Contestazione delle misure delle gomme.

Cosigliamoci o confrontiamoci sulla scelta migliore da effettuare su: Spike spider, catene da neve, Autosock, gomme invernali e normali, etc.

Moderatore: Staff Sicurauto.it

sdellava
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 3
Iscritto il: 13/07/2006, 10:53

Contestazione delle misure delle gomme.

Messaggio da sdellava » 13/07/2006, 11:01

Salve, vorrei sapere a quale procedura deve attenersi la Polizia Stradale nella contestazione delle misure delle gomme.

In particolare vorrei sapere se la misura riportata sulla spalla della gomma fa fede a prescindere dalle reali misure del pneumatico, o se in caso di dubbio la Polizia Stradale deve procedere alla misurazione con opportuni strumenti.

Graie, Stefano

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Messaggio da SicurAUTO » 13/07/2006, 19:00

Le misure delle gomme che un'auto può montare sono riportate nel libretto di circolazione.

Se la misura delle gomme che viene montata (riportata ovviamente sulla spalla) è diversa scatta il verbale e la richiesta di "esame" presso la motorizzazione.

Perchè parli di opportuni strumenti?

Cosa ti è accaduto?

:welcome:
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

Avatar utente
pacotom
Rank: Autista sicuro!
Rank: Autista sicuro!
Messaggi: 491
Iscritto il: 05/03/2006, 13:08

Messaggio da pacotom » 13/07/2006, 20:24

Ovvio che la misura riportata sulla gomma "fa fede", nessuna casa si sognerebbe di stampare una misura diversa da quella reale, rischiano grossissimo e di scrivercela tu a matita non è il caso... :lol:

Avatar utente
Federico Autotecnica
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 6289
Iscritto il: 06/12/2005, 22:30
Località: Brescia
Contatta:

Messaggio da Federico Autotecnica » 13/07/2006, 21:32

pacotom ha scritto:Ovvio che la misura riportata sulla gomma "fa fede", nessuna casa si sognerebbe di stampare una misura diversa da quella reale, rischiano grossissimo

Ti assicuro che c' è chi lo fà
Federico alias "FEDELELLA" - Professione: Autoriparatore
AUTOTECNICA BRESCIA l'officina ufficiale di SicurAUTO.it :ok

MTB BRESCIA

Jak
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 949
Iscritto il: 16/09/2005, 10:28
Località: Reggio Emilia

Messaggio da Jak » 14/07/2006, 7:31

FEDELELLA ha scritto:
pacotom ha scritto:Ovvio che la misura riportata sulla gomma "fa fede", nessuna casa si sognerebbe di stampare una misura diversa da quella reale, rischiano grossissimo

Ti assicuro che c' è chi lo fà
Quello che fà fede è come la casa "battezza" la gomma, poi le tecnologie adottate per il buon funzionamento dello pneumatico è una scelta, ma resta vincolante la misura dichiarata.

Gomme diverse possono trovare destinazioni d'uso differenti, per cui anche la caratteristica costruttiva poù subire certe variazioni. Se prendiamo ad esembio una gomma dipo "Eco" oppure "Energy" o Powergy", come usano chiamarle le case, cioè prodotti che tendono ad avere un minore attrito di rotolamento, minore rumorosità e contribiscono al contenimento dei consumi dell'auto, facilmente avranno l'impronta a terra più stretta che la gomma sportiva anche della stessa marca ma di stessa misura.

La gomma sportiva ha comportamento dinamico differente, le servono spalle robuste e una nuona tassellatura verso l'esterno, per avere la massima efficenza e direzionalità nelle condizioni estreme, tipo curve a forte velocità, quando lo pneumatico tende a deformarsi e l'impronta si riduce alla metà esterna. Queste gomme possono conferire l'impressione di maggiore tenuta di strada in curva, in realtà non cambia molto, si innalza solo il limite di scivolata, cioè quel punto in cui le gomme normali iniziano piano piano ad "aprire" avvertendo l'avvicinarsi del limite. Invece le sportive perdono in modo abbastanza repentino una volta raggiunto il limite. Inoltre la gomma sportiva difficilmente rende bene nelle condizioni invernali.

Poi ci sono le "tourer" che hanno tutt'altra filosofia: devono essere robuste, durare a lungo ed in ogni condizione di tempo.

Ci sono differenti tecniche per "caratterizzare" le caratteristiche degli pneumatici, l'impronta a terra, o la sagoma della spalla possono variare e di parecchio, a partità di misura.

sdellava
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 3
Iscritto il: 13/07/2006, 10:53

Messaggio da sdellava » 14/07/2006, 7:32

Quasi tutte le ditte che producono gomme ricoperte sono in grado di marchiarle a piacere del cliente.... ma ha me è successo il contrario...

Avevo appuntamento per il martedì 10 in MTCC per registrare sul libretto gomme leggermente differenti da quelle previste, ma il sabato 7 la Stradale mi ha ritirato il libretto.

A norma, anche se un po' rigidi hanno ragione loro, in quanto potevo girare solo il giorno stesso della visita in MTCC.

Il punto che intendo contestare è che se avessero misurato le gomme io sarei stato a norma. Infatti le gomme previste sono delle 265/70 e quelle da me montate delle 265/75 la differenza in mm è di circa 13 mm.

Sono gomme che nuove hanno 20 mm di tassello (per uso fuoristradistico). Oggi dopo circa 30.000 Km percorsi, il tassello è metà, ovvero la gomma è praticamente una 265/70, se la si misura.

Quindi ... avrebbero dovuto misurarle o possono sanzionarmi solo per le scritte non coincidenti ?

Jak
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 949
Iscritto il: 16/09/2005, 10:28
Località: Reggio Emilia

Messaggio da Jak » 14/07/2006, 7:51

sdellava ha scritto:Quasi tutte le ditte che producono gomme ricoperte sono in grado di marchiarle a piacere del cliente.... ma ha me è successo il contrario...

Avevo appuntamento per il martedì 10 in MTCC per registrare sul libretto gomme leggermente differenti da quelle previste, ma il sabato 7 la Stradale mi ha ritirato il libretto.

A norma, anche se un po' rigidi hanno ragione loro, in quanto potevo girare solo il giorno stesso della visita in MTCC.

Il punto che intendo contestare è che se avessero misurato le gomme io sarei stato a norma. Infatti le gomme previste sono delle 265/70 e quelle da me montate delle 265/75 la differenza in mm è di circa 13 mm.

Sono gomme che nuove hanno 20 mm di tassello (per uso fuoristradistico). Oggi dopo circa 30.000 Km percorsi, il tassello è metà, ovvero la gomma è praticamente una 265/70, se la si misura.

Quindi ... avrebbero dovuto misurarle o possono sanzionarmi solo per le scritte non coincidenti ?
Ah! la gomma ricoperta è un capitolo a sè....

Ma il caso non ha nulla a che vedere con la tecnologia costruttiva della gomma, solo giuridico per stabilire la conformità o meno. Ma temo che faccia fede la marcatura riportata...

sdellava
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 3
Iscritto il: 13/07/2006, 10:53

Messaggio da sdellava » 14/07/2006, 7:58

Se facesse fede la misura, allora dovrebbe far fede anche per una gomma ricoperta.... non si vede mica se non la smonti che è stata ricostruiita !!!

Eppure, ne ho sentiti tanti che sono stati sanzioanti dopo essere stati misurati...

Bisognerebbe avere l'articolo specifico del regolamento del CDS e vedere come deve essere effettuato l'accertamento....

Jak
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 949
Iscritto il: 16/09/2005, 10:28
Località: Reggio Emilia

Messaggio da Jak » 14/07/2006, 8:14

sdellava ha scritto:Se facesse fede la misura, allora dovrebbe far fede anche per una gomma ricoperta.... non si vede mica se non la smonti che è stata ricostruiita !!!

Eppure, ne ho sentiti tanti che sono stati sanzioanti dopo essere stati misurati...

Bisognerebbe avere l'articolo specifico del regolamento del CDS e vedere come deve essere effettuato l'accertamento....
Mi spiace, non riesco ad esserti utile, non ho mai sentito di FFOO che si mettessero a misurare le gomme, a parte per il consumo. Capisco che per i fuori-strada siano un po' fuori controllo, ma la marcatura differente rimane una cosa irregolare, se è veramente così. Oppure l'uso che se ne fà, come per chi tarocca i motori: non è illegale farlo ma lo è usarlo su strada.

Biga
Rank: Neo patentato
Rank: Neo patentato
Messaggi: 76
Iscritto il: 12/04/2006, 13:57

Messaggio da Biga » 14/07/2006, 12:01

dico la mia!

da quando sono entrato a far parte del mondo dei patentati.... a me personalmente, a parenti, amici ecc... in tutti questi 6 anni non è mai capitato che, durante un controllo, siano state controllate le misure dei pneumatici...

e poi, un pneumatico di maggiori dimensioni, non dovrebbe rappresentare un margine di sicurezza in piu su strada? allora perchè diventa illegale superare i parametri dichiarati dal costruttore?

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite