[Ford Fiesta 4] problemi riscaldamento: fusibile che brucia

Audi, BMW, Ford Europa, Mercedes, Opel, Porsche, Volkswagen

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Rispondi
ingirmatrix
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 2
Iscritto il: 08/06/2010, 16:20
Nome: Luca

[Ford Fiesta 4] problemi riscaldamento: fusibile che brucia

Messaggio da ingirmatrix » 10/06/2010, 17:50

Ciao a tutti,posseggo una fiesta immatricolata a dicembre '98.Fiesta university 1300cc. probabilmente la fiesta 4

Da un pò di tempo ho notato che mi si bruciava il fusibile che alimenta la luce interna,l'orologio ,l'elettrovalvola del riscaldamento interno e probabilmente altre utenza!
Il problema che quindi si identifica maggiormente è quello del blocco dell'aria calda, ossia esce sempre aria calda ed ora che siamo nel periodo estivo non è una bella cosa.

Faccio delle premesse per spiegarvi la situazione generale :
- il finestrino conducente è bloccato ,dato che dopo i 14 mesi mi si è rotto il filo metallico che si occupa di sollevare il vetro
-->quindi non volendo spendere ne tirarmi matto x adattare un filo ,ho bloccato il finestrino con due viti

- il motorino di ricircolo aria interno non funziona anch'esso dai 14 mesi dopo l'acquisto!Mi fu detto che x sistemarlo bisognava smontare mezzo cruscotto per cui..sarebbe costato..da allora non funziona

- ora questo bel riscaldamento che resta attaccato--- sono in giro con i finestrini restanti completamente aperti (;-

Due situazioni che unite al riscaldamento bloccato non aiutano affatto!
Non la porto dal meccanico, non ho ancora ceduto :
- per motivi di soldi,sono uno studente e non ne guadagno molti lavorando nei locali
-e soprattutto xè intendo risolvere da solo,in fondo sono auto e finchè non si tocca il motore od i sistemi di sicurezza...tipo i freni..
ritengo di potermela cavare..magari combinandone ma..se non si sbaglia..non si impara!

Tornando al problema principale :

ho individuato il fusibile di protezione del circuito elettrovalvola posto nel vano portafusibili posto a sx del volante,sotto un vano portaoggetti :
non intelligentemente ho sostituito diverse volte il fusibile e per diversi periodi di tempo tutto funzionava normalmente,
facendo pensare ad un NON corto circuito netto bensì a qualche utenza (in primis ho pensato all'elettrovalvola ) che in determinate situazioni richiedesse una corrente superiore a quella di protezione del fusibile.

ora sono nella situazione che pur avendo scollegato la spinetta di alimentazione dell'elettrovalvola ,a motore acceso il fusibile brucia cmq anche se con il tester non segnala assorbimenti eclatanti.(contraddizione )

quello che vorrei chiedervi è se avete uno schema elettrico per capire quali altre utenza sono sotto questo circuito :

-noto che il climatizzatore non funziona quindi probabilmente anche questo circuito è sotto il fusibile
-smontando parte del vano portafusibili posto alla sinistra del volante e seguendo i fili in uscita noto che sono due :
uno va all'orologio e l'altro all'elettrovalvola --
o meglio i colori dei due fili son gli stessi anche se ovv ,dove non so esattamente ,si dirameranno su + utenze

l'elettrovalvola mi è stata già sostituita una volta,un anno fa ,dato che si era rotta!

Ora,data l'età dell'auto ed i km 170 mila..,molto probabilmente sarebbe utile effettuare uno spurgo di tutto l'impianto raffreddante ;

cmq sia anche se l'elettrovalvola dovesse essere rotta non è il problema principale!
Ho tenuto la vecchia elettrovalvola e dopo averla smontata ho visto il funzionamento!

Ho diversi post riguardo a questa elettrovalvola od a problemi relativi al riscaldamento sebbene non siano conclusi ad una soluzione per me utile per cui vi chiedo consiglio riguardo al da farsì ed eventuali schemi elettrici per capire dove possa risiedere il problema.

Capisco che coloro che curano l'auto potranno inorridire a leggere quali problemi abbia la mia,problemi che si accumulano ma..
Son fatto così!ahah

grazie sin d'ora, son aperto a consigli L.

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Oggetto del post modificato come da
regolamento
Ovviamente sei libero di modificarlo come meglio ritieni, purche' rispetti il regolamento

ottobre_rosso

mariopagnanelli
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1508
Iscritto il: 29/08/2009, 14:30
Nome: Mario
Località: Copparo (FE)
Contatta:

Re: [Ford Fiesta 4] problemi riscaldamento: fusibile che brucia

Messaggio da mariopagnanelli » 10/06/2010, 23:31

ora sono nella situazione che pur avendo scollegato la spinetta di alimentazione dell'elettrovalvola ,a motore acceso il fusibile brucia cmq anche se con il tester non segnala assorbimenti eclatanti.(contraddizione )

Contraddizione ... non è detto.
La corrente non è eccessiva nel momento in cui la misuri.
Ma per bruciare il fusibile basta un attimo, e magari non lo vedi.
Basta un transitorio brevissimo.
Come hai collegato il tester?


Purtroppo per gli schemi, non posso aiutarti...
però ti faccio gli auguri ! Tienici aggiornati!

ingirmatrix
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 2
Iscritto il: 08/06/2010, 16:20
Nome: Luca

Re: [Ford Fiesta 4] problemi riscaldamento: fusibile che brucia

Messaggio da ingirmatrix » 11/06/2010, 14:05

ciao..ovviamente ho collegato il tester in serie per misurare l'assorbimento; selezionando corrente continua con gli adeguati collegamenti!
ho posto i puntali nei ganci del fusibile a coltello che dovrebbe proteggere quelle utenze!

Potrebbe effettivamente essere un transitorio che fa saltare i fusibili solo che anche il tester ha un fusibile di protezione da 20 A-.

Non contento questa mattina ho riprovato a ricollegare il tester e...segnava uno!(come dire..errore..)
Insomma poco dopo ho scollegato i due puntali accorendomi che i cavetti scottavano;

deduco quindi che non vi sia un vero e proprio corto ma di sicuro qcsa che assorbe molta corrente per cui non funziona bene!
Altr il fusibile di protezione del tester sarebbe dovuto saltare ,o sbaglio?

Sono ipotesi cmq..ciò che vorrei fare ora è di scollegare i due fili in uscita dal portafusibile collegando una utenza per volta per individuare quale crei problemi,se sarà possibile.

Pensando a problemi dovuti anche al climatizzatore non mi sapreste dire dove è collocato ?Non so bene come sia collegato...

Insomma..devo riuscire a risolvere la questione altr...muoio in quella macchina,altr..meccanico/elettrauto sperando che ovv sappia come risolvere il problema!

Una ulteriore prova già descitta è stata quella di scollegare l'elettrovalvola e di provare ,col tester,la tensione di alimentazione di quest'ultima a motore acceso!

Non ho ancora ben capito se la manopola della selezione caldo freddo sia un potenziometro ,ossia vari la tensione in uscita a seconda della selezione oppure un altro dispositivo.
In un altro report ho letto che all'elettrovalvola dovrebbe arrivare una tensione di 12/13 volts ma non costanti bensì a frequenza che varia a seconda della posizione della manopola!

Insomma credo a far in modo che la tensione media sia quella corrispondente alla chiusura/apertura dell'elettrovalvola.
é una mia ipotesi ,se Voi gentilmente poteste spiegarmi il funzionamento..potrei verificare che magari la stessa manopola si sia guastata !

Un'altro quesito se potete aiutarmi : sapete se c'è e dove è situata nel fiesta 1300cc 4 generazione, il tappo per far uscire il liquido refrigerante?per far una pulizia del circuito!

grazie sin d'ora L.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot], Google Adsense [Bot] e 2 ospiti