[Colpo di frusta] quanto vale?

Hai avuto un incidente? Vuoi un parere sul tuo caso? Hai qualche problema con la tua assicurazione?

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Rispondi
Avatar utente
avv_ben
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1153
Iscritto il: 22/12/2009, 11:24

[Colpo di frusta] quanto vale?

Messaggio da avv_ben » 13/02/2010, 14:44

Pubblicato su www.assicuriamocibene.it da Avv. Antonio Benevento
Il colpo di frusta è un argomento molto dibattuto, dedicheremo diversi articoli per approfndire questa tematica. Avevamo già publicato un articolo per discutere sulla veridicità del Colpo di frusta o un trucco ormai conosciuto per guadagnare qualcosa?

Questa domanda è passata per la testa di quasi tutti i danneggiati che in un incidente stradale hanno riportato il famoso “colpo di frusta”, ovvero la distorsione del rachide cervicale.

Si tratta della più tipica conseguenza – in termini di danni fisici – dell’urto tra veicoli e non di rado anche dell’unica conseguenza, quando si tratta di urti non gravi.

La domanda, provocatoriamente messa nel titolo, è in realtà più insidiosa di quello che sembra. A differenza di quanto credono in genere i danneggiati, non esistono “automatismi” nella procedura di liquidazione dei danni fisici.

Non basta la diagnosi di distorsione del rachide cervicale e l’età anagrafica dell’infortunato per determinare automaticamente la cifra che verrà liquidata.

E’ importante compiere tutti gli accertamenti necessari e fare le terapie consigliate per giungere a un pieno risarcimento di tutte le lesioni patite.

Facciamo un passo indietro, prima che “quanto” verrà risarcito, meglio chiedersi “quando”. A questo proposito si tenga presente quanto segue: le Compagnie di Assicurazione hanno tempo 90 giorni per formulare l’offerta, ma tale termine decorre da quando quelle siano messe in grado di effettuare una valutazione del predetto danno, quindi quando sia possibile valutare se siano residuati postumi permanenti.

Quindi per poter far scattare il termine di 90 giorni, bisogna che il danneggiato sia completamente guarito.

Diffidate da risarcimenti di lesioni fisiche velocissimi: siccome chi vi paga non può sapere subito quanto vale il danno, non crediate che vi voglia regalare soldi al buio!!!

A questo punto, ipotizzando sia trascorso il giusto lasso di tempo (4-6 mesi circa), e, per semplificare, ipotizzando che non vi siano altre lesioni oltre il colpo di frusta, l’ammontare del danno sarà una somma delle seguenti voci:

- danno biologico da invalidità permanente (la famosa percentuale, per il solo colpo di frusta è tabellato tra lo 0 e il 2%);

- danno biologico da inabilità temporanea (giorni in cui il danneggiato non ha potuto svolgere regolarmente i suoi compiti e le sue incombenze);

- Spese sostenute

- danno patrimoniale, se è un lavoratore autonomo o se comunque ha perso denaro in conseguenza dell’infortunio, (se è dipendente il danno è subito dal datore di lavoro).

Ma cosa significa tutto questo in euro? Facciamo un esempio: un ragazzo di 24 anni con un colpo di frusta semplice, 45 giorni di riposo prescritti di cui solo 10 prescritti in ospedale, con 500 euro di spese mediche documentate, potrebbe percepire circa euro 2.839,42, di cui:

euro 1.489,82 per invalidità permanente al 2%;

euro 849,60 per i giorni di inabilità temporanea (un giorno di inabilità assoluta dà diritto a euro 42,48, cifra di solito graduata al 75%, al 50% e al 25%);

euro 500,00 per le spese da il predetto importo totale.

Approfondiremo l’argomento nel prossimo articolo….. continuate a seguirci su http://www.assicuriamocibene.it !!!
Vuoi un parere legale personalizzato sulla tua vicenda che preveda lo studio approfondito delle tue carte? Immagine
Per una consulenza legale GRATUITA più completa sul tuo caso personale clicca qui

Antonio Benevento - avvocato in Milano - consulente Rc Auto di SicurAUTO.it

Avatar utente
firefox
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1544
Iscritto il: 15/05/2006, 16:16
Nome: giuseppe
Località: Palma di Montechiaro-Agrigento(2013 mannheim-germania)

Re: [Colpo di frusta] quanto vale?

Messaggio da firefox » 13/02/2010, 18:25

ciao tempo fa ho avuto un incidente (ero passeggero)ho avuto 10 gg dall'ospedale non ricordo bene ma penso una trentina dal medico con visite varie per una spesa di 300/400€ ed ho riscosso neanche 900 euro!!!

come mai questa differenza??
sperare che il mondo ti tratti bene perchè sei una brava persona, è come sperare che un toro non ti carichi perchè sei vegetariano

Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11032
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Re: [Colpo di frusta] quanto vale?

Messaggio da ottobre_rosso » 13/02/2010, 21:20

inserito tra i post importanti :wink:
Il denaro fa ricco l'uomo... l'educazione lo rende signore!

Avatar utente
avv_ben
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1153
Iscritto il: 22/12/2009, 11:24

Re: [Colpo di frusta] quanto vale?

Messaggio da avv_ben » 22/02/2010, 12:13

Detta così firefox, sembra che tu non sia stato adeguatamente risarcito. Però i dati che offri sono troppo pochi.
Le spese mediche erano di visite specialistiche o di un medico generico che ha solo redatto i certificati? nel secondo caso non vengono risarcite.
Poi: in ospedale qual'è stata la diagnosi? ti hanno fatto lastre? che esito hanno dato?
Poi: avevi una relazione di parte?
Se il medico legale della compagnia ti ha trovato in gran forma, che tu lo fossi o meno, per loro eri in gran forma. Allora o ti opponi e lo fai con la prova che in gran forma non eri (relazione medico-legale di parte), oppure ti prendi quello che offrono.

Spero per te che tu non ti sia fatto niente e che i soldi che ti hanno dato siano stati equi (meglio star bene che monetizzare i propri malanni)...
Vuoi un parere legale personalizzato sulla tua vicenda che preveda lo studio approfondito delle tue carte? Immagine
Per una consulenza legale GRATUITA più completa sul tuo caso personale clicca qui

Antonio Benevento - avvocato in Milano - consulente Rc Auto di SicurAUTO.it

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Re: [Colpo di frusta] quanto vale?

Messaggio da SicurAUTO » 22/02/2010, 20:46

Spero per te che tu non ti sia fatto niente e che i soldi che ti hanno dato siano stati equi (meglio star bene che monetizzare i propri malanni)...
Parole sante :ok :bravo:
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

roberto venice
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 11
Iscritto il: 25/05/2010, 11:43
Nome: roberto

Re: [Colpo di frusta] quanto vale?

Messaggio da roberto venice » 26/05/2010, 14:51

salve,

nella mia polizza Linear INFORTUNIO AL CONDUCENTE risarciscono il danno permanente oltre il 3%.
io, per colpa di una ruota della mia Ford Fusion sfilatasi durante la circolazione ( ??? ) , ho sbattuto violentemente
contro il guard rail e sono finito in pronto soccorso.
5 gg di convalescenza e collare.
chiamato l'ufficio competente, mi viene risposto che e' un danno al 2%.
che dite?
oltre al danno di una ruota che rotola via, nemmeno il danno fisico mi viene riconosciuto.

vi ringrazio delle eventuali vostre risposte.

mi trovate anche nel forum PERDITA RUOTA FORD FUSION AUTOSTRADA.

roberto venice

grazie

Avatar utente
avv_ben
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1153
Iscritto il: 22/12/2009, 11:24

Re: [Colpo di frusta] quanto vale?

Messaggio da avv_ben » 27/05/2010, 10:18

Buongiorno Roberto,
posso però provare a chiarirti le idee sul tuo caso.

La polizza infortuni copre di norma le lesioni del conducente a prescindere dal come l'incidente si verifica e dalla responsabilità.
Nei contratti è spesso presente una franchigia che esclude il risarcimento per l'invalidità permanente fino all'1% al 2% o anche al 4 o al 5%.
Nel tuo caso la polizza che hai sottoscritto è praticamente tale da escludere risarcimenti per il colpo di frusta semplice.
Di norma le polizze infortuni escludono anche il risarcimento per i giorni di "malattia" (inabilità temporanea).

Quindi quello che ti dicono è corretto. Quando si firma una polizza infortuni si dovrebbe chiarire la questione della franchigia e scegliere consapevolmente.
Resta il fatto che la valutazione medico-legale delle tue lesioni è stata fatta da un medico-legale nominato dalla tua Assicurazione. Ma da qui a pensare che le tue lesioni siano di almeno due punti percentuali superiori ne passa.

Quanto alla perdita della ruota, questa è una questione giuridica complessa, ti consiglio di rivolgerti a un avvocato, se non lo hai già fatto. Così potrai sottoporgli anche la questione della polizza infortuni, anche se qui ci vorrebbe un parere medico-legale che l'avvocato non può dare.
Vuoi un parere legale personalizzato sulla tua vicenda che preveda lo studio approfondito delle tue carte? Immagine
Per una consulenza legale GRATUITA più completa sul tuo caso personale clicca qui

Antonio Benevento - avvocato in Milano - consulente Rc Auto di SicurAUTO.it

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti