autovettura straniera con patente straniera

Commenta insieme a noi il Nuovo Codice della Strada. Se hai ricevuto una multa e vorresti fare ricorso guarda qui. Tantissimi casi on line!

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Rispondi
Bozen1
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 2
Iscritto il: 02/02/2006, 13:30

autovettura straniera con patente straniera

Messaggio da Bozen1 » 03/02/2006, 14:17

Buon giorno,
siamo un'azienda internazionale e operiamo in Italia con un agenzia.
Località: Bolzano

La casa madre si trova in Austria.

Il fatto è, che un ns. operaio di cittadinanza e provenienza austriaca con un'autovettura targata Austria ha infranto il codice stradale per eccesso di velocità tramite un Autovelox fisso.
Giorno dell'accaduto: 14.2.2005 addiritura alle ore 7.20 e poi un'altra volta alle 8.42
Il verbale porta la data 13.5.2005.-
La ns. casa madre in Austria ha ricevuta la notifica il giorno 30.1.2006.-

Vorremmo sapere, se possibile,

1) se si può fare ricorso a questi due verbali (multa 150,42 x 2), se si considera il termine scaduto, oltre 150 gg.
2) se si può fare ricorso a questi due verbali se si considera la mancanza delle due fotografie, dove si vede esattamente l'autovettura?
3) se la ns. azienda in Austria è tenuta a comunicare i data dell'operaio (patente)?
Chiaramente, se si comunica i dati la multa corrisponde ad Euro 150,42 ed in assenza della comunicazione la multa risulta ad Euro 357,00
4) Se si comunica questi dati, e non essendo in Austria ancora la patente a punti, questa mancanza di 4 punti, verranno annotati in Austria?

Si ringrazia per l'inoltre delle risposte.

Avatar utente
Kunta Kinte
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 4038
Iscritto il: 24/02/2005, 16:36
Località: La patria delle olive all'Ascolana

Messaggio da Kunta Kinte » 03/02/2006, 14:41

1) prima di fare ricorso verificare presso il comando le motivazioni del ritardo della notifica........presumo che sia stata chiesta all'ambasciata austriaca il nominativo corrispondente alla targa...una volta ottenuto il nominativo decorrono i 150 giorni.......se poi mettiamo che l'auto sia intestata alla sede centrale e questa comunica che l'auto è "in carico" alla vostra filiale ripartono ulteriori 150 giorni ecc ecc.

2) per la legge sulla privacy in Italia è vietato inviare la foto assieme al verbale......tale foto viene spedita dietro richiesta scritta.

3) se comunicate i dati dell'operaio NON si paga la seconda multa di 357 euro ma solo quella relativa alla violazione.

4) i punti non verranno decurtati in Austria non essendo in vigore la patente a punti..........non so se è stata attivata,in Italia, la banca dati in cui si annota le sanzioni agli stranieri........ma fino a che non si arriva a 20 punti di decurtazione non c'è "penalità" alcuna.

Saluti
Immagine

meglio fare una multa in meno che farne una sbagliata L.Ciccola

Bozen1
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 2
Iscritto il: 02/02/2006, 13:30

Messaggio da Bozen1 » 03/02/2006, 15:30

Grazie mille per la risposta in tempi brevi.
Capisco che la polizia municipale ha richiesto i nominativi all'ambasciata austriaca, però come riesco ad aver la data da dove partono questi 150 giorni? Sul verbale sono soltanto due date; quella del 14.2 dell'accaduto e quella del 13.5 dove l'agente ha compilato il protocollo.
La macchina è di assoluta comprietà della casa madre. Noi come filiale non facciamo parte.

Avatar utente
Kunta Kinte
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 4038
Iscritto il: 24/02/2005, 16:36
Località: La patria delle olive all'Ascolana

Messaggio da Kunta Kinte » 03/02/2006, 15:41

Bozen1 ha scritto:Grazie mille per la risposta in tempi brevi.
Capisco che la polizia municipale ha richiesto i nominativi all'ambasciata austriaca, però come riesco ad aver la data da dove partono questi 150 giorni? Sul verbale sono soltanto due date; quella del 14.2 dell'accaduto e quella del 13.5 dove l'agente ha compilato il protocollo.
La macchina è di assoluta comprietà della casa madre. Noi come filiale non facciamo parte.
Se il comando che ha elevato la sanzione è distante dalla sua sede faccia richiesta di avere (anche via fax) tutto il carteggio effettuato....se dalla documetazione si evince la decorrenza dei termini faccia ricorso per l'archiviazione dei verbali.......... consiglio comunque di contattare telefonicamente il comando per vedere se riesce a risolvere in tale maniera restando fermo il fatto che la documetazione è NECESSARIO che le venga inviata. (le parole volano.......le carte restano)

Saluti.
Immagine

meglio fare una multa in meno che farne una sbagliata L.Ciccola

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Messaggio da SicurAUTO » 05/02/2006, 13:28

Discussione spostata in "Il nuovo Codice della Strada ed "il vecchio"" :ciao
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

Avatar utente
tanarus
Rank: Neo patentato
Rank: Neo patentato
Messaggi: 75
Iscritto il: 30/11/2004, 23:15
Località: Valle del Chiese

Messaggio da tanarus » 11/02/2006, 16:20

Kunta Kinte™ ha scritto: una volta ottenuto il nominativo decorrono i 150 giorni.
Saluti
Non per contraddire l'amico Kunta ma se la notifica è stata fatta in austria il termine per la notifica non è di 150 giorni bensì di 360.

Saluti S.

Avatar utente
Kunta Kinte
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 4038
Iscritto il: 24/02/2005, 16:36
Località: La patria delle olive all'Ascolana

Messaggio da Kunta Kinte » 11/02/2006, 17:02

tanarus ha scritto: Non per contraddire l'amico Kunta ma se la notifica è stata fatta in austria il termine per la notifica non è di 150 giorni bensì di 360.

Saluti S.
Giuro che questa non la sapevo. :ooh

Ma io mica sto sempre rintanato in ufficio come qualcun'altro. 8) :lol:
Immagine

meglio fare una multa in meno che farne una sbagliata L.Ciccola

Avatar utente
tanarus
Rank: Neo patentato
Rank: Neo patentato
Messaggi: 75
Iscritto il: 30/11/2004, 23:15
Località: Valle del Chiese

Messaggio da tanarus » 11/02/2006, 17:38

Kunta Kinte™ ha scritto:
tanarus ha scritto: Non per contraddire l'amico Kunta ma se la notifica è stata fatta in austria il termine per la notifica non è di 150 giorni bensì di 360.

Saluti S.
Giuro che questa non la sapevo. :ooh

Ma io mica sto sempre rintanato in ufficio come qualcun'altro. 8) :lol:
Meno male che almeno in questo forum la tua vena ironica è rimasta viva!!!!!!!!!

Jak
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 949
Iscritto il: 16/09/2005, 10:28
Località: Reggio Emilia

Messaggio da Jak » 12/02/2006, 0:38

tanarus ha scritto:
Kunta Kinte™ ha scritto:
tanarus ha scritto: Non per contraddire l'amico Kunta ma se la notifica è stata fatta in austria il termine per la notifica non è di 150 giorni bensì di 360.

Saluti S.
Giuro che questa non la sapevo. :ooh

Ma io mica sto sempre rintanato in ufficio come qualcun'altro. 8) :lol:
Meno male che almeno in questo forum la tua vena ironica è rimasta viva!!!!!!!!!
"...Il Piave mormorava calmo e placido al passaggio..."

:D

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 14 ospiti