[Assicurazione] citazione "In solido"

Hai avuto un incidente? Vuoi un parere sul tuo caso? Hai qualche problema con la tua assicurazione?

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Rispondi
Manuele
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 14
Iscritto il: 14/01/2010, 12:00

[Assicurazione] citazione "In solido"

Messaggio da Manuele » 14/01/2010, 12:53

A settembre scorso in una uscita in moto del sabato...sono scivolato per il manto stradale in condizioni non buone e dietro a me altre 2 moto sono cadute per "evitare" di salire su di me che mi trovavo a terra.

Il secondo veicolo mi ha citato tramite un avvocato per avere pagati i danni. (non ho ben capito in che modo il terzo veicolo andrà ad agire, ma si vedrà in seguito).

Sulla citazione però è scritto che l'assicurazione mia IN SOLIDO a me dovrà presentarsi in tribunale il 2 marzo.

Qualcuno di voi ha esperienze in merito?

Mi pare una cosa alquanto assurda. Nella dichiarazione dell'avvocato del secondo mezzo c'è scritto chiaramente che andavamo piano. Quindi io andando piano, cado a causa del manto stradale ricoperto di terra...non faccio nessuna infrazione...sono totalmente in regola con la patente e col mezzo (revisioni assicurazione bollino blu e chi più ne ha più ne metta) e devo pure andare a presenziare in tribunale?

Sarò strano io, ma questa mi sembra follia... (peraltro parliamo di una cifra quantificata [e pure la quantificazione fa un po ridere] in 7700€, non di 10 milioni di $).

Avatar utente
sicurdany
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 2345
Iscritto il: 09/02/2004, 22:22
Località: Palermo

Re: Citazione "In solido" con l'assicurazione.

Messaggio da sicurdany » 15/01/2010, 10:16

Hai fatto foto?? e nn ti sei fatto nulla?? tu, il mezzo?? Potevi farti risarcire dal Comune.. chissà cosa ha dichiarato il tipo ke ti ha citato.....

Manuele
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 14
Iscritto il: 14/01/2010, 12:00

Re: Citazione "In solido" con l'assicurazione.

Messaggio da Manuele » 15/01/2010, 11:10

Allora...è successo di tutto, la situazione è molto più complessa di come te la spiego io.

In realtà quello che non so cosa abbia dichiarato...è il proprietario del terzo veicolo. Quello del secondo veicolo è un mio amico, che per cercare di recuperare qualcosa è andato da un avvocato e ha fatto richiesta verso la mia assicurazione. Ha semplicemente dichiarato che io in mezzo alla strada sono stato causa della sua caduta.
Io non credo sia sbagliato quello che ha fatto perchè in effetti è vero che è caduto per non venire addosso a me.

Lui è caduto affianco a me e la sua moto è finita affianco alla sua...la mia aveva preso fuoco...e mentre bruciava ha dato fuoco anche alla sua...

Io sto prendendo a momenti i soldi per la polizza di incendio, lui anzichè chiedere alla sua assicurazione i soldi per l'incendio ha voluto fare citazione col suo avvocato, per riavere anche i (pochi) soldi dei giorni di prognosi del pronto soccorso, dell'abbigliamento da moto che si è rotto nella caduta e perchè sull'incendio aveva il 20% di scoperto.

Ma comunque il problema non è qui...il mio problema è solo che devo capire se mi tocca andare in tribunale...degli avvocati mi hanno detto di no...ma dalla lettera che leggo si parla di presenziare IN SOLIDO io + l'assicurazione...

Avatar utente
avv_ben
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1164
Iscritto il: 22/12/2009, 11:24

Re: Citazione "In solido" con l'assicurazione.

Messaggio da avv_ben » 15/01/2010, 11:46

Io posso confermare quanto ti hanno detto altri colleghi. Basta che firmi la delega all'avvocato dell'assicurazione, poi farà lui, senza bisogno di comparire davanti al giudice di pace (dubito che sia tribunale, la materia è riservata al gdp fino a 20000 euro). Dovrai comparire se l'evoluzione della causa lo richiederà, per esempio se le parti chiederanno che tu sia sentito dal giudice. Il fatto che tu sia citato "in solido" è perchè tu sei responsabile in solido dei danni provocati, poi l'assicurazione ti solleva dal problema per accordi contrattuali vostri, ma nei confronti del danneggiato sei responsabile quanto la tua assicurazione. In effetti non è molto chiaro "presenziare in solido". In solido si risponde dei debiti, non si presenzia.

Comunque vista la dinamica che accenni non è improbabile che tu debba andare a dire la tua. Sono scocciature, lo so, ma non è mica la corte d'assise!

Un ultimo dubbio mi rimane dal tuo ultimo post: scrivi "dalla lettera che leggo si parla di presenziare in SOLIDO", ma non era una citazione. C'è una bella differenza. Fosse una lettera e non una citazione, allora stiamo parlando del nulla. Se è sulla citazione vedi sopra.
Vuoi un parere legale personalizzato sulla tua vicenda che preveda lo studio approfondito delle tue carte? Immagine
Per una consulenza legale GRATUITA più completa sul tuo caso personale clicca qui

Antonio Benevento - avvocato in Milano - consulente Rc Auto di SicurAUTO.it

Manuele
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 14
Iscritto il: 14/01/2010, 12:00

Re: Citazione "In solido" con l'assicurazione.

Messaggio da Manuele » 18/01/2010, 13:32

No, sono stato poco preciso, è una citazione.

E come dici tu si tratta di giudice di pace.

pagliardo
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 1
Iscritto il: 27/05/2011, 13:28
Nome: alberto

Re: Citazione "In solido" con l'assicurazione.

Messaggio da pagliardo » 27/05/2011, 13:41

per NBB un incidente che ho causato tamponando un auto ben quasi quattro anni fa (settembre 2007) mi è arrivata oggi una citazione per comparire davanti il giudice di pace

In sostanza allora io ammisi la mia colpa, la signora che era alla guida dell'altra auto non si era fatta male, solo danni alla sua vettura: compilammo il modulo di constatazione amichevole CID e tutto sembrava a posto.

Oggi come dicevo invece ricevo citazione nei miei confronti e nei confronti del rappresentante legale della mia assicurazione da parte dell'avvocato della signora, perchè questa non ritiene soddisfacente il risarcimento.

In sostanza da quanto leggo, alla signora fu versato il valore di mercato della vettura (una vecchia punto) pari a 1600 euro e 800 euro per danni non patrimoniali. La signora ha chiesto 2.000 euro per le riparazioni sostenute supportate da fattura del carrozziere e 8000 euro per danni fisici supportate da certificati medici.

Siccome alle varie lettere, l'assicurazione non ha risposto, ora l'avvocato della signora cita me e il legale rappresentante della mia assicurazione. (Ripeto, il tutto a distanza di 4 anni!!!!)

Ho chiamato il mio assicuratore e mi ha detto di stare tranquillo, che si arrangiano loro: di portargli la lettera di notifica e che io non avrò nessun problema nè che mi dovrò presentare all'udineza


voi che ne pensate? posso stare davvero tranquillo?

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti