auto ad aria

Scrivete qui se avete un dubbio, una domanda, un problema non riguardante le altre categorie presenti sul forum.

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Avatar utente
sicurdany
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 2345
Iscritto il: 09/02/2004, 22:22
Località: Palermo

Messaggio da sicurdany » 04/07/2004, 17:46

Compare, io mi sono tenuto, ma son passati 5 giorni e mi trovo sempre nello stesso posto... :P :P :P

tizio
Rank: Neo patentato
Rank: Neo patentato
Messaggi: 70
Iscritto il: 24/09/2003, 14:24
Località: PD

Re: auto ad aria

Messaggio da tizio » 12/07/2004, 10:19

marcoda ha scritto:qualche tempo fa al TG1 hanno fatto vedere di un ingegnere della Ferrari che ha brevettato un auto che arriva a 110 km orari con un pieno d'aria(attaccando un caricatore tipo quello del cellulare a una presa di corrente;una pompa prende l'aria in pressione e la manda nel serbatoio).SENZA USARE BENZINA, con un pieno ha un'autonomia di molti km.
mi pare si chiami Elioauto la ditta italiana che iniziava da quest'anno a produrla in serie;organizzava dimostrazioni in varie citta` italiane.
Acquisirla sarebbe un grande affare per la FIAT!!!
qno l'ha provata??
il sito originale dell'auto ad aria è francese ed è questo www.mdi.lu è ben fatto e c'è anche un forum però sempre in francese, se qualcuno vuol tradurre :D ... è un po' che lo seguo e purtroppo mi son fatto l'opinione che non sia proprio facile produrre-comercializzare le auto ad aria altrimenti l'avrebbero già fatto e qualcuna visto il costo dell'aria :D si vedrebbe in giro, magari in tutte le fiere :ok ;
lo stato che spinge di + verso le emissioni zero è la California...e se va chissà, forse la vedremo là. altrimenti... :ciao

marcoda
Rank: Neo patentato
Rank: Neo patentato
Messaggi: 57
Iscritto il: 23/06/2004, 10:09

Messaggio da marcoda » 05/08/2004, 11:03

naturale(in canapa), senza le vernici tossiche che vengono utilizzate tuttora, non arruginisce, non si riga al minimo urto.javascript:emoticon(':D')
La canapa è un materiale straordinario con una domanda in crescita per impieghi nell'edilizia, nei pannelli fonoisolantiper sostituire la lana di vetro e la lana di roccia che probabilmente sono cancerogene come l'amianto (bandito in tutte le forme dopo studio accurati e che si è tentato di insabbiare), per ricavarne filamenti con cui fare carta di canapa senza abbattere le foreste, cenergia pulita da biomassa(con notevoli rendimenti) tanto che molti contadini nel nord Europa la coltivano al posto dei prodotti alimentari perchè più redditizia(le piante d'energia).
Henry Ford ai primi del novecento realizzò un prototipo della famosa berlina nera TUTTO IN CANAPA con sedili, imbottiture,etc.javascript:emoticon(':bong')
Anche le macchine più moderne (Toyota ed altri iniziano a sperimentarle) si dotano di tale materiale che porta il peso da 2.5 tonnellate delle attuali auto a meno di una tonnellata, con risparmi di carburante (meno peso da muovere)impressionantie MAGGIORE SICUREZZA.perkè l'auto più è leggera, più è sicura(assorbe meno gli urti il guidatore e di più la macchina):conservazione della quantità di moto, principio di fisica che spiega perchè nelle gare di formula 1 non si facciano pressochè nulla con auto sempre più leggere.
una buona spiegazione l'ho trovata in www.ecofantascienza.it
Con un mercato saturo come quello dell'auto(una a testa circa) ci si è dovuti convincere che un auto sicura, spaziosa , confortevole dovesse essere sempre più costosa:da 30 anni non potendosi più di tanto aumentare la quantità di vendite si è accresciuto il prezzo, pur di avere un fatturato alto..L'auto di Ford aveva tutte queste cosa a un prezzo già ridotto.Ma la canapa come altri applicazione era scomoda ll'industria del petrolio e anche epr suoi effetti stupefacenti (cannabis)da provare, è stat messa al bando.
Nell'autio si potrbbe togliere lo strato coibente che c'è nella carrozzeria(la canapa resiste bene al calore)e recuperare spazio nell'abitacolo.Dela sicurezza ho già detto, il comfort è questione di designjavascript:emoticon(':zzz')
ciao
javascript:emoticon(':ciao')

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti