fari antinebbia

Scrivete qui se avete un dubbio, una domanda, un problema non riguardante le altre categorie presenti sul forum.

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Rispondi
Avatar utente
alex_ander1979
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 725
Iscritto il: 16/10/2003, 23:25
Località: Roma

fari antinebbia

Messaggio da alex_ander1979 » 12/02/2004, 12:50

L'altro giorno ero sulla A1 a sud di Firenze, di sera, al buio.
Tutta la corsia di destra dell'autostrada era un interminabile serpentone di camion, i quali oltre ad occupare praticamente tutta la corsia di marcia (3,50 m di larghezza) hanno molto spesso il vizio di sbandare (specie in curva) invandendo la corsia di sorpasso.
Questa cosa di notte è molto più pericolosa che di giorno, in quanto è più difficoltoso vedere l'andamento delle curve e delle strade a distanza.
A maggior ragione dunque è necessario vedere bene le strisce bianche vicino all'automobile in modo da vedere subito con la massima chiarezza se ci si avvicina troppo alla barriera o ai camion o se uno di essi non tiene la corsia.
Si possono tenere accesi i proiettori antinebbia in tali circostanze ?
Volevo inoltre chiedere se i camion hanno l'obbligo di circolare il più a destra possibile sulla loro corsia di marcia. (non parliamo dei sorpassi che talora fanno tra di loro).
cinture allacciate + distanze di sicurezza + agevolarsi a vicenda nel traffico = viaggiare sicuri, tranquilli, anche in velocità ! :D

Avatar utente
sciaci
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1765
Iscritto il: 26/09/2003, 19:18
Località: La Città del Sole

Messaggio da sciaci » 12/02/2004, 14:23

No, purtroppo la legge prevede il loro utilizzo esclusivamente in caso di nebbia o avverse condizioni atmosferiche, per il resto c'è la sanzione! :-[ :-[ :-[
Immagine

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Messaggio da SicurAUTO » 12/02/2004, 20:36


Si possono tenere accesi i proiettori antinebbia in tali circostanze ?
No... si possono usare SOLO in caso di nebbia...

Volevo inoltre chiedere se i camion hanno l'obbligo di circolare il più a destra possibile sulla loro corsia di marcia. (non parliamo dei sorpassi che talora fanno tra di loro).
Qualsiasi veicolo ha l'obbligo di tenersi il più vicino al margine destro della strada.
Solo che in pochi lo rispettano... ed i camionisti dovrebbero essere i primi a farlo visto il loro ingombro :-[
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

Avatar utente
Massy
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 2222
Iscritto il: 15/12/2002, 4:20
Località: Lazio
Contatta:

Messaggio da Massy » 13/02/2004, 2:57

No... si possono usare SOLO in caso di nebbia...
Aggiungo anche in caso di visibilità inferiore ai 50 metri a causa di cattive condizioni atmosferiche.
non parliamo dei sorpassi che talora fanno tra di loro
Ma st'argomento ritorna ogni tanto?

E' come dire: ci sono degli uomini che camminano come dei pazzi... io obbligherei gli uomini a non guidare. Ti assicuro che c'è il 99% dei camionisti che è gente seria. Che si fa un mazzo che manco ti immagini. E ci sono dei cogli*ni. Anche tra gli ingegneri, gli istruttori di scuola guida, i sistemisti, i muratori etc etc etc.
Immagine § Informazioni mutui § Carte di Credito § Manie GraficheImmagine § Diari di viaggio

Quando inizierò a capire che sbaglio più di quanto possa immaginare starò meglio.

Avatar utente
alex_ander1979
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 725
Iscritto il: 16/10/2003, 23:25
Località: Roma

Messaggio da alex_ander1979 » 13/02/2004, 15:10

Per fortuna i camionisti in media sono seri, altrimenti avremmo un bollettino di guerra sulle autostrade molto peggiore di quello che già si ha quotidianamente.
Tuttavia consideriamo il fatto che se due camion si sorpassano (80-100 Km/h), tra di loro ci sarà uno spazio di quanto ? ... mezzo metro, settanta cm ?
In condizioni ottimali tutto va bene, tuttavia di notte e/o con pioggia ed in curva a mio avviso questa manovra presenta in sè dei rischi che, per come vedo io le cose, sembrano essere trascurati (saranno non pochi i camion che "si toccano"...).
Quando due camion si sorpassano in curva, uno ad 80 Km/h e l'altro ad 85 Km/h, con una manovra che può durare anche dei minuti, voi vi sentireste tranquilli a stare dietro al camion sorpassante o non preferireste una distanza di sicurezza molto di sicurezza ??
Inoltre il camionista sarà anche serio, ma io osservo che è all'ordine del giorno il fatto che i camion in curva tendono spesso ad invadere (anche se in genere di poco ovviamente) la corsia di sorpasso (o a fare zig zag nella loro corsia): questo fatto è del tutto normale, visto che anche noi automobilisti non camminiamo mai tenendo esattamente il centro "geometrico" della corsia, ma camminiamo un po' di qua ed un po' di la con piccole "deviazioni": ma visto che una macchina è di almeno un metro più stretta di un camion essa in genere non "sconfina" pericolosamente in una altra corsia.
Tali sconfinamenti da parte di camion, sia che si tratti di un camion sulla corsia più a destra o di un camion che stà sorpassando un altro camion su una autostrada a tre corsie (ma anche a 2), sono per me una delle principali fonti di pericolo in autostrada.
Immaginiamo di sopraggiungere a 130 Km/h e di osservare davanti a noi 2 camion in fase di sorpasso tra di loro: arriva una curva e noi stiamo sorpassando sulla terza corsia il secondo camion.
Se qualcuno sbanda, magari all'improvviso, (anche di poco ... quel tanto che basta per restringere la nostra corsia di 30 - 70 cm) saremo costretti, con prontezza di riflessi a camminare il più possibile vicino alla barriera centrale e/o a frenare o accelerare (a seconda di quello che è più conveniente), manovra sempre potenzialmente pericolosa in curva.
Molti incidenti nascono dall'effetto di tali manovre.
La colpa non è del camionista criminale, ma del fatto che le autostrade italiane non sono costruite in modo tale da gestire al meglio gli enormi flussi di trasporto merci su gomma che invece vi sono al girono di oggi.
Sono autostrade vecchie, strette, con curve talora non ben segnalate (di notte...), progettate per flussi di traffico inizio anni 60 e dunque ormai sature.
Non sempre la costruzione della terza corsia migliora la sicurezza delle strutture (mentre invece aumentano costantemente i pedaggi !).
La verità è che basta poco, una piccola disattenzione, una manovra non ben fatta da parte di qualcuno, un pericolo non ben valutato per morire sulle autostrade italiane le quali, per questo tipo di errori (da parte di uomini e camion, e macchine), sono a "tolleranza zero" ...
E, purtroppo, per motivi di costo, anche i nuovi tratti vengono spesso costruiti in modo non troppo dissimile da quelli vecchi !
Al mondo, in alcuni paesi, esistono criteri di progetto per autostrade di tutt'altro tipo.
cinture allacciate + distanze di sicurezza + agevolarsi a vicenda nel traffico = viaggiare sicuri, tranquilli, anche in velocità ! :D

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Messaggio da SicurAUTO » 13/02/2004, 23:31


La verità è che basta poco, una piccola disattenzione, una manovra non ben fatta da parte di qualcuno, un pericolo non ben valutato per morire sulle autostrade italiane le quali, per questo tipo di errori (da parte di uomini e camion, e macchine), sono a "tolleranza zero" ...
Verissimo :-[
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti