Autovelox e decurtazione punti

Commenta insieme a noi il Nuovo Codice della Strada. Se hai ricevuto una multa e vorresti fare ricorso guarda qui. Tantissimi casi on line!

Moderatore: Staff Sicurauto.it

maria laura
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 2
Iscritto il: 16/07/2003, 14:41

Autovelox e decurtazione punti

Messaggio da maria laura » 06/04/2004, 10:28

Qualora l'autovelox avesse constatato un mio eccesso di velocità, la volante dei carabinieri ferma poco più avanti mi avrebbe fermato?
Dopo quanto tempo arrivano a casa foto e verbale?
E se alla guida non ci fosse stato l'intestatario della macchina, in che modo si arriva al "colpevole"?
ringraziando
:???

Avatar utente
docmad
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 699
Iscritto il: 23/03/2004, 18:59
Località: Genova - Parma
Contatta:

Messaggio da docmad » 06/04/2004, 11:53


Qualora l'autovelox avesse constatato un mio eccesso di velocità, la volante dei carabinieri ferma poco più avanti mi avrebbe fermato?
In teoria se l'autovelox è collegato alla volante dei carabinieri. Nel momento in cui viene fatta l'infrazione dovrebbero fermarti. Ma spesso l'autovelox viene lasciato lì dalla polizia municipale e poco dopo ci sono i carabinieri che non ne sanno nulla (è successo 2 volte a me che mi hanno fermato i carabinieri ma non sapevano nulla dell'autovelox che c'era 100 metri prima messo dalla polizia municipale e abbandonato lì). Quindi non è detto che in questo caso la contravvenzione te la facciano subito.

I 3 autovelox che mi hanno beccato (e pensare che ho sforato di 1 km orario in più della fascia di tolleranza) il verbale mi è arrivato dai 2 ai 4 mesi dopo. Solitamente però (almeno nei miei casi) non arriva la foto... arriva solo il verbale la foto la puoi visionare andando presso l'ufficio competente che ti ha redatto il verbale.

E se alla guida non ci fosse stato l'intestatario della macchina, in che modo si arriva al "colpevole"?
Se l'intestatario della macchina non sa dare informazioni certe della persona che guidava e non ha le prove che guidasse quella persona si becca sia la contravvenzione che i punti in meno :(

:ciao
Enrico
Servizi Informatici

<a href="http://www.eca-services.com/" target="_blank">http://www.eca-services.com/</a>

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Messaggio da SicurAUTO » 06/04/2004, 12:32


si becca sia la contravvenzione che i punti in meno
A quanto pare non è così... la sansione è solo pecuniaria :ciao

Inoltre nel verbale deve essere indicata una motivazione valida che attesti il perchè l'auto non sia stata fermata.

Per altre info guarda qui: http://www.sicurauto.it/cds/news2.php?go=news

:ciao
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

Avatar utente
docmad
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 699
Iscritto il: 23/03/2004, 18:59
Località: Genova - Parma
Contatta:

Messaggio da docmad » 06/04/2004, 12:35


A quanto pare non è così... la sansione è solo pecuniaria
Avevo capito allora un'altra cosa... pensavo che fosse così solo per le macchine aziendali e non sulle macchine private.

Inoltre nel verbale deve essere indicata una motivazione valida che attesti il perchè l'auto non sia stata fermata.
Solitamente è assenza di personale. Non so con il nuovo codice della strada cosa succeda esattamente. So che quello precedente dopo la modifica che hanno fatto... potevano cmq anche non fermarti e dovevi pagare la multa lo stesso (mi è successo neanche 1 anno fa sono uscito di 1km all'ora oltre la soglia di tolleranza mi è arrivata a casa la multa... sono andato dal giudice di pace che mi ha fatto una pernacchia dicendo che non potevo fare ricorso solamente perchè non mi avevano fermato). Adesso con il nuovo c.d.s. è cambiato qualcosa?
Enrico
Servizi Informatici

<a href="http://www.eca-services.com/" target="_blank">http://www.eca-services.com/</a>

Avatar utente
sicurdany
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 2345
Iscritto il: 09/02/2004, 22:22
Località: Palermo

Messaggio da sicurdany » 07/04/2004, 4:17

Allora ragazzi, andiamo x gradi:
Dopo quanto tempo arrivano a casa foto e verbale?
Entro 150 giorni il verbale di notifica.
Qualora l'autovelox avesse constatato un mio eccesso di velocità, la volante dei carabinieri ferma poco più avanti mi avrebbe fermato?
Quando viene utilizzato l'autovelox, il verbale viene contestato immediatamente, se il servizio è organizzato in modo tale da renderlo possibile... In poche parole, al- 2 equipaggi dello stesso corpo, 1 a controllo dell'atx e l'altro sistemato qulache centinaio di metri + avanti, in 1 posizione strategica ( 1 tratto di strada che obbliga al rallentamento, se no valli a fermare i veicoli )


Art. 200 C.d.S. - Contestazione e verbalizzazione delle violazioni

1. La violazione, quando è possibile, deve essere immediatamente contestata tanto al trasgressore quanto alla persona che sia obbligata in solido al pagamento della somma dovuta.

Art. 384 attuazioni C.d.S. (Art. 201 C.d.S.)
(Casi di impossibilita' della contestazione immediata)


I casi di materiale impossibilita' della contestazione immediata prevista dall'articolo 201, comma 1, del Codice, sono, a titolo esemplificativo, i seguenti:

impossibilita' di raggiungere un veicolo lanciato ad eccessiva velocita';
attraversamento di un incrocio con il semaforo indicante la luce rossa;
sorpasso in curva;
accertamento di una violazione da parte di un funzionario o di un agente a bordo di un mezzo di pubblico trasporto;
accertamento della violazione per mezzo di appositi apparecchi di rilevamento che consentono la determinazione dell'illecito in tempo successivo ovvero dopo che il veicolo oggetto del rilievo sia gia' a distanza dal posto di accertamento o comunque nella impossibilita' di essere fermato in tempo utile o nei modi regolamentari; accertamento della violazione in assenza del trasgressore e del proprietario del veicolo.
E se alla guida non ci fosse stato l'intestatario della macchina, in che modo si arriva al "colpevole"?

Senza dichiarazioni rese, si rifanno sul proprietario del mezzo o obbligato in solido, che fosse o no lui alla guida del mezzo.

Ciao :ciao

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Messaggio da SicurAUTO » 07/04/2004, 8:06


Senza dichiarazioni rese, si rifanno sul proprietario del mezzo o obbligato in solido, che fosse o no lui alla guida del mezzo.
Si ma in una circolare si precisava che se non si trova il colpevole il proprietario paga solo la multa... senza punti...
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

Avatar utente
docmad
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 699
Iscritto il: 23/03/2004, 18:59
Località: Genova - Parma
Contatta:

Messaggio da docmad » 07/04/2004, 10:18


Si ma in una circolare si precisava che se non si trova il colpevole il proprietario paga solo la multa... senza punti...
Se non sbaglio quella circolare l'avevi postata in un forum... però non ricordo quale. E sempre se non sbaglio... si parlava di non togliere i punti se il veicolo era aziendale. Se era privato invece c'era la sottrazione...
adesso spulcio un po'....
Enrico
Servizi Informatici

<a href="http://www.eca-services.com/" target="_blank">http://www.eca-services.com/</a>

Avatar utente
docmad
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 699
Iscritto il: 23/03/2004, 18:59
Località: Genova - Parma
Contatta:

Messaggio da docmad » 07/04/2004, 10:24


quando il conducente "non è identificato, la decurtazione di punteggio riguarda il proprietario del veicolo al quale, entro il termine di 30 giorni dalla contestazione, è concessa la possibilità di indicare chi era alla guida del veicolo. In caso di omissione delle informazioni entro il termine fissato o quando le informazioni fornite non consentano comunque di risalire al conducente, ferma restando la decurtazione a carico del proprietario, non si può procedere nei suoi confronti all'applicazione delle sanzioni pecuniarie previste".

Viceversa, quando il veicolo è intestato ad una persona giuridica, qualora il rappresentante della società ometta di fornire i dati per risalire al conducente, non si applica la decurtazione di punti, ma si applicano le sanzioni pecuniarie previste.

Il ministero con lettera n.300 del 20 ottobre 2003 ha precisato:
"si evidenzia che, quando il veicolo non è intestato ad una persona fisica ma ad una persona giuridica, l'obbligo di indicare chi era effettivamente alla guida al momento dell'accertamento spetta al legale rappresentante o delegato al quale, tuttavia, non si applica la decurtazione di punteggio nel caso in cui ometta di fornire i dati o fornisca indicazioni dalle quali non sia possibile risalire al conducente".
Questa è la parte della circolare...

comunque...
non è identificato, la decurtazione di punteggio riguarda il proprietario del veicolo al quale, entro il termine di 30 giorni dalla contestazione, è concessa la possibilità di indicare chi era alla guida del veicolo
Da qui sembrerebbe che ti tolgano i punti lo stesso....
In caso di omissione delle informazioni entro il termine fissato o quando le informazioni fornite non consentano comunque di risalire al conducente, ferma restando la decurtazione a carico del proprietario, non si può procedere nei suoi confronti all'applicazione delle sanzioni pecuniarie previste
Sinceramente questa parte mi sembra in contraddizione con quello scritto prima
Viceversa, quando il veicolo è intestato ad una persona giuridica, qualora il rappresentante della società ometta di fornire i dati per risalire al conducente, non si applica la decurtazione di punti, ma si applicano le sanzioni pecuniarie previste.
Questo viceversa secondo me indica che se il veicolo è intestato ad un privato i punti te li tolgano... altrimenti se è aziendale no.

Boh... mi sembra un po' un casino questa circolare è piena di contraddizioni
Enrico
Servizi Informatici

<a href="http://www.eca-services.com/" target="_blank">http://www.eca-services.com/</a>

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Messaggio da SicurAUTO » 07/04/2004, 12:17

Ah scusate è vero ho fatto confusione io :-[

Tolgono i punti ma non i soldi... se privato.

Il contrario se l'auto è intestata ad una azienda.

Chiedo venia :-[:olè

SPOSTO LA DISCUSSIONE
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

Avatar utente
docmad
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 699
Iscritto il: 23/03/2004, 18:59
Località: Genova - Parma
Contatta:

Messaggio da docmad » 12/04/2004, 20:55


Chiedo venia
:olè :giu

:prrrr :P
Enrico
Servizi Informatici

<a href="http://www.eca-services.com/" target="_blank">http://www.eca-services.com/</a>

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite