Freno a mano da tirare in un tamponamento?

Hai dubbi o perplessità riguardo a qualche sistema di sicurezza? Faremo di tutto per aiutarti! In più alcuni approfondimenti tecnici

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Rispondi
Avatar utente
alfalover
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 20
Iscritto il: 22/07/2006, 18:04
Località: Roma

Freno a mano da tirare in un tamponamento?

Messaggio da alfalover » 22/07/2006, 18:16

Salve, io ho una curiosità tecnica che mi assale da ieri sera, perché due
macchine mi hanno tamponato. Io avevo il freno a mano tirato e per fortuna
ero a una tale distanza di sicurezza che non sono andato addosso a nessun
altro.

Ma, secondo le leggi della tecnica, fisica, meccanica etc...
cosa è meglio: avere il freno a mano inserito o disinserito se si viene tamponati?
E' meglio subire la botta con la macchina cosicché si muova poco o lasciarla
sganciare e rischiare di colpire qualcun altro?

Grazie per la cortese risposta,

Un saluto da Alessandro
:( :-[

SirEdward
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 749
Iscritto il: 19/01/2005, 9:36
Località: Bologna

Messaggio da SirEdward » 22/07/2006, 18:36

dipende...

l'energia da assorbire è la stessa. Se il freno a mano è tirato (ma vale per tutti le cause che impediscano all'auto di muoversi) l'energia si scarica tutta sul veicolo e sugli occupanti, se il freno a mano è rilasiato l'energia si trasforma in movimento.

Dal punto di vista della salvaguardia degli occupanti i danni sono minori se l'auto non è frenata (a meno che non finisca contro qualcos'altro), mentre se è frenata si accentuano deformazioni e possiiblità di lesione.

Dal punto di vista degli altri, un'auto vincolata ha meno probabilità di schiantarsi contro qualcun altro. Ma se l'urto è abbastanza vioento non c'è freno che tenga, l'auto si sposta lo stesso. D'altra parte se l'urto è piccolo l'auto non si muoverebbe molto nemmeno se non fosse frenata.

Penso che in generale è meglio non essere frenati, ma è troppo aleatorio.

Piuttosto penso sia importante segnalare che, a prescindere da cosa sarebbe meglio o peggio, sia importante evitare di gestire i freni in previzione di un possibile urto, perché pensare a questa eventualità rischierebbe di far perdere di vista i problemi più contingenti di sicurezza sulla strada, concentrando troppe energie su un elemento il cui apporto al risultato finale è troppo poco certo per meritarsi la nostra attenzione attiva.

Avatar utente
wilhem275
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 867
Iscritto il: 23/10/2003, 16:53
Località: Genova e Padova (Italia, EU)

Messaggio da wilhem275 » 24/07/2006, 20:48

Halt! C'è un errore di concetto! :P

E' vero che se l'auto è frenata la struttura della stessa deve assorbire più energia cinetica, ma dobbiamo considerare che se non lo fa l'auto (che quindi si muove in avanti quando colpita) sono gli occupanti a subire quella forza ;)

Insomma, se l'auto è libera, nel tamponamento classico le viene impressa una forte accelerazione che finisce anche agli occupanti, che sono sbattuti contro i sedili che oltretutto non hanno dispositivi di assorbimento o spazi per limitare la forza d'urto: sono immediatamente attaccati alle persone!

Mentre se è frenata la struttura dell'auto assorbe decisamente di più, imprimendo quindi minori accelerazioni agli occupanti :ok


Ovviamente, tutto questo perde progressivamente valore all'aumentare delle velocità in gioco, perchè oltre un certo limite le ruote non possono più di tanto opporre resistenza all'avanzamento, anche se bloccate, e a questo livello parliamo di deformazioni della struttura tali da poter trascurare la questione "frenata o no" :-[


Motivo per cui quando mi fermo ai semafori tiro sempre il freno a mano: oltre a permettermi di non curarmi che l'auto si muova inavvertitamente, e senza tenere il freno premuto per ore (cosa molto lesiva all'impianto), mi protegge dagli urti, nel senso che preferisco sacrificare l'auto che la mia schiena... tanto poi, se mi hanno tamponato vuol dire che l'auto me la ripagano! :D :D :D


Mi raccomando SEMPRE poggiatesta ben regolati, ben saldi col punto di contatto con la testa posto all'altezza degli occhi! :ok
Ich liebe Berlin! :D :ok :ok :ok

Avatar utente
Massy
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 2222
Iscritto il: 15/12/2002, 4:20
Località: Lazio
Contatta:

Messaggio da Massy » 24/07/2006, 23:45

Ragazzi, non reinventiamo la fisica, per favore.

Esempo stupido. Se dai un cazzotto ad una lastra di legno fissa al muro, ed uno alla stessa lastra libera di muoversi posta a 5 cm dallo stesso: quando ti fai più male?

Perché nel primo caso? Perché tutta l'energia la scarichi subito.

Nel secondo caso ne scarichi una parte nell'urto con il pannello, una parte (minima) in movimento ed infine l'ultima nell'urto della lastra col il muro.

Stessa cosa con l'auto.
Se pigli una crocca e sei libero di muoverti, anche se davanti hai un altro veicolo, l'energia cinetica si scarica in più *parti (davanti, dietro e nel movimento)

Se stai fermo la prendi tutta (beh, o quasi).

Sai cosa fanno i piloti di formula uno alle partenze quando il motore si spegne? Lasciano i freni. Perché secondo te?

Non facciamo passare comportamenti pericolosi, anzi impara anche te a non metterlo il freno a mano negli incroci, che è meglio :)
Immagine § Informazioni mutui § Carte di Credito § Manie GraficheImmagine § Diari di viaggio

Quando inizierò a capire che sbaglio più di quanto possa immaginare starò meglio.

SirEdward
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 749
Iscritto il: 19/01/2005, 9:36
Località: Bologna

Messaggio da SirEdward » 25/07/2006, 10:36

Io ho dato una risposta troppo confusa (sorry)

volevo dire quello che diceva Massy, aggiungendo che, però, in caso di urto il posto dove vai a finire non lo decidi tu, il che potrebbe dare dei problemi.

Però sono d'accordo. meno freni tirati, meglio è.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite