Berlusca VS Mortadella

Sezione libera dove si può parlare di quello che si vuole, ovviamente senza esagerare! :P

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Rispondi
Regulus
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 753
Iscritto il: 29/01/2003, 19:24
Località: Torino

Messaggio da Regulus » 15/03/2006, 18:47

Ghost ha scritto:
Ti dico solo una cosa: io sono della Val di Susa
sei della val di susa e dai degli xenofobi e razzisti ai leghisti, che forse sono tra i pochi ad essersi interessati per davvero alla vicenda Tav in val di susa? Forse gli unici che sono stati dalla parte del cittadino valsusino sono stati proprio loro...

ciao
By Regulus

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Messaggio da SicurAUTO » 15/03/2006, 18:58

Visto che parliamo di fatti e numeri...

Le 33 grandi riforme del Governo Berlusconi

1. Legge Biagi per il lavoro.

2. Riforma del fisco: no tax area, riduzione delle aliquote, abolizione tasse di successione e di donazione.

3. Riforma delle Pensioni e aumento delle pensioni minime.

4. Riforma della Scuola.

5. Riforma della docenza universitaria.

6. Riforma della ricerca scientifica pubblica.

7. Legge obiettivo per le Grandi Opere.

8. Fondo Unico per il Sud e riforma degli incentivi.

9. Nuova legge sull'immigrazione.

10. Abolizione del Servizio militare obbligatorio.

11. Prevenzione dei reati: poliziotto e carabiniere di quartiere, leggi antiterrorismo e lotta alla criminalità.

12. Patente a punti e nuovo Codice della strada. (Che personalmente ho più apprezzato visto che ha ridotto finalmente i morti nelle strade!)

13. Per l’impresa: legge per le grandi imprese in crisi, lotta alla contraffazione, sostegno al made in Italy, semplificazione di norme e procedure.

14. Riforma del Diritto societario.

15. Riforma del Diritto fallimentare.

16. Riforma del mercato dell’energia.

17. Legge sull’impresa sociale e defiscalizzazione donazioni per il no profit.

18. Riforma per la modernizzazione dell’agricoltura e della pesca.

19. Riforma della seconda parte della Costituzione.

20. Nuova legge elettorale e voto degli italiani all’estero.

21. Nuova legge sul risparmio e sulla Banca d’Italia.

22. Riforma della Pubblica Amministrazione e Codice dell’Amministrazione Digitale.

23. Riforma dell’Ordinamento giudiziario.

24. Riforma del processo civile.

25. Legge sul conflitto di interessi.

26. Riforma sistema radiotelevisivo.

27. Codice per la tutela dei Beni Culturali.

28. Codice della nautica.

29. Codice della proprietà industriale.

30. Codice del consumatore.

31. Codice delle assicurazioni.

32. Riforma delle leggi a tutela dell’ambiente.

33. Codice degli appalti

Altre realizzazioni

*

Bonus 1.000 euro per i nuovi nati.
*

Criminalità organizzata: conferma regime carcere duro e confisca beni.
*

Blocco del prezzo dei farmaci fino al 2007.
*

Regolarizzazione di 635.000 lavoratori immigrati.
*

Defiscalizzazione sponsorizzazioni alle società sportive di base.
*

Bonus per acquisto computer per studenti, insegnanti, dipendenti.
*

Portale nazionale del cittadino: www.italia.gov.it.
*

Fondi per la ricerca, l'innovazione, lo sviluppo del Mezzogiorno e Banca del Sud.
*

Missioni di pace nel mondo e liberazione degli ostaggi italiani.
*

Fondo per mutui prima casa per i lavoratori a termine.


BUGIE DELLA SINISTRA: La sinistra non crede a niente, tu non credere alla sinistra

BUGIE

BUGIA: LE TASSE SONO STATE RIDOTTE SOLO PER I RICCHI

LA VERITÀ È: le aliquote più basse e le nuove deduzioni per i familiari a carico sono a favore dei redditi medi e bassi. Tra essi oggi più di 13 milioni di italiani non devono più pagare l’imposta sul reddito.

BUGIA: LE GRANDI OPERE ESISTONO SOLO SULLE MAPPE DI BERLUSCONI

LA VERITÀ È: dopo decenni in cui non si è fatto nulla, si vedono cantieri ovunque. Le manifestazioni contro l’alta velocità dimostrano che è la sinistra a opporsi alla modernizzazione del Paese.

BUGIA: LA “DESTRA” È RAZZISTA E TRATTA MALAMENTE GLI IMMIGRATI

LA VERITÀ È: il governo Berlusconi ha garantito i diritti (e fa pagare le tasse) a 635.000 immigrati che prima lavoravano in nero.

La legge sull’immigrazione tutela italiani e immigrati, consentendo l’ingresso in Italia solo a chi ha casa e contratto di lavoro combattendo i trafficanti di uomini.

BUGIA: I POLIZIOTTI E I CARABINIERI DI QUARTIERE NON ESISTONO

LA VERITÀ È: dal 16 gennaio 2006 sono operativi 3.701 poliziotti e carabinieri di quartiere che presidiano 748 aree territoriali in tutti i capoluoghi di provincia. Il servizio sarà ampliato, fino a coinvolgere tutti i quartieri delle città.

BUGIA: IL GOVERNO HA TAGLIATO I FONDI PER LA SCUOLA STATALE PER REGALARLI ALLE SCUOLE PRIVATE

LA VERITÀ È: nel 2006 il governo ha stanziato 40.690 milioni di euro per la scuola, il 13,7% in più dell’Ulivo. Ha dimezzato il numero dei precari, assumendo 130.000 insegnanti.

IL GOVERNO BERLUSCONI HA AUMENTATO IL LAVORO PRECARIO

LA VERITÀ È: l'80% del milione e mezzo di posti di lavoro creati dal 2001 è a tempo indeterminato. La legge Biagi ha aumentato le tutele per i precari in caso di malattia e maternità.

BUGIA: BERLUSCONI HA FATTO SOLO LEGGI PER SÉ

LA VERITÀ È: il governo Berlusconi ha avviato 33 grandi riforme approvando più di 600 provvedimenti a favore di tutti. Le poche leggi sulla giustizia che la sinistra definisce “su misura” sono giuste e utili a garantire i diritti di tutti i cittadini.

BUGIA: LA DEVOLUTION HA SPACCATO L'ITALIA

LA VERITÀ È: la nostra riforma della Costituzione (al contrario di quella fatta dall’Ulivo nel 2001) divide con buon senso le competenze regionali e quelle statali, vietando alle regioni di fare leggi contro l’interesse nazionale.

BUGIA: L’ITALIA HA FATTO LA GUERRA IN IRAQ. SIAMO DEGLI OCCUPANTI ILLEGITTIMI

LA VERITÀ È: la missione di pace italiana è iniziata dopo la fine della guerra su mandato ONU e prosegue su richiesta del governo eletto dagli iracheni. I nostri soldati addestrano la polizia locale, garantiscono la sicurezza, ricostruiscono strade, ospedali, scuole, acquedotti.

BUGIA: IL GOVERNO NON HA FATTO NULLA CONTRO IL CAROVITA

LA VERITÀ È: il carovita è dovuto a come Prodi ci ha portato nell’euro: tante tasse, nessuna riforma e un cambio sbagliato. I prezzi non si possono imporre, ma dal 2003 il governo ha fatto accordi con la grande distribuzione per bloccarli e ha intensificato i controlli della guardia di finanza. Le due riduzioni di tasse e l’aumento delle pensioni minime hanno ridotto le conseguenze del carovita da euro di Prodi.

:ciao
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Messaggio da SicurAUTO » 15/03/2006, 19:02

Guardate che ho trovato sul sito di Forza Italia...

Certo che sono proprio furbi... :lol:

Immagine

Cmq lo trovo, scherzi a parte un servizio utile :)
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

Jak
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 949
Iscritto il: 16/09/2005, 10:28
Località: Reggio Emilia

Messaggio da Jak » 15/03/2006, 19:05

:-[

Ma hai tirato giù tutto dal sito di sforza italia? :D :D :D

Certo che siete proprio tutti lì a bocca aperta a farvi abindolare....


questa poi le batte tutte:
LA VERITÀ È: il carovita è dovuto a come Prodi ci ha portato nell’euro: tante tasse, nessuna riforma e un cambio sbagliato. I prezzi non si possono imporre, ma dal 2003 il governo ha fatto accordi con la grande distribuzione per bloccarli e ha intensificato i controlli della guardia di finanza. Le due riduzioni di tasse e l’aumento delle pensioni minime hanno ridotto le conseguenze del carovita da euro di Prodi.
:ooh

Regulus
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 753
Iscritto il: 29/01/2003, 19:24
Località: Torino

Messaggio da Regulus » 15/03/2006, 19:28

LA VERITÀ È: il carovita è dovuto a come Prodi ci ha portato nell’euro: tante tasse, nessuna riforma e un cambio sbagliato. I prezzi non si possono imporre, ma dal 2003 il governo ha fatto accordi con la grande distribuzione per bloccarli e ha intensificato i controlli della guardia di finanza. Le due riduzioni di tasse e l’aumento delle pensioni minime hanno ridotto le conseguenze del carovita da euro di Prodi.
questa non la trovo poi così assurda, conosco persone che gestiscono la grande distribuzione nel Torinese ed in Piemonte, e gli accordi ci sono stati, senza i quali i beni PRIMARI , quindi di prima necessità avrebberò avuto ulteriori rialzi, e a sentir loro non sarebbero stati neanche così piccoli.

Per quanto riguarda le tasse io non so voi quanto guadagnate, io non un'enormità, ma pago effettivamente di meno :) (a esser sincero a me andrebbe anche bene se le abbassassero solo a me... :P :P :P w la solidarietà!! 8) :P )

ciao!!
By Regulus

Jak
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 949
Iscritto il: 16/09/2005, 10:28
Località: Reggio Emilia

Messaggio da Jak » 15/03/2006, 19:35

Regulus ha scritto:
LA VERITÀ È: il carovita è dovuto a come Prodi ci ha portato nell’euro: tante tasse, nessuna riforma e un cambio sbagliato. I prezzi non si possono imporre, ma dal 2003 il governo ha fatto accordi con la grande distribuzione per bloccarli e ha intensificato i controlli della guardia di finanza. Le due riduzioni di tasse e l’aumento delle pensioni minime hanno ridotto le conseguenze del carovita da euro di Prodi.
questa non la trovo poi così assurda, conosco persone che gestiscono la grande distribuzione nel Torinese ed in Piemonte, e gli accordi ci sono stati, senza i quali i beni PRIMARI , quindi di prima necessità avrebberò avuto ulteriori rialzi, e a sentir loro non sarebbero stati neanche così piccoli.

Per quanto riguarda le tasse io non so voi quanto guadagnate, io non un'enormità, ma pago effettivamente di meno :) (a esser sincero a me andrebbe anche bene se le abbassassero solo a me... :P :P :P w la solidarietà!! 8) :P )

ciao!!
Certo, gli accordi con la grande distribuzione ci sono stati, non sono stati attuati tutti quei meccanismi di controllo locali che erano stati previsti per l'ingresso nell'euro....un dettalgio insignificante che ha permesso a tutti i furbetti elleorri di furbetti di alzare i prezzi di uno sproposito!
Il bello è che quei furbetti ora si lamentano che non vendono :-[ ...Poverini!

Inoltre, sei proprio sicuro di pagare meno tasse?
Sei proprio sicuro che non siano aumentate sotto altra forma?:ooh

Mah!

Il mondo è bello perchè vario!!!! :ciao

and86
Rank: Patentato attento
Rank: Patentato attento
Messaggi: 193
Iscritto il: 25/02/2006, 11:10

Re: Berlusca VS Mortadella

Messaggio da and86 » 15/03/2006, 19:39

FEDELELLA ha scritto:Decisamente Berlusca
Mortadella mi è parso su un altro pianeta.....
Lento nel parlare, senza la capacità di farsi capire, forse perchè non aveva di che parlare....

Credo che sia molto meglio lasciar lavorare ancora la Destra visto che di lavoro ce nè parecchio da fare.....

Voi che ne pensate ? Mortadella o Berlusca ? :ciao
dico solo una cosa secondo me cn tutta la mer*a che c'è in politica è meglio nn votare proprio. perchè mai dovrei decidere tra un delinquente e un altro?che differenza c'è tra la mer*a di cavallo e la cacca di cane?+ o meno la scelta è questa e dato che fanno tutti schifo e sn tutti ladri ipocriti senza nessun ritegno meglio l'astenzione!Mi sembra la scelta più saggia. in fondo la mer*a è sempre mer*a!

Jak
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 949
Iscritto il: 16/09/2005, 10:28
Località: Reggio Emilia

Messaggio da Jak » 15/03/2006, 19:45

Visato che ci sono le "chicche" dal sito delgi sforzisti, io ne aggiungo un po' da un altro pun to di vista:
Il settore italiano della produzione di supporti multimediali sta fallendo.
Il primo polo produttivo europeo di supporti ottici, la Computer Support Italcard (250 dipendenti), cessa ogni attività in Italia.

L’intero merito della chiusura va attribuito al decreto legge 68/2003 in materia di diritto d'autore e copia privata.
Il decreto dell’equo compenso, partorito dalla mente diabolica di Urbani, prevede una tassa a priori sull’utilizzo illecito dei cd e dei dvd per eventuali copie pirata di brani.
E’una tassa alla fonte in base alla presunzione di reato.
La tassa sul reato a prescindere è superiore ai prezzi all’ingrosso e ha determinato aumenti del 60%.
Gli italiani hanno adottato due misure contro la legge Urbani:
- le aziende hanno comprato all’estero i supporti alla metà del prezzo
- i privati hanno comprato solo lo stretto necessario.

Urbani è un “si global”, ha aiutato la produzione estera e affossato quella italiana.
Ma dove lo hanno trovato, in qualche incubo? Lui come Gasparri con il digitale terrestre, come Tremonti con il disastro dei conti pubblici, come Alemanno con la chiusura degli zuccherifici (77.000 posti di lavoro), come Lunardi con le Grandi Opere.
Bèlin, questi più che una squadra di governo, sono dei geni del male. Sono un’arma letale in grado di mettere in ginocchio qualunque Paese.
Vere e proprie teste di cuoio. Cuoio, non c..o.

Ps: Le televisioni tedesca, svedese, inglese e svizzera stanno pedinandomi passo passo durante la tournèe. L’unico ente italiano che vuole riprendermi è la Digos.
http://www.beppegrillo.it/muro_del_pian ... ia/#000587


8) guardiamo un po' dietro alle tante meraviglie fatte da un governo che di cose ne ha fatte tante, a cominciare dalla depenalizzazione dei reati fiscali (ricordando che negli Stati Uniti, paese dove "a destra" si guarda con molta ammirazione, c'è la galera!) :D

Avatar utente
Federico Autotecnica
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 6289
Iscritto il: 06/12/2005, 22:30
Località: Brescia
Contatta:

Messaggio da Federico Autotecnica » 15/03/2006, 20:43

Non ho assolutamente fiducia di una Sx coalizzata con partitini estremisti ( verdi, no global ecc ecc )

Tanto meno del loro Leader, il quale per cercare di espriere un concetto ci mette un enormità di tempo con moltissime belle parole ma completamente senza senso.

Solo il pensiero che ci ha rappresentati in Europa mi avilisce...
Certo il berlusca non mi è simpatico, ma è una persona molto preparata.....
Federico alias "FEDELELLA" - Professione: Autoriparatore
AUTOTECNICA BRESCIA l'officina ufficiale di SicurAUTO.it :ok

MTB BRESCIA

Avatar utente
sciaci
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1765
Iscritto il: 26/09/2003, 19:18
Località: La Città del Sole

Messaggio da sciaci » 15/03/2006, 20:59

Anarchia la migliore cosa... :P :P :P

Scherzi a parte il Berlusca in vantaggio, poi avete notato che la domanda che il giornalista ha ripetuto due volte, ovvero DOVE TROVARE I SOLDI: entrambi hanno tergiversato tutto il contrario di tutto ma non hanno detto come fare... :P :P :P
Immagine

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti