Furto auto assicurazione non risarcisce cavillo chiavi

Hai avuto un incidente? Vuoi un parere sul tuo caso? Hai qualche problema con la tua assicurazione?

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Rispondi
m4rco
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 2
Iscritto il: 17/02/2020, 0:51
Nome: Marco

Furto auto assicurazione non risarcisce cavillo chiavi

Messaggio da m4rco » 17/02/2020, 2:43

Salve a tutti, 7 mesi fa mi hanno rubato un suv di un valore rilevante con 15.000 km e poco più di 1 anno di vita.
Così come richiesto dalla compagnia assicurativa ho consegnato tutti i documenti, comprese le due chiavi in dotazione (keyless), ovviamente regolarmente funzionanti fino al momento del furto, ed ho acquistato una nuova auto per avere il valore a nuovo visto che era previsto nelle condizioni contrattuali.

L’assicurazione non mi da notizie per 3 mesi, così chiamo per informarmi e mi dicono che hanno mandato le chiavi in verifica e che dovevo attendere l’esito, ma dopo 6 mesi la compagnia assicurativa mi comunica che NON vogliono risarcirmi perché “dopo verifica presso casa madre una delle due chiavi non è del mio veicolo” ..ma è impossibile perché io ho inviato le chiavi in dotazione, perfettamente identiche, che aprivano la mia auto regolarmente.
Così chiedo ulteriori spiegazioni e mi mandano una foto delle 2 chiavi dove si nota che gli spadini interni che servono per l’apertura manuale delle portiere sono diversi.
Fortunatamente ho fatto delle foto alle chiavi prima di mandarle, e confrontando le mie foto con quelle dell’assicurazione si denota che una delle due chiavi NON è la mia.
L’unica spiegazione è che la compagnia assicurativa abbia “accidentalmente” invertito una mia chiave con un altra di altro malcapitato con la stessa auto, che si trova nella mia stessa situazione, a cui spettava il risarcimento, e con questo semplice magheggio sperano di non pagare ne me ne l’altro malcapitato risparmiando così oltre 100.000€.

Ora vorrei fare analizzare le chiavi, che sono keyless, al fine di individuare a quale telaio appartengono e risalire alla targa di entrambi i veicoli per dimostrare che la compagnia assicurativa stia truffando sia me che il proprietario dell’altra chiave nella mia stessa situazione, c’è però un inghippo, la concessionaria alla quale ho chiesto aiuto non sa se la casa madre possa comunicarmi il numero di telaio di entrambe le chiavi, anche per una questione di privacy.

Come dovrei fare in tal caso?

È possibile che sia così facile per l’assicurazione trovare una scusa per non pagare ?
C’è qualcun altro nella mia stessa situazione?
Grazie per eventuali risposte
Saluti

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite