garanzia triennale mitsubishi - rottura motore

Discutiamo dei vari modelli di auto in commercio o quelli in uscita. Grazie ad Adiconsum chiariamo i diritti sulla Garanzia.

Moderatore: Staff Sicurauto.it

bertold
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 8
Iscritto il: 05/05/2010, 10:39

garanzia triennale mitsubishi - rottura motore

Messaggio da bertold » 05/05/2010, 11:52

la mia credo sia una situazione un po' bizarra a dire poco, ma forse non lo e' e quindi chiedo.

Sono proprietario di una mitsubishi space star, acquistata nell'aprile 2007 direttamente dalla koelliker. L'auto, un'euro 3, risultava già immatricolata nel dicembre 2006 e di loro proprietà. Al momento dell'acquisto mi veniva consegnato anche il libretto di garanzia e assistenza, da cui risultava che la copertura scadeva nel dicembre 2009, con la classica formula dei 2 anni + 1 fino al raggiungimento dei 100.000km.

Ho utilizzato l'auto sempre con assoluta normalità, rispettato sempre regolarmente tutti i tagliandi, e fatti eseguire sempre presso la stessa officina concessionaria mitsubishi.

Nel mese di novembre 2009, in concomitanza della scadenza del tagliando per i 75.000km, mi accorgo di un eccessivo consumo d'acqua, tanto da dovere riempire il serbatoio in paio di occasioni. Preso allora un appuntamento, mi reco sempre alla stessa officina del concessionario, e lamento il problema che avevo ravvisato e chiedo l'assistenza in garanzia.

Al momento dell'accettazione pero' mi viene fatto presente che dai dati in loro possesso risulta che la copertura in garanzia era scaduta nel maggio 2009.
Nonostante le mie rimostranze, in cui evidenzio sia la scadenza riportata sul libretto di garanzia che la data di immatricolazione risultante sul libretto di circolazione (notare che se l'auto e' stata immatricolata nel dicembre 2006 va da se quando scade la triennalità), mi viene rifiutata l'assistenza e vengo invitato a rivolgermi direttamente alla mitsubishi in quanto ilproblema non e' di loro competenza.
SEGUE

bertold
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 8
Iscritto il: 05/05/2010, 10:39

Re: garanzia triennale mitsubishi - rottura motore

Messaggio da bertold » 05/05/2010, 12:03

Contattato un addetto della mitsubishi, e inviata per email la documentazione necessaria, vengo invitato a recarmi nuovamente presso la concessionaria perche' la stessa inviasse a sua volta e nuovamente la documentazione in mio possesso alla stessa mitsubishi (sistema di accreditamento). Obbedisco. Eseguo tutto cio' che mi e' stato detto di fare e mi viene detto di aspettare qualche giorno perche' fosse risolta la questione. senza ricevere nel frattempo alcun avviso o raccomandazione.

La settimana successiva resto per strada per la rottura del motore. Chiamo l'assistenza per avere un carro attrezzi e mi viene ripetuto che l'auto non e' sotto copertura in garanzia...... Richiamo l'addetto mitsubishi, mi spiego, e nel giro di un'ora arriva il carro attrezzi. Porto l'auto sempre presso la stessa officina del concessionario (mi costa anche una bella differenza), per non dovere stare a discutere e spiegarmi.

Sono passati 5 mesi, nonostante telefonate, solleciti, richieste di auto sostitutive, ma niente. 5 mesi senz'auto. Si parla di sostituzione del motore, di intervento in garanzia, ma nonostante tutto anche di una spesa a mio carico di circa un migliaio di euro, perche' ad esempio la distribuzione che e' stata rimontata nuova, non rientra nella garanzia.

Potete comprendere quanto possa avere voglia di pagare il conto...... avete suggerimenti?

Avatar utente
brupel
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 449
Iscritto il: 12/09/2007, 18:12

Re: garanzia triennale mitsubishi - rottura motore

Messaggio da brupel » 05/05/2010, 17:49

Anzitutto le date di immatricolazione riportate sui documenti fanno testo e sono vincolanti per il venditore ai fini della garanzia.
Spiegaci meglio i motivi del fermo tecnico così lungo: forse la contestazione sorta per ottenere la garanzia?
Comunque sono tempi inaccetabili a prescindere dai motivi. Quali componenti del motore sono interessati al guasto?
La vettura è in riparazione presso Koelliker o altro concessionario (BK è anche l'importatore).
Esiste una tua comunicazione scritta agli interessati sull'accaduto?
Grazie per le eventuali precisazioni.
brupel

bertold
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 8
Iscritto il: 05/05/2010, 10:39

Re: garanzia triennale mitsubishi - rottura motore

Messaggio da bertold » 05/05/2010, 19:34

praticamente dopo avere portato l'auto con il carro attrezzi in una officina di Latina, la IGNARRA MOTORS, che risulta essere concessionario e centro assistenza MITSUBISHI, (come risulta dal sito M.M. AUTOMOBILI ITALIA S.P.A. - Società del Gruppo KOELLIKER) non sono mai riuscito ad avere notizie certe.

Ad oggi ho solo avuto contatti telefonici e solo su mia iniziativa durante i quali ho ricevuto sempre risposte approssimative, come la verifica di un generico danno al motore, di un intervento di sostituzione dello stesso in corso, di difficoltà derivanti da ritardi nella fornitura dei materiali da parte della Mitsubishi, e da continue ipotesi disattese circa la data di consegna del veicolo, oltre alla mancanza di disponibilità di un veicolo sostitutivo o di cortesia.

Preso dai miei impegni a Roma, e comunque avendo sempre avuto buoni rapporti con quella officina e con il personale (meccanici, responsabili di magazzino) mi sono sempre voluto fidare, non ritenendo che alzare la voce servisse poi a migliorare le cose, e considerato che probabilmente potessero esserci problemi nel reperire i pezzi di ricambio.

Alla fine pero' rottomi un po' le scatole ho inviato una raccomandata di sollecito, utile anche per fissare i tempi ed avere qualcosa di scritto in cui chiedevo di avere informazioni certe sullo stato delle cose (danni accertati, cause, interventi, stato di avanzamento, tempi di esercizio, esercizio della copertura della garanzia) oltre che dei riferimenti relativi alle richieste di approvvigionamento materiali (numero dell'ordine, codice dei pezzi e date).

SEGUE

bertold
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 8
Iscritto il: 05/05/2010, 10:39

Re: garanzia triennale mitsubishi - rottura motore

Messaggio da bertold » 05/05/2010, 19:35

Inviata la richiesta sia per email che per raccomandata, tanto alla IGNARRA MOTORS che alla M.M. AUTOMOBILI, ricevo dopo qualche giorno soltanto un riscontro dalla M.M. AUTOMOBILI, che mi comunica il proprio interessamento pressi il Concessionario per sollecitare le informazioni richieste.

Passati tre giorni, non avendo ricevute notizie, verificato che la mia raccomandata inviata alla Concessionaria era in GIACENZA presso l'ufficio postale, ho riscritto a tutte le parti una email nella quale comunicavo che in attesa di una risposta necessitavo di un mezzo sostitutivo, e che se non ne avevano a disposizione avrei provveduto a noleggiarne uno, con spese a loro carico.

Subito mi hanno risposto comunicandomi che l'auto e' a mia disposizione, e scusandomi dei ritardi dovuti all'iter della pratica, al ritardo nella fornitura dei pezzi da Mitsubishi, che in corso d'opera si erano accorti che erano necessari ulteriori interventi e quindi di una ultriore richiesta di pezzi di ricambio.

Io ad oggi non so come siano andate le cose, presumo anche io che ci siano stati ritardi dovuti alla correzione dei dati in loro possesso, ma per non sapere ne leggere ne scrivere sto chiedendo che mi venga messo a disposizione ogni tipo di documento o informazione utile a valutare tutti i fatti, verificare se ci debbano essere addebiti a mio carico e di quale entità, verificare sopratutto il motivo per cui io abbia atteso 5 mesi. Nel frattempo penso di non pagare nessun eventuale richiesta, di lasciare l'auto da loro finche' non mi avranno consegnato tutto il materiale richiesto e io non abbia fatto una prima valutazione.

Loro probabilmente cercano al momento di trincerarsi dietro la storia dell'approvviggionamento materiali, che e' l'unica possibilità che hanno per giocarsela.

Avatar utente
brupel
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 449
Iscritto il: 12/09/2007, 18:12

Re: garanzia triennale mitsubishi - rottura motore

Messaggio da brupel » 06/05/2010, 11:08

Se vi sono stati problemi di fornitura ricambi (il riparatore lo deve dimostrare), la responsabilità oggettiva ricade su MMI (Gruppo BK) in quanto importatore e distributore anche dei ricambi. In ogni caso le parti coinvolte nella vicenda (riparatore/venditore/ importatore) sono in aperta violazione delle norme previste dal Codice del consumo a tutela del compratore. Circa eventuali richieste di costi aggiuntivi o partecipazione parziale alle spese di riparazione,questi sono del tutto arbitrari se l'intervento riparativo viene effettuato in garanzia. Infatti le procedure acquisite da anni da tutte le Case, prevedono che eventuali lavori conseguenziali o complementari, siano anch'essi rientranti nella garanzia.
L'auto sostitutiva ti è stata poi concessa? Aggiornaci sul caso. Grazie
brupel
Ing. Bruno Pellegrini, l'esperto Ufficiale di SicurAUTO.it
Ha lavorato per oltre 30 anni in case automobilistiche di prestigio.
Esperto di meccanica e dispositivi di sicurezza passiva, nonchè consulente tecnico in occasione di azioni legali.

bertold
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 8
Iscritto il: 05/05/2010, 10:39

Re: garanzia triennale mitsubishi - rottura motore

Messaggio da bertold » 06/05/2010, 13:22

l'auto non mi e' stata mai concessa, e il concessionario ha sempre eclissato sull'argomento.

comunque domani mi recherò presso di loro per fare un punto della situazione.

al momento ringrazio delle indicazioni, perche' mi fanno rendere conto di avere maggiori argomentazioni a mio favore.

stefanonegri
Rank: Patentato attento
Rank: Patentato attento
Messaggi: 105
Iscritto il: 25/03/2008, 15:01

Re: garanzia triennale mitsubishi - rottura motore

Messaggio da stefanonegri » 14/05/2010, 15:54

bertold ha scritto:Contattato un addetto della mitsubishi, e inviata per email la documentazione necessaria, vengo invitato a recarmi nuovamente presso la concessionaria perche' la stessa inviasse a sua volta e nuovamente la documentazione in mio possesso alla stessa mitsubishi (sistema di accreditamento). Obbedisco. Eseguo tutto cio' che mi e' stato detto di fare e mi viene detto di aspettare qualche giorno perche' fosse risolta la questione. senza ricevere nel frattempo alcun avviso o raccomandazione.

La settimana successiva resto per strada per la rottura del motore. Chiamo l'assistenza per avere un carro attrezzi e mi viene ripetuto che l'auto non e' sotto copertura in garanzia...... Richiamo l'addetto mitsubishi, mi spiego, e nel giro di un'ora arriva il carro attrezzi. Porto l'auto sempre presso la stessa officina del concessionario (mi costa anche una bella differenza), per non dovere stare a discutere e spiegarmi.

Sono passati 5 mesi, nonostante telefonate, solleciti, richieste di auto sostitutive, ma niente. 5 mesi senz'auto. Si parla di sostituzione del motore, di intervento in garanzia, ma nonostante tutto anche di una spesa a mio carico di circa un migliaio di euro, perche' ad esempio la distribuzione che e' stata rimontata nuova, non rientra nella garanzia.

Potete comprendere quanto possa avere voglia di pagare il conto...... avete suggerimenti?
Secondo me non ti resta che rivolgerti a qualche associazione di consumatori e metterli in mora per inadempimento tramite legale. In fondo la garanzia è un contratto tra due parti, tu e loro. SE loro non adempiono non ti resta che andare dal giudice.
Consulta un legale, dico l'associazione perchè dovrebbero avere legali abituati a tutelare i consumatori su queste vicende in particolare.

stefanonegri
Rank: Patentato attento
Rank: Patentato attento
Messaggi: 105
Iscritto il: 25/03/2008, 15:01

Re: garanzia triennale mitsubishi - rottura motore

Messaggio da stefanonegri » 14/05/2010, 15:59

O mi sbaglio?

bertold
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 8
Iscritto il: 05/05/2010, 10:39

Re: garanzia triennale mitsubishi - rottura motore

Messaggio da bertold » 26/05/2010, 17:03

rivolgermi ad un avvocato e' una cosa già presa in considerazione, così come l'associazione consumatori.

se pero' ho voluto portare qui la mia esperienza e ascoltare suggerimenti da persone piu' esperte e' anche per espletare attività che non debbano per forza essere l'avvocato e quant'altro.

resta comunque che indipendentemente dagli avvocati ai quali spesso si ricorre a situazione magari compromessa, e il cui intervento spesso richiede sempre tempi lunghi e dall'esito incerto, io cerchi sempre prima di espletare formalità atte a garantire casomai in una fase successiva l'affermazione di un eventuale diritto.

Quindi informarsi e documentarsi a priori sui propri eventuali diritti, e su quale possa essere il migliore o quantomeno opportuno modo di agire lo trovo molto importante, senza contare che non sono il tipo che pone nelle mani di altri i problemi ad occhi chiusi.

Ti ringrazio comunque del consiglio, ma scusami, lo trovo piuttosto banale e probabilmente non era nemmeno quello che intendevo trovare.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti