Fermatiiiiiiii!!

Sezione libera dove si può parlare di quello che si vuole, ovviamente senza esagerare! :P

Moderatore: Staff Sicurauto.it

SirEdward
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 749
Iscritto il: 19/01/2005, 9:36
Località: Bologna

Messaggio da SirEdward » 19/04/2005, 23:17

? Strana cosa...
mi si è spenta quattro o cinque volte prima che ci prendessi la mano... Ma è lo stesso discorso per cui se vuoi che riprenda vigorosamente la devi portare a 2000 giri. Se sei sotto, ciccia! E dire che è un motore che va avanti da solo in seconda senza bisogno di premere l'acceleratore... stranezze dei turbodiesel!
vabbè, dipende anche dalle caratteristiche dell'auto che guidavi prima (la Fiesta, lo so ).
(sigh)... un giorno, se avrò abbastanza soldi, la ricomprerò come macchina storica...

Avatar utente
wilhem275
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 867
Iscritto il: 23/10/2003, 16:53
Località: Genova e Padova (Italia, EU)

Messaggio da wilhem275 » 20/04/2005, 0:14

Però ripeto mi terrò stretta la Fiesta (2) del 91 1.1 -quello rumoroso- che sicuramente è senza servosterzo... servofreno non so ma penso l'abbia...

Purtroppo è bloccata a GE perché è dei miei zii che anche se raramente la usano... però quella è ciò di più vicino alla 600 che riesco a trovare nella mia famiglia! :D

Hai mica info su quel motore, e magari sul TD i.d. 2.5 100cv del Transit? Non trovo nulla... vorrei sapere che coppia ha il camper...

Poi è sorprendente, oggi 100cv, in particolare per un 2.5, sembrano pochini, rapportati alla massa del veicolo, che sfiora a volte le 4,5 t... però in ripresa non è la ciofechissima che ci si potrebbe aspettare.

Magari la cilindrata grossa aiuta la coppia...
Ich liebe Berlin! :D :ok :ok :ok

Avatar utente
chegue
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1322
Iscritto il: 19/11/2004, 15:39
Località: Lecce&Torino

Messaggio da chegue » 20/04/2005, 6:25

Per quanto riguarda il 1.1 della Fiesta, beh, è un motore che affonda le sue radici nella storia della Ford... nato nel '68 per equipaggiare la Escort mk1

Immagine

è giunto pressocchè immutato fino al '94! Era un onesto aste e bilanceri di 1.117 cc da 53 cv (49 in versione cat) e 8,4 kmg di coppia, la cui versione da 1.297 (poi 1.299) cc è giunta sin quasi ai giorni nostri (vecchia Ka 1.3 60 cv e penultima Fiesta 1.3). Per quanto riguarda il Transit non saprei... se il tuo camper è basato su quello fine anni '80/inizio anni '90 (a quanto credo di aver capito), beh, l'unico 2.5 td utilizzato ai tempi dalla Ford in campo automobilistico (e quindi che conosco) era quello della prima Scorpio, un polmonissimo aste e bilanceri iniezione indiretta a precamera da 92 cv di provenienza Peugeot... quindi probabilmente nulla a che vedere con l' i.d. 100 cv del tuo... :???
Salentinu nell'anima
Giulia Super 1.6 '72 - Fiat 600D '63 - Fiat 508 balilla 3M '33 - (tra poco non più :-[ ) Fiat 127 '72 :angel - Fiat Panda 750 CL '87 - Opel Tigra 1.6 '95 - Punto I 1.2 85 16v HLX '99 - Yamaha FZR 1000 Ex-Up '90 - Suzuki GSX-R 1100 '92 - Honda CB 400 Four SS '78
Le mie bimbe

Avatar utente
wilhem275
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 867
Iscritto il: 23/10/2003, 16:53
Località: Genova e Padova (Italia, EU)

Messaggio da wilhem275 » 20/04/2005, 9:46

Per la Fiesta mi considero soddisfatto... :lol:

Per il camper, è immatricolato 1994, ma tra costruzione alla Laika, e varie pause nei piazzali, penso fosse stato prodotto da Ford almeno un anno prima...

Che versione è? BOH! E' un modello di transizione fra quello di fine anni '80 e il restyling ricevuto proprio attorno al 93-94...

Cioè un misto fra questo (fari rettangolari e mascherina a righe)
Immagine

e questo (fari tondeggianti e mascherina ovale)
Immagine

Il mio ha i fari tondeggianti e la mascherina a righe, colorata in oro dalla Laika. Notare che la mascherina a righe "prima versione" non è compatibile con i fari tondeggianti... quindi è una versione a sé stanto, prodotta per credo poco tempo.
Immagine
:love :love :love :love :love :love :love :love :love

Il motore è 2.498 o giù di lì con 74 kW, turbo i.d. per quanto sul manuale abbiano invertito le immagini del vano motore, dicendo che il mio è quello TD con iniezione di vecchio tipo... probabilmente il polmonaccio che dicevi! Diversi meccanici mi hanno assicurato che è i.d., e anche la potenza dichiarata coincide...

Che coppia però... nonostante il non lieve peso del mezzo, essendo longitudinale accellerando in folle fa sentire tantissimo il momento d'imbardata... ed è anche molto facile capire dove stanno Pmax e Cmax... insomma molto facile!

Ho provato da pass. anche il 2.0 OHC su un Transit furgone... ma quanto tiravano quei motori!!! Peccato non averne più... consoliamoci che l'ambiente ne risente meno... :-[
Ich liebe Berlin! :D :ok :ok :ok

Avatar utente
chegue
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1322
Iscritto il: 19/11/2004, 15:39
Località: Lecce&Torino

Messaggio da chegue » 20/04/2005, 10:24

Mah... probabilmente dirò una c*zzata, ma non mi pare che i vecchi Ford Transit montassero motori in comune alla contemporanea produzione automobilistica della casa (almeno per quanto riguarda le versioni diesel)... poi non so :??? :-[ . Comunque quanto ti capisco... certo, i nuovi motori saranno anche ecologici (e ben venga, ci mancherebbe!), ma quanto hanno perso in grinta e brillantezza... e non solo per il peso delle auto mediamente aumentato! Per quanto mi riguarda l'ho sperimentato provando la 147 2.0 t.s.: per carità, spinge che è un piacere, ma con la Giulia non c'è confronto! Si, grazie all'iniezione è senz'altro più fluida (ma neanche più di tanto) e allunga meglio (sino ad oltre 7000 giri, mentre la Giulia pur salendo bene -niente limitatore ovviamente- oltre i 6500 smette di tirare), ma in quanto a spinta, potenza, grinta e prestazioni effettive (nonostante peso e lunghezza dei rapporti coincidenti) c'è non dico proprio un abisso ma quasi! E che dire della grinta, dello smalto e dell'incredibile sensazione di scorrevolezza che nel suo piccolo sfoggia tutt'ora nonostante il chilometraggio (e nonostante sia ormai giunta alla fine) la 127, se confrontata alle varie Punto&Co.? Ma, come hai giustamente ricordato, tutto questo purtroppo a discapito della nostra salute e dell'ambiente...
Salentinu nell'anima
Giulia Super 1.6 '72 - Fiat 600D '63 - Fiat 508 balilla 3M '33 - (tra poco non più :-[ ) Fiat 127 '72 :angel - Fiat Panda 750 CL '87 - Opel Tigra 1.6 '95 - Punto I 1.2 85 16v HLX '99 - Yamaha FZR 1000 Ex-Up '90 - Suzuki GSX-R 1100 '92 - Honda CB 400 Four SS '78
Le mie bimbe

Avatar utente
alex_ander1979
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 725
Iscritto il: 16/10/2003, 23:25
Località: Roma

Messaggio da alex_ander1979 » 20/04/2005, 12:55

si insegna (almeno per quanto riguarda l'esame pratico) a prendere la patente ed a superare l'esame, non a GUIDARE
per es. con la scuola guida non ho mai fatto un sorpasso e non ho mai superato i 100 Km/h.

Ricordo che al primo sorpasso fatto su una strada a due corsie e doppio senso la macchina praticamente non si muoveva, perché non avevo adeguatamente scalato la marcia: del resto a scuola guida non avevamo mai neppure parlato di sorpassi, scalate, ripresa, coppia motrice, ecc (se non in un modo veramente vago e teorico, talmente vago che poi, nella guida, non si tiene in considerazione quanto eventualmente accennato nelle lezioni di teoria sul funzionamento dell'automobile.)

Pertanto io rimprovero alla scuola guida quanto segue:
- essa non prepara adeguatamente gli allievi a tutte quelle situazioni che si dovranno affrontare nella pratica, tipo i sorpassi, la guida in autostrada, le frenate di emergenza, e non sottolinea quali sono le manovre giuste da fare e sul perché tali manovre vanno fatte in quella maniera: troppo spesso ci si limita infatti a fare qualche giretto a bassissima velocità che certamente non insegna ad avere il controllo dell'auto.
- non indica esplicitamente quali sono le manovre da non fare mai e non abitua adeguatamente a prevedere molti pericoli.

Ovviamente moltissimo dipende dal singolo istruttore, ma, purtroppo, spesso sembra essere come dico io.

Per quanto riguarda la teoria, gli esaminatori dovrebbero accertarsi che il candidato abbia compreso tutte le principali norme e che abbia capito l'importanza di rispettarle: quindi più domande "a tappeto" e meno domande fatte solo "a trabocchetto". Inoltre in ogni scuola guida dovrebbero insegnare a tutti come si percorre una rotatoria e sottolineare altre situazioni notevoli
cinture allacciate + distanze di sicurezza + agevolarsi a vicenda nel traffico = viaggiare sicuri, tranquilli, anche in velocità ! :D

Avatar utente
chegue
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1322
Iscritto il: 19/11/2004, 15:39
Località: Lecce&Torino

Messaggio da chegue » 20/04/2005, 13:15

Quoto in pieno purtroppo... :-[
Salentinu nell'anima
Giulia Super 1.6 '72 - Fiat 600D '63 - Fiat 508 balilla 3M '33 - (tra poco non più :-[ ) Fiat 127 '72 :angel - Fiat Panda 750 CL '87 - Opel Tigra 1.6 '95 - Punto I 1.2 85 16v HLX '99 - Yamaha FZR 1000 Ex-Up '90 - Suzuki GSX-R 1100 '92 - Honda CB 400 Four SS '78
Le mie bimbe

Avatar utente
Sir_Neko
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 503
Iscritto il: 30/03/2005, 9:28
Località: Belluno

Messaggio da Sir_Neko » 20/04/2005, 13:56

si insegna (almeno per quanto riguarda l'esame pratico) a prendere la patente ed a superare l'esame, non a GUIDARE

Beh ... non mi pare che le autoscuole siano tutte li a cazzeggiare a ad insegnare solo come si fa ad andare dritti e a non passare col rosso ... :roll:
poi , per carità , non so che autoscuole abbiate come paragone ... e forse per GUIDARE intendiamo qualcosa di diverso ... :roll:
alex_ander1979 ha scritto:per es. con la scuola guida non ho mai fatto un sorpasso e non ho mai superato i 100 Km/h.
A parte che non ti sarebbe comunque consentito il superamento di quella velocità , per quello che ne so dovrebbe valere col foglio rosa la stessa limitazione dei neopatentati ...
poi magari mi sbaglio ... anzi , se mi sbaglio mi piacerebbe avere una smentita ... :)
alex_ander1979 ha scritto:Ricordo che al primo sorpasso fatto su una strada a due corsie e doppio senso la macchina praticamente non si muoveva, perché non avevo adeguatamente scalato la marcia: del resto a scuola guida non avevamo mai neppure parlato di sorpassi, scalate, ripresa, coppia motrice, ecc (se non in un modo veramente vago e teorico, talmente vago che poi, nella guida, non si tiene in considerazione quanto eventualmente accennato nelle lezioni di teoria sul funzionamento dell'automobile.)
all'insegnamento teorico del sorpasso , in un corso completo dedico almeno 2 ore intere di lezione , con la valutazione di ogni punto e di ogni passo per poterlo eseguire in modo corretto ... essendo cosciente del fatto che si tratti di una delle cause maggiori di incidenti stradali e cosciente del fatto che non è una manovra elementare come la maggior parte delle persone credono ...
E la stessa spiegazione passo passo lo dico anche ogni volta che succede di dover effettuare un sorpasso durante una lezione di guida ... sopratutto ai privatisti , che di solito , la maggior parte di loro , queste parti , sul libro di teoria le saltano perche' le danno per ovvie ...
alex_ander1979 ha scritto:Pertanto io rimprovero alla scuola guida quanto segue:
- essa non prepara adeguatamente gli allievi a tutte quelle situazioni che si dovranno affrontare nella pratica, tipo i sorpassi, la guida in autostrada, le frenate di emergenza, e non sottolinea quali sono le manovre giuste da fare e sul perché tali manovre vanno fatte in quella maniera: troppo spesso ci si limita infatti a fare qualche giretto a bassissima velocità che certamente non insegna ad avere il controllo dell'auto.
Mi spiace , ma non posso darti ragione in pieno ...
sopratutto sulla parte che ho messo in grossetto ...
alex_ander1979 ha scritto:- non indica esplicitamente quali sono le manovre da non fare mai e non abitua adeguatamente a prevedere molti pericoli.
Io , sempre per quello che mi riguarda , non so che tipo di autoscuole tu prenda come esempio ...
ma se mi dici che le autoscuole non ti insegnano a prevedere i pericoli , io e' meglio che da domani me ne stò a casa ... :roll:
poi , forse sarà la mentalità della singola città o cose del genere ... ma mi piacerebbe dimostrare che non e' cosi' da tutte le parti ...
alex_ander1979 ha scritto:Ovviamente moltissimo dipende dal singolo istruttore, ma, purtroppo, spesso sembra essere come dico io.
Peccato ... si vede che hai trovato solo gente cosi' ... mi spiace che la "categoria" perda cosi' di valore ...
alex_ander1979 ha scritto:Per quanto riguarda la teoria, gli esaminatori dovrebbero accertarsi che il candidato abbia compreso tutte le principali norme e che abbia capito l'importanza di rispettarle: quindi più domande "a tappeto" e meno domande fatte solo "a trabocchetto". Inoltre in ogni scuola guida dovrebbero insegnare a tutti come si percorre una rotatoria e sottolineare altre situazioni notevoli
Per quello che riguarda la questione esaminatori , la maggior parte degli esaminatori , non ha la competenza necessaria per poter valutare la preparazione di un qualunque allievo che si appresti a sostenere l'esame ...
E' anche per quello che gli esami teorici , almeno dalle mie parti , sono una piccola presa in giro ...

Per quello che riguarda l'autoscuola che non insegna le rotatorie e quelle cose li , beh ... per me ti sbagli ...
ma se dici questo di vede che la mia categoria sta' proprio andando a rotoli ... :roll:

SirEdward
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 749
Iscritto il: 19/01/2005, 9:36
Località: Bologna

Messaggio da SirEdward » 20/04/2005, 14:15

Per quello che riguarda l'autoscuola che non insegna le rotatorie e quelle cose li , beh ... per me ti sbagli ...
ma se dici questo di vede che la mia categoria sta' proprio andando a rotoli ...
Non ti preocupare, Sir Neko, Ce ne sono ancora di scuole guide come si deve (almeno 6 (anzi, 7) anni fa), a me a scuola guida hanno insegnato abbastanza bene, soprattutto la parte teorica (meccanica a parte) e il primo giorno di pratica l'istruttore mi portò in rotonda ('sto bast... Però le rotonde le ho imparate...).

Avatar utente
chegue
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1322
Iscritto il: 19/11/2004, 15:39
Località: Lecce&Torino

Messaggio da chegue » 20/04/2005, 14:19

Beh, ovviamente nè io nè Alex intendevamo generalizzare... purtroppo però l'esperienza sul campo di molte persone in giro per l'Italia spesso racconta di questi ed altri disservizi e/o inadempienze da parte di alcune scuole guida... per non parlare del trattamento riservato ai privatisti, spesso snobbati se non boicottati... non sarà fortunatamente una prassi diffusa, ma succede anche questo purtroppo, tant'è che per quanto mi riguarda mi sono visto posticipare l'esame pratico della B per ben tre volte per un totale di un mese in quanto sistematicamente scalzato dalle varie sessioni precedenti dai "paganti" di turno... :x
Salentinu nell'anima
Giulia Super 1.6 '72 - Fiat 600D '63 - Fiat 508 balilla 3M '33 - (tra poco non più :-[ ) Fiat 127 '72 :angel - Fiat Panda 750 CL '87 - Opel Tigra 1.6 '95 - Punto I 1.2 85 16v HLX '99 - Yamaha FZR 1000 Ex-Up '90 - Suzuki GSX-R 1100 '92 - Honda CB 400 Four SS '78
Le mie bimbe

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti