Concorso di colpa complicato

Hai avuto un incidente? Vuoi un parere sul tuo caso? Hai qualche problema con la tua assicurazione?

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Rispondi
playoff
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 4
Iscritto il: 21/03/2010, 0:32

Concorso di colpa complicato

Messaggio da playoff » 21/03/2010, 1:21

Salve a tutti, spero di aver postato la richiesta di aiuto nella sezione corretta, in caso contrario chiedo scusa.

Due settimane fa, nella zona centrale della città di Milano ho avuto un incidente stradale in un incrocio (tra corsi dotati di viali e controviali). Al verde ho impegnato l’incrocio con l’intenzione di svoltare a sinistra e mi sono affiancato ad un’altra vettura intenta nella mia stessa manovra e ci siamo fermati per dare la precedenza alle autovetture provenienti dal controviale. Essendo la strada larga ed essendomi affiancato a tale vettura non avevo visibilità nel controviale, per cui mi sono spostato in avanti nel tentativo di vedere se arrivava qualcuno (non erano presenti strisce di arresto dalla mia parte e non riuscivo a vedere se il controviale fosse ad una o due corsie) e in quel momento sono stato centrato da una vettura proveniente dal controviale stesso.

La mia vettura è una Peugeot 308 nuova (due mesi) mentre la sua è una 207 vecchia di qualche anno. Nell’urto, avvenuto contro il mio anteriore destro, la mia vettura ha roteato su sé stessa andando ad urtare anche il posteriore destro contro la vettura della controparte. Sono stato trasportato in ambulanza al pronto soccorso e sono stato dimesso con una prognosi di 5 giorni per un trauma al collo da urto laterale.

Alla deposizione dai Vigili Urbani ho ammesso la mia mancata precedenza (confermata da un testimone) naturalmente accettando la multa e la decurtazione dei punti. Ho però chiesto se era possibile stabilire la velocità dell’altra vettura in base alla dinamica e mi hanno risposto che senza strumenti di telerilevamento e segni di frenate... per loro non è possibile stimare la velocità in base ai danni delle vetture.

All’assicurazione ho immediatamente richiesto un concorso di colpa perché essendo in prossimità di un’intersezione l’altro guidatore a mio avviso procedeva ad una velocità folle. L’assicurazione all’inizio si è rifiutata, ma quando ho fatto presente l’entità del danno (18 mila euro di preventivo e 5 giorni di prognosi) addirittura intendono chiedere il 50%, che sicuramente verrà limato.

Al momento attendiamo il verbale, che a quanto mi è sembrato di intuire dalle risposte dei vigili urbani... non conterrà una multa per eccesso di velocità per la controparte.

L’assicurazione provvederà ad inviare un perito presso l’autofficina per la stima dei danni, ma non so come si possa ottenere un concorso di colpa senza una multa per eccesso di velocità nel verbale dei vigili.

Domanda: 18.000 euro di danno e 5 giorni di prognosi sono sufficienti per dimostrare che lui andava ad una velocità eccessiva in prossimità di una intersezione?

Devo contestare il verbale dei vigili urbani qualora non avessero rilevato una violazione per eccesso di velocità in prossimità di un incrocio alla controparte?

Mi è stato accennato che una certa Legge Bersani stabilisce che, anche nel torto, se in un sinistro in centro città subisco ingenti danni e una prognosi di almeno 5 giorni posso querelare la mia controparte. Me l’ha confermato anche l’assicuratore. Mi potete dare delle informazioni su tale legge?

Scusandomi per essere stato un po’ lungo vi ringrazio in anticipo.

Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11079
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Re: Concorso di colpa complicato

Messaggio da ottobre_rosso » 21/03/2010, 14:55

curioso come due sinistri che presentano certe analogie (vedi topic (Giudice di Pace) Insoddisfatto dalla sentenza) vengano gestiti in maniera differente...

Nell'attesa che intervenga qualche esperto ti dò il benvenuto :welcome:
Il denaro fa ricco l'uomo... l'educazione lo rende signore!

playoff
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 4
Iscritto il: 21/03/2010, 0:32

Re: Concorso di colpa complicato

Messaggio da playoff » 21/03/2010, 18:44

Ti ringrazio per il benvenuto.

In effetti ci sono delle analogie. Io infatti ho ammesso che a conti fatti non avrei dato precedenza alla controparte, ma essendo praticamente fermo i 18.000 euro di danno dovrebbero far intuire che l'altro non andava certo a 50 km/h. Onestamente non ci capisco un granchè di queste cose.

E' il mio primo incidente!

Avatar utente
avv_ben
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1153
Iscritto il: 22/12/2009, 11:24

Re: Concorso di colpa complicato

Messaggio da avv_ben » 22/03/2010, 17:04

Vediamo un po' di mettere ordine.
Concorso di colpa: la prova dell'eccesso di velocità può ben dedursi dai danni causati. Non dalle lesioni che non sono altrettanto direttamente connesse alla velocità (peraltro 5 giorni sono pochissimi e dubito che un urto del genere non abbia lasciato alcun sintomo sei giorni dopo), ma dalla circostanza del giro che la tua auto ha fatto e dai danni riportati dalla stessa sì.
Quanto meno è un argomento valido.

Per impugnare il verbale, immaginando che tu abbia già ammesso di aver commesso l'infrazione, dubito che tu possa impugnarlo sulla circostanza che l'altro andava troppo forte. Hai fatto bene a chiedere di contravvenzionare l'altro, sarebbe stato utile. Tuttavia una certificazione dei danni (foto, preventivo) Ti sarà utile per ottenere un concorso di colpa.

La querela è sempre possibile in presenza di lesioni, ma per me non ha senso querelare uno che ha quanto meno metà della ragione. La querela cambia volto alla procedura risarcitoria. IL verbale viene secretato e lo rivedi quando il processo penale inizia. Il che può anche essere un rallentamento. In ogni caso io non la farei.
Vuoi un parere legale personalizzato sulla tua vicenda che preveda lo studio approfondito delle tue carte? Immagine
Per una consulenza legale GRATUITA più completa sul tuo caso personale clicca qui

Antonio Benevento - avvocato in Milano - consulente Rc Auto di SicurAUTO.it

500L
Rank: Autista sicuro!
Rank: Autista sicuro!
Messaggi: 331
Iscritto il: 26/09/2009, 11:36
Località: Palermo

Re: Concorso di colpa complicato

Messaggio da 500L » 22/03/2010, 23:46

La controparte ha subito a sua volta delle lesioni? In caso positivo dovresti verificare se abbia sporto querela, così da sporgerla eventualmente anche tu.

Avatar utente
avv_ben
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1153
Iscritto il: 22/12/2009, 11:24

Re: Concorso di colpa complicato

Messaggio da avv_ben » 24/03/2010, 11:38

Quanto dice 500L è giusto, ma c'è un problema tecnico: per conoscere l'esistenza di querele nei nostri confronti si va in un ufficio della procura, si compila un modulo e si ode una risposta dei seguenti tenori: "tra una settimana è pronto" oppure, "mi spiace non vanno i computer, torni tra due settimane", o altre risposte ancora con tempi di attesa variabili, ma mai di 1 giorno o due.

Dunque il punto è: di solito la decisione di sporgere querela viene presa nei pressi dello scadere dei 90 giorni di tempo. Dunque se io chiedo due settimane prima alla procura di informarmi sull'esistenza di querele contro di me, e la procura mi dice "no non ce ne sono" come mi tutelo dalla querela sporta all'ultimo giorno?

Sarò un sentimentale, ma io la querela per un incidente in cui parte della colpa è mia, non la farei.
In ogni caso se l'altro la fa, la tua compagnia di assicurazione è tenuta a tirarti fuori dai guai, altrimenti puoi fargli causa per mala gestio.
Vuoi un parere legale personalizzato sulla tua vicenda che preveda lo studio approfondito delle tue carte? Immagine
Per una consulenza legale GRATUITA più completa sul tuo caso personale clicca qui

Antonio Benevento - avvocato in Milano - consulente Rc Auto di SicurAUTO.it

playoff
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 4
Iscritto il: 21/03/2010, 0:32

Re: Concorso di colpa complicato

Messaggio da playoff » 31/03/2010, 6:37

Vi ringrazio per le risposte e vi aggiorno sulla situazione con l’arrivo del verbale.

La controparte è andata successivamente all’ospedale e si è fatta dare 11gg di prognosi per colpo di frusta e in pratica ha dichiarato che la dinamica è stata sostanzialmente quella che ho citato io sopra, cioè che aveva luce verde e che mi ha urtato in prossimità dell’incrocio. Nella dichiarazione ha rilasciato 2 numeri di telefono di due fantomatici testimoni che erano dietro di lui, successivamente ascoltati (ma non presenti sul posto all’arrivo delle autorità) di cui uno ha confermato la dinamica, l’altro invece non ha dichiarato nulla.

Ovviamente c’è la mia multa per mancata precedenza, ma sul verbale c’è la totale assenza di dati relativi a: rilievi, posizione delle vetture, velocità stimate, ecc. C’è la stima dei danni visibili, c’è il fatto che eravamo negativi ai pretest, che io ero stato portato via in ambulanza e che le vetture erano in posizione finale (ma non descrive quale posizione).

Alcune curiosità mi mettono un po’ di confusione. Dopo le mie dimissioni, all’esterno dell’ospedale mentre mi facevano i test per l’alcool e la droga ho parlato con la squadra dei vigili urbani intervenuti chiedendo subito delle condizioni dell’altro, e loro hanno risposto che non si era fatto assolutamente niente e che ero io quello messo peggio (collare). Anche sul luogo dell’incidente ho chiesto subito a quelli dell’ambulanza come stava l’altro i quali mi hanno risposto che era solo un po’ sotto shock ma fisicamente stava bene ed era in piedi fuori dal veicolo.

La mia assicurazione nel frattempo ha fatto richiesta di risarcimento all’altro accusandolo di essere passato con il rosso (???), cosa che io non ho mai dichiarato. Perché non si attiene alla mia dinamica? Oggi fisserò un appuntamento per portargli il verbale e ribadire che io non voglio mentire dicendo che è passato con il rosso, ammetto la mia mancanza di precedenza e l’unica cosa che contesto è la velocità eccessiva con cui la controparte impegnava l’incrocio la quale ha amplificato il danno dell’incidente (18.000 euro di danni alla mia auto). Anche perché lui aveva due corsie e accanto non aveva nessuno, per cui avrebbe anche potuto evitarmi se fosse andato ad una velocità moderata.

Per la querela non intendo fare nulla. Se la farà lui spero che mi difenda l’assicurazione, come ha detto avv_ben... spero...

Sto agendo bene?

Vi ringrazio molto.

500L
Rank: Autista sicuro!
Rank: Autista sicuro!
Messaggi: 331
Iscritto il: 26/09/2009, 11:36
Località: Palermo

Re: Concorso di colpa complicato

Messaggio da 500L » 31/03/2010, 21:38

Fai attenzione, se la controparte ti querela in sede penale l'assicurazione non ti difende, l'avvocato te lo devi trovare tu. Se inizia un procedimento penale nei tuoi confronti e tu non ti difendi, verrà nominato un avvocato d'ufficio, ma la sua parcella sarà sempre a tuo carico, tanto vale quindi che nomini un avvocato di fiducia (sempre nel caso, ancora non sicuro, che vi sia querela penale).
Volevo poi un chiarimento sulla dinamica. Al momento dell'urto entrambi i veicoli coinvolti avevano la luce verde oppure tu avevi il rosso? Se entrambi avevate il verde, dal tuo lato c'era un segnale di stop o dare precedenza?
Riguardo la velocità eccessiva della controparte ti posso confermare che c'è giurisprudenza che assegna il concorso di colpa (anche se non mi trova personalmente d'accordo, ma non c'entra con il nostro discorso) anche a chi passa con luce verde, se non dimostra di avere adottato tutte le cautele necessarie ad evitare incidenti. Diciottomila euro di danni dimostrano la violenza dell'urto e quindi la velocità tenuta da parte avversa.

playoff
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 4
Iscritto il: 21/03/2010, 0:32

Re: Concorso di colpa complicato

Messaggio da playoff » 31/03/2010, 21:53

Perchè la controparte dovrebbe querelarmi in sede penale??

Io avevo verde e svoltando a sinistra ho messo fuori il muso (non avevo visibilità visto che c'erano altre auto che tentavano di passare) per vedere se arrivava qualcuno e lui mi ha centrato in pieno. Nello svoltare ovviamente non c'era segnale di precedenza ne linee di arresto, ma non credo centri qualcosa io dovevo comunque dare precedenza alla mia destra.

Attendo ora che il perito dell'assicurazione vada all'officina per valutare la macchina, intanto mi è arrivato il preventivo di 18 mila e rotti euro.

Una domanda, per vedere le foto e le valutazioni sui rilievi dei vigili urbani cosa devo fare? Nel verbale non c'è nulla ma è impossibile che non abbiano fatto foto e rilievi, vero?

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 7 ospiti