Codice della strada: Ancora Confusione e rinvii

Commenta insieme a noi il Nuovo Codice della Strada. Se hai ricevuto una multa e vorresti fare ricorso guarda qui. Tantissimi casi on line!

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

:-)

Messaggio da SicurAUTO » 04/03/2003, 11:55

Vedo che nella sostanza la pensiamo allo stesso modo, le piccole divergenze sui dettagli sono di poco conto.
Ovviamente! :ok

Con altrettanta simpatia un salutone anche a te e alla prossima! :wink:

Claudio :bong
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

Avatar utente
Massy
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 2222
Iscritto il: 15/12/2002, 4:20
Località: Lazio
Contatta:

Messaggio da Massy » 04/03/2003, 14:54

Sembra che però che con l'introduzione dei nuovi quiz e delle nuove procedure le cose dovrebbero cambiare. Per prima cosa i quiz saranno più difficili e variegati,
Eccolo qui l'errore secondo me. Non so se avete presente i quiz per la patente... sembrano un test di ammissione universitaria. Ci sono domande poste per confondere l'allievo e non per testare la loro vera conoscenza del codice della strada.

Domande del tipo : è vero che non si può non fare un cosa che altri potrebbero non fare? Il veicolo sbanda dalla parte della ruota meno gonfia etc etc non dicono della reale preparazione stradale ma del grado di istruzione imho.

Correttissimo invece è
ogni domanda avrà un suo "peso specifico" nel senso che: errore sulle precedenze = errore grave; errore sulle candele = errore lieve...
Qui sono d'accordissimo.

Poi personalmente lo sono sulla guida autostradale per i nuovi allievi.. lo vedo pericolosino... cmq questa è una cosa da provare... vedremo.

Il discorso secondo me è nel rendere l'esame teorico un reale indice di conoscenza del codice e dell'etica stradale, non un mero test attitudinale.

Altra cosa che aggiungerei è un esame di conferma della patente ogni tot anni... così com'èi, passato l'esame la prima volta non ci si preoccupa più della reale conoscenza dell'automobilista.

Per quanto riguarda il problema delle autoscuole, sono abbastanza d'accordo, anche se quelle marce non sono così tante come ultimamente può sembrare. Il problema è che molti considerano la patente come una merce, un obbligo da avere.. e spesso si rivolgono a quelle che ti promettono un aiuto, senza magari rendersi conto di ciò che questo può significare.

Vabbè... è un discorso molto lungo e non così banale come sembra... magari continuiamo il discorso un'altra volta... ora vado al lavoro.

Ciao
Immagine § Informazioni mutui § Carte di Credito § Manie GraficheImmagine § Diari di viaggio

Quando inizierò a capire che sbaglio più di quanto possa immaginare starò meglio.

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Forse le cose miglioreranno...

Messaggio da SicurAUTO » 05/03/2003, 22:38

Ciao Massy,
sono d'accordo con te quando dici che la patente andrebbe rinnovata "in toto" ogni tot anni, ma sai bene che questo sarebbe molto ma molto difficile da realizzare. Io non so se in altri paesi si faccia qualcosa di simile, ma secondo me una cosa del genere andrebbe solamente ad intasare le già intasatissime maglie della burocrazia italiana.
Io aspetto da quasi un anno la conversione della patente da B a C!! :ooh
Non so se avete presente i quiz per la patente... sembrano un test di ammissione universitaria. Ci sono domande poste per confondere l'allievo e non per testare la loro vera conoscenza del codice della strada.
Penso che quelli nuovi saranno migliori, più difficili non significa più contorti... almeno spero. :lol:
guida autostradale per i nuovi allievi.. lo vedo pericolosino...cmq questa è una cosa da provare... vedremo.
Pericolosino? Perchè...
Certo non alla prima lezione ma dopo un pò penso che si possa e di debba fare. Come è giusto insegnare ai neopatentati la guida notturna.
Quanti neopatentati (e non solo...) abbiamo visto non prendere l'auto di notte o non andare in autostrada solo perchè non l'avevano mai fatto?! Sicuramente tanti...
Per quanto riguarda il problema delle autoscuole, sono abbastanza d'accordo, anche se quelle marce non sono così tante come ultimamente può sembrare.
Quanto vorrei fosse così... :-[
Non me ne volere, so che la cosa la senti vicina ma sai bene che le pecore nere sono molte, davvero molte...
Le autoscuole oramai "vendono" le patenti e non si rendono conto che è dalle loro sedi che deve partire la reale educazione stradale! Quante volte vedo auto delle scuole guida con gente seduta dentro in maniera scorretta, con istruttori che pensano a guardarsi intorno, etc...
Non voglio generalizzare ma l'esperienza e la quotidianità mi dicono questo :-[
è un discorso molto lungo e non così banale come sembra
Su questo sono d'accordissimo, è un discorso delicato e difficile da intraprendere su un forum...

Ciao Massy!
W le autoscuole "Pulite" come la tua! :ok
Claudio :ciao
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

Avatar utente
giuseppele
Rank: Neo patentato
Rank: Neo patentato
Messaggi: 94
Iscritto il: 14/01/2003, 15:02

Messaggio da giuseppele » 06/03/2003, 12:17

Ciao, Massy e Claudio
guida autostradale per i nuovi allievi
Per questo specifico argomento, in autostrada o su una "pista" riservata, l'importante e' che un neofita provi, prima di prendere la patente, cosa vuol dire andare e frenare a 130Km/h.
E' assurdo che uno prenda la patente ed entri poi in autostrada dopo aver guidato al max a 90Km/h. Come reagira' alla prima situazione di emergenza ?
:ciao :ciao Giuseppe

Avatar utente
Filo
Rank: Neo patentato
Rank: Neo patentato
Messaggi: 58
Iscritto il: 27/02/2003, 15:49

Il problema.

Messaggio da Filo » 06/03/2003, 12:56

Ciao a tutti.
Trovo anch'io che sia molto pericoloso andare subito in autostrada per un principiante; il problema è che, al contrario delle strade urbane o statali, in autostrada infatti è molto più facile coinvolgere diverse autovetture in seguito a propri errori di guida.
Basta vedere che razza di incidenti a catena a volte accadono solo per la nebbia...

Concordo con Giuseppele anche sul fatto della velocità: come sappiamo tutti, gli spazi di arresto si calcolano con il quadrato della velocità, e dunque una persona dev'essere ben conscia di cosa significa guidare e frenare a quelle velocità.
L'auto assume comportamenti sempre più complessi (è dunque più difficili da controllare) all'aumentare della velocità, è per questo motivo che trovo sconsigliabile far guidare da subito un principiante in autostrada (italiana, poi!).

Ciauz. :ciao

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Neopatentati...

Messaggio da SicurAUTO » 07/03/2003, 12:02

Ciao Giuseppe e Filo,
partiamo da un presupposto: i neopatentati devono "uscire" dalle autoscuole preparati e almeno con un briciolo di esperienza.
E' assurdo che uno prenda la patente ed entri poi in autostrada dopo aver guidato al max a 90Km/h. Come reagira' alla prima situazione di emergenza?
Infatti...
L'auto assume comportamenti sempre più complessi (è dunque più difficili da controllare) all'aumentare della velocità, è per questo motivo che trovo sconsigliabile far guidare da subito un principiante in autostrada (italiana, poi!).
Su questo siamo d'accordo in parte.
Vero che l'auto assume un comportamento più difficile da prevedere e "contrastare" all'aumentare della velocità. Tuttavia per me non è sconsigliabile far guidare da subito un principiante in autostrada. Certo non parliamo di farlo guidare al primo giorno di guida... Ma con un bravo insegnante accanto e con un pizzico di esperienza sulla strada comune penso che non sia poi così pericoloso.

Il fatto sai qual'è? Che spesso la gente evita di far guidare i propri figli con gl'insegnati delle scuole guida perchè le lezioni costano... e anche parecchio!! L'ideale sarebbe comprendere nel prezzo (che cmq non è poi così basso...) un "carnet" di guide a cui poi se ne potranno aggiungere delle altre, se ce ne sarà il bisogno...
Non penso sia male come idea. Che ne pensate?

Claudio :ciao
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

Avatar utente
giuseppele
Rank: Neo patentato
Rank: Neo patentato
Messaggi: 94
Iscritto il: 14/01/2003, 15:02

neopatentati in autostrada

Messaggio da giuseppele » 07/03/2003, 14:55

Ciao, Claudio e Filo
Il problema e':
Puo' guidare in autostrada uno col foglio rosa?
Qui dovrebbe rispondre Massy, ma penso proprio di no, a meno che venga modificato il codice della strada.
Visto quanto rende allo stato e alle regioni un' automobile (tasse sull'auto, tasse sul carburante, tasse sui pedaggi ecc...) perche' non dotare ogni provincia di un "anello" dove un neofita possa provare le velocita' autostradali e poi obbligare a qualche guida con istruttore in autostrada?
Ci guadagneremmo tutti, autoscuole comprese.
:ciao Giuseppe

Avatar utente
Massy
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 2222
Iscritto il: 15/12/2002, 4:20
Località: Lazio
Contatta:

Messaggio da Massy » 07/03/2003, 15:25

Puo' guidare in autostrada uno col foglio rosa?
Di solito no, se autorizzati sì.
Immagine § Informazioni mutui § Carte di Credito § Manie GraficheImmagine § Diari di viaggio

Quando inizierò a capire che sbaglio più di quanto possa immaginare starò meglio.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite