consiglio su mancato disastro

Discutiamo dei vari modelli di auto in commercio o quelli in uscita. Grazie ad Adiconsum chiariamo i diritti sulla Garanzia.

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Messaggio da SicurAUTO » 20/03/2006, 15:36

Effettivamente danno non ce n'è...

Tuttavia trovo il tutto molto grave :-[
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

nitro82
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 14
Iscritto il: 17/03/2006, 15:02

Messaggio da nitro82 » 20/03/2006, 15:53

Sicurauto ha scritto:Effettivamente danno non ce n'è...

Tuttavia trovo il tutto molto grave :-[
Insomma, potete darmi un consiglio o no??

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Messaggio da SicurAUTO » 20/03/2006, 15:57

Ti posso solo consigliare di chiedere a Fiat una risposta chiara a questo problema e DI SEGNALARE AL MINISTRERO DEI TRASPORTI questo fatto!

Stai certo che al Ministero sono molto attenti a tutte queste segnalazioni e in base a queste obbligano le case automobilistiche a fare i richiami.

Quindi la tua segnalazione è molto preziosa secondo me, a prescindere dai soldi che potrai ottenere o meno.
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

Jak
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 949
Iscritto il: 16/09/2005, 10:28
Località: Reggio Emilia

Messaggio da Jak » 20/03/2006, 15:58

nitro82 ha scritto:
Sicurauto ha scritto:Sconcertante!

Visto che hai la testimonianza del meccanico (spero ufficiale Fiat) penso che una causa verso Fiat sia giusta e sacrosanta. Poi sarà Fiat a rivalersi eventualmente con il fornitore...

Facci sapere :ciao
certo che è ufficiale Fiat!!!, me lo ha riferito dirett il resp della Fiat. Cmq.. il mio avvocato mi ha detto che la causa non può essere fatta se (in sintesi) nn c'è stata la strage, cioè mi pagano solo il danno subito, quindi dato che è in garanzia, solo la sostituzione delle ganasce e del tamburo (in garanzia)! secondo Voi, e vero? o posso rompergli il c.... in qualche modo???
Lo trovo verosimile.
Ricordo un caso trattato a Mimanda-rai-tre qualche tempo fa: la redazione si decise a dedicare una puntata (che sarebbero in seguito diventate tre, mi pare di ricordare) dopo che giunsero diverse segnalazioni analoghe riguardanti la Peugeot 306 col motore 1.9TD. Succedeva che improvvisamnte, senza segnali o malfunzionamenti, si spezzasse una biella (dalle testimonianze raccolte sempre nella medesima posizione) provocando il bloccaggio del motre. Non c'era una costante, ma in molti casi successe in autostrada, vi lascio immaginare facilemnte le conseguenze dell'improvviso bloccaggio, con tanto di sbandate e sfondamento di guard-rail, non ci scapparono vittime per puro caso. Emerse che, nel solo sud Italia i casi contati arrivarono a diverse decine, in seguito si scopri che furono addirittura centinaia nel resto d'Europa. Non seguii la vicenda fino in fondo, ma la peugeot non ammise nessuna responsabilità, nemmeno di un ipotetico lotto difettoso. I pezzi rotti inotrati tramite la rete ufficiale sparirono, quelli presso i meccanici generici, ovvimanete, non vennero riconosciuti in quanto assistenza non della casa madre. Agli sfortunati non venne riconosciuto alcunchè in garanzia, adducendo, caso per caso, o al non rispetto delle corrette scadenze dei tagliandi, al fatto che alcuni non si rivolsero alla casa ufficiale oppure al cattivo utilizzo da parte del cliente.

Io trovo comportamenti simili scandalosi, andrebbero pubblicizzati dalle associazioni dei consumatori presso tutti gli organi d'informazione. Negli Stati Uniti hanno un ente preposto con poteri molto estesi, qualora si ravvisi una difettosità in un mezzo è in grado di ordinare il richiamo dei mezzi, è uno scandalo che in Europa non ci sia alcunché, i clienti rimangono in balìa delle potenti case costruttrici e difficilmente è possibile averne ragione, l'unica arma che rimane è quella della pubblicità, inviterei il malcapitato amico a scrivere alle riviste di settore, alle associazione dei consumatori ed a trasmissioni televisive quali, appunto, Mi-manda-rai-tre, potrebbero esserci altri casai analoghi.
Non sono cose che vanno taciute!

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Messaggio da SicurAUTO » 20/03/2006, 16:21

:( :o :ooh
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

nitro82
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 14
Iscritto il: 17/03/2006, 15:02

Messaggio da nitro82 » 20/03/2006, 17:04

Semmai posso provare a contattare la fiat, tramite email,per un eventuale accordo, non pubblicità apposto di... bò, fate voi!
Ultima modifica di nitro82 il 21/03/2006, 14:33, modificato 1 volta in totale.

Jak
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 949
Iscritto il: 16/09/2005, 10:28
Località: Reggio Emilia

Messaggio da Jak » 20/03/2006, 17:28

nitro82 ha scritto:Semmai posso provare a ricattare la fiat, tramite email,per un eventuale accordo, non pubblicità apposto di... bò, fate voi!
Potresti cominciare con la segnalazione del caso con mediante i canali ufficiali (prima segnalazione al servizio clienti), facendolo seguire da una raccomandata (in modo che ne rimanga traccia ufficiale, in caso di contenzioso) nel quale chiederai spiegazioni e porterai all'attenzione dei rischi corsi. Se anche in sèguito a questo (come immagino, difficile che ti prendano in considerazione, anche se non impossibile...) non succede nulla, potresti procedere con le associazioni, le riviste (alcune hanno rubriche dedicate ai problemi) ecc..

se chiamate in causa, in modo ufficiale da qualche rivista, trasmissione od associazione sarà più facile ottenere (almeno l'attenzione...) qualcosa (a proposito, che cosa?) .


procedendo direttamente con un "ricatto" non otterresti un bel nulla, solo una solenne "sputtànata" (tua!) nel caso si proceda con ulteriori azioni. In questi casi è sempre meglio procedere con cautela, altrimenti sarebbe gioco di mamma Fiat dimostrare la tua "non buona fede" e la sola intanzione di cavarne guadagno...

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Messaggio da SicurAUTO » 20/03/2006, 19:36

nitro82 ha scritto:Semmai posso provare a ricattare la fiat, tramite email,per un eventuale accordo, non pubblicità apposto di... bò, fate voi!
Questo che dici lo trovo poco onesto.

Ho finito di dire che questi casi sono preziosi perchè costringono (se diventano numerosi) le case automobilistiche a dei richiami (che contribuiscono alla sicurezza stradale) e tu che fai?

Preferisci tenere il tutto chiuso in cambio magari di un tagliando gratis? :(

:-[
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

Jak
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 949
Iscritto il: 16/09/2005, 10:28
Località: Reggio Emilia

Messaggio da Jak » 21/03/2006, 9:08

Sicurauto ha scritto:
nitro82 ha scritto:Semmai posso provare a ricattare la fiat, tramite email,per un eventuale accordo, non pubblicità apposto di... bò, fate voi!
Questo che dici lo trovo poco onesto.

Ho finito di dire che questi casi sono preziosi perchè costringono (se diventano numerosi) le case automobilistiche a dei richiami (che contribuiscono alla sicurezza stradale) e tu che fai?

Preferisci tenere il tutto chiuso in cambio magari di un tagliando gratis? :(

:-[

Non servirebbe proprio ad un bel nulla, le case sono piuttosto refrattarie a farsi intimidire con questi giochetti, inoltre, in caso di cattiva pubblicità il loro ufficio legale avrebbe gioco-forza nel dimostrare la mala-fede con cui si è agito a scopo di "ricattatorio".

Se si ha la pazianza di darsi un po' da fare bisogna partire "giocando pulito", sarà eventualmente Fiat a farsi avanti proponendo qualche agevolazione al cliente, se riterrà il caso, altrimenti....ciccia!

nitro82
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 14
Iscritto il: 17/03/2006, 15:02

Messaggio da nitro82 » 21/03/2006, 10:15

Sicurauto ha scritto:
nitro82 ha scritto:Semmai posso provare a ricattare la fiat, tramite email,per un eventuale accordo, non pubblicità apposto di... bò, fate voi!
Questo che dici lo trovo poco onesto.

Ho finito di dire che questi casi sono preziosi perchè costringono (se diventano numerosi) le case automobilistiche a dei richiami (che contribuiscono alla sicurezza stradale) e tu che fai?

Preferisci tenere il tutto chiuso in cambio magari di un tagliando gratis? :(

:-[
Non avevo intenzione di ricavarne un tagliando gratis, ma almeno min. il costo del metà della macchina, considerando il mancato disastro, in cambio evito di pubblicarlo in tutti i forum, riviste, raccomandate o altro!. Questo perchè cmq.... ok la pubblicità, ma prima preferisco provare ad avere soddisfazione personale, ma se mi dite che non ne vale la pena, datemi almeno un consiglio per fare la cosa migliore considerando cmq... il disastro poteva succedere a me!.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti