Fiat Croma 2.0.i.e.] Problemi di "minimo"

Abarth, Alfa Romeo, Fiat, Lancia, Ferrari, Maserati, Lamborghini

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Rispondi
domilor
Rank: Patentato attento
Rank: Patentato attento
Messaggi: 107
Iscritto il: 20/07/2004, 13:31
Località: Bari...provincia!

Fiat Croma 2.0.i.e.] Problemi di "minimo"

Messaggio da domilor » 16/12/2004, 13:08

Salve!
Vorrei esporre un problema che assilla mio padre da parecchio tempo:
mio padre ha una FIAT CROMA 2.0 i.e. del '98 credo.
Purtroppo in seguito alla rottura della cinghia dell'alternatore, credo 2 anni fa, l'auto non riesce a mantenere il minimo.
Le abbiamo provate di tutte (punteria, controllo con il computer, regolazione del minimo..) ma proprio questo problema non si riesce a risolvere.
Il che è un peccato, visto che la Croma è una gran bella macchina.
Qualcuno sa da cosa può dipendere o se c'è qualche rimedio?
Grazie a tutti per la collaborazione!

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Ho modificato l'oggetto del post come da
regolamento
Ovviamente sei libero di modificarlo come meglio ritieni, purche' rispetti il regolamento

ottobre_rosso
Ultima modifica di domilor il 16/12/2004, 20:00, modificato 1 volta in totale.
Il cervello: ne siamo dotati...usiamolo!

Avatar utente
chegue
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1322
Iscritto il: 19/11/2004, 15:39
Località: Lecce&Torino

Messaggio da chegue » 16/12/2004, 15:06

Due ANI fa? Sicuro? :P :P :lol: :lol: ! Scherzi a parte, avete controllato la fase con la pistola stroboscopica? E' una procedura molto semplice, ma indispensabile in questi casi: si collega questo attrezzo (è uno strumento, di cui dispongono tutti gli elettrauto, che risponde ad ogni singolo impulso che parte dalla bobina con un rapidissimo lampo di luce stroboscopica, esattamente come la strobo delle discoteche) all'impianto di accensione dell'auto e si punta il fascio luminoso sui riscontri che indicano la corretta fasatura dell'accensione stessa a motore in moto: se i due riscontri vengono illuminati nel momento in cui si trovano esattamente in linea bene, altrimenti si regola l'accensione finchè questo non avviene. :ok :ciao
Salentinu nell'anima
Giulia Super 1.6 '72 - Fiat 600D '63 - Fiat 508 balilla 3M '33 - (tra poco non più :-[ ) Fiat 127 '72 :angel - Fiat Panda 750 CL '87 - Opel Tigra 1.6 '95 - Punto I 1.2 85 16v HLX '99 - Yamaha FZR 1000 Ex-Up '90 - Suzuki GSX-R 1100 '92 - Honda CB 400 Four SS '78
Le mie bimbe

domilor
Rank: Patentato attento
Rank: Patentato attento
Messaggi: 107
Iscritto il: 20/07/2004, 13:31
Località: Bari...provincia!

Messaggio da domilor » 16/12/2004, 20:00

Oppps!!! :arros Corrego subito!!! :ok

Cmq il problema non è all'accensione dell'auto. L'auto si accende, ma quando vai di prima oppure sei in seconda ma rallenti, la macchina va a singhiozzo e bisogna gestire bene la frizione per non farla spegnere...
In ogni caso, grazie! Lo dirò a mio padre, in caso non abbia ancora fatto questo controllo..
Il cervello: ne siamo dotati...usiamolo!

Avatar utente
chegue
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1322
Iscritto il: 19/11/2004, 15:39
Località: Lecce&Torino

Messaggio da chegue » 16/12/2004, 21:47

domilor ha scritto:Oppps!!! :arros Corrego subito!!! :ok

Cmq il problema non è all'accensione dell'auto. L'auto si accende, ma quando vai di prima oppure sei in seconda ma rallenti, la macchina va a singhiozzo e bisogna gestire bene la frizione per non farla spegnere...
In ogni caso, grazie! Lo dirò a mio padre, in caso non abbia ancora fatto questo controllo..
Ehm... ne correg(g)i uno e ne sbagli un altro? :P :P Scherzo! Comunque per impianto di accensione intendevo tutti gli organi che portano la corrente ad alta tensione dall'alternatore alle candele, non che il motore si "accendesse" o meno. Quello che intendevo è che probabilmente l'alternatore, non essendo più in fase con il motore, invia la corrente alle candele non con la giusta coordinazione, anticipando o posticipando lo scocco della scintilla rispetto al momento giusto. Ok? :ok :ciao
Salentinu nell'anima
Giulia Super 1.6 '72 - Fiat 600D '63 - Fiat 508 balilla 3M '33 - (tra poco non più :-[ ) Fiat 127 '72 :angel - Fiat Panda 750 CL '87 - Opel Tigra 1.6 '95 - Punto I 1.2 85 16v HLX '99 - Yamaha FZR 1000 Ex-Up '90 - Suzuki GSX-R 1100 '92 - Honda CB 400 Four SS '78
Le mie bimbe

domilor
Rank: Patentato attento
Rank: Patentato attento
Messaggi: 107
Iscritto il: 20/07/2004, 13:31
Località: Bari...provincia!

Messaggio da domilor » 17/12/2004, 16:30

ok grazie!
intanto l'ulitmo errore lo lascio... :lol:
Il cervello: ne siamo dotati...usiamolo!

lucio
Rank: Neo patentato
Rank: Neo patentato
Messaggi: 61
Iscritto il: 03/11/2004, 17:20
Località: matera

Messaggio da lucio » 17/12/2004, 18:07

io ho avuto lo stesso problema di minimo nel mio caso era dovuto al bulbo dell'acqua che si era rotto e forniva alla centralina info errate quindi il minimo andava per i fatti suoi, quando la vettura è fredda il bulbo invia alla centralina questa info e il minimo si alza, appena si riscalda il minimo scende prova a sostituire questo pezzo tanto non costa molto originale dovrebbe costare non più di 30 euri ciao fammi sapere!

domilor
Rank: Patentato attento
Rank: Patentato attento
Messaggi: 107
Iscritto il: 20/07/2004, 13:31
Località: Bari...provincia!

Messaggio da domilor » 17/12/2004, 22:55

grazie anche a te! :wink:
Il cervello: ne siamo dotati...usiamolo!

domilor
Rank: Patentato attento
Rank: Patentato attento
Messaggi: 107
Iscritto il: 20/07/2004, 13:31
Località: Bari...provincia!

Messaggio da domilor » 11/12/2005, 10:17

Anche se aggiorno solo ora...abbiamo cambiato il bulbo dell'acqua ma il problema rimane.
Chissà se il nuovo e benvenutissimo Fedelella mi può aiutare... 8)
Il cervello: ne siamo dotati...usiamolo!

Avatar utente
Federico Autotecnica
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 6289
Iscritto il: 06/12/2005, 22:30
Località: Brescia
Contatta:

Messaggio da Federico Autotecnica » 11/12/2005, 14:25

domilor ha scritto:Chissà se il nuovo e benvenutissimo Fedelella mi può aiutare... 8)
Ci provo....se il problema si è verificato in concomitanza con la rottura del cinghiolo alternatore, non è da escludere che la cinghia di distribuzione sia riuscita a saltare un dente..( in tal caso il motore non rende un grand che, inoltre il minimo è inregolare ).
Se il problema è uscito poi....serve controllare che il corpo farfallato sia pen pulito...che non vi siano aspirazioni d'aria nel circuito aspirazione....che la valvola gestione minimo funzioni correttamente.
Il mio consiglio !! fai controllare la fase di distribuzione...a volte capita che alcuni pezzi del cinghiolo alternatore, rompendosi, riescano ad entrare nella distribuzione compromettendone il perfetto funzionamento.
Fammi sapere :wink:
Federico alias "FEDELELLA" - Professione: Autoriparatore
AUTOTECNICA BRESCIA l'officina ufficiale di SicurAUTO.it :ok

MTB BRESCIA

domilor
Rank: Patentato attento
Rank: Patentato attento
Messaggi: 107
Iscritto il: 20/07/2004, 13:31
Località: Bari...provincia!

Messaggio da domilor » 12/12/2005, 0:29

Grazie per le info!
Ti farò sapere anche se ci vorrà un pò di tempo...
Il cervello: ne siamo dotati...usiamolo!

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti