[Cristalizzazione Pneumatici] Come e dopo quanto temp

Cosigliamoci o confrontiamoci sulla scelta migliore da effettuare su: Spike spider, catene da neve, Autosock, gomme invernali e normali, etc.

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Rispondi
Knowledge
Rank: Patentato attento
Rank: Patentato attento
Messaggi: 127
Iscritto il: 20/05/2008, 17:40

[Cristalizzazione Pneumatici] Come e dopo quanto temp

Messaggio da Knowledge » 13/01/2009, 18:38

Ho sentito parlare qualche volta dell'argomento, ma sono scarsamente informato... :lol:
Da quello che sono riuscito a reperire sembra che sia un fenomeno che si verifica a causa dei continui riscaldamenti-raffreddamenti della gomma..Ma è davvero questo il motivo?

Cosa si intende per un pneumatico cristallizzato?
A che cosa è dovuto il fenomeno, e dopo quanto tempo si verifica?
Esiste un modo per ridurlo,oppure il suo avanzamento è funzione solo dell'invecchiamento della gomma dovuto al passare del tempo?
La cosa mi è tornata in mente poichè mio padre ha trascorso un paio di giorno a Cortina, con temperature nell'ordine dei -20° e con montate le "classiche" Michelin Energy. Mi chiedevo se tali temperature mai riscontrate con queste gomme montate(non siamo mai andati in montagna con questa auto) avessero potuto cristallizzare i pneumatici nonostante il breve periodo di tempo di esposizione,ovvero 2 giorni (sempre a patto che tale fenomeno sia dovuto agli sbalzi termici, ho letto così ma non sono mica sicuro..)

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Att.ne!!! Volete conoscere davvero tutto sugli pneumatici invernali e le catene da neve? Dalle norme del Codice della Strada alle domande più frequenti? Allora leggete questo interessante articolo: Pneumatici invernali e catene da neve: la guida completa

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Re: [Cristalizzazione Pneumatici] Come e dopo quanto temp

Messaggio da SicurAUTO » 14/01/2009, 11:33

Guarda le gomme si dicono "cristallizzate" appunto quando si induriscono e diventano "dure come cristallo". In questo modo NON SI CONSUMANO PIU' e quindi non possono più dare la classica percezione di usura che è l'assottigliamento del battustrada.

Questo fenomeno si comincia a ravvisare su gomme di età superiore a 3-4 anni.

Poi molto dipende dalla conservazione della gomma (clima), sua usura, etc.

Secondo me il fenomeno degli sbalzi di temperatura può provocare una più rapida "cristallizazione", tuttavia non ho dati certi e concreti.

Vediamo se Fedelella o altri sanno essere più precisi :welcome:
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

Jak
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 949
Iscritto il: 16/09/2005, 10:28
Località: Reggio Emilia

Re: [Cristalizzazione Pneumatici] Come e dopo quanto temp

Messaggio da Jak » 14/01/2009, 17:54

...bè, non ho mai sentito parlare di "cristallizzazione" di uno pneumatico, ma probabilmente si intende questo.

La gomma tende a perdere le sue caratteristiche di elasticità nauralmente, col tempo. Può sembrare che si usurino meno, in compenso si riuce drasticamente il coefficente di attrito ed aumenta vertiginosamente il rischio che piccoli urti o abrasioni inneschino rotture. E' un processo inevitabile, dopo tre o quattro anni la perdita di prestazioni diventa più evidente. Le condizioni clmatiche estreme posso un po' accelerare.

I nonni, molti anni fa, usavano acquistare le gomme e tenerle ferme per un po' di tem po, proprio perchè dicevano che così duravano di più, le gomme "fresche" si consumano subito...è vero! Ma allora le auto superavano a malapena i 100 km/h ed i 600kg di peso.
Con le auto moderne non mi fiderei.

Andare a -20° non ha sicuramente compromesso le gomme, ma l'Energy è uno pneumatico turistico ed estivo, a quelle temperature tende a perdere prestazioni perchè non è il suo clima ideale. In quelle condizioni una maggiore sicurezza la si ha con pneumatici invernali, la cui mescola e disegno sono strutturati appositamente.

Avatar utente
PuntoSX
Rank: Neo patentato
Rank: Neo patentato
Messaggi: 69
Iscritto il: 12/11/2012, 14:48
Nome: Alin

Re: [Cristalizzazione Pneumatici] Come e dopo quanto temp

Messaggio da PuntoSX » 21/11/2012, 23:31

Io ho tutti e 4 i pneumatici Firestore...strana marca,quelli dietro sono molto più consumati di quelli davanti che hanno una bella profondità.
Purtroppo sono di produzione a metà del 2007 :/ ho superato da un bel pò i 4 classici anni.
Non mi danno problemi, non fanno rumore anche se hanno delle piccole crepe nei lati..
Ho visto in giro per i negozi della speciale pasta(o spray) che servirebbe proprio a ringiovanire e proteggere le gomme facendole tornare un pò più morbide..
E' possibile questa cosa, oppure non serve a nulla?
Immagine

Avatar utente
Corolla 1332
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 789
Iscritto il: 19/11/2011, 21:16
Nome: Michele

Re: [Cristalizzazione Pneumatici] Come e dopo quanto temp

Messaggio da Corolla 1332 » 22/11/2012, 0:58

non serve a nulla, tranne a dare l'apparenza di aver gomme nuove. In realtà eran vecchie e vecchie rimangono ai fini di tenuta di strada, frenata, e struttura.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti