Durata luci

Hai dubbi o perplessità riguardo a qualche sistema di sicurezza? Faremo di tutto per aiutarti! In più alcuni approfondimenti tecnici

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Avatar utente
sicurdany
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 2345
Iscritto il: 09/02/2004, 22:22
Località: Palermo

Messaggio da sicurdany » 20/07/2004, 13:55

Art. 153 - Uso dei dispositivi di segnalazione visiva e di illuminazione dei veicoli a motore e dei rimorchi

1. Da mezz'ora dopo il tramonto del sole a mezz'ora prima del suo sorgere ed anche di giorno nelle gallerie, in caso di nebbia, di caduta di neve, di forte pioggia e in ogni altro caso di scarsa visibilità, durante la marcia dei veicoli a motore e dei veicoli trainati, si devono tenere accese le luci di posizione, le luci della targa e, se prescritte, le luci di ingombro. In aggiunta a tali luci, sui veicoli a motore, si devono tenere accesi anche i proiettori anabbaglianti. Salvo quanto previsto dal comma 3 i proiettori di profondità possono essere utilizzati fuori dei centri abitati quando l'illuminazione esterna manchi o sia insufficiente. Peraltro, durante le brevi interruzioni della marcia connesse con le esigenze della circolazione, devono essere usati i proiettori anabbaglianti .

2. I proiettori di profondità non devono essere usati fuori dei casi rispettivamente previsti nel comma 1. Di giorno, in caso di nebbia, fumo, foschia, nevicata in atto, pioggia intensa, i proiettori anabbaglianti e quelli di profondità possono essere sostituiti da proiettori fendinebbia anteriori. Inoltre sui veicoli che trasportano feriti o ammalati gravi si devono tenere accesi i proiettori anabbaglianti di giorno in ogni caso e nelle ore e nei casi indicati dal comma 1, nei centri abitati anche se l'illuminazione pubblica sia sufficiente.

3. I conducenti devono spegnere i proiettori di profondità passando a quelli anabbaglianti nei seguenti casi:

a) quando stanno per incrociare altri veicoli, effettuando la commutazione delle luci alla distanza necessaria affinché i conducenti dei veicoli incrociati possano continuare la loro marcia agevolmente e senza pericolo;

b) quando seguono altro veicolo a breve distanza, salvo che l'uso dei proiettori di profondità avvenga brevemente in modo intermittente per segnalare al veicolo che precede l'intenzione di sorpassare;

c) in qualsiasi altra circostanza se vi sia pericolo di abbagliare gli altri utenti della strada ovvero i conducenti dei veicoli circolanti su binari, su corsi d'acqua o su altre strade contigue.

4.È consentito l'uso intermittente dei proiettori di profondità per dare avvertimenti utili al fine di evitare incidenti e per segnalare al veicolo che precede l'intenzione di sorpassare. Tale uso è consentito durante la circolazione notturna e diurna e in deroga al comma 1, anche all'interno dei centri abitati.

5. Nei casi indicati dal comma 1, ad eccezione dei velocipedi e dei ciclomotori a due ruote e dei motocicli, l'uso dei dispositivi di segnalazione visiva è obbligatorio anche durante la fermata o la sosta, a meno che il veicolo sia reso pienamente visibile dall'illuminazione pubblica o venga collocato fuori dalla carreggiata. Tale obbligo sussiste anche se il veicolo si trova sulle corsie di emergenza

6. Nei centri abitati e nelle ore e nei casi indicati nel comma 1, durante la sosta al margine della carreggiata, i veicoli a motore, e loro rimorchi se agganciati, aventi lunghezza non superiore a 6 m e larghezza non superiore a 2 m possono essere segnalati, utilizzando in luogo delle luci di posizione, le luci di sosta poste dalla parte del traffico.

7. I conducenti dei veicoli a motore devono azionare la segnalazione luminosa di pericolo:

a) nei casi di ingombro della carreggiata;

b) durante il tempo necessario a collocare e riprendere il segnale mobile di pericolo ove questo sia necessario;

c) quando per avaria il veicolo è costretto a procedere a velocità particolarmente ridotta;

d) quando si verifichino improvvisi rallentamenti o incolonnamenti;

e) in tutti i casi in cui la fermata di emergenza costituisce pericolo anche momentaneo per gli altri utenti della strada.

8. In caso di nebbia con visibilità inferiore a 50 m, di pioggia intensa o di fitta nevicata in atto deve essere usata la luce posteriore per nebbia, qualora il veicolo ne sia dotato.

9.È vietato l'uso di dispositivi o di altre fonti luminose diversi da quelli indicati nell'art. 151.

10. Chiunque viola la disposizione del comma 3 è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da Euro 68,25 a Euro 275,10. DETRAZIONE PUNTI 3 (6 se patente da non più di 5 anni)

11. Chiunque viola le altre disposizioni del presente articolo ovvero usa impropriamente i dispositivi di segnalazione luminosa è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da Euro 33,60 a Euro 137,55. DETRAZIONE PUNTI 1 (2 se patente da non più di 5 anni).

Questo è l'articolo che ci riguarda, a cui bisognerebbe collegare il 151 ( definisce i dispositivi di illuminazione e visivi dei veicoli a motore) e il 152 ( quello relativo all'obbligo di tenere gli anabbaglianti accesi SEMPRE fuori dai centri urbani x i veicoli e anche nei centri abitati x ciclomotori e motocicli ).

Se leggi il 152, le risposte sono si ad entrambe le tue domande.[/b] ( x la prima, però, come puoi ben vedere, sono previsteb delle eccezioni ).

domilor
Rank: Patentato attento
Rank: Patentato attento
Messaggi: 107
Iscritto il: 20/07/2004, 13:31
Località: Bari...provincia!

Messaggio da domilor » 20/07/2004, 14:00

Grazie per la tua risposta precisa!
Il cervello: ne siamo dotati...usiamolo!

Avatar utente
marko
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1602
Iscritto il: 20/03/2004, 0:14
Località: Capena (RM)

Messaggio da marko » 20/07/2004, 14:03


Cmq a me da fastidio vedere i fari accesi di giorno in paese... secondo me tolgono un pò di attenzione dalla strada... dai pedoni... e dalle belle ragazze!!!
sn d'accordo fino a un certo punto... magari sbaglio ma...
1. l'attenzione nn dovrebbe sempre essere massima in ogni caso?? :P
2. un 'attimo di distrazione ci pouò anke essere anke in paese,essere + visibili da lontano pottrebbe aiutare a svegliarci in caso di distrazione...
o no?

le luci della targa
io le ho fulminate e le devo cambiare... quali luci vanno montate?

inoltre...

I proiettori di profondità
sarebbero gli abbaglianti giusto??
<b>Mr.Domino</b>
<b>[M+@+(k*2)+0] </b>
IL MIO FORUM

domilor
Rank: Patentato attento
Rank: Patentato attento
Messaggi: 107
Iscritto il: 20/07/2004, 13:31
Località: Bari...provincia!

Messaggio da domilor » 20/07/2004, 14:14

1. l'attenzione nn dovrebbe sempre essere massima in ogni caso??
2. un 'attimo di distrazione ci pouò anke essere anke in paese,essere + visibili da lontano pottrebbe aiutare a svegliarci in caso di distrazione...
o no?
Per la 1 sono d'accordissimo con te xò ritengo che di giorno in paese i fari diano fastidio... questione di punti di vista... credo che i fari distraggano...nel senso che disturbano la guida attenta...
E' come se tu dovessi studiare... e ci fosse una luce accesa sullo sfondo e che ti arriva cmq negli occhi. A me darebbe fastidio, disturberebbe.

Per la 2... non sparei... ci sono sempre casi e casi... si sa, è la vita!
Il cervello: ne siamo dotati...usiamolo!

Avatar utente
sicurdany
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 2345
Iscritto il: 09/02/2004, 22:22
Località: Palermo

Messaggio da sicurdany » 20/07/2004, 14:16

Al 151 trovi le tue risposte.

http://www.sicurauto.it/cds/articoli/ar ... om=&ucat=1&
sarebbero gli abbaglianti giusto??
Cmq si, sono gli abbaglianti.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite