GARANZIA

Vi aiutiamo ad acquistare, in sicurezza, la vostra auto usata. Grazie ad Adiconsum chiariamo i diritti sulla Garanzia.

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Rispondi
dany73
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 4
Iscritto il: 15/06/2005, 8:07

GARANZIA

Messaggio da dany73 » 15/06/2005, 8:15

Ciao a tutti, questo è il mio primo post e volevo preliminarmente salutare tutti facendo i complimenti.

Io ho letto sia la direttiva CE che qualche post, ma ho un dubbio: in caso di rottura di parti meccaniche di auto usata (magari comprata in un'altra città) posso far sostituire i pezzi da un mio meccanico di fiducia e richiedere al Venditore il solo prezzo dei pezzi stessi (ESCLUSA la mano d'opera)..????

Perchè mi è capitato che, avendo l'urgenza di riparare l'auto, il Venditore mi ha scritto che, non avendola portata nella SUA di officina, si ritiene sollevato dall'obbligo di garanzia.

Che ne dite???


Grazie

Dany

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Messaggio da SicurAUTO » 15/06/2005, 8:32

Se non ricordo male dovrebbe rimborsarti lo stesso ma ricordo anche che c'erano dei limiti riguardo a questo diritto, ma di più non so :-[

:welcome:
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

dany73
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 4
Iscritto il: 15/06/2005, 8:07

Messaggio da dany73 » 17/06/2005, 8:05

Ho fatto qualche ricerca, in realtà la legge dice che
"Indipendentemente da qualsivoglia garanzia convenzionale, il consumatore che ravvisi difetti nel bene potrà richiedere la riparazione o la sostituzione entro un congruo termine e senza alcuna spesa riferibile a spedizione, mano d'opera e materiali che si rendessero necessari".

Bene, adesso io mi chiedo: ipotizziamo che compro un auto a Verona e mi si rompe un pezzo mentre sono in vacanza in Sicilia, se sostitusco quel pezzo, lo conservo e ne chiedo la sostituzione in un secondo momento, mettendolo a disposizione del venditore, non vedo perchè la legge non dovrebbe tutelarmi..?? magari chiedo solo il prezzo del pezzo cambiato, senza mano d'opera.

Cioè dove sta la norma che vieta al consumatore di sostituire il pezzo????

Grazie

Dany 73

SirEdward
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 749
Iscritto il: 19/01/2005, 9:36
Località: Bologna

Messaggio da SirEdward » 17/06/2005, 16:08

Può essere che ci sia differenza fra "richiedere" la riparazione o sostituzione e "procedere" alla riparazione o sostituzione? Se sì, la spiegazione dovrebbe essere quella.

In effetti, viste le truffe che vengono portate avanti in Italia nelle maniere più incredibili, è anche giusto che sia diritto del venditore decidere dove e come far riparare l'auto in garanzia, così come è diritto dell'acquirente pretendere tutte le prove dell'intervento in garanzia.

dany73
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 4
Iscritto il: 15/06/2005, 8:07

Messaggio da dany73 » 20/06/2005, 7:22

SirEdward ha scritto:Può essere che ci sia differenza fra "richiedere" la riparazione o sostituzione e "procedere" alla riparazione o sostituzione? Se sì, la spiegazione dovrebbe essere quella.

In effetti, viste le truffe che vengono portate avanti in Italia nelle maniere più incredibili, è anche giusto che sia diritto del venditore decidere dove e come far riparare l'auto in garanzia, così come è diritto dell'acquirente pretendere tutte le prove dell'intervento in garanzia.
Tu hai ragione, ma da quello che ho capito esistono 2 tipi di garanzie:

1) quella CONVENZIONALE in cui le parti stabiliscono patti e condizioni specificandole (es. se ti rompe l'auto vai alla officina X);

2) quella LEGALE che sussiste anche se non viene rilasciato nessun atto scritto e che tutela comunque il consumatore.

La mia tesi è questa: la ratio della previsione di "Officine di fiducia" è, come dici te, un rimedio contro eventuali truffe, specialmente per impedire che il venditore sostenga fatture di mano d'opera "gonfiate". Ma se io ho urgenza di riparare il mezzo e provvedo "A MIE SPESE DI MANO D'OPERA" alla sostituzione del pezzo difettoso e poi ne chiedo il rimborso al venditore (senza quindi richiedergli la mano d'opera) mettendogli a disposizione il pezzo cambiato per ogni prova o perizia, non dovrebbe essere la stessa cosa.
Cioè in questo caso perchè la garanzia non dovrebbe coprirmi?
A me sembra in realtà un pretesto del venditore per esonerarsi senza giusta causa da responsabilità di legge.

PS. Ma possibile che in giro non ci siano sentenze in merito? Io ho girato, ma non ho trovato nulla!! Ma che sono il primo caso che capita nella storia d'Italia...!! :lol:

Ciao e grazie comunque dell'interessamento e della risposta.

Dany

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti