[Governo tagli Sicurezza Stradale] Ecco dove sta l'INGHIPPO

Anche tu sei stufo di vedere troppi morti sulle strade? Unisciti a noi e facci conoscere le tue idee. La sicurezza stradale è un problema di tutti!

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Avatar utente
Fustino83
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1629
Iscritto il: 19/02/2006, 16:58
Località: Genova

[Governo tagli Sicurezza Stradale] Ecco dove sta l'INGHIPPO

Messaggio da Fustino83 » 16/06/2008, 8:56

Tratto da: Autoblog
Articolo completo
Brutta stangata per la sicurezza stradale: i già insufficienti 53 milioni di euro l’anno stanziati dal vecchio Governo e garantiti per 3 finanziarie, sono stati soggetti ad un taglio per 17,5 milioni per trovare le risorse necessarie all’abolizione dell’ICI. Col nuovo Governo l’investimento pro-capite per far fronte all’emergenza di morti e feriti sull’asfalto passa da 1 euro a 60 centesimi. Su questo tema il quarto governo Berlusconi conferma la linea calcata nelle precedenti Legislature che avevano addirittura azzerato i fondi nelle finanziarie 2004, 2005 e 2006. Il che è davvero paradossale anche se si considera il punto di vista strettamente economico della questione: gli incidenti stradali costano alla collettività circa 30 miliardi di euro l’anno, ossia 500 euro a persona; Ecco perché ci sarebbe tutto l’interesse ad investire risorse pubbliche nel loro abbattimento.
Non ci siamo ! Come al solito in Italia si fà una cosa bene, una cosa pro (inasprimento pene alcol), e una cosa contro che però supera di 10 volte quella positiva. Si dimostra come le parole che sentiamo da decine di anni su la sicurezza qua, la prevenzione là, il cordoglio per le vittime e le promesse che certe cose non accadano più, valgono 0. Anzi probabilmente anche meno visto che sono prese per i fondelli.
Salud - Daniele

Immagine

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Re: [Sicurezza stradale] Tagli pesanti ai fondi

Messaggio da SicurAUTO » 16/06/2008, 10:26

Ho appena scritto questa newsletter, anzi se molti di voi non sono iscritti vi chiedo di farlo e di farlo fare anche a vostri amici, basta andare qui
Caro Berlusconi non ci siamo!

E' recente la notizia che il Governo Berlusconi per operare il taglio dell'ICI abbia tagliato varie risorse inutili ma che abbia, sbagliando, tolto pure 17,5 milioni di Euro dal budget per la sicurezza stradale!!

Noi riteniamo tutto ciò una grave errore perché in Italia ogni anno muoiono 6.000 persone e il numero dei feriti è da brivido, tutto ciò ha un costo sociale enorme che tutti noi paghiamo.

Eppure, anche dal punto di vista strettamente economico (strano che Silvio non se ne accorga), ci sarebbe tutto l'interesse a investire risorse per abbattere gli incidenti stradali visto che costano alla collettività qualcosa come 30 miliardi di euro l'anno (pari al 2,5 % del PIL); ossia 500 euro a persona.

Il problema è che il taglio di risorse in tema di sicurezza stradale arriva in una situazione già di per se tragica: l'Italia vanta la spesa pro-capite più bassa d'Europa in questo settore, ossia meno di un euro all'anno (contro gli oltre 25 della Svizzera, i 23 della Francia, 12 di Cipro, 10 del Belgio e 5 dell'Inghilterra).

Se inizialmente il Governo Berlusconi aveva ricevuto il nostro plauso per le recenti novità introdotte in tema di sicurezza stradale che avevano visto inasprire le norme sull'uso di alcol e droghe, arrivando anche alla confisca del mezzo, adesso non possiamo far altro che sconcertarci...

Tuttavia una soluzione ci sarebbe e, forse, sarebbe il momento giusto per far si che l'articolo 208 del codice della strada venga finalmente rispettato!!

Basta leggere 2-3 passaggi per capire dove si dovrebbero DAVVERO trovare i fondi per la sicurezza stradale:
Una quota pari al 50 per cento dei proventi spettanti agli altri enti indicati nel comma 1 è devoluta alle finalità di cui al comma 2 per consentire agli organi di polizia locale di effettuare, nelle scuole di ogni ordine e grado, corsi didattici finalizzati all’educazione stradale, imputandone la relativa spesa ai medesimi proventi, nonché al miglioramento della circolazione sulle strade, al potenziamento ed al miglioramento della segnaletica stradale e alla redazione dei piani di cui all'articolo 3, alla fornitura di mezzi tecnici necessari per i servizi di polizia stradale di loro competenza e alla realizzazione di interventi a favore della mobilità ciclistica nonché, in misura non inferiore al 10 per cento della predetta quota, ad interventi per la sicurezza stradale in particolare a tutela degli utenti deboli: bambini, anziani, disabili, pedoni e ciclisti. Gli stessi enti determinano annualmente, con delibera della giunta, le quote da destinare alle predette finalità.
In quest'ultima frase ci sta "la fregatura" perché in realtà tantissimi comuni usano i proventi delle multe solo per risanare i bilanci che gli stessi amministratori hanno preventivamente mandato in rosso grazie alla loro incapacità gestionale!

E' assurdo che i cittadini siano obbligati a rispettare la legge, quando lo stato o gli enti locali sono i primi a non rispettare la legge!

Perchè i Comuni, in primis, non sono trasparenti verso i cittadini e ci spiegano quanti soldi davvero investono in sicurezza stradale? Forse perchè non gli conviene?....
Potete scrivere i vostri commenti...

DOVEROSA PRECISAZIONE

Allora sono riuscito, grazie alla collaborazione di un Senatore di mia conoscenza, ad avere un quadro più chiaro della situazione.

In pratica la situazione è questa brevemente, spero di riportare tutto in maniera chiara e corretta:

- il Governo Berlusconi aveva deciso di fare il Ponte sullo Stretto;

- per garantire le aziende che si erano aggiudicate l'appalto erano stati "congelati" 17,5 milioni di Euro, quindi soldi non spesi ma inseriti nel budget dello Stato;

- successivamente il Governo Prodi, vista l'opposizione dei Verdi, decide di non fare il ponte e "dirotta" questi soldi a favore di una società (sempre statale) affinchè li investa in infrastrutture (importantissime), ma quindi non in sicurezza stradale nel senso stretto (educazione, campagne, etc.);

- tuttavia, nonostante 2 finanziarie Prodi, i soldi non vengono di fatto spesi (quindi sono "investiti" solo sulla carta);

- cambia il Governo e, per coerenza, si decide nuovamente di fare il Ponte sullo Stretto, ecco quindi che nuovamente quei soldi cambiano rotta.
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

Avatar utente
Fustino83
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1629
Iscritto il: 19/02/2006, 16:58
Località: Genova

Re: [Sicurezza stradale] Tagli pesanti ai fondi

Messaggio da Fustino83 » 16/06/2008, 10:51

Grande :bravo:

Ma lo hai mandato anche all'attenzione di qualche ministero o cmq cose simili ?
Salud - Daniele

Immagine

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Re: [Sicurezza stradale] Tagli pesanti ai fondi

Messaggio da SicurAUTO » 16/06/2008, 11:37

SI ho appena mandato il tutto a Ministero dei Trasporti, speriamo che diano risposta.

Questo il testo
Gent.mo Ministro,
siamo spiacenti per i recenti tagli alla sicurezza stradale che sono stati apportati dal vostro Governo
Chiediamo maggiori informazioni affinchè ci sia la possibilità di rifinanziare la sicurezza stradale, magari trovando altri fondi dai proventi delle multe.

Inoltre chiediamo che il vostro ufficio si faccia carico di un'operazione trasparenza che "costringa" i Comuni a stanziare davvero il 50% dei proventi delle multe a favore della sicurezza stradale.

Gli incidenti stradali costano 30 miliardi di euro (2,4% del PIL) a tutti noi (lei compreso).
Da un Governo di centro-destra ci saremmo aspettati un approccio più manageriale al problema
Se non si fa qualcosa in più per le nostre strade i costi aumenteranno e alla fine lo Stato stesso ci perderà.

Sperando in una cortese replica del suo Ministero ed in un suo impegno a favore dell'operazione trasparenza, la salutiamo e le auguriamo un buon lavoro.
Abbiamo molta fiducia in lei... non ce la faccia perdere!

Cordiali saluti
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

Avatar utente
Nostromo
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 738
Iscritto il: 18/04/2006, 12:22
Località: milano

Re: [Sicurezza stradale] Tagli pesanti ai fondi

Messaggio da Nostromo » 16/06/2008, 11:50

La cosa che fa imbestialire è che ci sono decine di voci di spesa del tutto inutili nei bilanci dello Stato e delle Regioni.

Questo è un gravissimo errore, significa non comprendere quali sono le priorità di un Governo.
Gli incidenti stradali falciano, tra gli altri, migliaia di giovani ogni anno, persone in piena salute che tanto possono fare per se stessi e per tutti nel futuro. E li lasciano crepare tra le lamiere di un auto perchè i soldi vanno dirottati su cose "più importanti".
Mi dispiace essere cinico, ma la morte di un ventenne per colpa di un incidente è più grave di quella di mille novantenni nel letto di ospedale, e qua sembra non rendersene conto nessuno.
Aver tolto l'ICI è sacrosanto e non si deve tornare indietro, ma bisogna avere il coraggio di togliere finanziamenti dove non è giusto che vadano o dove nei decenni si è dimostrato che sono a fondo peduto.

A questo punto spero che i carburanti arrivino a 3 €/litro, cos' la gente andrà in giro meno e più piano. Altrimenti altro che piccola auto elettrica in materiali compositi come avevo pensato per il futuro, sarà meglio che mi compri un'autoblindo che mi ripari dagli ubriachi col SUV. ;(

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Re: [Sicurezza stradale] Tagli pesanti ai fondi dal Governo!!!

Messaggio da SicurAUTO » 16/06/2008, 12:54

DOVEROSA PRECISAZIONE

Allora sono riuscito, grazie alla collaborazione di un Senatore di mia conoscenza, ad avere un quadro più chiaro della situazione.

In pratica la situazione è questa brevemente, spero di riportare tutto in maniera chiara e corretta:

- il Governo Berlusconi aveva deciso di fare il Ponte sullo Stretto;

- per garantire le aziende che si erano aggiudicate l'appalto erano stati "congelati" 17,5 milioni di Euro, quindi soldi non spesi ma inseriti nel budget dello Stato;

- successivamente il Governo Prodi, vista l'opposizione dei Verdi, decide di non fare il ponte e "dirotta" questi soldi a favore di una società (sempre statale) affinchè li investa in infrastrutture (importantissime), ma quindi non in sicurezza stradale nel senso stretto (educazione, campagne, etc.);

- tuttavia, nonostante 2 finanziarie Prodi, i soldi non vengono di fatto spesi (quindi sono "investiti" solo sulla carta);

- cambia il Governo e, per coerenza, si decide nuovamente di fare il Ponte sullo Stretto, ecco quindi che nuovamente quei soldi cambiano rotta.


Quindi di fatto non vengono sottratti soldi alla sicurezza stradale (nel senso stretto) ma di sicuro alcune risorse per le infrastrutture si.

Tuttavia lo scopo originario di quei soldi era un altro e se la scelta (opinabile o meno, questo è soggettivo) è quella di fare il ponte, allora basta.

Speriamo solo che Berlusconi ed il suo Governo colga l'occasione di qualche extra gettito per investire (questa volta realmente) alcuni milioni di Euro in più in sicurezza stradale ed infrastrutture.

Tutto ciò per chiarezza :ciao
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

Avatar utente
Nostromo
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 738
Iscritto il: 18/04/2006, 12:22
Località: milano

Re: [Sicurezza stradale] Tagli pesanti ai fondi dal Governo!!!

Messaggio da Nostromo » 16/06/2008, 13:08

Ok, almeno è più chiara la situazione. :si

Inoltre stiamo parlando di ben 17,5 ricchi milioni di Euro, una cifra con cui al massimo giri un paio di spot contro la guida pericolosa e stampi qualche volantino... :-[

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Re: [Sicurezza stradale] Tagli pesanti ai fondi dal Governo!!!

Messaggio da SicurAUTO » 16/06/2008, 17:07

Infatti sicuramente se sfruttati con i canali tradizionali servirebbero a poco ma se utilizzati sul web o nelle scuole (ma con la giusta dose) frutterebbero tantissimo.

Pensa a questo sito che con pochissimi soldi fa tutto quello che vedi... :-[
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

Avatar utente
Cold_eyes_86
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1136
Iscritto il: 12/12/2004, 23:04
Località: Milano prov

Re: [Sicurezza stradale] Tagli pesanti ai fondi dal Governo!!!

Messaggio da Cold_eyes_86 » 16/06/2008, 18:51

Lasciamo perdere, ho smesso di credere ai politici italiani da quando ho memoria....!!Triste ma vero!!!Tanto loro vanno in giro con automobili supersicure guidate non da loro :x :x :x
Per i viaggi lunghi??beh elicottero o aereo, per cui il problema della sicurezza stradale riguarda solo noi persone comuni!

Avatar utente
Fustino83
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1629
Iscritto il: 19/02/2006, 16:58
Località: Genova

Re: [Sicurezza stradale] Tagli pesanti ai fondi dal Governo!!!

Messaggio da Fustino83 » 16/06/2008, 19:19

Pensa a questo sito che con pochissimi soldi fa tutto quello che vedi... :-[
Vero :bravo: :bravo: :bravo:




Considerando che magari molti spot si possono fare anche con volontariato.
Salud - Daniele

Immagine

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti