[Formula1 2009]: iniziamo da qui'...

Sezione libera dove si può parlare di quello che si vuole, ovviamente senza esagerare! :P

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Rispondi
Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11079
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Re: [Formula1 2009]: iniziamo da qui'...

Messaggio da ottobre_rosso » 03/09/2009, 15:41

Ti devo smentire Federico

Comunicato stampa

Maranello, 3 settembre 2009 - La Scuderia Ferrari Marlboro comunica di aver affidato la vettura numero 3 a Giancarlo Fisichella fino al termine della stagione 2009.

“Abbiamo scelto Fisichella perché ci aspettiamo un importante contributo in questo finale di stagione” – ha dichiarato Stefano Domenicali – “Giancarlo ha dimostrato nel corso della sua lunga carriera di essere veloce e competitivo e siamo lieti di poter comunque schierare un pilota italiano nella nostra gara di casa. Ci teniamo a ringraziare Luca Badoer per lo spirito di squadra che ha dimostrato in questo frangente: ci dispiace che non abbia potuto dimostrare il suo valore in queste due ultime gare, affrontate in condizioni che sarebbero state molto difficili per chiunque.”

fonte
Il denaro fa ricco l'uomo... l'educazione lo rende signore!

Avatar utente
ciccio1987
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 3225
Iscritto il: 06/01/2009, 12:43
Nome: Francesco
Località: BAT Provincia

Re: [Formula1 2009]: iniziamo da qui'...

Messaggio da ciccio1987 » 03/09/2009, 15:54

:ooh
Mah, non sò se la scelta fatta dalla ferrari sia buona, comunque un aspetto positivo è che sale sulla rossa un'altro italiano, come anche Liuzzi può tornare dinuovo a correre.
Errare humanum est, perseverare autem diabolicum

Boia chi molla

Avatar utente
Federico Autotecnica
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 6289
Iscritto il: 06/12/2005, 22:30
Località: Brescia
Contatta:

Re: [Formula1 2009]: iniziamo da qui'...

Messaggio da Federico Autotecnica » 03/09/2009, 20:49

ottobre_rosso ha scritto:Ti devo smentire Federico

Comunicato stampa

Maranello, 3 settembre 2009 - La Scuderia Ferrari Marlboro comunica di aver affidato la vettura numero 3 a Giancarlo Fisichella fino al termine della stagione 2009.

“Abbiamo scelto Fisichella perché ci aspettiamo un importante contributo in questo finale di stagione” – ha dichiarato Stefano Domenicali – “Giancarlo ha dimostrato nel corso della sua lunga carriera di essere veloce e competitivo e siamo lieti di poter comunque schierare un pilota italiano nella nostra gara di casa. Ci teniamo a ringraziare Luca Badoer per lo spirito di squadra che ha dimostrato in questo frangente: ci dispiace che non abbia potuto dimostrare il suo valore in queste due ultime gare, affrontate in condizioni che sarebbero state molto difficili per chiunque.”

fonte
Ne ero quasi convinto !!!
ma girolando sul Web quella notizia mi aveva sforviato :ciao
Meglio così !! sulla rossa dovrebbe sempre sedere un Italiano :ok
Federico alias "FEDELELLA" - Professione: Autoriparatore
AUTOTECNICA BRESCIA l'officina ufficiale di SicurAUTO.it :ok

MTB BRESCIA

Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11079
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Re: [Formula1 2009]: iniziamo da qui'...

Messaggio da ottobre_rosso » 04/09/2009, 6:43

Federico Autotecnica ha scritto: Meglio così !! sulla rossa dovrebbe sempre sedere un Italiano :ok

ti do' ragione in parte: con tutto il rispetto per Fisichella credo che Kubica possa dare di piu' :wink:
Il denaro fa ricco l'uomo... l'educazione lo rende signore!

Avatar utente
ciccio1987
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 3225
Iscritto il: 06/01/2009, 12:43
Nome: Francesco
Località: BAT Provincia

Re: [Formula1 2009]: iniziamo da qui'...

Messaggio da ciccio1987 » 04/09/2009, 16:50

Girovagando sul web ho trovato un articolo su Badoer. Buona lettura!

Badoer Il povero Fantozzi umiliato dal megapresidente
«Sono contento, ho finito la gara. Missione compiuta», così ha dichiarato ieri Luca Badoer, l’ilota della Ferrari, lo schiavo collaudatore di Maranello, dopo aver concluso al diciassettesimo posto il Gran Premio di Formula Uno di Valencia. Il misto di sfortuna, dilettantismo e vanità che ha portato il trentottenne Badoer (che non disputava un GP da dieci anni) alla guida della rossa lo conoscete: Felipe Massa messo ko da una molla alle prove del GP d’Ungheria, Michael Schumacher che fa il gradasso e dice: «Ok ragazzi, ci penso io» e dopo qualche giro di prova dice: «Ok ragazzi, ci ripenso», perché gli fa male il collo come a un vecchietto con la cervicale.
Commozione, disperazione per la tragedia di un campione al tramonto, violini e un interrogativo inquietante. «E ora, chi ci mandiamo al Gran Premio?», rimbomba la domanda con effetto eco, come le parole del megapresidente nei film di Fantozzi, in una scena che immaginiamo svoltasi con tutti i boss della Ferrari riuniti attorno a un tavolo gigantesco, che si guardano l’un l’altro cercando di passarsi la patata bollente.
Ilota e martire
Saranno volate ipotesi ardite: richiamare Niki Lauda, in fondo è ancora vivo a differenza di Nuvolari, oppure uno stuntman, Holer Togni… Finché, interrotti da un «Basta! Decido io!» del megapresidente Montezemolo - continuiamo a immaginare - l’amaro calice non è stato consegnato nelle mani della proverbiale ultima ruota del carro, il capro espiatorio, il martire del Cavallino, colui che, umilmente, in silenzio, per undici anni ha collaudato le “rosse” e sopportato l’italiano fluente (ironia) di Michael Schumacher e il divismo dell’azienda più rossa e presuntuosa del mondo.
Luca Badoer da Montebelluna, una vita più che da mediano da panchinaro, un uomo che a forza di stare nell’ombra si allunga man mano che si fa sera. L’eroico Badoer, che da oggi ufficialmente entra a far parte del pantheon dei caduti (nel suo caso, figuratamene per fortuna) per la patria insieme a Enrico Toti e i fratelli Bandiera, ha detto «Obbedisco!» al megapresidente che intanto si ravviava i capelli fragranti e lo benediva con i suoi occhi cilestrini da santo multimilionario. E così tutta la Ferrari si è stretta attorno al Badoer, che con encomiabile senso di disciplina, sprezzante del pericolo, con slancio eroico si è calato nell’abitacolo di una macchina che, come ha detto lo stesso Schumacher, «lui non conosce».
Come dire, mettersi al volante di un enigma, di un mistero, allora tanto valeva che lo facessero correre con una macchina «che conosceva», magari la sua personale o quella della moglie, bastava togliergli la targa e dipingerla di rosso, sbatterci su il cavallino e gli sponsor. Tanto dopo le qualificazioni, il piccolo grande Badoer partiva ultimo, mimetizzato dalla folla di vetture avanti a lui quindi sicuramente i giudici di gara non s’accorgevano di nulla, e siamo certi che con la sua macchina personale, Fiat, Skoda, o Trabant che fosse (già perché non una Trabant? Così, come gesto futuristico, provocazione vintage e molto Ostpolitik) di certo avrebbe concluso il Gran Premio con un piazzamento migliore che non il diciassettesimo posto di ieri.
Collaudatore nell’anima
Ma il passato è passato, guardiamo al futuro. Dagli ambienti della Ferrari fanno sapere che va bene così, che Badoer doveva solo collaudare la macchina in vista della prossima stagione, insomma ora lui sta correndo i gran premi come un pilota vero ma sempre collaudatore rimane, che non si montasse la testa, e Schumacher è di un altro pianeta, anche se non riesce più nemmeno a andare in bicicletta senza che gli venga il mal di schiena.

Quindi, come ha detto Badoer: «Sono contento». Però non siamo contenti noi, noi perdenti di tutto il mondo, noi sconfitti che quando c’è da salvare la patria con quattro stracci rispondiamo «Obbedisco!» e facciamo una figura di mer*a e guadagnata la medaglia alla memoria torniamo rapidamente nel buio. Caro Luca Badoer, tu al megapresidente, quando ti ha avvicinato ravviandosi i capelli color giallo cromo e fragranti, fissandoti con le sue pupille acquamarina, e ti ha fatto la proposta indecente, dovevi replicare, in un momento di geniale e incosciente libertà: «Luca, vacce te!».
Errare humanum est, perseverare autem diabolicum

Boia chi molla

Avatar utente
ciccio1987
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 3225
Iscritto il: 06/01/2009, 12:43
Nome: Francesco
Località: BAT Provincia

Re: [Formula1 2009]: iniziamo da qui'...

Messaggio da ciccio1987 » 05/09/2009, 14:55

Badoer "Torno a fare il collaudatore"

Luca Badoer, non si abbatte, nonostante la scelta della Ferrari di sostituirlo con Fisichella: "Orgoglioso delle due gare". Il collaudatore ammette le difficoltà avute, causa tensione agonistica e preparazione, molto diverse rispetto al suo ruolo consueto. ''Ho obbedito agli ordini di scuderia e sono sceso in pista, ma ora torno tranquillamente a fare il collaudatore''. Già nei prossimi giorni sarà a Maranello per provare l'ultima monoposto. Nei due Gran Premi disputati, a Valencia e a Spa, ha ottenuto due ultimi posti, che hanno convinto la scuderia di Maranello, ad affidarsi all'esperienza di Giancarlo Fisichella.

Fonte
Errare humanum est, perseverare autem diabolicum

Boia chi molla

Avatar utente
ciccio1987
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 3225
Iscritto il: 06/01/2009, 12:43
Nome: Francesco
Località: BAT Provincia

Re: [Formula1 2009]: iniziamo da qui'...

Messaggio da ciccio1987 » 07/09/2009, 11:21

Sarà Vitantonio Liuzzi a prendere il posto di Giancarlo Fisichella al volante della Force India al prossimo Gran Premio d'Italia, in programma questo weekend sul circuito di Monza, tredicesimo appuntamento del Mondiale di Formula 1. Lo ha annunciato questa mattina la Force India. Come noto, il team ha "ceduto" Fisichella alla Ferrari fino alla fine della stagione. Il ventottenne pugliese era la prima riserva della squadra indiana. "Sono felice di concedere a Liuzzi l'opportunità di tornare a gareggiare, so che aveva un certo... prurito da due anni", ha commentato Vijay Mallya, patron della Force India. "Il team in questo momento è molto competitivo ed ha bisogno di un pilota in grado di approfittarne. Sarà una chance per Liuzzi, potrà dimostrare al team e al Mondiale di avere mantenutolo stesso impegno, di essere veloce, professionale e competitivo: sono sicuro che non si lascerà scappare questa opportunità". Liuzzi ha corso l'ultima volta in Formula 1 nel Mondiale 2007 e non prova la monoposto da novembre. "No vedo l'ora di tornare in macchina, poi si corre anche in casa mia", dice Liuzzi. "Mi è stata concessa una grande opportunità, con una monoposto che sta andando benissimo. Sono fiducioso e spero si possano fare assieme altri passi avanti. Sono in condizione ed affamato di punti". La Force India ha conquistato due settimane fa in Belgio i primi punti iridati della sua storia, con Fisichella prima autore di una storica pole position al sabato, poi secondo in gara alle spalle della Ferrari del finlandese Kimi Raikkonen. Fisichella prenderà il posto in Ferrari di Luca Badoer, lo storico collaudatore della rossa chiamato a sostituire, con risultati purtroppo deludenti, l'infortunato brasiliano Felipe Massa nelle ultime due gare di Spa-Franchorchamps e Valencia

Fonte

Dunque un'altro italiano e pure PUGLIESE parteciperà al gran premio d'Italia :bong :bravo: :bong :bravo:
Errare humanum est, perseverare autem diabolicum

Boia chi molla

Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11079
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Re: [Formula1 2009]: iniziamo da qui'...

Messaggio da ottobre_rosso » 07/09/2009, 11:53

sono contento per Tonio :wink:

p.s. ciccio1987: non hai abbinato il link alla parola fonte :)
Il denaro fa ricco l'uomo... l'educazione lo rende signore!

Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11079
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Re: [Formula1 2009]: iniziamo da qui'...

Messaggio da ottobre_rosso » 16/09/2009, 21:53

La Renault ha rotto con decorrenza immediata i rapporti con Flavio Briatore e con Pat Symonds in seguito alla vicenda dell'incidente (programmato???) di Piquet Jr. l'anno scorso a Singapore.

Aaaaaahhh quanto marcio in questa F1... :-[
Il denaro fa ricco l'uomo... l'educazione lo rende signore!

Avatar utente
Federico Autotecnica
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 6289
Iscritto il: 06/12/2005, 22:30
Località: Brescia
Contatta:

Re: [Formula1 2009]: iniziamo da qui'...

Messaggio da Federico Autotecnica » 19/09/2009, 17:44

ottobre_rosso ha scritto: Aaaaaahhh quanto marcio in questa F1... :-[
Il calcio è andato, ciclismo peggio che peggio, ora la F1 non ci resta che la motoGP...... sperando in uno sport sano e agonistico :ciao
Federico alias "FEDELELLA" - Professione: Autoriparatore
AUTOTECNICA BRESCIA l'officina ufficiale di SicurAUTO.it :ok

MTB BRESCIA

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti