Auto o vestito?....

Scrivete qui se avete un dubbio, una domanda, un problema non riguardante le altre categorie presenti sul forum.

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Rispondi
kangoo
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 3
Iscritto il: 04/06/2003, 12:43

Auto o vestito?....

Messaggio da kangoo » 04/06/2003, 14:16

Salve a tutti, sto cercando macchina... e fino a qui niente di strano direte. Il problema è che grazie alle mie generose proporzioni (niente pancione... ma potrei benissimo giocare a pallacanestro) trovare quella giusta mi sta diventando alquanto difficile. Nel corso degli anni ho avuto modo di viaggiare e poter provare diverse auto un po' di tutti i tipi e a parte pochissime lussuose eccezioni (vedi ammiraglie) non sono riuscito a trovare una macchina in cui, non solo ci sto bene, ma in cui mi sento davvero sicuro, senza spenderci un capitale.

Nell'80% dei casi, nonostante il sedile fosse totalmente tirato indietro e abbassato (dove possibile), mi sono sempre trovato con le ginocchia a pochi miseri centimetri, se non proprio a contatto, dalla parte inferiore del cruscotto, lo sterzo incastrato tra le gambe, la testa che sfiora il cielo dell'abitacolo, il ciglio superiore del cruscotto che copre gli strumenti o le spie più alte, le alette parasole che anche da chiuse riempiono il campo visivo e la pedaliera messa ad un'angolazione così assurda, da far indolenzire le caviglie anche solo durante la "prova d'abito" dal concessionario. E queste sicuramente non sono certo le condizioni ideali per guidare un'auto in tutta sicurezza. Adesso, 2m d'altezza sono tanti ma non troppi, considerando l'altezza media della popolazione che si sta progressivamente alzando. Quindi penso che le case automobilistiche dovrebbero avere un occhio di riguardo in più per la categoria dei Watussi di cui faccio parte quando progettano un auto. E comunque... una cosa è entrarci in un'auto, un'altra è riuscire a guidarla.

Adesso le domande per gli esperti... modificando la slitta di un sedile (allungandola) va riomologata l'autovettura? Oppure... le case automobilistiche forniscono a richiesta slitte + lunghe per gli utenti + alti?
E poi che voi sappiate (domanda rivolta anche tutti gli alti)... ci sono macchine piccole con un'abitabilità decente per una persona alta? Ne ho provate tante... ma qualche consiglio è sempre ben accetto!

Grazie per l'attenzione!

kangoo
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 3
Iscritto il: 04/06/2003, 12:43

Messaggio da kangoo » 04/06/2003, 14:29

Aggiungo una domanda.... esistono dei dati consultabili riguardo agli effetti degli airbag che entrano in funzione su persone alte? vorrei sentirmi un po' + tranquillo.... grazie ancora!

SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Discorso già sentito ahimè!

Messaggio da SicurAUTO » 06/06/2003, 10:09

Ciao Kangoo,
allora il tuo è un discorso che ho già sentito più volte purtroppo. :-[
Spesso e volentieri le case automobilistiche, in fase di progettazione, non pensano molto alle persone alte, anche perchè ammetterai che persone di due metri non ce ne sono tantissime...

Ciò non significa che sia giusto trascurare queste persone, ma oggi con la rincorsa allo spazio ed alla abitabilità spesso si toglie qualche centimetro qua e la per riuscire a produrre una vettura molto abitabile. Sembra un controsenso lo so, ma spesso maggiore abitabilità non significa maggiore spazio per chi si siede al volante.

Il problema maggiore per le persone alte spesso è l'altezza del tetto e la conseguente ostruzione dell'aletta parasole, ma come dici tu anche la corona del volante crea problemi, infatti non permette una visibilità totale della strumentazione. Per non parlare poi della scomodità della posizione di guida... :-[

Tuttavia avere le ginocchia molto vicine al piantone dello sterzo non è sempre sinonimo di posizione di guida scorretta. Te lo dico perchè anche nei corsi di guida sicura, a seconda dell'altezza della persona (specie se molto bassa o alta), gli istruttori ti fanno sedere con le ginocchia molto vicine al volante ma con la posizione delle braccia e delle gambe corretta.
Non è raro sentire dire: "ma come cavolo lo/la fa sedere?!".
Intanto quella è la posizione corretta.
Se vuoi una rinfrescata su come bisogna sedersi alla guida: http://www.sicurauto.it/consiglisicurau ... onarsi.htm

Per quanto riguarda la modifica che tu vuoi fare non so se sia legale o meno. Forse no, visto che andresti a modificare lo stato della vettura e ciò potrebbe essere pericoloso. Pensa ad esempio se in un incidente il tuo sedile si dovesse staccare perchè mal fissato!! Tu subiresti parecchi danni e l'assicurazione a seguito di una eventuale perizia potrebbe non liquidarti il danno! Non so sino a che punto ti converrebbe...

Mi sa che per persone come te l'unica è buttarsi su vetture alte tipo Kangoo appunto. Oppure Agila, Vagon R+ e altre vetture su questo genere...
Non ricordo dove avevo sentito dire che uno alto si era sentito a suo agio sulla nuova Polo se non sbaglio. Perchè non provi? Magari anche la nuova Punto l'hanno migliorata su questo fronte.

Per chiudere: test su persone alte mi sa che non ce ne sono. :roll:
Ma non penso comunque che ci dovrebbero essere grossi problemi con gli airbag, anche perchè quest'ultimi sono parecchio grandi quando si aprono.

Spero di averti aiutato.
Ciao, Claudio :ciao
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

kangoo
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 3
Iscritto il: 04/06/2003, 12:43

Messaggio da kangoo » 07/06/2003, 18:00

Ciao Claudio,
non discuto sulla posizione di guida che deve essere sempre quella corretta per garantire la prontezza di azione sugli organi di comando della macchina. Permettimi però una "polemichina"... non mi pare molto sicuro guidare con la corona dello sterzo che praticamente friziona sulle cosce e le ginocchia che premono sul cruscotto... In caso di incidente (toccando ferro e tutto il resto...), posso anche dire addio alle gambe... nonostante la buona volontà di tutti gli airbag che le case automobilistiche hanno intenzione di propinarci...
Ho capito, cerco di vincere all'enalotto, poi mi faccio portare a spasso dall'autista, che pacchia :lol:
ciao ciao!
Kangoo.

SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Messaggio da SicurAUTO » 08/06/2003, 10:51

Allora forse non ci siamo capiti...

Non ho mai detto che bisogna guidare con lo sterzo che friziona sulle cosce e le ginocchia che premono sul cruscotto! Sarei pazzo! :roll:

Tu nel primo post hai detto che
mi sono sempre trovato con le ginocchia a pochi miseri centimetri, se non proprio a contatto, dalla parte inferiore del cruscotto,
Quindi io ti ho detto che talvolta "avere le ginocchia molto vicine (e non a contatto) al piantone dello sterzo non è sempre sinonimo di posizione di guida scorretta". Non ho mai detto che sia giusto guidare con le ginocchia che toccano e lo sterzo che friziona le coscie... :ooh
Ti ho solo fatto notare che avere le gambe a pochissimi centimetri dal cruscotto non è poi così grave se però riesci ad assumere una posizione delle braccia e del busto corretta. Tutto ciò ovviamente perchè tu sei molto alto e quindi sei costretto ad assumere una posizione di guida di certo non ideale. Altrimenti non avrei detto a nessuno di sedersi con le ginocchia vicine al piantone...

Spero di essere stato chiaro adesso.
Ciao!
Claudio :beer
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 13 ospiti