[Fiat Bravo 1.6 16v 1996]Funzionamento sonda lambda a gpl

Installazione, manutenzione e problemi sugli impianti a GPL per le auto. Sia impianti di serie che Aftermarket. Chiedi aiuto agli esperti sul GPL!

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Mike
Rank: Autista sicuro!
Rank: Autista sicuro!
Messaggi: 352
Iscritto il: 01/06/2007, 22:24

[Fiat Bravo 1.6 16v 1996]Funzionamento sonda lambda a gpl

Messaggio da Mike » 12/05/2008, 0:12

Ciao a tutti,volevo chiedervi ma in presenza di impianto gpl aspirato come sulla mia auto,a gpl la sonda lambda funziona lo stesso?E se funziona la centralina come fa a gestire il rapporto aria-combustibile se gli iniettori non funzionano e il gpl arriva dal polmone per depressione dell'aria? :??? Spero nelle vostre info per capirci qualcosa

tulsadoom
Rank: Neo patentato
Rank: Neo patentato
Messaggi: 63
Iscritto il: 15/01/2007, 13:41

Re: [Fiat Bravo 1.6 16v 1996]Funzionamento sonda lambda a gpl

Messaggio da tulsadoom » 12/05/2008, 10:04

no, negli impianti gpl aspirati la sonda lambda non funziona.... viene bypassata da un emulatore in modo che la centralina motore la veda funzionante e non faccia accendere la spia avaria motore (un altro emulatore simula il funzionamento degli iniettori);

normalmente sull' emulatore ci sono dei led che nel funzionamento a gas leggono il segnale della sonda e ti indicano se la carburazione è corretta oppure è magra o grassa.... ma è solo una indicazione... la carburazione deve essere effettuata manualmente.

Mike
Rank: Autista sicuro!
Rank: Autista sicuro!
Messaggi: 352
Iscritto il: 01/06/2007, 22:24

Re: [Fiat Bravo 1.6 16v 1996]Funzionamento sonda lambda a gpl

Messaggio da Mike » 12/05/2008, 11:34

:) :wink:

Mike
Rank: Autista sicuro!
Rank: Autista sicuro!
Messaggi: 352
Iscritto il: 01/06/2007, 22:24

Re: [Fiat Bravo 1.6 16v 1996]Funzionamento sonda lambda a gpl

Messaggio da Mike » 12/05/2008, 22:42

Scusate ma volevo chiedere a questo punto, ma un impianto gpl sequenziale come funziona?Cioe' esiste un emulatore che bypassa centralina di casa e viene attivata quando va a gpl l'altra centralina del gpl che poi comanda tutto? :??? Spero nelle vostre info

tulsadoom
Rank: Neo patentato
Rank: Neo patentato
Messaggi: 63
Iscritto il: 15/01/2007, 13:41

Re: [Fiat Bravo 1.6 16v 1996]Funzionamento sonda lambda a gpl

Messaggio da tulsadoom » 13/05/2008, 0:01

che io sappia ne esistono di due tipi... il primo è quello che hai descritto tu, con una seconda centralina che comanda l'impianto a gas, mentre nel secondo tipo il controllo del motore resta alla centralina originale, vengono ovviamente staccati gli iniettori benzina e gli impulsi che li pilotavano vengono usati per pilotare gli iniettori gpl ovviamente dopo essere stati convertiti e adattati...però quest'ultimo tipo credo che funzioni solo sugli impianti di iniezione sequenziali fasati...

mactonino
Rank: Neo patentato
Rank: Neo patentato
Messaggi: 81
Iscritto il: 10/10/2006, 15:56
Località: campania

Re: [Fiat Bravo 1.6 16v 1996]Funzionamento sonda lambda a gpl

Messaggio da mactonino » 13/05/2008, 9:32

tulsadoom ha scritto:no, negli impianti gpl aspirati la sonda lambda non funziona.... viene bypassata da un emulatore in modo che la centralina motore la veda funzionante e non faccia accendere la spia avaria motore (un altro emulatore simula il funzionamento degli iniettori);

normalmente sull' emulatore ci sono dei led che nel funzionamento a gas leggono il segnale della sonda e ti indicano se la carburazione è corretta oppure è magra o grassa.... ma è solo una indicazione... la carburazione deve essere effettuata manualmente.
ciao, potrei anche sbagliare, ma non credo. gli impianti gpl aspirati, col classico polmone, tranne quelli su auto a carburatore, hanno si degli emulatori, ma agli iniettori come da te detto, per non far andare in recovery la ecu. la sonda comanda tramite una centralina apposita il passaggio del gpl al miscelatore, tramite motore passo passo (o un meccanismo simile, tipo brc elettromagnetico) che strozza o apre il passaggio gpl. gli impianti che non hanno questa funzione non sono a norma. solitamente questa funzione viene eliminata, montando il classico rubinetto, quando l'auto comincia a dare problemi di alimentazione, però ripeto, non è a norma. l'emulatore sonda vero e proprio viene usato sulle vetture euro 3-4 per non far accendere la spia gialla mil, in quanto la sonda a valle rileva incongruenze a causa del gpl, ma su queste auto l'impianto a polmone è sconsigliato, se non vietato, per rientrare appunto nella normativa. ciao ciao

tulsadoom
Rank: Neo patentato
Rank: Neo patentato
Messaggi: 63
Iscritto il: 15/01/2007, 13:41

Re: [Fiat Bravo 1.6 16v 1996]Funzionamento sonda lambda a gpl

Messaggio da tulsadoom » 13/05/2008, 11:52

si, in effetti hai ragione, i nuovi impianti aspirati per essere a norma, hanno la valvola elettrica che regola il passaggio del gas.... ma attenzione, non è vero che gli impianti vecchi col rubinetto e l'emulatore della sonda lambda siano fuori norma, fino a qualche anno fa gli impianti aspirati delle euro 1, euro 2 avevano quasi tutte la carburazione manuale, ed erano perfettamente a norma in quanto revisionate cosi....

Mike
Rank: Autista sicuro!
Rank: Autista sicuro!
Messaggi: 352
Iscritto il: 01/06/2007, 22:24

Re: [Fiat Bravo 1.6 16v 1996]Funzionamento sonda lambda a gpl

Messaggio da Mike » 13/05/2008, 23:19

Ciao,volevo chiedervi info sul sistema con sonda lambda,allora la sonda rileva la concentrazione d'ossigeno presente nello scarico e manda i segnali alla centralina in modo da regolare la combustione che puo' essere a seconda della presenza di ossigeno o ricca o magra.La centralina una volta avuto il segnale come riesce a ottimizzare la combustione?Cioe' se é una combustione ricca manda meno benzina aprendo di meno gli iniettori?E invece se é magra come fa a regolare la portatat d'aria?Forse con il corpo farfallato oppure il motorino passo-passo?? :??? Spero nelle vostre info per capirci di piu' :testata

tulsadoom
Rank: Neo patentato
Rank: Neo patentato
Messaggi: 63
Iscritto il: 15/01/2007, 13:41

Re: [Fiat Bravo 1.6 16v 1996]Funzionamento sonda lambda a gpl

Messaggio da tulsadoom » 14/05/2008, 1:16

la centralina, tramite il debimetro o il sensore di pressione, controlla la quantità di aria che entra nel motore in funzione dell'apertura della valvola a farfalla, poi in base ai valori ricevuti dalla sonda lambda decide il tempo di apertura degli iniettori.... se la miscela è grassa riduce il tempo di apertura (e quindi la quantità di benzina), se è magra aumenta il tempo di apertura... (in realtà l'iniettore è come un "rubinetto", più tempo sta aperto più benzina fa passare). In definitiva la centralina non ha controllo sulla quantità di aria ( che viene decisa dal pilota tramite l'acceleratore), ma decide solo la quantità di benzina da miscelare all'aria.... da notare che la sonda lambda non funziona a tutti i regimi.... infatti in alcune condizioni di funzionamento del motore (a freddo, nelle forti accelerazioni, etc..) la centralina non tiene conto della sonda lambda ma funziona in base a delle mappe prefissate.

mactonino
Rank: Neo patentato
Rank: Neo patentato
Messaggi: 81
Iscritto il: 10/10/2006, 15:56
Località: campania

Re: [Fiat Bravo 1.6 16v 1996]Funzionamento sonda lambda a gpl

Messaggio da mactonino » 14/05/2008, 12:59

tulsadoom ha scritto:la centralina, tramite il debimetro o il sensore di pressione, controlla la quantità di aria che entra nel motore in funzione dell'apertura della valvola a farfalla, poi in base ai valori ricevuti dalla sonda lambda decide il tempo di apertura degli iniettori.... se la miscela è grassa riduce il tempo di apertura (e quindi la quantità di benzina), se è magra aumenta il tempo di apertura... (in realtà l'iniettore è come un "rubinetto", più tempo sta aperto più benzina fa passare). In definitiva la centralina non ha controllo sulla quantità di aria ( che viene decisa dal pilota tramite l'acceleratore), ma decide solo la quantità di benzina da miscelare all'aria.... da notare che la sonda lambda non funziona a tutti i regimi.... infatti in alcune condizioni di funzionamento del motore (a freddo, nelle forti accelerazioni, etc..) la centralina non tiene conto della sonda lambda ma funziona in base a delle mappe prefissate.
ciao, più chiaro di così. :si

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti