con l'assegno in tasca ma..

Hai avuto un incidente? Vuoi un parere sul tuo caso? Hai qualche problema con la tua assicurazione?

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Rispondi
gaetanochianese
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 2
Iscritto il: 18/12/2010, 11:36
Nome: gaetano

con l'assegno in tasca ma..

Messaggio da gaetanochianese » 18/12/2010, 11:56

salve, sono stato vittima di un incidente a catena,la mia auto aveva appena 10mila km, e per fortuna son riusciuto ad evitare la macchina che mi precedeva, ho riportato un danno di circa 8 mila euro. sul posto è intervenuta la polizia stradale ed ha costatato la dinamica dell'incidente ( il tizio tamponava me e poi prendeva un'altra auto).nei giorni succevisi è venuto il perito ha fatto le foto sono stato dal liquidatore e abbiamo concordato per la cifra. oggi vengo a sapere che la mia pratica è stata inviata all'ispettorato dei sinistri perchè è stata coinvolta una terza autovettura e che quindi forse nn ci sarà il risarcimento diretto ma dovrò aspettare che la polizia invii il verbale dell'incidente e che forse sarò liquidato dall'assicurazione del tipo che mi ha tamponato. la domanda è quanto tempo dovrò aspettare e soprattutto sarò liquidato con la stessa cifra pattuita dalla mia assicurazione!!!!

Avatar utente
avv_ben
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1164
Iscritto il: 22/12/2009, 11:24

Re: con l'assegno in tasca ma..

Messaggio da avv_ben » 20/12/2010, 17:01

Il termine per l'assicurazione di controparte è di 60 giorni, che partono da quando la compagnia riceve la messa in mora. Quindi Le conviene scrivere una raccomandata, magari allegando il preventivo di riparazione o la fattura se ha anticipato.
Altrimenti i termini non scattano mai.
E' importante chiarire che l'aspettare il verbale non comporta una sospensione dei termini.
In ogni caso allo scadere dei termini l'unica cosa che cambia è che si può iniziare l'azione giudiziaria.
In queste cose molto dipende dall'ispettorato che si occuperà della pratica, e dal liquidatore.

Sull'ammontare del danno bisogna vedere se a loro andrà bene la perizia già effettuata o se faranno periziare di nuovo il veicolo. Le cifre potrebbero non concordare. Se fanno una nuova perizia, consiglio di far visionare il veicolo in presenza del carrozziere che dovrà ripararla, in modo che nessuno dei due tiri la corda dal lato più conveniente.

Con un legale si mette più pressione all'assicurazione, se ne conosce uno di fiducia, ci vada. Le spese legali sono una voce di danno, specie negli incidenti a più macchine.
Se c'è un legale di mezzo è difficile che allo scadere dei termini non facciano un'offerta, la causa cercano di evitarla.
Saluti.
Vuoi un parere legale personalizzato sulla tua vicenda che preveda lo studio approfondito delle tue carte? Immagine
Per una consulenza legale GRATUITA più completa sul tuo caso personale clicca qui

Antonio Benevento - avvocato in Milano - consulente Rc Auto di SicurAUTO.it

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti