZero 2-12-2010] ALFA ROMEO VS BMW & CITROEN

Commenta insieme a noi i video presenti in rete o segnalaci un video da aggiungere alla nostra nuova sezione Video del sito

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Rispondi
Avatar utente
ciccio1987
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 3225
Iscritto il: 06/01/2009, 12:43
Nome: Francesco
Località: BAT Provincia

[AnnoZero 2-12-2010] ALFA ROMEO VS BMW & CITROEN

Messaggio da ciccio1987 » 04/12/2010, 20:21

Ragazzi guardate il video della prova delle tre vetture, e lascio a voi i commenti. L'unica cosa che posso dire è che Santoro non fa altro che screditare l'Italia, e gli imprenditori ( milionari ) in genere. Nella trasmissione l'unico che sembra capire qualcosa di motori è Castelli.

Errare humanum est, perseverare autem diabolicum

Boia chi molla

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Re: [AnnoZero 2-12-2010] ALFA ROMEO VS BMW & CITROEN

Messaggio da SicurAUTO » 04/12/2010, 23:02

Che cavolata "lamentarsi" di un'auto Italiana che viene battuta sul tempo da delle auto straniere... Come se la velocità fosse tutto... Mah!!

Avatar utente
ciccio1987
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 3225
Iscritto il: 06/01/2009, 12:43
Nome: Francesco
Località: BAT Provincia

Re: [AnnoZero 2-12-2010] ALFA ROMEO VS BMW & CITROEN

Messaggio da ciccio1987 » 08/12/2010, 17:08

Fiat ha chiesto risarcimento ad Annozero

" La prova comparativa mostrata nella trasmissione avrebbe quindi messo in cattiva luce la Alfa Romeo MiTo Quadrifoglio Verde con il motore 1.4 nei confronti delle altre rivali, ovvero la Citroën DS3 THP 1.6 e la Mini Cooper S anch’essa con il propulsore di 1.6 litri, facendo risultare la vettura italiana tecnicamente inferiore nel confronto.

Per questo motivo, la nota FIAT precisa che: Si trattava di una ripresa televisiva che è stata artificialmente collegata ad una prova comparativa condotta nella stagione primaverile, non con le stesse vetture, dal mensile Quattroruote e poi pubblicata nel numero dello scorso mese di giugno di questa rivista.

Il gruppo italiano ha nel frattempo precisato che il ricavato dell’eventuale risarcimento danni sarà interamente devoluto in beneficienza, confermando come l’unico obiettivo del costruttore sia quello di tutelare la propria immagine e i propri prodotti. "

Fonte
Errare humanum est, perseverare autem diabolicum

Boia chi molla

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Re: [AnnoZero 2-12-2010] ALFA ROMEO VS BMW & CITROEN

Messaggio da SicurAUTO » 10/12/2010, 12:20

La notizia l'abbiamo anche noi, sarà pubblicata appena cambiamo server (oggi). :)
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

Avatar utente
ciccio1987
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 3225
Iscritto il: 06/01/2009, 12:43
Nome: Francesco
Località: BAT Provincia

Re: [AnnoZero 2-12-2010] ALFA ROMEO VS BMW & CITROEN

Messaggio da ciccio1987 » 17/12/2010, 19:35

Fiat contro Annozero: chiesti 20 milioni di euro.

Depositata la richiesta di risarcimento per il “caso MiTo”: 20 milioni di euro. I legali della Fiat chiedono di sentire anche i giornalisti di TopGear, il mensile dell’Editoriale Domus che ha organizzato il test in pista.
ARRIVA LA RICHIESTA - I legali della Fiat hanno depositato una richiesta di risarcimento per danni all’immagine nei confronti della trasmissione Annozero: 20 milioni di euro. Avevamo anticipato qui la scelta del gruppo torinese di rivalersi nei confronti del talk show condotto da Michele Santoro (foto qui sotto) su RaiDue. All’origine della questione c’è la puntata del 2 dicembre, durante la quale era andato in onda un filmato in cui l’Alfa Romeo MiTo (foto in alto) veniva messa a confronto, in pista, con una Citroën DS3 e una Mini Cooper. Un filmato che, secondo la Fiat, è stato organizzato “in modo del tutto strumentale”per dimostrare l’inferiorità tecnica dell’auto italiana.
L’EDITORIALE DOMUS DEVE CHIARIRE - Come riportato dal sito del quotidiano La Stampa, i legali della Fiat chiedono di verificare anche il ruolo sostenuto dall’Editoriale Domus, la casa editrice di Quattroruote, che ha organizzato la prova presso la sua pista di Vairano (PV). In particolare, dovrebbero venir sentiti il direttore del mensile TopGear, Marcello Minerbi, e il giornalista che ha guidato le tre vetture, Marco Pascali.
Fonte
Errare humanum est, perseverare autem diabolicum

Boia chi molla

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti