Autobus in curva

Commenta insieme a noi il Nuovo Codice della Strada. Se hai ricevuto una multa e vorresti fare ricorso guarda qui. Tantissimi casi on line!

Moderatore: Staff Sicurauto.it

cadavere
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 1
Iscritto il: 06/06/2004, 12:07

Autobus in curva

Messaggio da cadavere » 06/06/2004, 12:14

Sto cercando normative che regolino il comportamento degli autobus in curva: nelle strade collinari o di montagna nell'effettuare le curve gli autobus grossi (10+metri) invadono la corsia opposta ed in certi casi finiscono con lo stritolare i malcapitati che si trovano contemporaneamente sulla curva. Ora, il codice stradale dice:

"Chiunque circola contromano in corrispondenza delle curve, dei raccordi convessi o in ogni altro caso di limitata visibilita', ovvero percorre la carreggiata contromano, quando la strada sia divisa in piu' carreggiate separate, e' soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da lire duecentomila a lire ottocentomila. Dalla violazione prevista dal presente comma consegue la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente da uno a tre mesi, ai sensi del capo 1, sezione, del titolo Vl. In casi di recidiva la sospensione e' da due a sei mesi. "

Ma qui si riferisce alla circolazione contromano, mentre i pullman arrivano ad occupare anche il 50% e piu della corsia opposta.
Ci sono delle eccezioni per i pullman o regolamenti spicifici?

Avatar utente
alex_ander1979
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 725
Iscritto il: 16/10/2003, 23:25
Località: Roma

Messaggio da alex_ander1979 » 06/06/2004, 23:07

Purtroppo siamo di fronte ad un altro caso palese di inadeguatezza delle strade presenti.
Infatti spesso le strade attuali, che vanno bene per le auto, non vanno altrettanto bene per camion ed autobus.

Persino le autostrade sono talvolta strette per i grossi mezzi: basta osservare cosa accade quando due "bestioni" si sorpassano. Se il veicolo sorpassato non si tiene appiccicato sulla destra ed il veicolo sorpassante non si porta sulla sinistra della propria corsia, lo spazio tra i due veicoli può diventare facilmente inferiore a 50 cm. In curva non è certo "il massimo" della sicurezza e della tranquillità.

Così su strade normali vi è spesso la difficoltà di incrocio o di sorpasso tra mezzi pesanti (larghi 2,55 m su corsie di 3 m (o di 3,50 m))...

Il pullman di cui si parla dovrebbe tenere la destra ed incollarsi al guard rail o al margine della carreggiata, come di solito gli autisti di pullman fanno (anche a meno di 40 cm dal guard rail).

Tuttavia nei tornanti può essere talora difficile per un pullman, se non impossibile, rimanere rigorosamente entro la propria semicarreggiata: l'autista dovrebbe pertanto procedere con la massima cautela ed a passo d'uomo, svoltando solo quando non sopraggiunge nessuno in senso opposto e senza creare pericolo invadendo la corsia opposta.

Non sempre è facile e se vediamo un grosso pullman in curva è meglio rallentare ed usare la massima cautela, favorendo la sua manovra di svolta.
cinture allacciate + distanze di sicurezza + agevolarsi a vicenda nel traffico = viaggiare sicuri, tranquilli, anche in velocità ! :D

Avatar utente
marko
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1602
Iscritto il: 20/03/2004, 0:14
Località: Capena (RM)

Messaggio da marko » 07/06/2004, 14:25


Non sempre è facile e se vediamo un grosso pullman in curva è meglio rallentare ed usare la massima cautela, favorendo la sua manovra di svolta
nn sempre è facile xke il + delle volte nn si vedono se nn all'ultimo momento...
<b>Mr.Domino</b>
<b>[M+@+(k*2)+0] </b>
IL MIO FORUM

Sante76
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 16
Iscritto il: 07/06/2004, 11:25

Messaggio da Sante76 » 07/06/2004, 15:23

In realtà esiste una precisa normativa a riguardo, che tratta "l'incrocio di veicoli non agevole" ed in special modo nelle curve e/o tornanti di montagna, dove esiste anche un problema di altimetria.
La normativa, in questi casi, assegna un ordine di precedenza alle categorie di veicoli. Le elenco partendo da chi ha diritto maggiore fino a chi ha diritto minore:

1) Autosnodati ( ... che qualcuno chiama erroneamente autobus con rimorchio)
2) Autobus
3) Complessi veicolari non adibiti al trasporto di persone (autotreni, autoarticolati, ecc.) di Massa Complessiva a Pieno Carico superiore a 3,5 t
3) Veicoli non adibiti al trasporto di persone di MCPC superiore a 3,5 t (gli autocarri ma anche alcuni trattori agricoli, alcune autogrù, ecc.)
4) Complessi veicolari di MCPC fino a 3,5 t (autovettura + rimorchio)
5) Veicoli di MCPC fino a 3,5t (come le ns. autovetture)

Occorre notare che se due veicoli di pari categoria di incrociano, il diritto di precedenza è assegnato a quello che si trova più in alto, perché si pensa che abbia maggiore visibilità.

Faccio notare come la normativa "protegga", in modo particolare, gli autobus in genere. A loro è consentito, in questi casi e a scopo preventivo, di annunciarsi con trombe bitonali che sono vietate ad altre categorie di veicoli (ed anche agli autobus in casi diversi da questo :P !!!)

Naturalmente, durante l'incrocio, l'intero tratto non rettilineo DEVE rimanere sgombro per consentire l'intera manovra (non è una facoltà: si è passibili di multa!) :D

:ciao

Avatar utente
ex600
Rank: Autista sicuro!
Rank: Autista sicuro!
Messaggi: 341
Iscritto il: 23/09/2003, 16:33
Località: genova

Messaggio da ex600 » 07/06/2004, 16:55

a dire il vero... l'art. 150 comma 2 del C.d.S. recita:
"... se l'incrocio con altri veicoli è malagevole o impossibile, il conducente che procede in discesa deve arrestarsi e accostarsi quanto più possibile al margine destro della carreggiata..."
quindi, fermo restando la suddivisione dei veicoli a parità di grado ha la precedenza chi procede in salita.

:ciao :ciao

Avatar utente
marko
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1602
Iscritto il: 20/03/2004, 0:14
Località: Capena (RM)

Messaggio da marko » 07/06/2004, 19:35


fermo restando la suddivisione dei veicoli a parità di grado ha la precedenza chi procede in salita.
akne xke nn vede quindi cm può dare la precedenza??
<b>Mr.Domino</b>
<b>[M+@+(k*2)+0] </b>
IL MIO FORUM

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Messaggio da SicurAUTO » 07/06/2004, 20:07

Si ok... ma se la curva stretta si trova in pianura?

Il pericolo è sempre molto alto... e spesso gli autisti non sono molto prudenti...
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

Avatar utente
alex_ander1979
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 725
Iscritto il: 16/10/2003, 23:25
Località: Roma

Messaggio da alex_ander1979 » 07/06/2004, 21:40

In curve con un raggio estremamente piccolo tutti dovrebbero andare molto piano, in particolar modo autobus e camion.
Così non vi dovrebbero essere troppi problemi.
Purtroppo nella realtà non sempre è così, come ben si sa ...

Un altro caso molto pericoloso è quando un camion o un autobus si trovano un ostacolo improvviso dietro una curva e lo schivano invadendo la corsia opposta: chi sopraggiunge non si aspetta di trovare lì un autobus (perchè magari la curva ha un raggio sufficientemente ampio) ed è buona norma rallentare subito in tali casi, senza pensarci due volte ...
cinture allacciate + distanze di sicurezza + agevolarsi a vicenda nel traffico = viaggiare sicuri, tranquilli, anche in velocità ! :D

Avatar utente
marko
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1602
Iscritto il: 20/03/2004, 0:14
Località: Capena (RM)

Messaggio da marko » 08/06/2004, 8:45


Si ok... ma se la curva stretta si trova in pianura?
se è in pianura tutti e due vedono l'altro e sta a loro dare la precedenza... almeno dovrebbe essere così se si viaggia col buonsenso affianco... poi il fatto ke così lo è raramente è un altro discorso....

chi sopraggiunge non si aspetta di trovare lì un autobus
si ma nn è na bella cosa..immagina un neo patentato ke si ritrova sto bestione davanti..io penso ke la paura sia abbastanza forte e ke le possibilità di fare una caxxata siano piuttosto alte
<b>Mr.Domino</b>
<b>[M+@+(k*2)+0] </b>
IL MIO FORUM

Avatar utente
alex_ander1979
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 725
Iscritto il: 16/10/2003, 23:25
Località: Roma

Messaggio da alex_ander1979 » 08/06/2004, 12:21

Per questo è buona norma rallentare appena si vede il bestione e la difficoltà di incrocio !!

Comunque non è facile, anche perchè non si ha l'occhio millimetrico. E alcune volte mi è successo, anche tenendomi molto sulla destra, di vedere l'autobus che passava a pochi cm dallo specchietto.
cinture allacciate + distanze di sicurezza + agevolarsi a vicenda nel traffico = viaggiare sicuri, tranquilli, anche in velocità ! :D

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti