ciclomotore urta auto e chiede danni

Hai avuto un incidente? Vuoi un parere sul tuo caso? Hai qualche problema con la tua assicurazione?

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11034
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Re: ciclomotore urta auto e chiede danni

Messaggio da ottobre_rosso » 30/05/2009, 14:34

uhm... buono a sapersi...

tks :wink:
Il denaro fa ricco l'uomo... l'educazione lo rende signore!

Avatar utente
dami65
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 685
Iscritto il: 20/08/2008, 17:30
Località: bologna

Re: ciclomotore urta auto e chiede danni

Messaggio da dami65 » 30/05/2009, 14:45

L'invio della raccomandata per chiedere i danni è una prassi........ io consiglio di procurarti un buon avvocato esperto nel campo del cds e mettere in mano sua la pratica.
Questo si che è un bel consiglio!!!... :bravo: a kunta...e anche a Ottobre Rosso. :ok

In casi come questi e nel termine dei 90 gg., possono spuntare test e querele per lesioni.

Attenzione alle sanzioni...La signora potrebbe aver dichiarato che la sua intenzione era quella di svoltare a sinistra,
non quella di sorpassare, per poi proseguire la marcia nella stessa direzione.
In questo modo, non so se te la caverai!!! :gratgrat

:ciao
Ricordati di adottare, in ogni momento, una guida circostanziata alle condizioni della strada, del tempo e del traffico. Indipendentemente dai valori stabiliti dalla legge, éducati a non metterti alla guida se hai assunto sostanze alcooliche o stupefacenti, anche se in misura minima.

SirEdward
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 749
Iscritto il: 19/01/2005, 9:36
Località: Bologna

Re: ciclomotore urta auto e chiede danni

Messaggio da SirEdward » 31/05/2009, 11:19

Quindi l'aver messo la freccia da parte dell'automobilista non conta nulla?

zenzero
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 8
Iscritto il: 26/05/2009, 10:42

Re: ciclomotore urta auto e chiede danni

Messaggio da zenzero » 01/06/2009, 11:37

Aspetta aspetta... quindi, ammettiamo che la signora voglia fare la "cattiva" e la "vendicativa"
(resta da capirne poi il motivo, se non quello economico).

Mio padre si deve aspettare querele o denuncie per lesioni? Ma che razza di paese è questo?

Non è sufficiente il referto dell'ospedale, ammesso che non sia popolato da medici consensienti
e in malafede, a dimostrare che si sarà si è no slogata un polso?

Mio padre deve stare 3 mesi col patema d'animo che potrebbe dover comparire davanti a un giudice
per lesioni?? E chi glielo racconta ora?

Stento a credere di vivere in un paese così.
Sono veramente amareggiato e un po' spaventato per quel buon uomo di mio padre, dalle prospettive che mi indicate :-[

ZnZ

Avatar utente
dami65
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 685
Iscritto il: 20/08/2008, 17:30
Località: bologna

Re: ciclomotore urta auto e chiede danni

Messaggio da dami65 » 01/06/2009, 11:49

Dobbiamo avere un pò di pazienza...

..."La signora potrebbe aver dichiarato..."

Per il momento siamo "vincolati" al rapporto che le autorità intervenute dovranno stilare.
Crediamo nella buona fede della signora :si

Richiedi il verbale e facci sapere...

:ciao
Ricordati di adottare, in ogni momento, una guida circostanziata alle condizioni della strada, del tempo e del traffico. Indipendentemente dai valori stabiliti dalla legge, éducati a non metterti alla guida se hai assunto sostanze alcooliche o stupefacenti, anche se in misura minima.

Avatar utente
dami65
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 685
Iscritto il: 20/08/2008, 17:30
Località: bologna

Re: ciclomotore urta auto e chiede danni

Messaggio da dami65 » 01/06/2009, 11:59

SirEdward ha scritto:Quindi l'aver messo la freccia da parte dell'automobilista non conta nulla?
Attivare l'indicazione di direzione non dà la possibilità di cambiare la direzione di marcia senza avvederci del "mondo" che ci circonda.

Fermi allo stop semaforico, il ciclomotore nella sua momentanea quiete poteva trovarsi affiancato sulla sinistra dell'autoveicolo, in posizione quindi, di poter notare l'indicatore attivo di direzione ma anche di essere a sua volta visto dall'automobilista. :wink:
Ricordati di adottare, in ogni momento, una guida circostanziata alle condizioni della strada, del tempo e del traffico. Indipendentemente dai valori stabiliti dalla legge, éducati a non metterti alla guida se hai assunto sostanze alcooliche o stupefacenti, anche se in misura minima.

Avatar utente
dami65
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 685
Iscritto il: 20/08/2008, 17:30
Località: bologna

Re: ciclomotore urta auto e chiede danni

Messaggio da dami65 » 01/06/2009, 12:10

A seguito di quanto sopra, riporto cosa scrive in altro messaggio il nostro amico Kunta. Accreditato e stimato agente...

INCIDENTE. LA CONTROPARTE RITRATTA LA VERSIONE

Il cambiamento di versione è quasi una prassi.......capita spessissimo negli incidenti che rilevo.

Hai dei testimoni ..........i danni sono ingenti?..........metti l'avvocato e lascia fare a lui.......senza che ammattisci.

Se la tizia ha cambiato versione, e ci sono dei feriti, come mi sembra di aver capito, gli agenti NON possono fornire atti prima del nulla osta della Procura.

Comunque tieni presente che le dichiarazioni che si rilasciano valgono poco nulla............quello che conta è la decisione dei periti.........per questo ci vuole un'avvocato se sappia il fatto suo.
:wink: :wink: :wink:
Ricordati di adottare, in ogni momento, una guida circostanziata alle condizioni della strada, del tempo e del traffico. Indipendentemente dai valori stabiliti dalla legge, éducati a non metterti alla guida se hai assunto sostanze alcooliche o stupefacenti, anche se in misura minima.

SirEdward
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 749
Iscritto il: 19/01/2005, 9:36
Località: Bologna

Re: ciclomotore urta auto e chiede danni

Messaggio da SirEdward » 05/06/2009, 19:51

dami65 ha scritto:
SirEdward ha scritto:Quindi l'aver messo la freccia da parte dell'automobilista non conta nulla?
Attivare l'indicazione di direzione non dà la possibilità di cambiare la direzione di marcia senza avvederci del "mondo" che ci circonda.

Fermi allo stop semaforico, il ciclomotore nella sua momentanea quiete poteva trovarsi affiancato sulla sinistra dell'autoveicolo, in posizione quindi, di poter notare l'indicatore attivo di direzione ma anche di essere a sua volta visto dall'automobilista. :wink:
Tecnicamente il ciclomotore non dovrebbe affiancare un'auto con indicatore di direzione attivo, nemmeno se fermo al semaforo, no?

Avatar utente
dami65
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 685
Iscritto il: 20/08/2008, 17:30
Località: bologna

Re: ciclomotore urta auto e chiede danni

Messaggio da dami65 » 06/06/2009, 14:47

Tecnicamente il ciclomotore non dovrebbe affiancare un'auto con indicatore di direzione attivo, nemmeno se fermo al semaforo, no?
Spesso, in particolarmodo in città, i motociclisti avendo dello spazio si affiancano a sinistra della autovetture...
Per il momento siamo "vincolati" al rapporto che le autorità intervenute dovranno stilare.
Crediamo nella buona fede della signora
Tocca attendere...

:ciao
Ricordati di adottare, in ogni momento, una guida circostanziata alle condizioni della strada, del tempo e del traffico. Indipendentemente dai valori stabiliti dalla legge, éducati a non metterti alla guida se hai assunto sostanze alcooliche o stupefacenti, anche se in misura minima.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite