[frizione] come utilizzarla al meglio?

Ecco un forum interamente dedicato alle patenti e al patentino per i ciclomotori

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Latios89
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 39
Iscritto il: 02/05/2007, 18:49

[frizione] come utilizzarla al meglio?

Messaggio da Latios89 » 11/09/2007, 15:36

Sto iniziando la guida pratica ma sono molto inesperto. E vorrei sapere: quando arrivo in prossimità di una coda e naturalmente devo fermarmi, devo premere prima la frizione e poi il freno oppure prima il freno e poi la frizione? In secondo luogo, quando cambio marcia, per esempio dalla 2 alla 3, compio questa operazioni: frizione giù, cambio marcia e adesso: devo lasciare la frizione lentamente (per evitare che si spenga il motore) e solo quando l'ho lasciata totalmente accellerare oppure devo lasciare la frizione, sempre lentamente, e CONTEMPORANEAMENTE accellerare? Grazie per le risposte! Purtroppo il mio istruttore sembra un tipo abbastanza scorbutico e "sotuttoio", quindi non gli chiedo queste cose specifiche!

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Ho modificato l'oggetto del post come da
regolamento
Ovviamente sei libero di modificarlo come meglio ritieni, purche' rispetti il regolamento

ottobre_rosso

Avatar utente
Sir_Neko
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 503
Iscritto il: 30/03/2005, 9:28
Località: Belluno

Messaggio da Sir_Neko » 11/09/2007, 18:36

Allora la frizione serve per queste 3 cose :

1 - Partire
2 - Cambiare marcia
3 - Fermarsi ( per non far morire il motore )


per la fase 1 :
Parti alzando lentamente il piede dalla frizione mentre dai un pò di gas con l'acceleratore , in modo da facilitare la partenza e poi mentre togli il piede dalla frizione affondi ancora con l'acceleratore fino al primo cambio marcia ...

par la fase 2 :
Piede della frizione completamente premuto mentre rilasci del tutto l'acceleratore e poi , man mano che sali con la frizione affondi con l'acceleratore ... ovviamente poi ogni macchina ha il suo punto di stacco che devi imparare a dosare al meglio per evitare strappi o fuori giri , ma con un pò di pratica vedrai che imparerai ...

per la fase 3 :
Pedale della frizione sempre alto durante la frenata , qualunque frenata sia , e poi , quando il motore stà scendendo sotto giri per evitare il soffocamento e lo spegnimento premi il pedale della frizione a fondo accompagnando sempre l'ultima parte di frenata col freno fino a fermarti ...

Consigli :
1 - Impara a partire su un piazzale , facendo molto esercizio ... è una cosa importante da imparare e non va trascurata ...
mi raccomando , mettici grinta e cerca di non pensare a cosa fanno i piedi , ma faglielo fare e basta ...
2 - Spostati su qualche falsopiano in salita e poi qualche salita per imparare gradualmente a partire anche in queste situazioni ... riuscirai ad avere una migliore indipendenza dei piedi oltre a ad una precisione migliore sui pedali ...
3 - Prendi un rettilineo e impara a cambiare ... prima , seconda , terza e poi in scalata la seconda , ti fermi , ti giri e lo rifai di nuovo ... in questo modo inizi a prendere confidenza col cambio e sistemi quello che ti manca coi pedali ...

P.S. : Facci sapere come prosegue la prima esperienza di guida ... :ciao

Avatar utente
Fustino83
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1629
Iscritto il: 19/02/2006, 16:58
Località: Genova

Messaggio da Fustino83 » 11/09/2007, 18:40

Guarda queste sono cose che capirai immediatamente appena ti metti alla guida e fai le primi due metri, senza problemi.

Cmq in breve e in generale, anche perchè le variabili sono infinite dalla marcia in cui sei, alla velocità che vai, ecc ecc e solo con la pratica puoi capirle: la frizione la premi all'ultimo quando sei quasi fermo per evitare di spegnere il motore, in questo modo usi il freno motore per rallentare fino a che sei quasi fermo. Per cambio marcia frizione giù, cambiata, frizione su e via con l'acceleratore.



Alè mi hanno preceduto.
Salud - Daniele

Immagine

Latios89
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 39
Iscritto il: 02/05/2007, 18:49

Messaggio da Latios89 » 11/09/2007, 19:06

Ok, il problema principalmente è che il mio istruttore mi ha fatto andare nella seconda guida già nel traffico della città. Il che non è molto semplice! Inoltre lui mi ha detto che in alcuni casi di frenata è meglio premere prima la frizione e poi frenare. Quando?

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Messaggio da SicurAUTO » 11/09/2007, 20:21

Inoltre lui mi ha detto che in alcuni casi di frenata è meglio premere prima la frizione e poi frenare. Quando?
Diciamo che in molte frenate cittadine è consigliabile fare come ti ha detto lui, questo perchè la velocità è talmente bassa che il freno motore è superfluo. Se prima freni e poi appena stai per fermarti metti giuù la frizione rischi di spegnere il motore se non lo fai intempo.

Inoltre ricordo che al mio ultimo corso di guida mi dissero che oramai gli impianti frenanti delle auto sono così potenti che la vecchia regola dell'usare il freno motore nelle frenate improvvise decade.

Ovviamente nella guida di tutti i giorni più ti aiuti con il freno motore (cioè lasci la frizione su mentre freni) meglio è.

Diciamo che spiegare ogni singolo caso è difficile via web :wink: :ciao
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

Avatar utente
Sir_Neko
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 503
Iscritto il: 30/03/2005, 9:28
Località: Belluno

Messaggio da Sir_Neko » 12/09/2007, 7:17

Come già accennato sopra la frizione la premi prima del freno solo alle bassissime velocità o a passo d'uomo ...
soprattutto se stai lasciando andare l'autovettura al minimo senza usare l'acceleratore ...

di norma non si preme mai la frizione in frenata o mentre si prendono delle curve perchè come affondi il piede sulla frizione la macchina "scappa" , perchè stacchi le ruote dal motore , perdendo tutta la motricità ...
in poche parole , le ruote non girano più secondo i giri regolari trasmessi dal motore ma se ne vanno a casaccio ...

in questo modo in frenata impieghi molto più spazio per fermarti e hai una fretata più instabile ...
in curva su alcune situazioni puoi arrivare a perdere anche più del 60% di stabilità del veicolo ...

Latios89
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 39
Iscritto il: 02/05/2007, 18:49

Messaggio da Latios89 » 12/09/2007, 21:44

Grazie anche a voi ho imparato ad usare abbastanza meglio la frizione. Il mio problema adesso è nelle curve, come mi devo comportare? Alcune volte vado così lento, perchè non so a che velocità prenderla, che la macchina va a singhiozzi e quasi rischia di spegnersi. Come mi devo comportare? Grazie ancora, siete fantastici!

Avatar utente
Sir_Neko
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 503
Iscritto il: 30/03/2005, 9:28
Località: Belluno

Messaggio da Sir_Neko » 13/09/2007, 7:10

Allora ... vediamo un pò di tecnica di guida ... ( il mio argomento preferito :D ) ...

iniziamo dalla base ...
come si imposta una curva :
1 - Si entra frenati o rilasciando l'acceleratore in modo da avere la velocità corretta per l'impostazione della curva ;
2 - Si imposta la curva col volante tenendo lo sguardo sempre in uscita di curva ;
3 - Dopo la metà curva ( o 2/3 , poi dipende da curva e curva ) , si accellera leggermente per rimettere le ruote in tiro e farsi portare fuori dalla curva ;
4 - In uscita di curva si lascia radrizzare il volante mentre si accellera per riprendere velocità ;

perchè di tutto questo e cos'è importante sapere e non dimenticare ? ...
provo aiutarti con qualche domanda frequente che mi viene fatta dai miei allievi su quest'argomento ...

D - Qual'è la velocità corretta per affrontare una curva ?
R - La velocità corretta è quella che ti permette sempre di reagire sui comandi e poter fermare con sicurezza il veicolo entro il tuo campo visivo .

D - Con che marcia entro in curva ?
R - Dipende dalla velocità con cui vuoi affrontare la curva e non dall'ampiezza di quest'ultima . Se il motore scende di giri si scala marcia , se invece rimane ad una rotazione adeguata si può tenere inserita anche quella attuale .

D - Ma se vado tanto tanto piano come faccio a non far sussultare il motore ?
R - Due sono i casi , o abbassi leggermente la frizione e giochi sul punto di stacco per perdere e riprendere motricità oppure affondi la frizione ed inserisci una prima al volo ( cosa consigliata solo per eventuali ripartenze al volo , magari su curve molto strette o su parcheggi o manovre di precisione ) .

D - Ma lo sguardo dove lo metto ?
R - Sempre in uscita , ne lungo il marciapiede ( o ostacolo ) di destra e nemmeno sulle macchine o sull'ostacolo a sinistra , ma semplicemente nel punto più lontano che puoi vedere in uscita . Questo serve per andare a posizionare correttamente il veicolo dove stai guardando in questo modo capirai meglio l'andamento della curva e saprai meglio come affrontarla .

D - Ma parchè esco tutto storto dalla curva ?
R - Due sono i motivi , o la posizione dello sguardo è errata o l'azione sul volante è ancora troppo rigida ed insicura . Nella fase d'uscita il volante va lasciato radrizzare , accompagnandolo a seconda della conformazione della curva , ma non va mai tenuto stretto in uscita o raddrizzato controsterzando a mano . Visto che il movimento in posizione centrale lo fa da solo e lo fa molto più preciso di noi , è meglio farglielo fare al veicolo .

Spero di essere stato abbastanza chiaro , vista la nottata e l'orario non ho ancora un eccessiva lucidità mentale ... :zzz

Comunque vedrai che anche qui con un pò di esercizio tutto andrà migliorando , ti consiglio un percorso con pochissime macchine a tente curve per esercitarti , e mi raccomando , mettici sempre grinta e convinzione in quello che fai ... :ok
sei tu che fai fare alla macchina quello che vuoi , non è lei a portarti a spasso da sola ... :ok

Avatar utente
Fustino83
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1629
Iscritto il: 19/02/2006, 16:58
Località: Genova

Messaggio da Fustino83 » 13/09/2007, 10:03

Io la butto lì:

Ora ti chiedo un lavorone che mi odierai solo per questo :)

Sir Neko, visto la tua preparazione tecnica magari con l'aiuto di altri ora non so, perchè non create una sorta di consigli alla guida sia per quanto riguarda un neo patentato sia per quanto riguarda consigli di livello più avanzato e dettagliato tipo guida in condizioni particolari o recupero sottosterzo, ecc ecc. magari da aggiungere ai consigli che ci sono già nel sito di Sicurauto.

Mi dirai "ma non potevi stare zitto..." ...si in effetti potevo. :bastard: :P
Salud - Daniele

Immagine

Avatar utente
Sir_Neko
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 503
Iscritto il: 30/03/2005, 9:28
Località: Belluno

Messaggio da Sir_Neko » 13/09/2007, 10:34

Ben disponibile a fare tutto ciò che serve ... :ok

per l'anno nuovo ho pure una bella sorpresina da condividere con tutti gli utenti si sicurauto ... :lol:
ma per ora rimane una sorpresina ... :lol:

comunque se ne può sempre parlare via MP o TS o MSN ... :ciao

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite