frattura radio con postumi in incidente stradale

Hai avuto un incidente? Vuoi un parere sul tuo caso? Hai qualche problema con la tua assicurazione?

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Rispondi
anderfrank
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 4
Iscritto il: 26/03/2010, 11:11

frattura radio con postumi in incidente stradale

Messaggio da anderfrank » 26/03/2010, 11:21

a seguito di un incidente stradale avvenuto ormai 3 mesi fa, ho riportato la frattura del radio, con conseguenti 35 gg di gesso e 15 di tutore con stecca palmare.
Alla successiva visita in ospedale, il medico mi informa che la frattura non è ancora guarita e mi da altre 3 settimane di tutore, con prescrizione di magnetoterapia e medicinali vari.
Alla scadenza di questo periodo, finalmente, mi dichiarano guarito dal punto di vista ortopedico con postumi da valutare in sede medico legale.
Trattandosi di sinistro avvenuto sul percorso casa/lavoro, riconosciuto dall'inail, mi sono sottoposto ad una visita inail x avere il documento di rientro al lavoro.
Il medico inail mi ha preso appuntamento con il loro medico legale per attribuire dei punti in quanto, secondo lui, non ho recuperato pienamente le funzionalità del polso.
Le domande sono due:
La perizia medico legale inail può essere utilizzata come perizia di parte per la richiesta danni all'assicurazione?
Quanto può valere il mio danno in termini di punti x il calcolo del risarcimento?

Grazie molte per l'assistenza

Avatar utente
avv_ben
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1153
Iscritto il: 22/12/2009, 11:24

Re: frattura radio con postumi in incidente stradale

Messaggio da avv_ben » 26/03/2010, 13:30

Le tue due domande sono interconnesse. Tu vuoi sapere quanto può valere la frattura del radio per poter giudicare se la perizia dell'INAIL non sia riduttiva, se non ho capito male.
IN astratto qualunque perizia medica può essere usata come argomento per trattare la liquidazione del proprio danno. Però è sconsigliabile utilizzare una perizia che non sia fatta nel proprio interesse. Le perizie dell'INAIL possono essere riduttive, la perizia del medico legale di parte no.

Quindi anzichè cercare di capire quanto vale il tuo danno, che vale una cifra risultante da molteplici fattori medico-legali e non, trovati un medico legale di fiducia. Peraltro la spesa che ne conseguirebbe verrebbe coperta dal risarcimento.

La richiesta danni nei sinistri stradali non è una cosa per profani, ti consiglio di rivolgerti a un professionista. Tanto più che il tuo non è un infortunio banale.

Buon risarcimento.
Vuoi un parere legale personalizzato sulla tua vicenda che preveda lo studio approfondito delle tue carte? Immagine
Per una consulenza legale GRATUITA più completa sul tuo caso personale clicca qui

Antonio Benevento - avvocato in Milano - consulente Rc Auto di SicurAUTO.it

anderfrank
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 4
Iscritto il: 26/03/2010, 11:11

Re: frattura radio con postumi in incidente stradale

Messaggio da anderfrank » 26/03/2010, 14:45

grazie mille

anderfrank
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 4
Iscritto il: 26/03/2010, 11:11

Re: frattura radio con postumi in incidente stradale

Messaggio da anderfrank » 26/03/2010, 15:12

procederò senz'altro ad una perizia di parte...mi domandavo comunque se esistono dei criteri ai quali si rifanno i medici legali x attribuire il punteggio

Avatar utente
avv_ben
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1153
Iscritto il: 22/12/2009, 11:24

Re: frattura radio con postumi in incidente stradale

Messaggio da avv_ben » 26/03/2010, 16:59

Entro il 9% di invalidità permanente si applica il bareme medico legale allegato al decreto del Min. della Salute del 3.7.2003, se invece è superiore al 9% si naviga nell'incertezza.
qui sotto metto quanto riporta il bareme per le micropermanenti in relazione ai problemi del polso:

POLSO
--------------------------------------------------------------------
Rigidita' con riduzione di 2/3 della flesso estensione 9 d. - 8 n.d.
--------------------------------------------------------------------
Rigidita' con riduzione della meta' della flesso 6 d. - 5 n.d.
estensione
--------------------------------------------------------------------
Instabilita' della radio-carpica di grado medio 3-6 d. - 2-5 n.d.
da lesione legamentosa accertata strumentalmente
--------------------------------------------------------------------
Instabilita' della radio-ulnare distale =5 d.- =4 n.d.
--------------------------------------------------------------------
Esiti di frattura di scafoide con dolore e modica =5 d.- =4 n.d.
limitazione dei movimenti

ai punti si applica un controvalore in euro in base all'età, le tabelle le trova facilmente mettendo tabelle danno biologico in google. Però attenzione a non confondersi con quelle del tribunale di Milano o di altre città che si applicano solo sulle macropermanenti (>9%)

Le rinnovo il mio bonario invito a non cercare "previsioni matematiche", ma persone di fiducia.

Sempre, buon risarcimento.
Vuoi un parere legale personalizzato sulla tua vicenda che preveda lo studio approfondito delle tue carte? Immagine
Per una consulenza legale GRATUITA più completa sul tuo caso personale clicca qui

Antonio Benevento - avvocato in Milano - consulente Rc Auto di SicurAUTO.it

anderfrank
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 4
Iscritto il: 26/03/2010, 11:11

Re: frattura radio con postumi in incidente stradale

Messaggio da anderfrank » 26/03/2010, 17:23

prenderò senz'altro alla lettera il consiglio.
Grazie ancora

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti