[Auto Elettrica] info su ricarica batteria e motore

Solo discussioni generiche, es: l'additivo per la benzina serve a qualcosa? I fari allo xeno sono utili? Non improvvisatevi mai meccanici!

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Rispondi
riccy
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 1
Iscritto il: 25/05/2011, 9:05
Nome: Riccardo

[Auto Elettrica] info su ricarica batteria e motore

Messaggio da riccy » 25/05/2011, 9:20

Ciao a tutti, sono nuovo del forum e spero possiate essermi d'aiuto!!!

Mi sto informando on-line riguardo al mondo delle auto elettriche che credo possano rappresentare una buona alternativa sostenibile per il futuro della mobilità.

Ho trovato di tutto on line, forum, blog, articoli, tutti interessanti ma mancano le nozioni di base...

Ho notato che in commercio ci sono colonnine di ricarica degli accumulatori (batterie) che funzionano in DC e altre che funzionano in AC...ora...io sono convinto che per caricare le batterie serva una fonte in DC, quindi se la torretta di ricarica è in AC servirà un apparecchio (caricabatterie / raddrizzatore?) tra la torretta e le batterie?
Il caricabatterie è a bordo delle auto oppure esterno?

Inoltre non capisco che tipo di motore muova queste auto...è un motore in corrente continua oppure in corrente alternata? Nel secondo caso occorrerà un dispositivo che converta la tensione data dalle batterie in una tensione alternata, corretto?

Forse sono domande banali per qualcuno che ne sa ma on line è difficilissimo recuperare queste informazioni!

Grazie in anticipo a chi vorrà darmi supporto!

Riccardo

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Oggetto del post modificato come da
regolamento


ottobre_rosso

mariopagnanelli
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1510
Iscritto il: 29/08/2009, 14:30
Nome: Mario
Località: Copparo (FE)
Contatta:

Re: [Auto Elettrica] info su ricarica batteria e motore

Messaggio da mariopagnanelli » 26/05/2011, 0:04

Sarei interessato, almeno "culturalmente" anch'io. Sui dettagli così tecnici non ho ancora approfondito.

Se magari citi qualche link, e copi/incolli le frasi dubbie, posso provare a darti la mia interpretazione.


Per l'ultimo quesito, non sono informato, ma credo si tratti di motori brushless, più efficienti, controllabili e resistenti
dei corrispondenti a spazzole.
Le ultime tecnologie degli inverter fanno meraviglie, e non vedrei perchè non applicarle alle auto elettriche.
(non si tratta banalmente di trasformare la DC in AC... ma in modo molto più complesso di trasformare una corrente continua (DC) in una alternata trifase di frequenza variabile e controllabile, con fasatura ideale, per comandare il motore a tutti i regimi desiderati.
In odontoiatria abbiamo micromotori brushless controllabili oltre che in giri, anche in torque, con funzioni accessorie tipo auto-stop o auto-reverse (raggiunto un determinato valore di torque). Coppia costante da 300 a 40000giri, giri assolutamente incrollabili senza che si "sieda" di una virgola, per quanto ci "pestiamo" sopra... meraviglie ...!)


Sul primo quesito (colonnine di ricarica) ... la corrente viene dall'impianto di casa.
Una normalissima presa.
La "colonnina" altro non credo che sia se non un pilastrino con una presa, protetta dal furto da un apposito interruttore a chiave, o sportellino richiudibile.
Se poi tutto questo è a monte o a valle del caricabatteria... non mi sembra poi questa grande importanza...

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti