[Art. 146/3 Passaggio col Rosso]

Commenta insieme a noi il Nuovo Codice della Strada. Se hai ricevuto una multa e vorresti fare ricorso guarda qui. Tantissimi casi on line!

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Rispondi
Acquarious81
Rank: Autista modello!
Rank: Autista modello!
Messaggi: 203
Iscritto il: 15/08/2004, 13:20

[Art. 146/3 Passaggio col Rosso]

Messaggio da Acquarious81 » 31/10/2008, 15:36

Volevo porvi una domanda...

Allora il giorno 06/08 passando per una via di milano sono stato preso da un fotored (quelli per il rosso per intenderci)... sinceramente non ricordo di esser passato col rosso, a me sembrava giallo comunque ho cercato i dati per capire i tempi del semaforo e del passaggio sulla foto ma ho trovato solo dati che non comprendo

"Time 01:29:59 Date 06.08.08 Code 0000012 Amb1 3.04 Red 001.70 Foto 420A LS 2-"

mi aiutate a capire? a quel che mi sembra il giallo sarebbe durato 3 secondi e io sono passato dopo 1.70 secondi dal rosso cosa che però mi sembra strana... e comunque il giallo non doveva durare almeno 5 secondi???

poi ho letto il verbale e cita: "Modello Traffiphot III SR-Photor &V Omologazione D.M.I.T. n.4130 del 24 dicembre 2004"

ma che ente certificatore è? e poi è giusto che sia stato omologato 4 anni fa?

ultima cosa devo indicare il conducente.. io sapevo che se uno non si ricordava chi guidava e indicava i dati di piu persone non potevano toglere i punti al proprietario senza essere sicuri che guidava lui e non potevano far la multa perchè comunque i dati li avevi inviati.. ma hanno cambiato la legge?
sul verbale cita:

"Peraltro la comunicazione risulterà efficace soltanto in quanto consentirà l'individuazione inequivocabile della persona segnalata" in pratica altrimenti multa... ma se io non sono sicuro di chi guidava? devo comunque prendere la multa?

p.s. con un giallo di 3 secondi è contestabile?

grazie

Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11034
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Re: [Art. 146/3 Passaggio col Rosso]

Messaggio da ottobre_rosso » 31/10/2008, 16:40

guarda se questa discussione puo' esserti utile
Il denaro fa ricco l'uomo... l'educazione lo rende signore!

Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11034
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Re: [Art. 146/3 Passaggio col Rosso]

Messaggio da ottobre_rosso » 31/10/2008, 17:13

Acquarious81 ha scritto:
ultima cosa devo indicare il conducente.. io sapevo che se uno non si ricordava chi guidava e indicava i dati di piu persone non potevano toglere i punti al proprietario senza essere sicuri che guidava lui e non potevano far la multa perchè comunque i dati li avevi inviati.. ma hanno cambiato la legge?
sul verbale cita:

"Peraltro la comunicazione risulterà efficace soltanto in quanto consentirà l'individuazione inequivocabile della persona segnalata" in pratica altrimenti multa... ma se io non sono sicuro di chi guidava? devo comunque prendere la multa?
per quale motivo dovresti indicare i dati di piu' conducenti? devi indicare i dati di chi si trovava alla guida in quel momento: se non te lo ricordi puoi omettere di farlo e non ti verranno detratti i punti, ma la multa sara' maggiorata di 250€.
Il denaro fa ricco l'uomo... l'educazione lo rende signore!

Avatar utente
dami65
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 685
Iscritto il: 20/08/2008, 17:30
Località: bologna

Re: [Art. 146/3 Passaggio col Rosso]

Messaggio da dami65 » 01/11/2008, 11:25

ma che ente certificatore è? e poi è giusto che sia stato omologato 4 anni fa?
- Decreto. n.4130 del 24.12.2004 dei dispositivi denominati “Traffiphot III-SR” e “Traffiphot III SR-Photor&V”
Art.5. Gli organi di polizia stradale che utilizzano i dispositivi “Traffiphot III-SR” e “Traffiphot III SR-Photor &V” come misuratori di velocità, sono tenuti a verifiche periodiche di taratura secondo quanto previsto dal manuale per l’utente,almeno con cadenza annuale.
:ciao
Ricordati di adottare, in ogni momento, una guida circostanziata alle condizioni della strada, del tempo e del traffico. Indipendentemente dai valori stabiliti dalla legge, éducati a non metterti alla guida se hai assunto sostanze alcooliche o stupefacenti, anche se in misura minima.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti