Distanza di sicurezza

Vi saremo grati se ci aiutaste a migliorare il servizio offerto da Sicurauto.it. Accettiamo tutti i Vostri consigli e le Vostre critiche

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Rispondi
Bruno
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 5
Iscritto il: 27/08/2003, 11:15
Località: Bologna

Distanza di sicurezza

Messaggio da Bruno » 16/09/2003, 9:57

Occupandomi di omologazioni di autoveicoli da diciott’anni, non posso che essere lieto di aver trovato sul vostro sito un intervento sulla distanza di sicurezza un po’ più approfondito.
Credo infatti che di questo importante strumento di protezione non si parli mai abbastanza e ogni trattazione è perciò preziosa.
Forse l’esposizione può rivelarsi in certi punti non particolarmente divulgativa (la fisica dell’autoveicolo è conosciuta da un gruppo molto limitato di automobilisti e le formule intimoriscono ancora tante persone), ma secondo me il contenuto dell’articolo è fondamentalmente condivisibile.
Metterei in evidenza però, ancor meglio, un aspetto del problema esaminato.
Nel vostro Glossario, in corrispondenza della voce “Distanza di sicurezza”, viene indicata l’equivalenza spazio di reazione = distanza minima di sicurezza. L’articolo appena pubblicato chiarisce che questa equivalenza non è sempre valida, anzi: si può considerare solo sul piano teorico o in casi del tutto particolari. Nella tabellina proposta nella sezione “L’importanza della vostra vettura” (anch’essa valida solo in casi particolari, non certo in generale, come avete opportunamente precisato), si può infatti vedere come la distanza di arresto, man mano che cresce la velocità, divenga sempre più grande del doppio dello spazio di reazione.
Questo è un fatto molto importante.
Fare il possibile per mantenersi a una distanza di sicurezza pari a quella di arresto è un segno di condotta prudente.
E’ forse opportuno che il Glossario venga aggiornato sulla distanza di sicurezza, proprio alla luce delle considerazioni sviluppate nel vostro articolo.
Intanto grazie e complimenti.
Bruno

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Messaggio da SicurAUTO » 16/09/2003, 12:26

Nel vostro Glossario, in corrispondenza della voce “Distanza di sicurezza”, viene indicata l’equivalenza spazio di reazione = distanza minima di sicurezza.
Beh effettivamente il Glossario è una sezione del sito che ha già un pò di tempo sulle spalle... però noi avevamo specificato che si trattava di situazioni ottimali e perciò teoriche.

"Distanza di sicurezza:
distanza utile al mezzo per arrestarsi in ogni condizione stradale senza urtare il veicolo che precede. In caso di condizioni ottimali coincide con la distanza percorsa dal veicolo durante il tempo utile al guidatore di accorgersi del pericolo, sollevare il piede dall'acceleratore portandolo sul freno e azionare lo stesso. Questo viene di norma definito tempo di reazione ed è in media pari a un secondo."


Cmq adesso grazie alla tua segnalazione abbiamo chiarito le cose e abbiamo inserito il link all'articolo dedicato alla "Distanza di sicurezza". :ok
Link: http://www.sicurauto.it/glossario/glossario5b.htm

Grazie per i complimenti...
:ciao Claudio
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti