[Fiat Punto 1.2 del 99] Problema assorbimento batteria

Abarth, Alfa Romeo, Fiat, Lancia, Ferrari, Maserati, Lamborghini

Moderatore: Staff Sicurauto.it

rover
Rank: Patentato attento
Rank: Patentato attento
Messaggi: 162
Iscritto il: 29/06/2006, 16:23
Località: PAVIA

Messaggio da rover » 12/04/2007, 15:14

alde1254 ha scritto:allora dunque la batteria è stata rimontata carica e dopo un giorno di non utilizzo della macchina era gia a 8 volts e la macchina non si accende più, però l'assorbimento misurato sia da me che dall'elettrauto non cè, è stato controllato sia da me che dall'elettrauto che le lampadine funzionano e non sono quelle, nel bagagliaio non ha nessuna lampadina e l'auto non ha nessun accessorio strano e per sicurezza ora è stata scollegata anche la radio, io propendo sempre di più per la batteria rotta, inoltre l'alternatore carica ed è stato controllato
Beh, arrendendosi all'evidenza, prova a cambiare la batteria.
Ti auguro che tutto vada a posto :wink:
Senza assorbimenti evidenti, una batteria "sana" non può scaricarsi in così poco tempo!

alde1254
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 10
Iscritto il: 05/04/2007, 16:17

Messaggio da alde1254 » 14/04/2007, 16:29

allora il continuo di questa storia ha del comico e del tragico allo stesso tempo, la macchina l'ho portata dall'elettrauto e gli ho detto montateci voi una vostra batteria, l'hanno montata sono andato a riprenderla e dal piazzale dell'elettrauto non parte, loro allora sono rimasti sconvolti e non sapevano che pesci pigliare, hanno detto l'auto è stregata, si sono rimessi subito al lavoro e hanno visto che di assorbimento non ce n'è e che però la batteria si è scaricata in una notte, quindi gli ho rilasciato l'auto per una settimana e provano a monitorare costantemente l'assorbimento per vedere se è un assorbimento saltuario, ma sono disperati perchè non sanno da cosa possa dipendere :grr

Avatar utente
Phoenix
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 693
Iscritto il: 28/03/2007, 20:17
Contatta:

Messaggio da Phoenix » 14/04/2007, 18:44

alde1254 ha scritto: ....hanno detto l'auto è stregata...
Assurdo... per scaricartela in una notte, o ti hanno messo gia' una batteria scarica o c'è qualcosa che "tira" senza senso... es. relè ventola che rimane incollato, chiusura centralizzata, radio accesa a medio volume, un'antifurto non originale ecc...

alde1254
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 10
Iscritto il: 05/04/2007, 16:17

Messaggio da alde1254 » 14/04/2007, 19:05

si il problema è che la ventola rmane spenta, la radio non cè, l'antifurto neanche ed è stato controllato tutto quello che si poteva accendere e spengere, l'unica è la chiusura centralizzata che però non si sente attivare/disattivare

Avatar utente
LEONE
Rank: Autista modello!
Rank: Autista modello!
Messaggi: 275
Iscritto il: 26/04/2007, 19:49

Messaggio da LEONE » 26/04/2007, 21:33

Ciao,di solito tali problemi sono dovuti dall'alternatore a volte senza motivo tendono ad assorbire corrente
fatti controllare la piastra diodi oppure il regolatore
ciao

andre79ge
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 48
Iscritto il: 01/10/2006, 9:03

Messaggio da andre79ge » 28/04/2007, 13:54

Mumble...
se l'assorbimento non c'è, una batteria buona non può scaricarsi. Questa è una realtà.
Quindi... se si scarica le possibilità sono due:
1) C'è un assorbimento (dell'ordine di 1 A o oltre, visto che te l'ha scaricata in una giornata);
2) La batteria è da cambiare.

Fai una prova risolutiva:
caricala e poi lasciala scollegata dall'auto per un paio di giorni.
Così vedi se si scarica da sola oppure no!

Se non si scarica, allora è colpa dell'auto, ma l'assorbimento DEVE esserci!!!
E possibile anche che nel mentre si scollega la batteria per collegare l'amperometro, i circuiti si resettino e l'assorbimento si interrompa (per esempio un qualche relais che rimane eccitato).
Quindi ci vorrebbe qualche prova diversa, tipo cercare di collegare già l'amperometro, mettere in moto (avendo cura di escludere l'amperometro per non mandarlo arrosto), poi spegnere tutto e vedere quant'è l'assorbimento, evitando però di interrompere i contatti alla batteria.

Io farei così:
colleghi l'amperometro al positivo batteria ed al cavo dell'auto.
Poi fai fare un contatto sicuro tra positivo batteria e cavo dell'auto (in modo da cortocircuitare e quindi escludere l'amperometro). Poi accendi, metti in moto e dai due accelerate. Poi spegni tutto, esci dall'auto e chiudi le porte come fai di solito.
Dopodichè stacchi il positivo dalla batteria, inserendo quindi l'amperometro nel circuito, ma senza interromperlo.
A quel punto guardi cosa succede e lasci tutto li, in modo da poter tornare dopo una mezz'ora a vedere che nel frattempo non si sia iserito un qualche assorbimento (cosa non da escludere).

alde1254
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 10
Iscritto il: 05/04/2007, 16:17

Messaggio da alde1254 » 02/05/2007, 17:47

era la centralina della ventola del condizionatore che partiva quando gli pare, sostituiti i rele da circa 20 giorni e ora pare funzionare

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti