Frizione e cambio manuale/automatico

Scrivete qui se avete un dubbio, una domanda, un problema non riguardante le altre categorie presenti sul forum.

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Rispondi
SirEdward
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 749
Iscritto il: 19/01/2005, 9:36
Località: Bologna

Messaggio da SirEdward » 10/05/2005, 13:58

chegue ha scritto:Il fatto è che senza dare gas un minimo di sfrizionata va fatta in ogni caso, anche solo per pochi attimi, e dato che qualsiasi motore, anche il più elastico, al minimo non sarà mai particolarmente fluido, anche dosando la frizione con maestria qualche sia pur minimo strappetto la trasmissione dovrà assorbirlo, cosa alla lunga senz'altro più dannosa delle brevi e decisamente più innoque sfrizionate tipiche delle partenze canoniche con un minimo di gas... a parte il fatto che il consumo peggiora facendo riprendere e lavorare un motore sottocoppia... e poi il rischio di spegnere il motore partendo senza dare gas è sempre incombente, basta un'incertezza di carburazione (eventualità possibile e tutto sommato frequente anche nelle auto ad iniezione), cosa il più delle volte spiacevole ma innoqua, ma che può anche creare situazioni di pericolo. Quindi tutto sommato, sia dal punto di vista di durata di motore e trasmissione e dei consumi che da quello della sicurezza e scorrevolezza di marcia (a meno che non si abbia un 3.0 td sotto il cofano) meglio partire dando anche solo un filo di gas secondo me.
quoto

Avatar utente
chegue
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1322
Iscritto il: 19/11/2004, 15:39
Località: Lecce&Torino

Messaggio da chegue » 10/05/2005, 18:07

alex_ander1979 ha scritto:Proverò il punta tacco, anche se mi viene da pensare che il mio istruttore di scuola guida si rivolta nella tomba!
E perchè dovrebbe? È una manovra da manuale :roll: ... :???
Salentinu nell'anima
Giulia Super 1.6 '72 - Fiat 600D '63 - Fiat 508 balilla 3M '33 - (tra poco non più :-[ ) Fiat 127 '72 :angel - Fiat Panda 750 CL '87 - Opel Tigra 1.6 '95 - Punto I 1.2 85 16v HLX '99 - Yamaha FZR 1000 Ex-Up '90 - Suzuki GSX-R 1100 '92 - Honda CB 400 Four SS '78
Le mie bimbe

Avatar utente
wilhem275
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 867
Iscritto il: 23/10/2003, 16:53
Località: Genova e Padova (Italia, EU)

Messaggio da wilhem275 » 10/05/2005, 18:40

Poi prova la dobbia debraiata... (tié manco la patente e vengo a dare lezioni! :D )
Ich liebe Berlin! :D :ok :ok :ok

Avatar utente
chegue
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1322
Iscritto il: 19/11/2004, 15:39
Località: Lecce&Torino

Messaggio da chegue » 10/05/2005, 18:53

chegue ha scritto:esiste sempre la manovra del punta-tacco (punta del piede destro a dosare il pedale del freno mentre si dà gas con il tallone, o al limite -nel caso di pedaliere molto ravvicinate- con il bordo destro della scarpa, mentre con il piede sinistro si dosa la frizione)... io faccio sempre così, anche per le rapide scalate con doppietta nella guida brillante
Poi prova la dobbia debraiata...
Che è la stessa cosa :roll: ... :P
Salentinu nell'anima
Giulia Super 1.6 '72 - Fiat 600D '63 - Fiat 508 balilla 3M '33 - (tra poco non più :-[ ) Fiat 127 '72 :angel - Fiat Panda 750 CL '87 - Opel Tigra 1.6 '95 - Punto I 1.2 85 16v HLX '99 - Yamaha FZR 1000 Ex-Up '90 - Suzuki GSX-R 1100 '92 - Honda CB 400 Four SS '78
Le mie bimbe

Regulus
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 753
Iscritto il: 29/01/2003, 19:24
Località: Torino

Messaggio da Regulus » 10/05/2005, 21:27

con la Z3 2.0 6 cilindri si parte tranquillamente senza toccare l'acceleratore

ciao

Avatar utente
wilhem275
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 867
Iscritto il: 23/10/2003, 16:53
Località: Genova e Padova (Italia, EU)

Messaggio da wilhem275 » 10/05/2005, 22:36

chegue ha scritto:
chegue ha scritto:esiste sempre la manovra del punta-tacco (punta del piede destro a dosare il pedale del freno mentre si dà gas con il tallone, o al limite -nel caso di pedaliere molto ravvicinate- con il bordo destro della scarpa, mentre con il piede sinistro si dosa la frizione)... io faccio sempre così, anche per le rapide scalate con doppietta nella guida brillante
Poi prova la dobbia debraiata...
Che è la stessa cosa :roll: ... :P
Vero non avevo letto scusa :lol:
Ich liebe Berlin! :D :ok :ok :ok

Avatar utente
alex_ander1979
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 725
Iscritto il: 16/10/2003, 23:25
Località: Roma

Messaggio da alex_ander1979 » 10/05/2005, 22:52

La doppietta non ci vuole niente a farla.

Il punta tacco non lo ho mai fatto, ma so che serve in scalata ed è sostanzialmente equivalente alla doppietta (serve per la sincronizzazione) tranne per il fatto che non bisogna staccare il piede dal freno e dunque permette una migliore frenata.

Però non ho mai sentito di un punta tacco per partire !

Del resto in fase di partenza non è che si frena.

Tuttavia visto che la mia intenzione è quella di partire con il piede sinistro "nei pressi" del freno, come con il cambio automatico, la cosa potrebbe funzionare. Appena rimetto piede su un auto con cambio manulae provo.

E' comunque ovvio che se si vuole partire con la garanzia di non spegnere il motore (tipo negli incroci pericolosi) si dà gas.

P.S: conoscete quei film americani dove c'è un tamponamento pazzesco e poi scende la bionda che dice con voce languida "oh mi scusi ho confuso il freno con l'acceleratore...." ? Altre considerazioni seguono in modo ovvio ... :hehe:
cinture allacciate + distanze di sicurezza + agevolarsi a vicenda nel traffico = viaggiare sicuri, tranquilli, anche in velocità ! :D

Avatar utente
wilhem275
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 867
Iscritto il: 23/10/2003, 16:53
Località: Genova e Padova (Italia, EU)

Messaggio da wilhem275 » 10/05/2005, 23:17

Ma quelli non ce l'ahnno la frizione! :P

Comunque a quanto ne so io (molto poco) la doppietta in partenza serve principalmente solo per le partenze in salita, per evitare la tipica "scivolata" indietro...

Col camper nelle salite dure bisogna lavorare di freno a mano per partire!


Chegue: la doppia debraiata dovrebbe, scalando, portare il motore nel range di giri corretto per l'inserimento della marcia più bassa, perché sia più pronto e più docile nell'attacco della frizione, giusto?
Ich liebe Berlin! :D :ok :ok :ok

Regulus
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 753
Iscritto il: 29/01/2003, 19:24
Località: Torino

Messaggio da Regulus » 11/05/2005, 11:07

wilhem275 ha scritto:
Chegue: la doppia debraiata dovrebbe, scalando, portare il motore nel range di giri corretto per l'inserimento della marcia più bassa, perché sia più pronto e più docile nell'attacco della frizione, giusto?

esatto, altrimenti se butti solo dentro la marcia senti il tipico strattone di quando passi magari da 2000 a 4500 giri. La doppietta è utilissima sulle auto vecchie le quali forse non avevano neanche il sincronizzatore (correggetemi se sbaglio)! Ovviamente questo sbalzo immediato di giri non fa proprio bene all'auto ed al motore, quindi meglio essere nel range di giri corretto. C'e' da dire che nelle auto più nuove il sincronizzatore fa molto di più la sua parte, e quindi la doppietta è meno indispensabile

ciao

Avatar utente
alex_ander1979
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 725
Iscritto il: 16/10/2003, 23:25
Località: Roma

Messaggio da alex_ander1979 » 11/05/2005, 11:29

però il sincronizzatore allunga il tempo necessario per cambiare la marcia. Sulle auto da corsa, mi dicono, non ci sono sincronizzatori nel cambio.
cinture allacciate + distanze di sicurezza + agevolarsi a vicenda nel traffico = viaggiare sicuri, tranquilli, anche in velocità ! :D

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti