[Fiat Panda 4x4] liquido di raffreddamento

Abarth, Alfa Romeo, Fiat, Lancia, Ferrari, Maserati, Lamborghini

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Avatar utente
Danny64
Rank: Autista modello!
Rank: Autista modello!
Messaggi: 231
Iscritto il: 14/01/2008, 10:27

[Fiat Panda 4x4] liquido di raffreddamento

Messaggio da Danny64 » 26/10/2010, 17:23

Ciao a tutti
L'altro giorno dopo aver percorso 320 km, per andare in montagna
una volta arrivato e spento il motore sentivo un rumore strano ed ho
scoperto che l'additivo (paraflu) della vaschetta per il raffreddamento è fuoriuscito
dal tappo (chiuso) ed è finito per terra.

E' la prima volta che mi capita una cosa del genere, ho fatto raffreddare
e il giorno dopo ho di nuovo rimesso l'additivo fino a superare la tacca
del minimo (min) - Ho circolato nuovamente e sembra tutto normale, anche
nel viaggio di ritorno non è più successo. La ventola funziona regolarmente...

Cosa può essere successo?
La macchina è una Panda 4x4 Country Club del 92.
Grazie

Danny

linus911
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 557
Iscritto il: 09/09/2009, 1:21

Re: [Fiat Panda 4x4] liquido di raffreddamento

Messaggio da linus911 » 26/10/2010, 23:15

Ciao Danny64, sicuramente il motore ha subito un surriscaldamento, ma non è detto che si sia bruciata la guarnizione della testata. Se adesso l'auto va bene e non consuma liquido di raffreddamento molto probabilmente si sarà incantato il bulbo che fà partire la ventola, succede, il termostato è più difficile perchè una volta aperto per il liquido caldo è raro che si chiuda da far bollire l'acqua. Tieni temperatura e livello sotto controllo e se hai novità noi siamo quà. Ciaooo

Avatar utente
Danny64
Rank: Autista modello!
Rank: Autista modello!
Messaggi: 231
Iscritto il: 14/01/2008, 10:27

Re: [Fiat Panda 4x4] liquido di raffreddamento

Messaggio da Danny64 » 27/10/2010, 8:24

ok, grazie quindi niente di allarmante... sarà stato per la salita a marce basse (terza) ma non mi era mai successo...

Avatar utente
Danny64
Rank: Autista modello!
Rank: Autista modello!
Messaggi: 231
Iscritto il: 14/01/2008, 10:27

Re: [Fiat Panda 4x4] liquido di raffreddamento

Messaggio da Danny64 » 27/10/2010, 19:37

ancora una domanda: occorre per sicurezza controllare la tensione della cinghia della ventola? Al caso sia lenta come si stringe? Grazie.
Danny

Avatar utente
Federico Autotecnica
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 6289
Iscritto il: 06/12/2005, 22:30
Località: Brescia
Contatta:

Re: [Fiat Panda 4x4] liquido di raffreddamento

Messaggio da Federico Autotecnica » 28/10/2010, 21:27

Non c' è una cinghia ventola... la ventola è comandata da un motore elettrico.
Per tensionare la cinghia servizi è sufficiente allentare l'alternatore (asolato) e tendere il cinghiolo :ciao
Federico alias "FEDELELLA" - Professione: Autoriparatore
AUTOTECNICA BRESCIA l'officina ufficiale di SicurAUTO.it :ok

MTB BRESCIA

Avatar utente
Danny64
Rank: Autista modello!
Rank: Autista modello!
Messaggi: 231
Iscritto il: 14/01/2008, 10:27

Re: [Fiat Panda 4x4] liquido di raffreddamento

Messaggio da Danny64 » 29/10/2010, 8:31

ok, allora per quanto riguarda la ventola posso stare sicuro. In qs. giorni funziona normalmente.
Per quanto riguarda la cinghia servizi... purtroppo non so quale sia, a cosa serve... e come si fa a tensionarla...
Ha a che fare con la ventola??

mariopagnanelli
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1508
Iscritto il: 29/08/2009, 14:30
Nome: Mario
Località: Copparo (FE)
Contatta:

Re: [Fiat Panda 4x4] liquido di raffreddamento

Messaggio da mariopagnanelli » 29/10/2010, 22:49

Danny64 ha scritto:Ciao a tutti
L'altro giorno dopo aver percorso 320 km, per andare in montagna
una volta arrivato e spento il motore sentivo un rumore strano ed ho
scoperto che l'additivo (paraflu) della vaschetta per il raffreddamento è fuoriuscito
dal tappo (chiuso) ed è finito per terra.
Ma ... la cosa più banale del mondo...
quando sei arrivato in cima alla salita, hai spento il motore subito ... ?

Perchè, se sì, è normale. Succede sempre. L'acqua bolle nel monoblocco e spinge fuori.

Dopo che fai un viaggio lungo in salita, NON spegnere subito, ma lascia girare al minimo il motore per un pò, finchè non ha smaltito abbastanza calore, mantenendo in funzione la pompa dell'acqua.

(a meno che l'ultimo tratto di strada non sia stato lento e pianeggiante, che ci ha pensato lui ...)

mariopagnanelli
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1508
Iscritto il: 29/08/2009, 14:30
Nome: Mario
Località: Copparo (FE)
Contatta:

Re: [Fiat Panda 4x4] liquido di raffreddamento

Messaggio da mariopagnanelli » 29/10/2010, 23:11

Danny64 ha scritto:ok, allora per quanto riguarda la ventola posso stare sicuro. In qs. giorni funziona normalmente.
Per quanto riguarda la cinghia servizi... purtroppo non so quale sia, a cosa serve... e come si fa a tensionarla...
Ha a che fare con la ventola??
Una volta era la "cinghia trapezoidale" ... ai vecchi tempi, che faceva il "triangolo" fra albero motore, pompa acqua , e alternatore ...

Adesso che deve far girare anche: compressore clima,e servosterzo, il "giro" diventa tortuoso, e non si usa quasi più la trapezoidale, ma sono spesso cinghie piatte a righe longitudinali

(la cinghia dentata è quella della distribuzione)

Puoi fare una prova indicativa:
ti metti un paio di guanti, prendi l'alternatore per la ventola e provi a farlo girare.
Se scivola, la cinghia è lenta.
Oppure premi la cinghia, e deve cedere solo un pò.


Vecchi ricordi di 15 anni fa ...
Avevo una Fiat Regata 70 ... stavamo andando al sentiero delle Gallerie del Pasubio ...
Sull'autostrada per Padova ... puzza da gomma bruciata ... un colpo secco ... e accesa di colpo la spia dell'alternatore.
Mi fermo: cinghia sparita, alternatore bloccato (cuscinetto sgabbiato).
Evidentemente la cinghia, sfregando sulla puleggia dell'alternatore bloccato, con l'attrito si è bruciata in un attimo.

Come abbiamo fatto?
Facendo affidamento sull'autonomia della batteria, ben carica, con una cinghietta di fortuna (il classico elastico fatto con la "fetta" di camera d'aria) ho fatto girare la sola pompa dell' acqua, per garantire il raffreddamento.

Quell' elastico ce l'ho ancora, e lo porto sempre con me ... è il mio "portafortuna" ...

(P. S. quel giorno ne sono capitate di tutti i colori .. arrivati sul sentiero, a due dei miei amici, si sono distaccate le suole degli scarponi ... a camminare con le suole tenute insieme con lo spago ... un'apocalisse!)

Avatar utente
Danny64
Rank: Autista modello!
Rank: Autista modello!
Messaggi: 231
Iscritto il: 14/01/2008, 10:27

Re: [Fiat Panda 4x4] liquido di raffreddamento

Messaggio da Danny64 » 29/10/2010, 23:24

mariopagnanelli ha scritto:
Danny64 ha scritto:Ciao a tutti
L'altro giorno dopo aver percorso 320 km, per andare in montagna
una volta arrivato e spento il motore sentivo un rumore strano ed ho
scoperto che l'additivo (paraflu) della vaschetta per il raffreddamento è fuoriuscito
dal tappo (chiuso) ed è finito per terra.
Ma ... la cosa più banale del mondo...
quando sei arrivato in cima alla salita, hai spento il motore subito ... ?

Perchè, se sì, è normale. Succede sempre. L'acqua bolle nel monoblocco e spinge fuori.

Dopo che fai un viaggio lungo in salita, NON spegnere subito, ma lascia girare al minimo il motore per un pò, finchè non ha smaltito abbastanza calore, mantenendo in funzione la pompa dell'acqua.

(a meno che l'ultimo tratto di strada non sia stato lento e pianeggiante, che ci ha pensato lui ...)
No, arrivato in cima alla salita, c'è circa 1 km di strada pianeggiante, dopodichè arrivato al mio condominio
ho aperto il garage (con auto accesa) e poi l'ho posteggiata. Infine spento il motore. Una volta spento (praticamente
in simultanea) il liquido è cominciato a fuoriuscire...

Ma è la prima volta che mi succede.... con questa macchina sono anni che vado in montagna nello stesso posto...

Cosa vuoi dire con "mantenedo in funzione la pompa dell'acqua"? La ventola comunque funziona normalmente.
Ho notato poi che la temperatura dell'acqua nella Panda, arriva presto a 90 gradi (ma l'ha sempre fatto...)
mettendo in funzione la ventola.

Avatar utente
Danny64
Rank: Autista modello!
Rank: Autista modello!
Messaggi: 231
Iscritto il: 14/01/2008, 10:27

Re: [Fiat Panda 4x4] liquido di raffreddamento

Messaggio da Danny64 » 29/10/2010, 23:27

Una volta era la "cinghia trapezoidale" ... ai vecchi tempi, che faceva il "triangolo" fra albero motore, pompa acqua , e alternatore ...

Adesso che deve far girare anche: compressore clima,e servosterzo, il "giro" diventa tortuoso, e non si usa quasi più la trapezoidale, ma sono spesso cinghie piatte a righe longitudinali

(la cinghia dentata è quella della distribuzione)

Puoi fare una prova indicativa:
ti metti un paio di guanti, prendi l'alternatore per la ventola e provi a farlo girare.
Se scivola, la cinghia è lenta.
Oppure premi la cinghia, e deve cedere solo un pò.


Vecchi ricordi di 15 anni fa ...
Avevo una Fiat Regata 70 ... stavamo andando al sentiero delle Gallerie del Pasubio ...
Sull'autostrada per Padova ... puzza da gomma bruciata ... un colpo secco ... e accesa di colpo la spia dell'alternatore.
Mi fermo: cinghia sparita, alternatore bloccato (cuscinetto sgabbiato).
Evidentemente la cinghia, sfregando sulla puleggia dell'alternatore bloccato, con l'attrito si è bruciata in un attimo.

Come abbiamo fatto?
Facendo affidamento sull'autonomia della batteria, ben carica, con una cinghietta di fortuna (il classico elastico fatto con la "fetta" di camera d'aria) ho fatto girare la sola pompa dell' acqua, per garantire il raffreddamento.

Quell' elastico ce l'ho ancora, e lo porto sempre con me ... è il mio "portafortuna" ...

(P. S. quel giorno ne sono capitate di tutti i colori .. arrivati sul sentiero, a due dei miei amici, si sono distaccate le suole degli scarponi ... a camminare con le suole tenute insieme con lo spago ... un'apocalisse!)[/quote]


la mia è una cinghia normale (nell'altra mia auto - una golf, è piatta)
farò la prova ke dici, pure io ho una "cinghia" di salvataggio fatta apposta per quei casi (come il tuo).... se dovesse
capitare... ma spero mai... :wink:

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti