Articolo 148CS& 2700CC

Commenta insieme a noi il Nuovo Codice della Strada. Se hai ricevuto una multa e vorresti fare ricorso guarda qui. Tantissimi casi on line!

Moderatore: Staff Sicurauto.it

golia1999
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 7
Iscritto il: 03/06/2004, 17:55

Articolo 148CS& 2700CC

Messaggio da golia1999 » 03/06/2004, 18:13

Innanzittutto un saluto e un ringraziamento per avermi accolto nel vostro forum, poi la mia prima "esperienza/domanda".

Eccola:
Oggi mio malgrado mi sono visto ritirare la patente per aver effettuato un sorpasso in prossimita di un passaggio pedonale, bene l'articolo contestato è il 148-13 e 16 (137Euri&10punti&ritiro patente a dir poco esagerato), la domanda è la seguente:
Sto intentando ricorso al giudice di pace a seguito del ART 2700 CC che recita che il verbale non costituisce prova di fede privilegiata se non è riportato che il fatto contestato è avvenuto in sua presenza.
Quindi dalle documentazioni raccolte sembra che alcuni giudici di pace abbiano accettato il ricorso.
Qualcuno ha notizie a riguardo?



Seconda:
il codice recita così:

Art 148 comma 13:
E' vietato il sorpasso in prossimita' o in corrispondenza dei passaggi a livello senza barriere, salvo che la circolazione stradale sia regolata da semafori, nonche' il sorpasso di un veicolo che si sia arrestato o abbia rallentato in corrispondenza di un attraversamento pedonale per consentire ai pedoni di attraversare la carreggiata.
Ma io non ho superato nessuna macchina che si stava fermando o rallentando, è possibile opporre anche questa motivazione???



Detto questo mi ritiro con la coda tra le gambe per non aver commesso nessuna infrazione e non avere più patente punti e 137 euri.
NB sulla strada non vi erano segnali di divieto di sorpasso, la carreggiata (per non essendoci strisce) era sufficientemente largha per accettare ampiamente due veicoli, e il CC si trovava a più di 100 metri.

Bohhhh

Sconfortato

golia1999

Avatar utente
sicurdany
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 2345
Iscritto il: 09/02/2004, 22:22
Località: Palermo

Messaggio da sicurdany » 15/06/2004, 21:30

Ciao e benvenuto golia1999...
Sto intentando ricorso al giudice di pace a seguito del ART 2700 CC che recita che il verbale non costituisce prova di fede privilegiata se non è riportato che il fatto contestato è avvenuto in sua presenza.
Non conosco l'art 2700 del C.C e non ho ben capito l'espressione
se non è riportato che il fatto contestato è avvenuto in sua presenza
, ma ti posso assicurare che in materia di C.d.S il verbale redatto in modo perfetto dall'agente accertatore costituisce e come 1 prova che fa fede.
Quindi dalle documentazioni raccolte sembra che alcuni giudici di pace abbiano accettato il ricorso.
Ma questo non ti deve ingannare nè stupire.... Sai quanti ne hanno trovati di escamotage allucinanti i Giudici di pace x non far pagare gente che aveva sbagliato e che meritava di pagare? Per questo tutti correvano a presentare ricorsi, tanto non costava nulla e c'era la possibilità, anche nel torto di farla franca...

Avevano trovato 1 antidoto a questa corsa sfrenata, nel nuovo C.d.S, con la cauzione da pagare per presentare ricorso, ma questa da 1 pò è stata dichiarata anticostituzionale, x cui di nuovo diventa conveniente, sempre e cmq, ricorrere al Giudice di pace...
Ma io non ho superato nessuna macchina che si stava fermando o rallentando, è possibile opporre anche questa motivazione???
Ne 6 sicuro? O quantomeno puoi esserlo? E 6 altrettanto sicuro che il veicolo che ti precedeva, per esempio, non rallentasse utilizzando il freno motore, con margine di anticipo ed in tranquillità, per permettere a 1 pedone di attraversare? E tu ne hai visti o no di pedoni?
Detto questo mi ritiro con la coda tra le gambe per non aver commesso nessuna infrazione e non avere più patente punti e 137 euri.
Probabilmente non avrai commesso nessuna infrazione e se è così è giusto che tu non paghi dazio, ma ricorda attenzione nei sorpassi in prossimità di attraversamenti pedonali...

Ciao :ciao

golia1999
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 7
Iscritto il: 03/06/2004, 17:55

Messaggio da golia1999 » 18/06/2004, 14:52

Ciao, e grazie per la risposta,
In merito all'art 2700 CC questo, più o meno, da come ho capito dalla varie sentenze, dice che il verbale dell'accertatore gode di fede privilegiata se il fatto è stato da lui osservato e non dedotto da sue impressioni (caso tipico il semaforo rosso, un agente anche se in buona fede di può sbagliare a vedere un giallo con un rosso). Per cui la prima parte del ricorso si riferisce al fatto che da 100 metri può, e ripeto, può aver visto male dove iniziavo il sorpasso (sulla striscie o 1/2 metro dopo essendo io sicuro di non aver compiuti il sorpasso a "cavallo" delle striscie).
La seconda parte del ricorso invece investe proprio il tipo di infrazione, infatti, nel particolare stavo superando una APE che viaggiava si e no a 20km/h per di più l'accertatore non cita (in quanto non accaduto e comunque non poteva vederelo) il fatto che lAPE avesse rallentato per far passare un pedone (caso in cui sarei stato un deliquente ad effettuare il sorpasso) ma afferma (e questo l'ho scritto sul verbale stesso) che il sorpasso è comunque vietato in prossimità delle striscie pedonali.
Quest'ultima affermazione però è in evidente contrasto con l'ART 148-13 che recita:

13. omissis....il sorpasso di un veicolo che si sia arrestato o abbia rallentato in corrispondenza di un attraversamento pedonale >>>>>per consentire ai pedoni di attraversare la carreggiata. <<<<<<

Io credo che l'accertatore, ma purtroppo e solo la mia parola, avesse una giornata storta e abbia preso come pretesto questa infrazione.
So che sono lamentele puerili ma purtroppo per il rispetto che porto per chi fà questo mestiere è bene che vi sia una selezione migliore su chi mandiamo sulle strade e li si insegni che quando mettono una divisa DEVONO essere (e questo è difficile) qualcosa di più perchè hanno in mano un potere che può a volte dare alla testa.

Saluti e vi farò sapere come è andata a finire

Avatar utente
sicurdany
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 2345
Iscritto il: 09/02/2004, 22:22
Località: Palermo

Messaggio da sicurdany » 18/06/2004, 21:46

Saluti e vi farò sapere come è andata a finire


:ok :ok :ok

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Messaggio da SicurAUTO » 19/06/2004, 12:15


So che sono lamentele puerili ma purtroppo per il rispetto che porto per chi fà questo mestiere è bene che vi sia una selezione migliore su chi mandiamo sulle strade e li si insegni che quando mettono una divisa DEVONO essere (e questo è difficile) qualcosa di più perchè hanno in mano un potere che può a volte dare alla testa.
Concordo... :wink:
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

golia1999
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 7
Iscritto il: 03/06/2004, 17:55

Messaggio da golia1999 » 25/06/2004, 18:32

I aggio
Il giudice di pace, oltre ad ordinare la restituzione della patente (atto praticamente dovuto) ha anche concovocato le parti con la specifica menzione di fornire (ad entrambi ed è importante) le motivazioni che hanno indotto le parti a:
a)elevare il verbale
b)fare ricorso

con il che sono a buon punto ora siamo 1-1, ne riparleremo ad Ottobre

Bye

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Messaggio da SicurAUTO » 25/06/2004, 20:03

:ciao
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

golia1999
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 7
Iscritto il: 03/06/2004, 17:55

esito

Messaggio da golia1999 » 18/10/2004, 10:59

.....sò che non era una guerra.....ma........HO VINTO
Il giudice di pace ha accettato le mie motivazioni ed ha annullato il verbale.
Resta il fatto che per una infrazione che non ho fatto mi sono visto togliere la patente per 19 gg il che è una vergogna.

Saluti

Avatar utente
alex_ander1979
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 725
Iscritto il: 16/10/2003, 23:25
Località: Roma

Messaggio da alex_ander1979 » 18/10/2004, 11:48

Purtroppo talvolta alcuni vigili contestano cose insignificanti come se fossero reati e non si accorgono dei reati grossi, come se questi fossero insignificanti.

Io voglio credere che cmq tu sorpassando un ape che va a 20 abbia potuto vedere ampiamente che non c'era nessuno che impegnasse le strisce pedonali, e se tu andavi a 30 - 40 probabilmente avresti avuto anche il tempo di fermarti se un pedone fosse sopraggiunto ..... sempre che non fosse un suicida che correndo si butta all'ultimo momento, repentinamente, sotto l'auto :wink:
cinture allacciate + distanze di sicurezza + agevolarsi a vicenda nel traffico = viaggiare sicuri, tranquilli, anche in velocità ! :D

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Messaggio da SicurAUTO » 19/10/2004, 11:43


Il giudice di pace ha accettato le mie motivazioni ed ha annullato il verbale
Se è vero, come è stato provato, che avevi ragione sono contento per te :wink:

:ciao
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti