[art.180 comma 8°] multa per fatto non accaduto

Commenta insieme a noi il Nuovo Codice della Strada. Se hai ricevuto una multa e vorresti fare ricorso guarda qui. Tantissimi casi on line!

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Avatar utente
Kunta Kinte
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 4038
Iscritto il: 24/02/2005, 16:36
Località: La patria delle olive all'Ascolana

Re: [art.180 comma 8°] multa per fatto non accaduto

Messaggio da Kunta Kinte » 03/10/2008, 16:16

aurora ha scritto:la macchina non la uso nessuno tranne me e non mi è mai arrivata notifica di un velox.
Se fosse un velox dovrebbero avere la foto, giusto?
In piu' il primo verbale è firmato da un solo vigile, è valido?
mi sa che il comune ha bisogno di soldi e le multe se le inventano, andro' a parlare ma mi sa che faro' anche ricorso. E.250,00 sono dure da pagare!! :x
Ciao a tt. :ciao
Una che si chiama Aurora non può dire ste cosacce. :lol:

leggo sez.polstrada-uff verbali e quindi mi fa pensare che il verbale sia della Stradale e non di "vigili" (poveracci...ci andiamo sempre noi di mezzo ;( )

Il verbale che ti è arrivato porta un solo nome...... e cioè dell'addetto all'inserimento dati e stampa di tali verbali (e comunque sarebbe valido lo stesso)

la foto a casa assieme al verbale NON arriva...... per via della privacy deve essere richiesta.

(importantissimo se sei CERTA che non sia arrivato nessun verbale PRIMA di questo........ chiama il comando e chiedi come fare per vedere se il verbale è stato ritirato.....e se è stato ritirato in quale data e chi ha firmato.

:ciao

Avatar utente
dami65
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 685
Iscritto il: 20/08/2008, 17:30
Località: bologna

Re: [art.180 comma 8°] multa per fatto non accaduto

Messaggio da dami65 » 03/10/2008, 21:02

Se fosse un velox dovrebbero avere la foto, giusto?
In piu' il primo verbale è firmato da un solo vigile, è valido?
Non capisco il perchè si cerca sempre un appiglio per poter dire: Il verbale è nullo oppure posso ricorrere?

Credo, invece che, in primis, bisogna che si accerti come realmente siano andate le cose...
...poi, capiremo meglio e potremo orientarci sul da fare. :-[
Ricordati di adottare, in ogni momento, una guida circostanziata alle condizioni della strada, del tempo e del traffico. Indipendentemente dai valori stabiliti dalla legge, éducati a non metterti alla guida se hai assunto sostanze alcooliche o stupefacenti, anche se in misura minima.

aurora
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 15
Iscritto il: 14/07/2006, 14:30

Re: [art.180 comma 8°] multa per fatto non accaduto

Messaggio da aurora » 03/10/2008, 22:31

lunedi' vado a parlarci, oggi sono arrivata tardi.
comunque se mi danno ragione (cosa che non succede mai con i detentori del potere pubblico) giuro che vi invito tutti a casa mia a festeggiare. :bong Ciao

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Re: [art.180 comma 8°] multa per fatto non accaduto

Messaggio da SicurAUTO » 04/10/2008, 12:02

comunque se mi danno ragione (cosa che non succede mai con i detentori del potere pubblico)
Non esageriamo... qui sul forum già qualche esponente del "potere pubblico" ti sta dando una mano e quindi per certi versi ragione :)
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

aurora
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 15
Iscritto il: 14/07/2006, 14:30

Re: [art.180 comma 8°] multa per fatto non accaduto

Messaggio da aurora » 06/10/2008, 16:10

allora, sono andayta al comando della polizia stradale, si tratta di un autovelox presa su una strada provinciale con il superamento di oltre 10 km.il limite, e siccome son passati 116 gg la somma da pagare è e.287,00 :eh poi siccome son passati piu' di 60 gg e bisognava dire chi fosse al volante ci sono altri 250,00 euro da pagare per mancata comunicazione del conducente:testata
la prima multa, da cui è partito tutto sto casino, risulta notificata al portiere (che non c'è piu' e che non me l'ha mai data ).
Non ho parole......

Avatar utente
Kunta Kinte
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 4038
Iscritto il: 24/02/2005, 16:36
Località: La patria delle olive all'Ascolana

Re: [art.180 comma 8°] multa per fatto non accaduto

Messaggio da Kunta Kinte » 06/10/2008, 20:08

aurora ha scritto: la prima multa, da cui è partito tutto sto casino, risulta notificata al portiere (che non c'è piu' e che non me l'ha mai data ).
Non ho parole
......

Come avevo predetto io. ;(
al tuo posto lo denuncerei al G.d.P per farti rimborsare la maggiorazione della somma che devi pagare (il doppio del verbale + i 250,00 euro).....tanto al GdP mica serve l'avvocato. :ok

Avatar utente
dami65
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 685
Iscritto il: 20/08/2008, 17:30
Località: bologna

Re: [art.180 comma 8°] multa per fatto non accaduto

Messaggio da dami65 » 07/10/2008, 20:50

tanto al GdP mica serve l'avvocato.
Meglio rivolgersi al legale. Se non vieni tutelato a dovere, potresti "beccarti" una controdenuncia.

Invece di intentare cause (perse), prova invece a leggere qui sotto...

Il Giudice di Pace di Roma ha accolto e fatto proprie le eccezioni di un automobilista, rappresentato e difeso dal Dott. Simone Pacifici, a cui era stata contestata dal Corpo della Polizia Municipale di Roma la violazione dell'art. 7 co. 1 del Codice della Strada, per essere acceduto con il proprio veicolo in una ZTL, senza la prescritta autorizzazione, ma il cui verbale di accertamento di violazione era stato consegnato al portiere dello stabile.
Il Giudicante evidenzia, nella pronunzia, che sull'atto impugnato non si chiarisce se il notificatore abbia effettuato le ricerche prescritte dall'art. 139 c.p.c. prima di consegnare il verbale al portiere e ciò farebbe presumere che il destinatario dello stesso non sia stato rintracciato. Tale ipotesi, qualora risponda a verità, non giustifica il comportamento del notificatore. Infatti l'art. 139 c.p.c., nel prescrivere che il destinatario dell'atto deve essere ìricercato nella casa di abitazione..., presuppone non soltanto che il notificatore abbia svolto le necessarie ricerche, ma che ne dia atto esplicitamente nella relata.
(Giudice di Pace , Roma sez.II, sentenza 12.12.2003 n° 47405)

Cassazione: Sono nulle le multe consegnate al portiere

Sono nulle le multe consegnate al portiere se l'ufficiale addetto alla consegna della sanzione non ha provveduto a ricercare prima uno dei familiari di chi ha commesso l'infrazione. Lo ha sancito la Corte di Cassazione che ha accolto il ricorso di una signora romana, Stefania N., che si era vista convalidare dal Giudice di pace una sanzione amministrativa per avere messo in circolazione un veicolo senza copertura assicurativa, sulla base del fatto che ''la notifica era avvenuta mediante consegna al portiere''. Per la Suprema Corte, invece, quella multa e' da stracciare poiche' ''la notificazione mediante consegna al portiere deve essere preceduta dalla ricerca, con esito negativo del quale occorre dare atto nella relazione, di una persona di famiglia o addetta alla casa del destinatario''. Il giudice di Pace, nel gennaio 2002, aveva ritenuto legittima la sanzione amministrativa, avvalendosi della testimonianza del portiere che aveva riconosciuto come propria la firma apposta alla relazione di notificazione del verbale. Contro questa decisione, Stefania N. ha presentato ricorso con successo in Cassazione. La Seconda sezione civile (sentenza 10924/05), accogliendo la protesta della signora, ha sottolineato che ''la notificazione mediante consegna al portiere e' nulla se non e' stata preceduta dalla ricerca di una persona di famiglia''. Tutt'al piu', la notifica della multa avrebbe potuto essere fatta ''all'ufficio o all'azienda del destinatario'' della multa.
Auguri :ciao
Ricordati di adottare, in ogni momento, una guida circostanziata alle condizioni della strada, del tempo e del traffico. Indipendentemente dai valori stabiliti dalla legge, éducati a non metterti alla guida se hai assunto sostanze alcooliche o stupefacenti, anche se in misura minima.

Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 10982
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Re: [art.180 comma 8°] multa per fatto non accaduto

Messaggio da ottobre_rosso » 08/10/2008, 0:08

dami65 ha scritto:
Cassazione: Sono nulle le multe consegnate al portiere


...cut...

molto interessante, dami65 :wink:
Il denaro fa ricco l'uomo... l'educazione lo rende signore!

Avatar utente
dami65
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 685
Iscritto il: 20/08/2008, 17:30
Località: bologna

Re: [art.180 comma 8°] multa per fatto non accaduto

Messaggio da dami65 » 08/10/2008, 13:40

molto interessante, dami65
Vero! Non capisco perchè il "sistema" pur riconoscendo le decisioni prese dalla Cassazione, non li applica.
La giustizia si inceppa, i cittadini sono sacrificati dall'economia che và male, le banche....meglio non parlarne, ecc......
Eppure inducono la gente al sacrificio, facendogli sperperare i soldi... :x :grr
Ricordati di adottare, in ogni momento, una guida circostanziata alle condizioni della strada, del tempo e del traffico. Indipendentemente dai valori stabiliti dalla legge, éducati a non metterti alla guida se hai assunto sostanze alcooliche o stupefacenti, anche se in misura minima.

aurora
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 15
Iscritto il: 14/07/2006, 14:30

Re: [art.180 comma 8°] multa per fatto non accaduto

Messaggio da aurora » 08/10/2008, 19:30

:mah ho pagato.il prossimo mese paghero' l'altra , che devo fare? il portiere non è rintracciabile , che faccio porto davanti ad un giudice uno che non ha piu' lavoro? :arros
Grazie comunque dei consigli che mi avete dato :ciao

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 1 ospite