auto venduta 1 anno fa

Scrivete qui se avete un dubbio, una domanda, un problema non riguardante le altre categorie presenti sul forum.

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Rispondi
Avatar utente
picpic
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 11
Iscritto il: 06/12/2004, 23:24

auto venduta 1 anno fa

Messaggio da picpic » 27/09/2005, 13:34

ciao a tutti, ho bisogno di un consiglio.
l'anno scorso ho venduto la mia auto ad un conoscente,siamo andati al notaio e abbiamo fatto il passaggio di proprietà.
quache settimana fa mi è arrivata una contravvenzione e ho scoperto che non aveva aggiornata i documenti carta di circolazione e cdp.cosa devo fare?
sono responsabile anche io in solido o e solo a carico suo il compito di aggiornare i documenti

Avatar utente
Kunta Kinte
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 4038
Iscritto il: 24/02/2005, 16:36
Località: La patria delle olive all'Ascolana

Re: auto venduta 1 anno fa

Messaggio da Kunta Kinte » 27/09/2005, 13:55

picpic ha scritto:ciao a tutti, ho bisogno di un consiglio.
l'anno scorso ho venduto la mia auto ad un conoscente,siamo andati al notaio e abbiamo fatto il passaggio di proprietà.
quache settimana fa mi è arrivata una contravvenzione e ho scoperto che non aveva aggiornata i documenti carta di circolazione e cdp.cosa devo fare?
sono responsabile anche io in solido o e solo a carico suo il compito di aggiornare i documenti
Fai una fotocopia del verbale, una fotocopia dell'atto di vendita davanti al notaio e manda il tutto al Comando con due righe in cui dici che; come da allegata documentazione il veicolo in oggetto dalla data XX YY risulta venduto al sig.......pertanto si prega voler annullare il verbale a mio carico e notificarlo all'attuale proprietario"....ovviamente invia il tutto per raccomandata.....oppure se il comando è nella tua città fai una copia in più e una te la fai tmbrare e datare per ricevuta.

L'aggiornamento della carta di circolazione spetta al compratore e comunque il tizio potrebbe averla anche fatta.......ma con il PRA che va a lumaca....gli aggiornamenti li fanno a ogni passaggio di cometa. :grr
Immagine

meglio fare una multa in meno che farne una sbagliata L.Ciccola

Avatar utente
picpic
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 11
Iscritto il: 06/12/2004, 23:24

Messaggio da picpic » 27/09/2005, 16:36

grazie mille, sei stato chiarissimo

Evildj
Rank: Patentato attento
Rank: Patentato attento
Messaggi: 112
Iscritto il: 23/02/2005, 19:01
Località: acireale

Messaggio da Evildj » 27/10/2005, 19:15

pensa ke a me sono venuti i carabinieri a casa perchè l'auto che avevo venduto sei mesi prima risultava essere stata usata per una rapina...gli ho fatto una dichiarazione scritta in doppia copia in cui dicevo che l'auto era stata venduta circa sei mesi prima dell'accaduto e che mi sarei impegnato a portare copia dell'atto di vendita in commissariato entro 15 giorni dalla data apposta sulla dichiarazione (la macchina era aziendale...ed erano venuti da me a casa e non avevo la documentazione di vendita con me)...l'indomani sono andato li con tutta la documentazione e tutto si è risolto
Evildj is on the mix!!!

calabrone
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 1
Iscritto il: 16/12/2005, 14:45

il nuovo proprietario non ha iscritto l'auto al PRA

Messaggio da calabrone » 16/12/2005, 18:49


Mi è arrivata una sanzione (per un bollo non pagato) relativa ad un'auto da me ceduta 5 anni fa. Feci alla concessionaria una procura a vendere davanti ad un notaio e poi la concessionaria la vendette con scrittura privata redatta dallo stesso notaio ad una signora che non ha mai fatto la registrazione al PRA. Ora mi arriveranno sanzioni per tutti gi anni a venire, sanzioni che spero di non pagare in quanto posso dimostrare l vendita del veicolo. Ma come si può indurre il nuovo proprietario ad aggiornare la carta di circolazione, evitandomi così tutti i problemi?
Quali strade ci sono?

Avatar utente
Federico Autotecnica
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 6289
Iscritto il: 06/12/2005, 22:30
Località: Brescia
Contatta:

Messaggio da Federico Autotecnica » 16/12/2005, 20:21

Vendita ad un privato
Se si vende un veicolo ad un privato, occorre:

redigere l'atto di vendita (con autentica notarile della firma dell'intestatario) in favore dell'acquirente;

consegnare all'acquirente il documento di proprietà del veicolo (il Certificato di Proprietà o il Foglio Complementare) e la Carta di Circolazione.

E' infatti l'acquirente del veicolo che, secondo quanto previsto dal Codice della Strada (art. 94), entro 60 giorni deve trascrivere il passaggio di proprietà e deve aggiornare la carta di circolazione del veicolo.

ATTENZIONE
Trascorsi 60 giorni dalla data dell'atto di vendita, è buona regola accertarsi che l'acquirente abbia provveduto ad effettuare la trascrizione del passaggio di proprietà. In caso contrario, il precedente proprietario rimane intestatario del veicolo al Pubblico Registro Automobilistico: per effetto di questa intestazione, può essere chiamato a rispondere di tutte le conseguenze connesse al presunto possesso ed uso del veicolo (es. danni provocati a cose o persone, tasse auto non versate, contravvenzioni al Codice della Strada).

Per verificare l'avvenuta trascrizione basta effettuare la
"visura" online o richiederla direttamente all'Ufficio Provinciale del P.R.A., in base alla targa del mezzo venduto. La "visura" infatti riporta tutte le informazioni giuridico-patrimoniali, relative al veicolo, di rilevanza attuale.
Tratto da ACI.IT

Altre info qui

http://www.filodiritto.com/diritto/pubb ... ranoli.htm
calabrone ha scritto: Ma come si può indurre il nuovo proprietario ad aggiornare la carta di circolazione, evitandomi così tutti i problemi?
Quali strade ci sono?
Qui trovi una risposta al tuo quesito
http://www.regione.piemonte.it/tributi/ ... _08_05.htm
Federico alias "FEDELELLA" - Professione: Autoriparatore
AUTOTECNICA BRESCIA l'officina ufficiale di SicurAUTO.it :ok

MTB BRESCIA

Avatar utente
Kunta Kinte
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 4038
Iscritto il: 24/02/2005, 16:36
Località: La patria delle olive all'Ascolana

Re: il nuovo proprietario non ha iscritto l'auto al PRA

Messaggio da Kunta Kinte » 17/12/2005, 11:53

calabrone ha scritto: Mi è arrivata una sanzione (per un bollo non pagato) relativa ad un'auto da me ceduta 5 anni fa. Feci alla concessionaria una procura a vendere davanti ad un notaio e poi la concessionaria la vendette con scrittura privata redatta dallo stesso notaio ad una signora che non ha mai fatto la registrazione al PRA. Ora mi arriveranno sanzioni per tutti gi anni a venire, sanzioni che spero di non pagare in quanto posso dimostrare l vendita del veicolo. Ma come si può indurre il nuovo proprietario ad aggiornare la carta di circolazione, evitandomi così tutti i problemi?
Quali strade ci sono?
Se la tizia non paga il bollo per tre anni di fila l'auto verrà radiato dal PRA e verrà comunicato alle forze di polizia della residenza della proprietaria per il sequestro delle targhe e applicazione delle sanzioni dovute.

MAI fare la sola procura a vendere (non è legalmente valida)..in questo caso essendoci il notaio si tratta di vera e propria vendita........molte concessionarie fanno la sola procura a vendere che come detto non è un atto valido........se il nuovo acquirente ci marcia.......non fa il passaggio e al vecchio proprietario arrivano cumuli di multe.

Nel caso in esame si potrebbe contattare il comando della P.M. e delle altre forze di polizia per avvisare del mancato cambio di proprietà punito dall'art. 94 CdS commi 1 e 3 con 600.00 euro di sanzione
Immagine

meglio fare una multa in meno che farne una sbagliata L.Ciccola

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti