[Esercitazioni di guida] Come faccio a partire?

Ecco un forum interamente dedicato alle patenti e al patentino per i ciclomotori

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Rispondi
Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Re: [Esercitazioni di guida] Come faccio a partire?

Messaggio da SicurAUTO » 12/03/2011, 21:54

Se ti fermi prima della linea d'arresto e il progettista della segnaletica non è un cane... Beh il semaforo devi per forza vederlo. Almeno quello a bordo strada.

Golfista
Rank: Patentato attento
Rank: Patentato attento
Messaggi: 148
Iscritto il: 19/06/2009, 19:01

Re: [Esercitazioni di guida] Come faccio a partire?

Messaggio da Golfista » 25/03/2011, 9:05

ottobre_rosso ha scritto:Golfista, quello relativo l'usura della frizione credo sia, ormai, un argomento di cui abbiamo già parlato abbastanza, non credi? :wink: anzi, mi sà che è più probabile che si usuri a furia di parlarne piuttosto per l'uso che ne stai facendo o ne farai

Detto questo, per rispondere alle tue domande...
Ho come l'abitudine quando lascio l'acceleratore di premere a fondo la frizione per paura che la macchina si spenga. Faccio bene o è sbagliato? C'è il rischio che si usuri maggiormente la frizione?
la frizione devi premerla solo quando hai intenzione di cambiare marcia oppure quando il nº di giri del motore è così basso che potrebbe spegnersi (tanto per citare un esempio se incontri un rallentamento inizi col togliere il piede dall'acceleratore poi, in base ala marcia inserita e alla velocità, valuterai se scalare o altro, in ogni caso il togliere il piede dal gas non significa automaticamente premere la frizione).
Al posto di guida ho qualche problema con la posizione, perchè al semaforo non riesco a vederlo perchè lo specchietto interno ostacola la visuale e sono obblifato ad abbassare la testa per guardarlo, come devo fare? Va abbassato il sedile se c'è la possibilità?
non farti sentire dall'esaminatore a fare un ragionamento simile pena la probabile bocciatura: il sedile và regolato esclusivamente in base alla propria fisionomia e comodità, e di conseguenza regoli la posizione degli specchietti laterali e retrovisore (anche perchè se tu regolassi il sedile in base ad un determinato semaforo cosa farai al successivo incrocio, quando il semaforo magari è posto due metri più in alto rispetto al precedente? oppure la linea di arresto è anticipata di qualche metro? risposti nuovamente il sedile? :) )
Sicurauto ha scritto:Se ti fermi prima della linea d'arresto e il progettista della segnaletica non è un cane... Beh il semaforo devi per forza vederlo. Almeno quello a bordo strada.

Hai ragione, scusami ottobre


Per quanto riguarda la regolazione degli specchietti,ecc... andava bene, forse era regolato male il sedile, avrei dovuto spostarlo più indietro



A scuolaguida iniziano a dirci che durante la guida la posizione corretta delle mani è alle 9:15, e quando si gira non bisogna incrociarle.
Io ci ho provato (non con l'istruttore) ma faccio fatica a non incrociarle, avete qualche consiglio?

Golfista
Rank: Patentato attento
Rank: Patentato attento
Messaggi: 148
Iscritto il: 19/06/2009, 19:01

Re: [Esercitazioni di guida] Come faccio a partire?

Messaggio da Golfista » 19/04/2011, 20:34

Buonasera,

finalmente settimana scorsa ho superato la teoria, e da ieri sono in possesso del foglio rosa.

Ho fatto la 1° guida in autoscuola, tutto ok, a parte che a volte al posto di innestare la 4° innesto la 2° o viceversa.


Nel pomeriggio, mi sono esercitato con i miei, su una Clio 1.2 di 3 anni fa;
mi ci trovo abbastanza bene (quando parto, lascio lentamente la frizione, idem quando cambio o scalo le marce), il problema è che arrivato a casa, il tempo di aprire il cancello, e di partire, mi si spegne per ben 3 volte!!! (stesse procedure usate decine e decine di volte, mai spenta!)


Poi portandola in garage (in discesa), con la 1° innescata la macchina aveva un rumore come il tagliarba si può dire, nel senso che seppure non acceleravo, ma avevo la frizione giù tutta, era come se davo dei piccoli colpi all'acceleratore per poi rilasciarlo. (mettendo in folle poi il tutto si è normalizzato)


Ora i dubbi sono 2:
ho rovinato qualcosa?
oppure, essendo che ero in 5° a 50km/h, ho affondato del tutto il pedale per 20secondi per arrivare a 70km/h, e quindi c'era il motore un pò surriscaldato? (ho fatto 30min di guida).


è giusto comunque che quando scalo una marcia, o parto lascio lentamente la frizione, e non di colpo, ondevitare strappi?

Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11034
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Re: [Esercitazioni di guida] Come faccio a partire?

Messaggio da ottobre_rosso » 19/04/2011, 21:05

finalmente settimana scorsa ho superato la teoria, e da ieri sono in possesso del foglio rosa.
:bravo: visto che sei giunto a metà dell'opera? :wink:

Ora i dubbi sono 2:
ho rovinato qualcosa?
oppure, essendo che ero in 5° a 50km/h, ho affondato del tutto il pedale per 20secondi per arrivare a 70km/h, e quindi c'era il motore un pò surriscaldato? (ho fatto 30min di guida).
davvero strano come comportamento (alludo a quello dell'auto). Comunque non credo tu abbia rovinato qualcosa
è giusto comunque che quando scalo una marcia, o parto lascio lentamente la frizione, e non di colpo, ondevitare strappi?
:police la scalata e la partenza sono due cose differenti: nella prima la frizione puoi lasciarla di colpo; nella partenza no, pena lo spegnimento del motore (o pattinamento degli pneumatici).
Il denaro fa ricco l'uomo... l'educazione lo rende signore!

Golfista
Rank: Patentato attento
Rank: Patentato attento
Messaggi: 148
Iscritto il: 19/06/2009, 19:01

Re: [Esercitazioni di guida] Come faccio a partire?

Messaggio da Golfista » 19/04/2011, 21:23

Eh già, finalmente!!! :ok

Per il problema che si è presentato dopo la mia guida (prima non l'ha mai fatto), (cioè quello che che arrivato a casa, il tempo di aprire il cancello, e di partire, la macchina si è spenta per ben 3 volte mentre tentavo di partiremi si spegne per ben 3 volte!!!)
(stesse procedure usate decine e decine di volte, mai spenta!)
(e che poi poi portandola in garage (in discesa), con la 1° innescata la macchina aveva un rumore come il tagliarba si può dire, nel senso che seppure non acceleravo, ma avevo la frizione giù tutta, era come se davo dei piccoli colpi all'acceleratore per poi rilasciarlo.)
(mettendo in folle poi il tutto si è normalizzato)


non sto lì a preoccuparmi, vado tranquillo allora? :bong
(ti giuro, ero piuttosto preoccupato di aver commesso qualche danno, o aver usato eccessivamente la frizione :o )


Nel caso in cui devo fare una scalata, lasciando la frizione di colpo (motore a benzina) non c'è alcun rischio che strappi se il motore è al numero giusto di giri?
(durante le curve, non so il motivo, ma mi viene da tenere premuta la frizione per paura che si spegni la macchina... ..sto comunque cercando di eliminare questo mio difetto).



Torniamo al punto della posizione delle mani al volante;
in strada, ok, alle 9:15; (idem quando giro a 90°)
ma quando devo girare il volante più di 90°, come devo comportarmi? (a me viene da usarlo come se guidassi con una mano sola, solo che non lo faccio; quindi con le mani alle 9:15, giro velocemente (es. a dx), la mano di sx, la faccio continuare ad andare a sx, mentre quella di dx, parte dall'alto per accompagnae la svolta a dx, e poi quando devo ritornare alla giusta posizione mi ci trovo alle 10:10 e regolarizzo alle 9.15:
è giusto?
(il mio problema è che se sto a pensare come devo "impostare" le mani sul volante, mi deconcentro...)


Poi, agli stop con poca visibilità (es. nelle vie strette), a causa del muso dell'auto (sia con quella dei miei, che con quella dell'autoscuola) ho difficoltà a vedere se proviene qualcuno da dx o sx;
posso fidarmi ad andare lentamente avanti per vedere se la strada è libera, o all'esame, è errore?






Grazie a tutti nuovamente per l'aiuto!!! :D

Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11034
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Re: [Esercitazioni di guida] Come faccio a partire?

Messaggio da ottobre_rosso » 20/04/2011, 7:43

(durante le curve, non so il motivo, ma mi viene da tenere premuta la frizione per paura che si spegni la macchina... ..sto comunque cercando di eliminare questo mio difetto).
sbagliatissimo!!! la curva và affrontata con la marcia inserita e il motore in presa diretta con le ruote motrici, in modo che tu possa "sentire" la strada attraverso il piede (per questo motivo la scalata và sempre fatta prima della curva).
Poi, agli stop con poca visibilità (es. nelle vie strette), a causa del muso dell'auto (sia con quella dei miei, che con quella dell'autoscuola) ho difficoltà a vedere se proviene qualcuno da dx o sx;
posso fidarmi ad andare lentamente avanti per vedere se la strada è libera, o all'esame, è errore?
E' corretto :wink:
Il denaro fa ricco l'uomo... l'educazione lo rende signore!

Golfista
Rank: Patentato attento
Rank: Patentato attento
Messaggi: 148
Iscritto il: 19/06/2009, 19:01

Re: [Esercitazioni di guida] Come faccio a partire?

Messaggio da Golfista » 20/04/2011, 20:13

Ok, grazie ottobre!

L'istruttore mi ha anche consigliato di non accelerare quando sono nella rotonda, o al limite di premere poco.
quando arrivo agli stop o incroci, rotonde,ecc.. consiglia di arrivare con la 2° innestata, e se devo arrestarmi completamente, per partire posso mettere la 1°.

Confermate?



Ho ancora delle difficoltà a capire per bene l'ingombro della macchina (sono alla 2° guida su strada), è normale?
Che consigli mi dareste?
(praticamente, quando devo sorpassare anche 1 solo ciclista, mi distacco abbastanza da esso, oppure quando passo in centro città, che ci sono le macchine ai lati, ho paura di andare contro, e vado a 30km/h, (nonostante l'istruttore diceva che ci passavo tranquillamente), ma io andavo piano perchè avevo paura di passare troppo veloce, o che sbucassero ai lati persone,bambini, ecc..



Ps: secondo voi, in media quante guide dovrei sostenere per poi dare l'esame di pratica?

Golfista
Rank: Patentato attento
Rank: Patentato attento
Messaggi: 148
Iscritto il: 19/06/2009, 19:01

Re: [Esercitazioni di guida] Come faccio a partire?

Messaggio da Golfista » 04/05/2011, 14:08

Non capisco il motivo, ma quando cambio marcia, anche scalando, lascio gradualmente la frizione (probabilmente troppo di fretta, non so), senza accelerare, e sento come uno scossone in macchina.


come devo fare per toglierlo?

Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11034
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Re: [Esercitazioni di guida] Come faccio a partire?

Messaggio da ottobre_rosso » 05/05/2011, 6:34

a che nº di giri del motore scali? probabilmente dipende da quello
Il denaro fa ricco l'uomo... l'educazione lo rende signore!

Golfista
Rank: Patentato attento
Rank: Patentato attento
Messaggi: 148
Iscritto il: 19/06/2009, 19:01

Re: [Esercitazioni di guida] Come faccio a partire?

Messaggio da Golfista » 05/05/2011, 10:53

Cambio le marce a 2-3000 giri, e le scalo a quei giri o meno, a seconda della situazione :mah

questi strattoni mi capita di averli sia in cambiata che in scalata (quando scalo, freno anche, ma non eccessivamente)


Può essere dal fatto che lascio troppo in fretta la frizione, o perchè quando cambio/scalo, non accelero se non prima di aver sollevato del tutto la frizione?

Quando cambio/scalo marcia, è corretto non utilizzare l'acceleratore finchè la frizione non è tutta su?

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti