[Citazione Giudice di Pace] tre anni dopo sinistro liquidato

Hai avuto un incidente? Vuoi un parere sul tuo caso? Hai qualche problema con la tua assicurazione?

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Rispondi
andimar
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 3
Iscritto il: 13/06/2011, 18:13
Nome: Anna

[Citazione Giudice di Pace] tre anni dopo sinistro liquidato

Messaggio da andimar » 12/07/2011, 23:16

Salve a tutti!
Avrei bisogno di un consiglio urgente per un fatto accaduto ad una mia parente. Purtroppo io non capisco di assicurazioni e sinistri, quindi domando. Mia cugina circa 3 anni fa ha avuto un incidente con la sua auto. A causa di una curva un abbordata un pò troppo "larga" uscendo da una strada con obbligo di svolta a sinistra, si è ritrovata sul bel mezzo della carreggiata della strada più grande sulla quale la stradina confluiva, causando l'incidente con uno scooter, che le è venuto addosso speronandola sullo sportello anteriore destro dell'auto. Mia cugina aveva torto per non essersi avvicinata maggiormente al margine della carreggiata durante la curva. Lo scooter, che andava probabilmete ad una velocità un pò elevata e che arrivava da una strada che confluisce sulla stessa strada ha avuto un bel pò di danni ed anche il conducente, che è andato autonomamente al pronto soccorso. Dopo un bel pò di ore arriva la Polizia Stradale che fa la sua perizia confermando l'accaduto citato sopra. Mia cugina paga una multa per non aver fatto la curva più "stretta", poi va alla sua assicurazione e spiega i fatti. Dopo qualche mese riceve un assegno di pochi centinaia di euro con la giustificazione che le avevano concesso il 30% di ragione riguardo il sinistro. La controparte riceve circa 8.000 euro per il suo 70% di ragione. Finisce lì. Cambia dopo un anno assicurazione. Pochi mesi fa le arriva una citazione davanti il Giudice di Pace perchè la controparte pretende da lei il 30% che le assicurazione non gli hanno dato, più danni morali per il tempo trascorso. Ovviamente la ormai vecchia assicurazione di mia cugina se ne è lavata le mani. Ma cosa può fare in questo caso? E'giusto che paghi lei le conseguenze di un lavoro fatto dalle assicurazioni anni prima? Tra l'altro credo che queste si siano basate sul verbale stilato dalla Polizia subito dopo l'incidente e non abbiamo deciso a tavolino di dare il 30% di ragione a mia cugina ed il 70% all'altro tizio. A che serve pagare un'assicurazione se poi deve pagare i danni del loro operato un vecchio assistito?? Aspetto consigli..intanto lei avrà l'udienza tra 6 giorni e non sa cosa fare....ci andrei io al suo posto! Che rabbia!!! Grazie.
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Oggetto del post modificato come da
regolamento


ottobre_rosso

mariopagnanelli
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1508
Iscritto il: 29/08/2009, 14:30
Nome: Mario
Località: Copparo (FE)
Contatta:

Re: [Citazione Giudice di Pace] tre anni dopo sinistro liqui

Messaggio da mariopagnanelli » 13/07/2011, 1:20

Intanto stai tranquilla che non credo che il caso si posa concludere alla prima udienza ... ci sarà tutto il tempo di prepararsi.
Comunque, strano.
Sentiamo cosa dice chi ne sa di più ...

Avatar utente
avv_ben
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1153
Iscritto il: 22/12/2009, 11:24

Re: [Citazione Giudice di Pace] tre anni dopo sinistro liqui

Messaggio da avv_ben » 13/07/2011, 16:04

Bisogna partire da un punto fermo.
Non sarà tua cugina a pagare questi danni, proprio perchè si paga l'assicurazione per distribuire su "spalle più larghe" le responsabilità civile derivante dalla circolazione dei veicoli, e lo si fa obbligatoriamente.

Detto questo, l'assicurazione che aveva tua cugina al momento del sinistro non può lavarsene le mani salvo un'ipotesi: se la controparte ha citato la propria assicurazione (risarcimento diretto) e tua cugina è citata solo perchè la causa prevede un accertamento di responsabilità e non si può fare a meno del presunto responsabile (presunto dalla controparte), ma senza richiesta di condanna.

Andrebbero lette le richieste fatte in citazione.
Se è stata citata l'assicurazione che copriva il veicolo di tua cugina, allora bisogna consegnare l'atto all'assicurazione.
E' in ogni caso opportuno consegnare o spedire l'atto a quell'assicurazione, perchè nel caso che tua cugina venisse ritenuta responsabile al 100% alla fine è quell'assicurazione che dovrà pagare. Quindi l'interesse a difendersi è suo.

(Va da sè che senza vedere l'atto e tutti i documenti il mio non può essere un parere professionale, ma solo un consiglio informale)
Vuoi un parere legale personalizzato sulla tua vicenda che preveda lo studio approfondito delle tue carte? Immagine
Per una consulenza legale GRATUITA più completa sul tuo caso personale clicca qui

Antonio Benevento - avvocato in Milano - consulente Rc Auto di SicurAUTO.it

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Re: [Citazione Giudice di Pace] tre anni dopo sinistro liqui

Messaggio da SicurAUTO » 13/07/2011, 19:30

Ricordiamo che se si vuole un parere personalizzato si puó accedere al servizio "Consulenza legale" disponibile nella firma dell'avvocato.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 6 ospiti