Formula 1: quando il motore corre.

Sezione libera dove si può parlare di quello che si vuole, ovviamente senza esagerare! :P

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11002
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Re: Formula 1: quando il motore corre.

Messaggio da ottobre_rosso » 18/10/2008, 17:26

GP Cina, Qualifiche: Hamilton perfetto firma la pole

Immagine

E'di Lewis Hamilton la pole a Shangai che ferma il crono in 1.35.566 davati a Raikkonen,Massa,Alonso e Kovalainen.

Nonostante sospetti di difficoltà per tempi poco esaltanti, la Ferrari, si conferma al passo della McLaren anche se Hamilton infligge ancora tre decimi di distacco al migliore dei ferraristi cosi come accaduto durante tutte le prove libere di questo weekend. La McLaren dimostra di essere in grado di affrontare meglio le curve medio lente del tracciato, mentre la Ferrari ha una velocità di punta più elevata. Comunque resta marcatura stretta tra i due protagonisti. Gli pneumatici hanno dato problemi a quasi tutti i team ma la Ferrari dimostra al momento essere la migliore monoposto a livello di consumi.

Nel Q3 si riconfermano, come abitudine, le due Force India di Sutil e Fisichella ad occupare l'ultima posizione con il medesimo tempo. In Netta difficoltà la Honda che con Button non va oltre la mentre, grazie ad un colpo di genio di Ross Brawn che fa uscire Button a fare da traino a Barrichello sfruttando l'effetto scia, fa accedere al Q2 Barrichello, che non vi accedeva dal Gran Premio del Canada, per soli nove decimi di differenza da Coultard. Restano poi esclusi Nakajima e Coultard. Forti difficoltà infine per Kubica che riesce solo all'ultimo a passare ne Q2 senza però fare un tempo particolarmente rilevante. Difficoltà avute in generale da tutti per le elevate temperature dell'asfalto rispetto a ieri, giornata caratterizzata da un forte vento.

Nel Q2 continuano le difficoltà di Kubica che non riesce ad accedere al Q1, la prima volta della stagione che fa una prestazione peggiore del suo compagno di squadra Heidfeld. Piquet primo degli esclusi e a seguire Kubica troviamo Glock, Barrichello e un Rosberg che non ha particolarmente brillato fino a questo momento qui a Shanghai.

Inizia il Q1 con i soliti quattro protagonisti a rincorresri per ottenere il migliore tempo fino all'ultimo giro che consacra Hamilton dominatore fino a questo momento, mentre relega un deludente Kovalainen solo quinto. Fernando Alonso a sorpresa si aggancia ai leader di campionato con il quarto tempo. Sesto tempo per uno scarichissimo Mark Webberche verrà retrocesso di dieci posizioni in griglia di partenza a seguito della rottura del motore durante le terze prove libere. Heidfeld è cosi settimo seguito da Vettel, Trulli e Bourdais.

Per domani resta l'incognita meteo che mai come quest'anno sembra fare da padrone ad ogni gran premio. La maggioranza delle aziende di previsioni dicono che ci sarà pioggia durante la gara, alcuni invece pensano di no.

Riuscirà Lewis Hamilton ad ipotecare il titolo?

Appuntamento domani mattina alle ore 9:00, orario italiano.

Pos Pilota Team Best time
1. Lewis Hamilton McLaren-Mercedes 1:34.947
2. Kimi Räikkönen Ferrari 1:35.355
3. Felipe Massa Ferrari 1:35.135
4. Fernando Alonso Renault 1:35.461
5. Heikki Kovalainen McLaren-Mercedes 1:35.216
6. Mark Webber Red Bull-Renault 1:35.686
7. Nick Heidfeld BMW Sauber 1:35.403
8. Sebastian Vettel STR-Ferrari 1:35.386
9. Jarno Trulli Toyota 1:35.715
10. Sebastien Bourdais STR-Ferrari 1:35.478
11. Nelsinho Piquet Renault 1:36.029
12. Robert Kubica BMW Sauber 1:36.503
13. Timo Glock Toyota 1:36.210 1:35.937
14. Rubens Barrichello Honda 1:36.079
15. Nico Rosberg Williams-Toyota 1:36.210
16. David Coulthard Red Bull-Renault 1:36.731
17. Kazuki Nakajima Williams-Toyota 1:36.863
18. Jenson Button Honda 1:37.053
19. Adrian Sutil Force India-Ferrari 1:37.730
20. Giancarlo Fisichella Force India-Ferrari 1:37.739

fonte
Il denaro fa ricco l'uomo... l'educazione lo rende signore!

Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11002
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Re: Formula 1: quando il motore corre.

Messaggio da ottobre_rosso » 19/10/2008, 16:14

Stamattina, tanto per cambiare, ennesima gara noiosa. A parte qualche raro sorpasso nelle retrovie, il telecronista ha continuato a martellare sui nostri maroni riguardo lo stato delle gomme di Hamilton, sperando di gufargliela. Sempre più triste.

Comunque, l'inglese oggi è stato imprendibile, e le rosse non hanno potuto far nulla. A meno che non capiti qualcosa di incredibile l'ultima gara, il titolo dovrebbe andare (meritatamente!!!) ad Hamilton, a prescindere dall'antipatia che suscita.
Il denaro fa ricco l'uomo... l'educazione lo rende signore!

Avatar utente
Massy
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 2222
Iscritto il: 15/12/2002, 4:20
Località: Lazio
Contatta:

Re: Formula 1: quando il motore corre.

Messaggio da Massy » 19/10/2008, 19:14

Meritatamente mi sembra eccessivo. Direi perché meno immeritato di altri.

Mai come quest'anno ho visto piloti non degni di vincere un mondiale di F1.
Per dire son convinto che ci fosse stato shumi avrebbe vinto sto mondiale minimo minimo a Monza, se non prima :)
Immagine § Informazioni mutui § Carte di Credito § Manie GraficheImmagine § Diari di viaggio

Quando inizierò a capire che sbaglio più di quanto possa immaginare starò meglio.

Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11002
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Re: Formula 1: quando il motore corre.

Messaggio da ottobre_rosso » 19/10/2008, 22:45

era sottinteso, Massy: meritatamente inteso nel contesto globale :wink: . Gli unici possibili contendenti (le rosse con annessi piloti) hanno sprecato tante di quelle occasioni da rodersi il fegato, vuoi per errori dei piloti stessi ma anche dal muretto e box.
La Renault si sapeva che non avrebbe potuto lottare per il titolo, anche se Alonso, ultimamente, si stà comportando veramente bene. Kubica, "poveretto", ha avuto la sfortuna di guidare una vettura che da metà campionato non è più stata sviluppata.
Il pacchetto Hamilton-Mc Laren-Bridgestone, nell'arco dell'anno, è stato più regolare, a prescindere da ciò che accadrà la prossima e ultima gara.

Se solo la Ferrari avesse risolto da tempo, tra i vari difetti, il problema delle gomme che faticano ad entrare in temperatura...
Il denaro fa ricco l'uomo... l'educazione lo rende signore!

Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11002
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Re: Formula 1: quando il motore corre.

Messaggio da ottobre_rosso » 14/11/2008, 17:43

Il miglior pilota della Formula 1? Secondo un sondaggio del Times è Fernando Alonso

Il miglior pilota di questa stagione? Il numero 1? E’ Fernando Alonso, almeno secondo i lettori del sito del Times che hanno votato il sondaggio sul miglior pilota della stagione 2008: un risultato decisamente a sopresa, perchè ottenuto in “casa” del campione del mondo 2008, Lewis Hamilton.

E la cosa inevitabilmente stupisce un poco: certo internet è mondiale, ma dal sito del primo quotidiano inglese avrebbero dovuto essere tutti o quasi dalla parte del campione di casa Hamilton, finito invece al secondo posto.

Terzo gradino del podio per Felipe Massa invece, ed a seguire tutti gli altri a partire dalle due rivelazioni di questa stagione: Robert Kubica e Sebastian Vettel.

Suscita invece altrettanto scalpore che nella Top-Ten dei più forti figura anche quel Timo Glock, il discusso protagonista involontario (ma neanche troppo) dell’ultimo GP del Brasile: lui che, facendosi superare all’ultima curva dell’ultimo GP di Interlagos, ha regalato la vittoria all’inglesino della McLaren, bruciando sulla bandiera a scacchi proprio il ferrarista Massa.

E questo pare proprio un segno che, evidentemente, qualche tifoso (probabilmente di Hamilton) un pochino riconoscente a Glock lo è. Riconoscenza che invece manca per il Campione del mondo uscente: l’altro uomo della Rossa, ovvero Kimi Raikkonen. Per lui un misero sesto posto, staccato di 500 voti dal compagno di squadra e di quasi 600 dall’asturiano.

Per lui una stagione troppo opaca, a differenza di Alonso che invece ha conquistato la vetta grazie alla sua innegabile bravura nello sfruttare al meglio una vettura come la Renault: non era di certo la monoposto favorita, e ha anche il merito di averla migliorata ad ogni gran premio.

Cosa non riconosciuta ad Hamilton, colpevole oltretutto di una discontinuità e di una certa incapacità a reggere la pressione. Nonostante fin troppa sfrontatezza a volte.

L’esatto opposto di Massa insomma: a lui gli viene riconosciuta una dote non comune nel mondo della F1, ovvero, quella di essere un campione senza comportarsi come tale. E c’è chi invece del campione sta iniziando a meritare il titolo sul campo: Sebastian Vettel, che molti fan vedrebbero bene come seconda guida Ferrari proprio insieme a Massa ed al posto del finlandese.

Ma ecco la classifica completa del sondaggio:
1. Fernando Alonso (1.071,5)
2. Lewis Hamilton (1.061,5)
3. Felipe Massa (989)
4. Robert Kubica (912,5);
5. Sebastian Vettel (895);
6. Kimi Raikkonen (488,5);
7. Nick Heidfeld (217);
8. Timo Glock (208,5);
9. Jarno Trulli (194);
10. Mark Webber (179);
11. Nico Rosberg (102);
12. Heikki Kovalainen (88,5);
13. Rubens Barrichello (30,5) e Sebastian Bourdais (30,5);
15. Nelsinho Piquet (24);
16. Adrian Sutil (18);
17. Jenson Button (16);
18. Giancarlo Fisichella (12);
19. David Coulthard (9);
20. Takuma Sato (2) e Anthony Davidson (2);
22. Kazuki Nakajima (1).

fonte
Il denaro fa ricco l'uomo... l'educazione lo rende signore!

Avatar utente
Fustino83
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1629
Iscritto il: 19/02/2006, 16:58
Località: Genova

Re: Formula 1: quando il motore corre.

Messaggio da Fustino83 » 17/11/2008, 10:33

Mi trovo d'accordo con la classifica
Salud - Daniele

Immagine

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti