Antifurto... quale è il più sicuro?

Hai dubbi o perplessità riguardo a qualche sistema di sicurezza? Faremo di tutto per aiutarti! In più alcuni approfondimenti tecnici

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Avatar utente
Kunta Kinte
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 4038
Iscritto il: 24/02/2005, 16:36
Località: La patria delle olive all'Ascolana

Messaggio da Kunta Kinte » 03/02/2006, 19:33

Cold_eyes_86 ha scritto: però il problema è il telecomando.....quello è già più incasinato da costruire...eh ma basta prendere pezzi di vecchie macchinine telecomandate!cazzarola...quasi quasi me lo faccio! :ok :ok
Se ti arrangi con il saldatore a stagno ci sono kit di montaggio.con pochi euro hai il telecomando e la centralina ricevente.

P.S. se temete chi vi carichino l'auto, usate un interruttore a bilanciere con ampolla di mercurio (non sono riuscito a trovare un'immagine su internet)........se l'auto viene inclinata il mercurio nell'ampolla scende nella parte inferiore dell'ampolla chiudendo il circuito mettendo in contatto due fili visto che il mercurio è un metallo conduttore e la sirena collegata inizia a suonare. (dispositivo da mettere in funzione tramite interruttore..........altrimenti ogni salita che fate la sirena si attiva. :roll:
Immagine

meglio fare una multa in meno che farne una sbagliata L.Ciccola

Avatar utente
Cold_eyes_86
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1136
Iscritto il: 12/12/2004, 23:04
Località: Milano prov

Messaggio da Cold_eyes_86 » 03/02/2006, 20:31

Vivo per il saldatore a stagno e la vetronite eheheh :P
Si no beh avevamo fatto anche a scuola dei progetti tx rx....ma si poi su internet si trovano circuiti già fatti per i telecomandi!
Grazie cmq!!!!! :ciao :ok

cosky
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 11
Iscritto il: 01/02/2006, 15:47

Messaggio da cosky » 04/02/2006, 12:27

Allora, fammi capire (scusa se magari ti ripeto cose che già mi hai spiegato, ma sono un quasi niubbissimo in questo settore) :D

Quei due cosi che hai messo nella foto sono due pezzi di plastica. Dentro quello con i fili c'è un pezzo di metallo che resta verso la fine del tubo quando non c'è una calamita vicino, ed i fili, essendo nella parte alta del tubo, non fanno contatto.
Nel secondo pezzo di plastica c'è una semplice calamita (bella forte immagino, altrimenti non riesce ad attrarre attraversando il cruscotto), la quale, una volta avvicinata all'altro pezzo, dovutamente incollato diero il cruscotto, non fa altro che attirare il metallo dentro il tubicino e questo, salendo verso l'alto del tubo, attiva il circuito.

Ci sono delle cose che ancora non ho capito:

1) Il pezzo da incollare dentro il cruscotto, va messo inclinato, altrimenti il metallo non potrebbe staccarsi dalla calamita ed andare verso la fine del tubo no?

2) I fili del pezzo dentro al cruscotto, dove vanno collegati? Al filo che comanda la centralina? A quello che comanda l'iniezione? O a cosa?

3) Non ho capito il fatto del metallo a fianco al sensore: in pratica serve per non staccare tutto il tubo di metallo con la calamita e portarsi quel coso appresso? In pratica il tubo con la calamita rimarrebbe attaccato dentro l'auto al cruscotto ma in una posizione diversa da quella dove si trova il sensore?

4) Al posto del tubo di metallo con la calamita, non si potrebbe usare una semplica calamita più piccolina (ma altrettanto potente) e soprattutto meno ingombrante?

5) Se dovessi accendere il motore dimenticandomi di attivare la calamita, posso fare dei danni?

Comunque grazie del consiglio, appena scadono i due anni di garanzia farò questo lavoro invece dei pulsantini.

Cosky.

Avatar utente
Kunta Kinte
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 4038
Iscritto il: 24/02/2005, 16:36
Località: La patria delle olive all'Ascolana

Messaggio da Kunta Kinte » 04/02/2006, 12:58

Guarda il disegno:

Il sensore è il "tubo" con i fili.....va incollato dietro il cruscotto

Il quadrato è un pezzo di metallo........va incollato 3/5 cm dal "tubo"

Nella parte vidibile del cruscotto devi avere una calamita per attivare l'interruttore.......prima di incollare il tutto fai delle prove per vedere se l'interruttore scatta appoggiando la calamita alla plastica e sopratutto se la calamita resta attacatta alla plastica grazie all'attrazione magnetica del "tubo".

Per mascherare la calamita, che come detto è dalla parte visibile del cruscotto (nella foto è il "tubo" senza fili" potresti usare quei santini o portafoto con calamita incorporata.

Il pezzo di metallo a fainco il sensore serve solo per attaccare la calamita distante dal sensore e quindi scollegare la centralina o valvola della benzina........in pratica sposti la calamita di pochi centimetri e a meno che ti stiano controllando nessuno potrà immaginare che quel piccolo mobimento in effetti è l'attivazione o disattivazione dell'antifurto.

Se colleghi i fili alla valvola della benzina e ti dimentichi di staccare l'antifurto........l'auto non parte....l'unico danno è la scarica della batteria se insisti con la chiavetta e non ti ricordi dell'antifurto ma...a questo punto.....si vede che sei "cotto" e quindi è meglio che vai a piedi. :P :P
Immagine

meglio fare una multa in meno che farne una sbagliata L.Ciccola

cosky
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 11
Iscritto il: 01/02/2006, 15:47

Messaggio da cosky » 04/02/2006, 13:19

Quello con i fili va dentro il cruscotto, ok, ed ha un lamierino che viene attratto dalla calamita, ma la calamita che attrae è dentro il tubo senza fili no?
Avvicino il tubo dove ho incollato il sensore (dentro il cruscotto) e quello si attiva no?

Se è così, non ho capito a cosa serve il pezzo di metalli (solo per spostare il tubicino?), se non è così non ho capito nulla ed allora puoi anche smettere di spiegarmi perchè sono veramente scemo :-[

A meno che entrambi i pezzi non vadano incollati dentro il cruscotto (ma non penso sia così)...

Avatar utente
Cold_eyes_86
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1136
Iscritto il: 12/12/2004, 23:04
Località: Milano prov

Messaggio da Cold_eyes_86 » 04/02/2006, 14:03

No non ti preocc....è che spiegare certe cose senza l'ausilio di immagini è dura...Dunque....comunque si...nella parte dei fili dentro c'è la lamellina metallica, che secondo kunta va dentro il cruscotto, mentre fuori l'altro pezzo che ha il magnete!
In poche parole quando te avvicini il magnete al pezzo di cruscotto, è come se quei due fili si uniscono dentro e fanno circolare corrente...mentre quando tu lo allontani è come se si staccassero...per cui non passa più corrente!
ci vorrebbero delle immagini...Posso capire che dalle mie parole si possa capire poco o niente...
Ma kunta??e se per caso qualche amico mentre sei a 120 km/h ti stacca il magnete???o cmq mentre vai ti stacca il magnete? :ciao

cosky
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 11
Iscritto il: 01/02/2006, 15:47

Messaggio da cosky » 04/02/2006, 14:16

Allora ho capito bene... questo è quello che ho capito (visto lateralmente)

=====|
===|=|=|===
=====|

il primo pezzo è il tubo con i fili e la lamiera, il secondo (quello dritto) è il cruscotto, il terzo e l'altro mezzo con il magnete... (ovviamente il pezzo dentro è incollato sul cruscotto).

Quando avvicino il magnete al cruscotto attivo l'auto, quando lo stacco inserisco l'antifurto (staccando il circuito).

Quindi mi rimane da capire il pezzo di metallo a lato del sensore (esterno al cruscotto)... serve solo come "poggiamagnete" quando l'auto è ferma?
E se il megnete me lo porto via sul portachiavi? Non è meglio?

E appunto, se mi si stacca con l'auto in movimento? Mi si spegne la macchina?
Ultima modifica di cosky il 04/02/2006, 22:38, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Kunta Kinte
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 4038
Iscritto il: 24/02/2005, 16:36
Località: La patria delle olive all'Ascolana

Messaggio da Kunta Kinte » 04/02/2006, 21:33

Spero che il pseudo disegno chiarisca un pò il tutto.

Il "tubo" della prima foto in questo caso NON VA USATO........quello si usa quando l'interruttore si mette per proteggere una porta...una si infila nella porta e l'altra nel muro.

Il lamierino (che ti confonde tanto) va a fianco dell'interrutore...poco distante........per attivare o meno l'allarme..........come da te suggerito puoi anche non metterlo e quando esci basta che ti ricordi di staccare la foto calamitata.

Fammi sapere se come insegnante sto migliorando. :D

P.S........se l'amico ti stacca la calamita tagliagli mani.

P.S. due.......ci sono interruttori che si attivano con la calamita..altri si disattivano.........se non erro ce ne sono anche a tre fili......da uno passa la corrente con la calamita dall'altro senza calamita........in questo modo scegli il modo di attivazione.

:ciao

Immagine
Immagine

meglio fare una multa in meno che farne una sbagliata L.Ciccola

cosky
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 11
Iscritto il: 01/02/2006, 15:47

Messaggio da cosky » 04/02/2006, 22:44

Aaaaaaaaaa :lol: ora si che ho capito... questo tuo secondo disegno mi ha fatto totalmente capire...

In pratica prima non capivo perchè pensavo che il secondo tubo (quello senza fili) fosse una parte determinante del sistema :lol:

E pensavo anche che il lamierino fosse davanti al cruscotto, in vista praticamente... invece serve solo come "poggiacalamita" invece di portarmela appresso...

Bene bene... a questo punto invece di metterla li di lato la chiudo nel cassetto oppure me la porto appresso...

Una cosa sola: Si potrebbe fare in modo (tramite gancetti o altro) che la calamita, magari accidentalmente con una botta oppure una buca un pò troppo profonda saltasse via in movimento? Tipo metto la calamita e la "fisso" in qualche modo?

Comunque il sistema è ottimo... il migliore di quelli che abbia mai sentito :ok

Avatar utente
Kunta Kinte
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 4038
Iscritto il: 24/02/2005, 16:36
Località: La patria delle olive all'Ascolana

Messaggio da Kunta Kinte » 04/02/2006, 23:48

cosky ha scritto: Una cosa sola: Si potrebbe fare in modo (tramite gancetti o altro) che la calamita, magari accidentalmente con una botta oppure una buca un pò troppo profonda saltasse via in movimento? Tipo metto la calamita e la "fisso" in qualche modo?
Se la calamita è "tosta" e sente bene il metallo non la stacchi manco se salti a tutta birra sopra un dosso...per questo fai la prova PRIMA di fissare l'interruttore.......se lo piazzi in un punto dove la plastica è più spessa o la calamita è "fiacca"......addio buon funzionamento.

P.S........anni fa un mio amico installò un antifurto (per quei tempi) megagalattico..........poche sere dopo gli fregarono l'antifurto e l'auto la lasciarono al suo posto!!...giuro che è vero. :D :lol:
Immagine

meglio fare una multa in meno che farne una sbagliata L.Ciccola

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite