[assicurazione auto] risarciscono tutto?

Hai avuto un incidente? Vuoi un parere sul tuo caso? Hai qualche problema con la tua assicurazione?

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Rispondi
domix
Rank: Neo patentato
Rank: Neo patentato
Messaggi: 53
Iscritto il: 02/02/2005, 19:23

[assicurazione auto] risarciscono tutto?

Messaggio da domix » 28/07/2007, 1:04

una domanda
ma se succede un incidente e la stima dei danni supera il valore dell auto si viene rimborsati solo per quello che vale l auto e basta?
esiste sta regola? o è cambiato qualcosa?
Ultima modifica di domix il 28/07/2007, 9:15, modificato 1 volta in totale.

fede_hunk
Rank: Autista sicuro!
Rank: Autista sicuro!
Messaggi: 357
Iscritto il: 18/11/2006, 14:15
Località: como

Messaggio da fede_hunk » 28/07/2007, 8:03

LEGGI QUI.. CI SONO DELLE INFO IMPORTANTI!
alla prox..

viewtopic.php?t=5557
H2SO4 mode on

Avatar utente
Kunta Kinte
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 4038
Iscritto il: 24/02/2005, 16:36
Località: La patria delle olive all'Ascolana

Messaggio da Kunta Kinte » 28/07/2007, 11:02

C'è una sentenza della Corte di Cassazione di qualche anno fa che stabilisce che il rimborso va fatto entro il valore di mercato dell'auto incidentata....................quindi se l'auto vale mille euro e i danni ammontano a 3000.........ti danno solo 1000 euro. :grr
Immagine

meglio fare una multa in meno che farne una sbagliata L.Ciccola

domix
Rank: Neo patentato
Rank: Neo patentato
Messaggi: 53
Iscritto il: 02/02/2005, 19:23

Messaggio da domix » 28/07/2007, 11:59

Kunta Kinte™ ha scritto:C'è una sentenza della Corte di Cassazione di qualche anno fa che stabilisce che il rimborso va fatto entro il valore di mercato dell'auto incidentata....................quindi se l'auto vale mille euro e i danni ammontano a 3000.........ti danno solo 1000 euro. :grr
infatti mi è successo proprio mercoledi sera...un tizio in retromarcia mi è venuto addosso...paraurti,cofano,e anche il radiatore....il carrozziere mi ha detto che sono sui 1000 euro tondi di danni....(e con i ricambi da recupero per di piu..) il mio timore è proprio quello che non mi rimborsino del tutto(ho gia abbastanza spese).... perchè ho una ford fiesta Ghia del 94, benzina 1.3- e sulle riviste è fuori quotazione...come posso calcolare il sio valore?e poi non c è la possibiltà di rivalsa senza che debba rimetterci? forse l unica cosa che posso fare è prima calcolare il valore commerciale dell auto e poi cercare di stringere la spesa con il carrozziere in qualche maniera(ad esempio vado a prendermi di persona i pezzi dallo sfasciacarrozze se questo può aiutare a ridurre qualcosa...)
tu che dici...è l unica soluzione?

Avatar utente
Kunta Kinte
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 4038
Iscritto il: 24/02/2005, 16:36
Località: La patria delle olive all'Ascolana

Messaggio da Kunta Kinte » 28/07/2007, 13:02

Se ce la fai è l'ideale............io avevo un golf seconda serie.....demolita da un pirla........me l'hanno stimata meno di un milione di lire nonostante fosse più che efficiente. :grr

Mi hanno dato qualche soldo in più solo perchè avevo l'impianto gpl e per quello DEVONO rimborsarti una nuova installazione.
Immagine

meglio fare una multa in meno che farne una sbagliata L.Ciccola

Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 10489
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Messaggio da ottobre_rosso » 28/07/2007, 14:51

Kunta Kinte™ ha scritto:Se ce la fai è l'ideale............io avevo un golf seconda serie.....demolita da un pirla........me l'hanno stimata meno di un milione di lire nonostante fosse più che efficiente. :grr

Mi hanno dato qualche soldo in più solo perchè avevo l'impianto gpl e per quello DEVONO rimborsarti una nuova installazione.
attento Kunta Kinte che, oggi come oggi, dare del pirla a qualcuno è considerato reato... non è che poi ti devi automultare? :lol: :lol: :lol:

domix
Rank: Neo patentato
Rank: Neo patentato
Messaggi: 53
Iscritto il: 02/02/2005, 19:23

Messaggio da domix » 28/07/2007, 16:52

Kunta Kinte™ ha scritto:Se ce la fai è l'ideale............io avevo un golf seconda serie.....demolita da un pirla........me l'hanno stimata meno di un milione di lire nonostante fosse più che efficiente. :grr

Mi hanno dato qualche soldo in più solo perchè avevo l'impianto gpl e per quello DEVONO rimborsarti una nuova installazione.
be..allora la cosa principale è stabilire il prezzo reale dell auto...ma online fin ora non ho trovato nulla...

Avatar utente
pacotom
Rank: Autista sicuro!
Rank: Autista sicuro!
Messaggi: 491
Iscritto il: 05/03/2006, 13:08

Messaggio da pacotom » 28/07/2007, 17:30

Il principio generale è stabilito dall'art. 2043 c.c. (Art. 2043 Risarcimento per fatto illecito - Qualunque fatto doloso o colposo, che cagiona ad altri un danno ingiusto, obbliga colui che ha commesso il fatto a risarcire il danno). Non ci piove, quindi, che chi causa un danno lo deve risarcire. Se poi c'è un concorso di colpa del danneggiato, il valore da risarcire va proporzionalmente diminuito. Il nocciolo del problema è stabilire cosa si intende per danno da risarcire: il valore economico? O quello commerciale? Sembrano sinonimi, ma non è così: per valore economico s'intende quanto vale il bene in sè e l'utilità che ha per il proprietario, per valore commerciale s'intende quello risultante da appositi listini. Quindi un'auto del 2004, per esempio, avrà un valore commerciale risultante dalle quotazioni, con qualche variazione minima per stato d'uso, chilometraggio, accessori importanti ecc. Una del 94, fuori listino e quotazioni dell'usato, avrà un valore commerciale desunto dall'andamento del mercato: si chiede ad uno o più operatori del settore a quanto si vende, in genere, e si ha una cifra, mettiamo 1000 €. Ma il valore economico è un'altra cosa: mettiamo che è un'Alfa del 1930, restaurata con passione nel corso di 20 anni e riesco a dimostrare che mi è costata 50.000 € di pezzi e manodopera, con regolari fatture: il danno che ho subito ammonta a quella cifra. Torniamo alla Fiesta del 94: era perfetta, efficiente, tenuta con cura maniacale, aveva 35.000 km e un'aspettativa di vita utile di altri 10 anni, doverla rottamare mi comporta la necessità di comprare un'altra auto, spendendo ben più di 1000€, per me aveva un valore ben superiore. Se decido di ripararla, spendendo mettiamo 2500 €, il danno che ho subito e da risarcire è quello, punto!
Kunta ci ricorda che giustamente la Cassazione in un ben determinato caso ha deciso che il valore massimo da risarcire è quello commerciale e questo è un orientamento. Ma nulla esclude che in altri e ben determinati casi i giudici possano decidere che il danno da risarcire è quello del valore economico del bene.
A me due anni fa successe un caso simile, che ho raccontato QUI...

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti