[Cambio intestatario e dalla classe 1 alla 14] E' possibile?

Hai avuto un incidente? Vuoi un parere sul tuo caso? Hai qualche problema con la tua assicurazione?

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Rispondi
C+Max
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 4
Iscritto il: 03/08/2009, 15:14

[Cambio intestatario e dalla classe 1 alla 14] E' possibile?

Messaggio da C+Max » 07/09/2009, 14:24

Salve a tutti.
Volete sapere come dalla classe 1 ci si ritrova in classe 14 :x
Da 14 anni sono propietario di una auto a mio nome. Assicurata con la Sai poliza RCA +mini casco, non a mio nome bensi a nome della ditta ormai chiusa.
Ora visto l'età dell'auto sono costretto a cambiarla con una nuova. Mi reco quindi in aggenzia per vedere quanto dovro pagare di differenza tra l'auto nuova e quella vecchia e qui sbatto :testata .
Mi dicono in aggenzia che non posso passare l'attuale assicurazione al'auto nuova perche la poliza era intestata alla ditta ora chiusa.
Bene rispondo io :grr allora cambiamo intestatario della poliza e mettiamolo a mio nome.
Certo mi rispondono :devil ma partira dalla classe 14 con una spesa più del doppio rispetto a prima.
:( lo guardo sbigottito e ribadisco che ho sempre avuto la classe 1, ripeto che l'auto e a mio nome e la ho sempre guidata io e solo io :blabla
qualcuno sa spiegarmi come é possibile? non so propio come fare, mi sembra propio una bella fregatura.

Qualcuno mi spieghi questo allora:
Si può stipulare una polizza r.c. auto a proprio nome (cioè si può essere contraenti) anche se il veicolo non è di proprietà. Tuttavia la classe di bonus-malus indicata sull'attestato di rischio si riferisce al proprietario del veicolo e non al contraente. Il contraente può cambiare da una annualità all'altra, e può sempre utilizzare la classe bonus-malus riferita al proprietario del veicolo, purché questi rimanga invariato.

Avatar utente
dami65
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 685
Iscritto il: 20/08/2008, 17:30
Località: bologna

Re: dalla classe 1alla 14

Messaggio da dami65 » 07/09/2009, 19:27

Si può stipulare una polizza r.c. auto a proprio nome (cioè si può essere contraenti) anche se il veicolo non è di proprietà.
La risposta è semplice, NO.
:ciao
Ricordati di adottare, in ogni momento, una guida circostanziata alle condizioni della strada, del tempo e del traffico. Indipendentemente dai valori stabiliti dalla legge, éducati a non metterti alla guida se hai assunto sostanze alcooliche o stupefacenti, anche se in misura minima.

C+Max
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 4
Iscritto il: 03/08/2009, 15:14

Re: dalla classe 1alla 14

Messaggio da C+Max » 11/09/2009, 18:12

Scusa Dami65, vuol dire che cio che è scritto sul sito dell'isvap è una grossa cagata?
Scusami di nuovo ma il trafilo qui sotto non era una domanda ma una affermazione presa dall'isvap. se non le sanno loro le regole..
(Si può stipulare una polizza r.c. auto a proprio nome (cioè si può essere contraenti) anche se il veicolo non è di proprietà. Tuttavia la classe di bonus-malus indicata sull'attestato di rischio si riferisce al proprietario del veicolo e non al contraente. Il contraente può cambiare da una annualità all'altra, e può sempre utilizzare la classe bonus-malus riferita al proprietario del veicolo, purché questi rimanga invariato.)
non so se queste regole siano cambiate da molto, ma sta difatto che all'epocha della stipula della mia polizza era una cosa normale. Testuali parole dell'assicurazione.

Comunque con il casino ed il polverone che ho alzato sembra che abbiano deciso di riconoscermi che come sritto sul libretto di immatricolazione il propietario del veicolo sono io e quindi anche della classe di merito

Avatar utente
dami65
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 685
Iscritto il: 20/08/2008, 17:30
Località: bologna

Re: dalla classe 1alla 14

Messaggio da dami65 » 12/09/2009, 13:00

Comunque con il casino ed il polverone che ho alzato sembra che abbiano deciso di riconoscermi che come sritto sul libretto di immatricolazione il propietario del veicolo sono io e quindi anche della classe di merito
Certo!!! Se l'auto è intestata a te come ditta individuale, devono farti la nuova polizza e tenerti la classe di merito in essere, anche se attualmente la ditta è inesistente perchè cessata...Non otterrai la classe di merito...sè l'auto è intestata alla ditta "Tal dè Tali" snc...srl...spa...ecc...
Ricordati di adottare, in ogni momento, una guida circostanziata alle condizioni della strada, del tempo e del traffico. Indipendentemente dai valori stabiliti dalla legge, éducati a non metterti alla guida se hai assunto sostanze alcooliche o stupefacenti, anche se in misura minima.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti