Dubbio su probabile multa

Commenta insieme a noi il Nuovo Codice della Strada. Se hai ricevuto una multa e vorresti fare ricorso guarda qui. Tantissimi casi on line!

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Rispondi
Ant81
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 2
Iscritto il: 23/07/2005, 0:19

Dubbio su probabile multa

Messaggio da Ant81 » 23/07/2005, 0:38

Salve a tutti,

è la prima volta che scrivo in questo forum e spero di trovarmi bene :)

Aiutatemi a sciogliere un dubbio e a mettermi l'anima in pace.... ;)

Allora nella mia zona hanno appena cambiato alcuni sensi di marcia (per via di alcuni lavori in corso che stanno facendo), la strada che stavo facendo è diventata da senso unico a doppio senso (questo da neanche 1 settimana) però senza linee per terra che facevano capire che era a doppio senso.. anzi ci sono ancora le vecchie strisce che delimitano la corsia preferenziare per autobus e taxi. con un po' di disagio stavo quindi nella corsia della mia destra (un po' a fatica ho dovuto farmi un calcolo mentale su dove poteva finire la mia corsia :D ) e ho svoltato sulla sinistra (dopo aver superato quindi uno spartitraffico che delimitava la corsia mia d'entrata e quella della strada). Appena ho svoltato ho visto un ausiliare del traffico che guardava la mia macchina e segnava (o fingeva di segnare) la targa.
Mi sono subito fermato giusto per sapere come mai segnava la mia targa e lui "hai fatto inversione dove non la dovevi fare" e io ho fatto capire che era la prima volta che facevo quella strada con la modifica della circolazione e che non c'era nessuna segnalazione che mi vietava la svolta. E lui "ma c'era lo spartitraffico" e io gli ho fatto capire che mancavano le linee per terra + i cartelli. E lui "beh come vogliamo fare? ti faccio arrivare la multa qui o la vuoi ora?" dopo qualche secondo "vabbene dammi i documenti!", io ero perplesso... indietreggio sconfitto per prendere i documenti quando mi fa "ma di dove sei?" gli faccio capire che sono della zona e lui prendendomi x i fondelli dice "cavolo sei pure della zona".. dopo qualche secondo si allontana dicendo "vai vai..." boh.. ragà nn so ora se mi arriva o no sta multa. Mi ha detto "vai vai..." pero' facendomi capire di stare tranquillo.. ma ne dubito per come mi ha aggredito inizialmente, forse si stava annoiando visto che quella strada quando era a senso unico era intasatissima, diventata a doppio senso è... come morta! non ci passa nessuno :D

so che cmq mi doveva fermare ma...boh...

è mai capitata una situazione simile a qualcuno del forum? come si è comportato? che dovrei fare?

scusatemi per il post lungo e per le tante domande ma nn ho mai preso una multa in 3 anni e mezzo di patente e ho sempre rispettato (a fatica) il cds (a volte preso pure per co***ne per come rispetto il tutto).

Avatar utente
Kunta Kinte
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 4038
Iscritto il: 24/02/2005, 16:36
Località: La patria delle olive all'Ascolana

Messaggio da Kunta Kinte » 23/07/2005, 9:02

Se mancano i cartelli la segnaletica è incompleta, dovrebbero almeno esserci i cartelli (anche provvisori) e la segnaletica GIALLA...che è appunto la segnaletica prevista per i cantieri.

Il tizio visto che ti ha fermato DOVEVA contestarti la presunta violazione (quindi se arriva il verbale fai ricorso al giudice di pace per questa omissione)

La "storia" dello spartitraffico non l'ho capita....è uno spartitraffico "disegnato"?.....in cemento?......non riesco a capire la manovra che hai fatto. :???
Immagine

meglio fare una multa in meno che farne una sbagliata L.Ciccola

Ant81
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 2
Iscritto il: 23/07/2005, 0:19

Messaggio da Ant81 » 23/07/2005, 11:12

Kunta Kinte™ ha scritto:Se mancano i cartelli la segnaletica è incompleta, dovrebbero almeno esserci i cartelli (anche provvisori) e la segnaletica GIALLA...che è appunto la segnaletica prevista per i cantieri.

Il tizio visto che ti ha fermato DOVEVA contestarti la presunta violazione (quindi se arriva il verbale fai ricorso al giudice di pace per questa omissione)

La "storia" dello spartitraffico non l'ho capita....è uno spartitraffico "disegnato"?.....in cemento?......non riesco a capire la manovra che hai fatto. :???
segnaletica nessuna, ci stanno ancora i vecchi cartelli.... è uno spartitraffico in cemento, altezza 1 cm da terra larghezza... 1 cm. In pratica finito lo spartitraffico ho fatto inversione perchè essendoci lo spartitraffico nn potevo andare dritto (oddio ci potevo andare passandoci sopra ma... lì si che avevo torto :D ).

Transistore1
Rank: Autista modello!
Rank: Autista modello!
Messaggi: 276
Iscritto il: 28/02/2004, 13:21
Località: Pagani

Messaggio da Transistore1 » 23/07/2005, 16:29

Scusate, ma una volta per tutte, chi ci chiarisce cosa può fare un ausiliario? Intendo come potere di elevare contravvenzioni, ed inoltre come si capisce che è un ausiliario? Ma non hanno il potere di elevare contravvenzioni solamente sulle aree adibite a parcheggio a pagamento, e specificate con apposita delibera comunale? Grazie a chi risponderà. Ciao.
Se acceleri sempre, a scuola guida, non imparerai niente!!!

Avatar utente
Kunta Kinte
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 4038
Iscritto il: 24/02/2005, 16:36
Località: La patria delle olive all'Ascolana

Messaggio da Kunta Kinte » 23/07/2005, 20:14

Transistore1 ha scritto:Scusate, ma una volta per tutte, chi ci chiarisce cosa può fare un ausiliario? Intendo come potere di elevare contravvenzioni, ed inoltre come si capisce che è un ausiliario? Ma non hanno il potere di elevare contravvenzioni solamente sulle aree adibite a parcheggio a pagamento, e specificate con apposita delibera comunale? Grazie a chi risponderà. Ciao.
Ci sono gli ausiliari della sosta e gli ausiliari del traffico.

Bisognarebbe vedere la delibera comunale...che poteri gli attribuisce (ovviamente nei limiti di legge)
Immagine

meglio fare una multa in meno che farne una sbagliata L.Ciccola

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 49 ospiti